Migliori Piani Cottura Elettrici

di 9 agosto 2018

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Piani Cottura Elettrici sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per potenza assorbita, numero di zone cottura, dimensioni, qualità dei materiali, sicurezza, prezzo e marca.

Classifica e Recensioni dei Migliori Piani Cottura Elettrici

Il migliore

Hotpoint PC 604 X / HA

Hotpoint PC 604 X HAIl primo aspetto che si nota in Hotpoint PC 604 X / HA sono le dimensioni delle singole piastre, con una scelta che si discosta dai principali competitor.

Hotpoint ha optato per un radiate extra large in posizione anteriore, due di medie dimensioni ai lati e uno più piccolo posizionato posteriormente. Decisione apprezzabile che offre la possibilità di una maggior versatilità d’uso. Nel complesso il piano di cottura ha un ingombro totale di 51 x 59 centimetri con una potenza elettrica massima di 5600 Watt.

Il design scelto non si discosta molto da altri modelli, del resto non si può pretendere più di tanto vista la tipologia di elettrodomestico. Il materiale della copertura è naturalmente acciaio inox con le 4 manopole di colore silver.

Ogni piastra ha il suo comando con una spia generale per indicare l’apparecchio in funzione. I livelli di potenza disponibili sono 6 con la possibilità di selezionare un valore minimo scegliendo 1, intermedi da 2 a 5 e massimo con la manopola girata sulla posizione 6.

Hotpoint PC 604 X / HA oggetto di questa recensione, è nel complesso un prodotto valido. La scelta di radianti con diverse misure rappresenta quel quid in più che in un settore dove i prodotti sono tutti molto vicini in termini di prestazioni, basta per posizionarlo al primo posto della nostra classifica.

Il più venduto

Smeg SE435X

Smeg SE435XSmeg SE435X è un piano di cottura elettrico a 4 posizioni con dimensioni di 50 x 58 centimetri e potenza massima assorbita di 6000 Watt.

L’inox è il materiale che possiamo considerare standard per questa tipologia di elettrodomestici con le manopole con finitura silver giusto per non rovinare l’armonia d’insieme.

Le 4 piastre hanno misure di 14,5 e 18 centimetri di diametro con due punti rossi ad indicare i radianti con la possibilità di un aumento rapido della temperatura grazie ad una maggior potenza rispettivamente di 2000 e 1500 Watt.

Ogni piastra è gestita dalla sua manopola con 6 livelli di potenza selezionabili e l’aggiunta della posizione per lo spegnimento. C’è una solo spia ad indicare che l’apparecchio è in funzione. Peccato la mancanza di un timer contaminuti che è sempre molto utile per impostare dei tempi di cottura ed essere avvisati con un segnale acustico.

L’azienda italiana propone un piano di cottura che può essere una pratica soluzione quando non si vuole o non si può utilizzare il gas e si hanno spazi a disposizione abbastanza ridotti.

SE435X è un modello realizzato con buoni materiali e qualità costruttiva, esteticamente gradevole e con le semplici funzioni che garantiscono cotture veloci e senza problemi. Secondo la nostra opinione ha qualità per meritarsi una buona posizione in classifica.

Il più piccolo

Whirlpool AKT 310/IX

Whirlpool AKT 310 IXWhirlpool AKT 310/IX ha dimensioni molto ridotte con un ingombro massimo di 28,8 x 51 centimetri e un’altezza di 5,7 centimetri.

È un elettrodomestico per installazione ad incasso adatto in tutte quelle situazioni in cui c’è una scarsa disponibilità di spazio o si desidera ampliare la postazione esistente.

La struttura è realizzata in acciaio inox con le due piastre di forma circolare con diametro di 14,5 e 18 centimetri.

Il funzionamento è molto semplice con un comando a selettore per gestire ogni piastra con sei livelli di potenza e la posizione 0 per lo spegnimento. L’accensione di un led di stato, associato ad ogni comando, indica il funzionamento della piastra.

L’apparecchio è dotato anche di spia per indicare il calore residuo. Le due zone di cottura assorbono una potenza rispettivamente di 1500 e 2000 Watt, mentre la potenza elettrica totale è di 3500 Watt.

L’oggetto di questa recensione è un piano di cottura elettrico a due posizioni con un design semplice e moderno che bene si integra in qualsiasi cucina. Un prodotto utile in ambienti molto piccoli come monolocali o in case di villeggiatura, dove si vuole evitare l’utilizzo del gas. Unica pecca la mancanza di un timer per impostare i tempi di cottura.

