Migliori Smartphone Economici

di Andrea Pilotti 15 Gennaio 2019

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Smartphone di fascia economica sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per dimensione del display, capacità della batteria, peso, ergonomia, memoria, fotocamera, sistema operativo, design, marca e prezzo.

miglior smartphone economico

Classifica e Recensioni dei Migliori Smartphone Economici

Xiaomi Mi A2 Lite

Xiaomi Mi A2 LiteXiaomi Mi A2 Lite è lo smartphone economico che abbiamo deciso di inserire in prima posizione della nostra classifica.

Ad un prezzo molto competitivo, l’azienda cinese offre un dispositivo dual sim con qualità hardware di buon livello e prestazioni decisamente soddisfacenti.

Nonostante sia un prodotto di fascia bassa, questo modello ha la scocca in metallo con un design gradevole e un peso complessivo di 178 grammi.

Dal punto di vista hardware è dotato di un processore Snapdragon 625 da 2 GHz con la possibilità di scegliere la versione con 3 o 4 GB di RAM e 32 o 64 GB di memoria interna.

Il display è da 5,84 pollici con risoluzione Full HD 1080 x 2280 pixel e un pannello con tecnologia IPS. La luminosità è di buon livello così come la sua regolazione automatica, mentre è molto utile la funzione display ambient che permette di mostrare le notifiche anche sullo schermo bloccato.

Il dispositivo, oggetto di questa recensione, è dotato di due slot separati dove poter alloggiare le NanoSim e la microSD per l’espansione di memoria.

Video e fotografie risultano di livello accettabile, anche se non sono il punto forte di questo prodotto. La fotocamera principale è da 12 megapixel mentre quella secondaria da 5 megapixel.

Decisamente soddisfacente l’autonomia assicurata dalla batteria da 4000 mAh: anche con due SIM inserite contemporaneamente e un utilizzo intenso, si arriva tranquillamente a fine giornata. Con un impiego più moderato si prolunga la durata anche a due giorni, prima di effettuare la ricarica.

Xiaomi Mi A2 è, secondo la nostra opinione, uno smartphone decisamente completo e capace di soddisfare un po’ tutte le esigenze grazie ad una lunga autonomia e performance di rilievo.

ASUS Zenfone Max Pro

ASUS Zenfone Max ProASUS Zenfone Max Pro è uno smartphone dalle caratteristiche decisamente interessanti.

Per questo modello non si può che partire dalla batteria da 5000 mAh che mette al riparo da qualsiasi timore di rimanere senza carica.

Anche con un utilizzo molto intenso si arriva tranquillamente a fine giornata. Con un utilizzo normale si coprirono senza problemi i due giorni.

Dal punto di vista estetico non c’è molto da segnalare se non la cover in metallo che conferisce un’adeguata resistenza e bordi arrotondati per agevolare la presa.

Nonostante un display IPS da 5,99 pollici con risoluzione Full HD 2160 x 1080 pixel, il peso rimane nella norma e non supera i 180 grammi. Il dispositivo è dotato di un lettore di impronte digitali molto rapido e preciso.

Altre caratteristiche da sottolineare sono la possibilità di inserire due NanoSim, fotocamera anteriore da 5 megapixel e posteriore da 13 megapixel, processore Snapdragon 636 da 1,8 GHz e sistema operativo Android Oreo 8.1 Pure.

ASUS Zenfone Max Pro è uno smartphone con prestazioni tali da meritare una posizione sul podio della nostra classifica. Spendendo pochi euro in più e acquistando la versione da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, si dispone di un apparecchio in grado di soddisfare qualsiasi necessità.

Samsung Galaxy J7 2017

Samsung Galaxy J7 2017Samsung Galaxy J7 2017 è uno smartphone dual SIM con un bel design moderno, una scocca in alluminio e profili arrotondati.

Grazie ad una buona ergonomia si riesce a maneggiare senza difficoltà anche se il peso non è dei più leggeri con 181 grammi.

Tra i principali dati tecnici c’è da sottolineare un processore da 1,6 GHz e 3 GB di RAM che assicurano buone prestazioni.

La memoria interna da 16 GB è forse il solo punto debole di questo modello, che si può superare con un’espansione fino a 256 GB grazie allo slot per microSD.