Tuttavia con un costo contenuto si può avere un prodotto valido che svolge le sue semplici funzioni con risultati soddisfacenti.

Il più potente

Candy PLE 64 X

Candy PLE 64 XCandy PLE 64 X è un piano di cottura elettrico a 4 piastre con un design semplice e moderno e ben curato per inserirsi con armonia in qualunque ambiente.

La colorazione è acciaio inox con le manopole di colore nero giusto per dare un po’ di contrasto cromatico. Le dimensioni totali sono 51 x 58,5 centimetri con una classica disposizione alternata dei radianti tra quelli di 14,5 centimetri di diametro e i più grandi di 18 centimetri.

Come sempre due piastre sono marchiate con un evidente punto rosso al centro per indicare la possibilità di ottenere una maggior temperatura con un più rapido riscaldamento.

L’apparecchio ha una massima potenza elettrica di 7000 Watt. Nulla di nuovo per quanto riguarda la gestione dei 6 livelli di potenza disponibili con le 4 manopole che funzionano anche da interruttore per lo spegnimento. Alquanto strana la scelta di non prevedere nessun tipo di spia luminosa per indicare l’accensione del dispositivo.

Mancanza del gas o voglia di risparmiare in bolletta sono due ottimi motivi per scegliere questo piano di cottura elettrico Candy. La nostra opinione è nel complesso positiva per un modello che offre decisamente un soddisfacente rapporto qualità prezzo. Prodotto che si inserisce in buona posizione della nostra classifica.

Il più economico

Beko HIZE64101X

Beko HIZE64101XL’oggetto di questa recensione è Beko HIZE64101Xun piano di cottura elettrico con 4 piastre. Nulla di particolarmente interessante da sottolineare per quanto riguarda il design con il classico rivestimento in acciaio inossidabile e le manopole di colore nero posizionate lateralmente.

L’apparecchio misura complessivamente 51 x 58 centimetri è naturalmente adatto per installazioni ad incasso sul piano della cucina. Tutto nella norma anche per la disposizione alternata dei radianti con diametri di 14,5 e 18 centimetri. Il consumo energetico massimo complessivo è di 6000 Watt.

I livelli di potenza disponibili sono 6 selezionabili con le relative manopole che in posizione OFF funzionano da interruttori per lo spegnimento del radiante corrispondente.

Con questa tipologia di piano cottura si possono facilmente svolgere tutte le principali preparazioni in cucina, basta selezionare l’adeguato livello di potenza: 1 è l’ideale per il riscaldamento, da 2 a 3 è la scelta corretta per la bollitura mentre da 4-6 per tutte i tipi di cottura compresa la frittura.

La piastra che offre la maggior potenza (2000 Watt) è quella posizionata in alto a destra con il radiante contrassegnato con un punto rosso nel mezzo. A completare l’essenziale dotazione di serie, troviamo una spia luminosa per indicare l’apparecchio in funzione.

Beko HIZE64101X è uno tra i piani di cottura elettrici con 4 radianti al più basso prezzo che si possa trovare attualmente in commercio. La nostra opinione per questo modello è positiva, lo troviamo una pratica soluzione in quei contesti, come le case di villeggiatura, dove si desidera avere un piano di cottura comodo, funzionale, senza l’ausilio del gas e soprattutto economico.

Per 3 kW

Electrolux EHS3920HOX

Electrolux EHS3920HOXElectrolux EHS3920HOX ha un classico design total inox con le manopole con la medesima finitura per dare un tocco di eleganza in più.

Le due piastre radianti hanno un diametro utili per la cottura rispettivamente di 14,5 e 18 centimetri. E’ un dispositivo in grado di assorbire una potenza massima di 2500 Watt.

I due radianti, con l’impostazione di calore massimo, hanno una potenza nominale di 1000 e 1500 Watt. Le dimensioni sono come da standard per una piano di cottura a due posizioni con ingombro di 29 x 51 centimetri.

Uno degli aspetti che subito si nota osservando questo apparecchio sono i due vistosi punti rossi proprio in mezzo alle piastre che indicano il punto di riscaldamento rapido dove si genera la massima temperatura.

Grazie alle due manopole si può facilmente selezionare uno dei 6 livelli di potenza disponibili o lasciare il comando sulla posizione 0 di spegnimento. La terza manopola è un comodo contaminuti con segnalatore acustico per impostare il tempo di cottura. A completare la dotazione di serie un’unica spia per indicare l’accensione.

Secondo la nostra opinione EHS3920HOX è un piano di cottura a 2 posizioni che offre un soddisfacente rapporto qualità prezzo. La presenza di un timer, introvabile in altri modelli simili, rappresenta quel valore aggiunto per garantire un’adeguata praticità d’uso. Modello che si inserisce in una buona posizione della nostra classifica.

Tabella comparativa

Modello Potenza (Watt) Dimensioni (centimetri) N. Piastre elettriche
Hotpoint PC 604 X / HA 5600 51 x 59 4
Smeg SE435X 6000 50 x 58 4
Whirlpool AKT 310/IX 3500 28,8 x 51 2
Candy PLE 64 X 7000 51 x 58,5 4
Beko HIZE64101X 6000 51 x 58 4
Electrolux EHS3920HOX 2500 29 x 51 2

Offerte Piani Cottura Elettrici

Come scegliere un piano di cottura elettrico

Per poter cucinare le opzioni a disposizioni sono il gas o la corrente elettrica. Sempre più spesso si adotta quest’ultima soluzione installando in cucina piani di cottura elettrici. Sono una soluzioni decisamente più spartana ed economica sia dei modelli in vetroceramica che ad induzione, ma tuttavia offrono dei risultati soddisfacenti.

Spesso dove c’è la contemporanea mancanza del gas e gli spazi sono particolarmente angusti, rappresentano l’unica strada percorribile. Non sono elettrodomestici complicati, hanno comunque caratteristiche che è bene tenere presenti al momento della scelta.

Dimensioni e numero di piastre elettriche

In commercio si trovano sostanzialmente due modelli di piani di cottura elettrici: a 2 o 4 radianti. Gli ingombri si possono considerare standard così come il diametro delle piastre elettriche. La soluzione scelta da quasi tutti i produttori è l’utilizzo di zone di cottura con diametro di 18 e 14 centimetri.

Ci sono rare eccezioni che possono prevedere un solo radiante di grosse dimensioni con l’inserimento di una piastra più piccola. Scegliere un piano di cottura più o meno grande dipende solo dal tipo di utilizzo che dev’essere fatto.

Ad esempio in case di villeggiatura è spesso sufficiente acquistare un piano con due radianti, così come in cucine che hanno angoli di cottura particolarmente castigati.

Potenza

La potenza è direttamente proporzionale al numero di radianti scelti. Un prodotto con 4 zone di cottura ha una potenza che oscilla tra i 5500/7000 watt, che praticamente si dimezza nei modelli con due sole piastre elettriche.

A sua volta la potenza è distribuita tra le varie zone non in maniera uniforme ma dando la possibilità di poter usufruire di radianti più potenti per un riscaldamento rapido. Per capire di quali si tratta vengono marchiati con un cerchio di colore rosso messo proprio nel centro.

Funzionalità

Vista la semplicità della tipologia di elettrodomestico, le funzionalità si possono tranquillamente definire standard. Ogni radiante è comandato da un suo comando a manopola con cui selezionare uno dei 6 livelli di potenza disponibili.

Gli unici aspetti da verificare, prima dell’acquisto, sono la presenza di uno o più led per indicare quando il piano di cottura è acceso e l’eventuale dotazione di un contaminuti. La luce di accensione potrebbe sembrare una banalità, ma purtroppo capita che in alcuni modelli venga inspiegabilmente omessa.

Il timer con segnalatore acustico è invece una funzione molto comoda, ma anche in questo caso la sua presenza non è la regola ma bensì un’assoluta rara eccezione.

Struttura e materiali

Un piano di cottura che si rispetti non può prescindere dall’utilizzo dell’acciaio inox per la realizzazione della copertura. E’ il materiale che si può considerare come l’unica soluzione scelta dai costruttori.

Offre ottima resistenza al calore, facilità di pulizia, esteticamente è gradevole e bene si inserisce in ogni tipo di cucina. I comandi sono posizionati o frontalmente all’utilizzatore oppure sul lato destro. La differente scelta è solo un fatto di comodità personale.

[Voti: 265    Media Voto: 5/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio e guarda un esempio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, del GDPR n. 679/2016, e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.