Il display è l’aspetto migliore con un pannello SuperAMOLED da 5,5 pollici e una risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel. Elevata luminosità e buoni angoli di visuale sono le qualità di maggior rilievo, così come una soddisfacente fedeltà cromatica. Di tutto rispetto anche la fotocamera da 13 megapixel che permette di scattare fotografie degne di un dispositivo di fascia superiore.

Parlando di autonomia, la batteria da 3600 mAh offre prestazioni notevoli e consente di completare due giorni di utilizzo ad intensità media prima di effettuare una ricarica. A livello software è installato il sistema operativo Android 7.0 Nougat personalizzabile attraverso l’interfaccia Samsung Experience 8.1.

Samsung Galaxy J7 2017 non è il modello dal costo più basso tra quelli selezionati. Tuttavia, pur rimanendo un prodotto economico, ha caratteristiche tecniche e prestazioni da smartphone di fascia ben superiore. Secondo la nostra opinione è un prodotto che merita una delle prime tre posizioni in classifica.

Motorola Moto G6

Motorola Moto G6Motorola Moto G6 è uno smartphone con doppia SIM caratterizzato da un design che cerca di discostarsi dalla concorrenza.

Il primo aspetto che si nota è la mancanza del notch: la fascia nera nella parte superiore dello schermo che alloggia fotocamera anteriore e sensori. Altra particolarità è la presenza del jack audio da 3,5 millimetri che sempre più spesso viene eliminato.

Il dispositivo monta un display di tipo IPS da 5,7 pollici con una risoluzione massima Full HD 2160 x 1080 pixel. La luminosità è di buon livello, mentre i colori non sono particolarmente saturi ma possono essere regolati tramite le impostazioni.

È un telefono di media grandezza con un peso non eccessivo di circa 167 grammi e che si tiene in una mano senza particolari difficoltà. Interessante il rivestimento con certificazione IP che garantisce protezione dalla pioggia e dagli schizzi d’acqua.

L’unico tasto posizionato nella parte bassa frontale funge da sensore per le impronte digitali per attivare lo schermo e per richiamare la home page. Per la ricarica si sfrutta un connettore USB-C, mentre sulla parte superiore c’è il cassettino per alloggiare due SIM in formato nano e una microSD per espandere la memoria.

Le altre caratteristiche sono il processore Snapdragon 450, doppia fotocamera da 12 e 5 megapixel e batteria da 3000 mAh.

Motorola Moto G6 è uno smartphone che, secondo la nostra opinione, offre un rapporto qualità prezzo molto interessante. Scegliendo la versione più economica da 3 GB di RAM e memoria interna da 32 GB, si dispone di un apparecchio con prestazioni soddisfacenti ad un costo decisamente abbordabile.

Xiaomi Redmi 6

Xiaomi Redmi 6Xiaomi Redmi 6 è l’altro modello dell’azienda cinese che abbiamo deciso di selezionare per stabilire il miglior smartphone di fascia bassa.

Il design non è certo dei più ricercati con una sottile scocca in plastica che, tuttavia, rende il telefono molto leggero con un peso di soli 145 grammi.

Sul retro è presente un lettore di impronte digitali e una doppia fotocamera. Sul lato di destra è posizionato il pulsante di accensione e il bilanciere per il volume, mentre su quello di sinistra si trovano gli slot per le due NanoSim e la microSD. Il dispositivo è dotato anche di jack audio da 3,5 millimetri.

L’oggetto di questa recensione monta un display con pannello IPS da 5,45 pollici con una risoluzione massima di 720 x 1440 pixel. Luminosità e colori sono di qualità accettabile mentre gli angoli di visuale sono decisamente buoni.

Le fotocamere in dotazione sono due posteriori da 12 e 5 megapixel e una frontale da 5 megapixel. La qualità degli scatti, pur essendo un prodotto entry level, è soddisfacente con colori naturali e dettagli di adeguato livello.

Uno degli aspetti migliori di questo modello è l’autonomia che, grazie ad una batteria da 3000 mAh, raggiunge anche le due giornate con 5 ore di display attivo.

Le altre caratteristiche del telefono sono una RAM da 3 GB, una memoria interna da 32 GB e il sistema operativo Android 8.1 Oreo.

Xiaomi Redmi 6 è uno smarthphone tra i più economici tra quelli recensiti e che merita una buona posizione in classifica. Rappresenta una valida scelta d’acquisto per chi cerca un dispositivo con prestazioni nel complesso soddisfacenti senza spendere una follia.

Huawei Honor 9 Lite

Huawei Honor 9 LiteHuawei Honor 9 Lite è uno smartphone che colpisce da subito per il suo design ricercato.

L’unione di un profilo metallico opaco con la scocca in vetro lucido, conferiscono una grande eleganza. Secondo la nostra opinione è lo smartphone con il look più ricercato della sua categoria selezionati e dal peso contenuto in soli 149 grammi.

Le caratteristiche tecniche principali di questo dispositivo sono un processore da 2,36 GHZ, 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna.

Lo smartphone è un dual SIM con lo stesso slot condiviso per l’espansione di memoria attraverso scheda microSD. Le connettività disponibili prevedono: Bluetooth 4.2, NFC, Wi-Fi b/g/n e LTE fino a 150 Mbps.

Il telefono, proposto in questa recensione, monta un display da 5,65 pollici con tecnologia IPS e una risoluzione di 2160 x 1080 pixel. Le impostazioni permettono di modificare sia la risoluzione che la saturazione del colore, in modo da aumentare l’autonomia. Come la maggior parte dei prodotti rivali, anche questo modello è equipaggiato con un sistema operativo Android 8.0 Oreo.

A completare la dotazione di serie c’è una doppia fotocamera da 13 e 2 megapixel e una batteria da 3000 mAh. L’autonomia è forse il punto debole di questo modello che offre prestazioni sufficienti permettendo di arrivare a fine giornata solo con un utilizzo di media intensità: stressando il telefono è necessaria una ricarica prima di sera.

Huawei Honor 9 Lite è un telefono che unisce un aspetto estetico da prodotto costoso con prestazioni soddisfacenti. Un dispositivo con l’unico limite di un’autonomia non delle migliori ma che merita una buona posizione in classifica.

Tabella comparativa

Modello Dimensione Display (pollici) Capacità Batteria (mAh) Peso (grammi)
Xiaomi Mi A2 Lite 5.84 4000 178
ASUS Zenfone Max Pro 5.99 5000 180
Samsung Galaxy J7 2017 5.5 3600 181
Motorola Moto G6 5.7 3000 167
Xiaomi Redmi 6 5.45 3000 145
Huawei Honor 9 Lite 5.65 3000 149

Offerte Smartphone Economici

Come scegliere lo smartphone economico

Vista l’ampia possibilità di scelta che offre il mercato, scegliere lo smartphone di fascia bassa non è certo un’impresa facile. Di seguito vedremo quali sono le principali caratteristiche che deve avere un buon dispositivo dal costo contenuto.

Sistema operativo

Questo aspetto è il più facile da valutare. Di fatto la scelta ricade sul sistema operativo Android che equipaggia in pratica tutti i migliori smartphone di fascia bassa. Le uniche differenze riguardano la versione che normalmente è la Oreo o Nougat. Entrambe offrono un’adeguata possibilità di personalizzazione, incrementata a seconda della specifica interfaccia progettata dal costruttore.

Display

La qualità del display è un aspetto da tenere in seria considerazione. Per quanto riguarda le dimensioni, normalmente oscillano tra i 5,5 e 6 pollici con una risoluzione Full HD da 2160 x 1080.

Si possono trovare dispositivi con risoluzioni inferiori: la scelta dipende esclusivamente dall’uso del telefono e dalla proprie personali necessità. La tecnologia di costruzione del pannello è nella maggior parte dei casi IPS che unisce una resa visiva di buon livello con costi decisamente contenuti.

Il mercato offre delle eccezioni come alcuni modelli che montano schermi con tecnologia Super AMOLED. Si tratta di display con luminosità e fedeltà cromatica superiori e soddisfacenti angoli visivi.

Migliori Smartphone di Fascia Media

Batteria

Altro aspetto fondamentale di uno smartphone (sia economico che di fascia media o alta) è la batteria. L’unico dato tecnico relativo a questo componente è la capacità espressa in mAh.

Non esiste un valore standard e in linea di massima si può dire che più alta è la capacità e maggiore sarà l’autonomia. Tuttavia, anche questa regola spesso lascia il tempo che trova. Può infatti capitare che un modello da 4000 mAh offra una durata inferiore rispetto ad un telefono con batteria da 3500 mAh.

Autonomia

Per prima cosa l’autonomia varia sensibilmente in base al tipo di utilizzo e dal tempo di attivazione del display. In secondo luogo dipende da come viene gestito a livello software il consumo energetico.

Per esempio, avere la possibilità di variare la risoluzione dello schermo e la luminosità, porta a far aumentare di molto la durata di una singola carica.

Per la scelta non rimane che affidarsi ai dati proposti dai costruttori e ai test effettuati da siti specializzati che offrono resoconti dettagliati sulla reale autonomia di uno smartphone.

Connettività

Ogni dispositivo, anche di fascia economica, funziona con le reti 4G. Da valutare la possibilità di acquistare un modello DualSim che offre l’utilizzo con due schede telefoniche a volte anche contemporaneamente.

Uno smartphone dal costo contenuto non può prescindere dalla connessione Wi-Fi che può essere a una sola banda (normalmente 2,4 GHz) o dualband e connettività Bluetooth nella versione 4.0 o superiore.

Alcuni modelli offrono anche la connessione NFC che permette di effettuare il pairing con un dispositivo compatibile solo attraverso un semplice contatto. Per quanto riguarda il connettore per la ricarica e la connessione dati, la presa può essere una microUSB oppure una USB-Type C. Quest’ultima soluzione è montata su quasi tutti i modelli di ultima generazione.

Migliori Cuffie Wireless

Processore

Il microprocessore è un componente importante che, a discapito della varie sigle, ha come dato tecnico essenziale la frequenza di funzionamento. Le prestazioni complessive dipendono certo da questo valore ma soprattutto dall’architettura interna. Da tale punto di vista la famiglia di CPU Snapdragon prodotta da Qualcomm, detta abbastanza legge anche nei modelli di fascia bassa.

Memoria interna e memoria RAM

Altri aspetti da valutare sono la quantità di RAM e di memoria interna. Solitamente per ogni modello di smartphone vengono offerte due varianti: la più economica prevede 3 GB di RAM e 16 o 32 GB di memoria interna, mentre la versione leggermente più costosa arriva a 4 GB di RAM e 64 GB di spazio interno.

È buona cosa assicurarsi della presenza di uno slot per scheda microSD indispensabile per l’espansione della memoria interna. Con questo accorgimento si avrà a disposizione molto più spazio per archiviare principalmente i files più pesanti, ossia foto e video catturati col proprio smartphone.

Fotocamera

Chi sceglie uno smartphone economico di solito non ha in cima alla lista delle proprie necessità, una fotocamera estremamente performante. I migliori modelli di questa fascia di prezzo, tuttavia, dispongono in genere di un discreto apparato fotografico, col quale scattare foto e girare video di qualità soddisfacente in quasi tutte le condizioni di luce.

Certamente non ci troviamo di fronte a fotocamere complesse e sofisticate come quelle che equipaggiano gli smartphone top di gamma, in grado di scattare anche di notte senza alcuna (o quasi) traccia di rumore video, o girare filmati in super slow motion, ma la qualità del comparto fotografico ormai è soddisfacente anche per i migliori smartphone economici.

Molti modelli dispongono di accortezze come la doppia fotocamera posteriore, e integrazioni software che consentono di intervenire manualmente sui valori di esposizione, sensibilità e tempi di scatto, features un tempo presenti solo sui telefoni di fascia media o alta.

Migliori Smartphone Top di Gamma

Materiali ed estetica

Lo smartphone economico non deve per forza di cose essere poco curaro o realizzato con materiali di scarsa qualità. Anche se la cover in plastica è la scelta preferita da molti produttori, si possono trovare smartphone di fascia bassa con rivestimenti in alluminio o in vetro.

ll design in alcuni casi è particolarmente ricercato con una certa attenzione ai dettagli, come l’utilizzo di profili metallici e angoli arrotondati per migliorare l’ergonomia e la presa.

[Voti: 160    Media Voto: 5/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Guarda un esempio

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.