Migliori Smartphone Top di Gamma

di Andrea Pilotti 13 Dicembre 2018

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Smartphone Top di Gamma, selezionati dalla nostra redazione per dimensione del display, capacità della batteria, sistema operativo, autonomia, fotocamera, design, prezzo e marca.

miglior smartphone top di gamma

Classifica e Recensioni dei Migliori Smartphone Top di Gamma

Samsung Galaxy S9+

Samsung Galaxy S9+Samsung Galaxy S9+ è lo smartphone top di gamma che abbiamo deciso di inserire in prima posizione della classifica.

Il design è uno dei suoi tanti punti di forza grazie ad un sottile frame in metallo, una copertura in vetro e ai bordi arrotondati.

Il sensore delle impronte digitali è stato posizionato nella parte posteriore sotto la fotocamera, per rendere più comodo l’utilizzo. Da sottolineare il grado di protezione IP68 che assicura resistenza ad acqua e polvere.

L’aspetto migliore di questo smartphone è il suo display: un pannello da 6,2 pollici realizzato con tecnologia SuperAMOLED e risoluzione QHD+ (2960 x 1440 pixel).

Nella pratica significa poter godere di un contrasto estremamente alto e una notevole saturazione dei colori, che portano ad immagini con un elevato livello dei dettagli.

Non sono da meno le fotocamere con la principale da 12 megapixel dotata di apertura variabile, in grado di registrare video in 4K e con funzione slow motion in HD a 960 fps. Il sensore ottico frontale è da 8 megapixel con la possibilità di ottenere filmati in 2K.

Le altre caratteristiche hardware sono un processore Exynos 9810 octa core da 2,7 GHz, 6 GB di RAM, 64 o 128 GB di memoria interna espandibile, Wi-Fi a/c dual band, Bleutooth 5.0, NFC e LTE fino a 1200 Mbps.

Non manca nemmeno il jack audio da 3,5 millimetri, il sensore ad infrarossi frontale per lo sblocco con l’iride e il sensore per il battito cardiaco.

L’autonomia è buona ma non eccezionale, con una batteria da 3500 mAh che comunque condurrà a fine giornata anche con sessioni di lavoro intense. Il dispositivo supporta sia la ricarica rapida con o senza fili.

Samsung Galaxy S9+ è, secondo la nostra opinione, lo smartphone con il miglior rapporto qualità prezzo rispetto ai prodotti selezionati. L’unione di hardware di alto livello con il sistema operativo Android 8.0 Oreo, offrono all’utente semplicità e versatilità d’uso veramente soddisfacenti.

Google Pixel 3 XL

Google Pixel 3 XLGoogle Pixel 3 XL è uno smartphone che sorprende da subito per il suo design. La parte posteriore è realizzata completamente in vetro con un originale contrasto tra una zona liscia e lucida e una molto più opaca e ruvida.

I bordi arrotondati e uno spessore di 7,9 millimetri assicurano una buona ergonomia nonostante le generose dimensioni del dispositivo. L’impermeabilità all’acqua e la resistenza alla polvere sono garantite dal rispetto allo standard IP68.

Il telefono di questa recensione è dotato di un processore Snapdragon 845 octa core a 2,5 GHz,4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna UFS 2.1 non espandibile (c’è anche la versione da 128 GB).

Soddisfacente la connettività con Wi-Fi a/c dual band, Bluetooth 5.0, NFC e LTE fino a 1000 Mbps. Da sottolineare una qualità dell’audio stereo frontale tra le migliori sul mercato, ma anche la mancanza del jack da 3,5 millimetri.

Un punto di forza di questo prodotto è senza dubbio il display da 6,3 pollici con risoluzione QHD+ (2960 x 1440 pixel) e realizzato con tecnologia P-OLED.

Un aspetto in controtendenza, rispetto ai diretti rivali, è l’utilizzo di una sola fotocamera posteriore da 12,2 megapixel con stabilizzazione ottica. La qualità delle immagini rimane di livello soddisfacente grazie all’unione di un prestazionale sensore ottico con l’elevata intelligenza artificiale del software.

Frontalmente abbiamo invece due fotocamere da 8 megapixel ciascuna. La batteria da 3430 mAh con ricarica wireless, assicura un’autonomia fino a fine giornata anche con uso intenso. Infine, l’impiego del software Android 9 Pie rappresenta senza dubbio un ulteriore valore aggiunto.

Google Pixel 3 XL è uno smartphone completo sotto tutti i punti di vista che sa offrire elevate prestazioni e grande facilità d’utilizzo: caratteristiche che gli garantiscono un posto tra le prime tre posizioni della classifica.

Apple iPhone XS Max

Apple iPhone XS MaxApple iPhone XS Max è lo smartphone top di gamma di Apple realizzato con una scocca in acciaio chirurgico inossidabile, un vetro fronte-retro e con la certificazione IP68 che lo rende impermeabile all’acqua e resistente alla polvere.

Il dispositivo monta il nuovo processore A12 Bionic da 7 nm con 6 core, che incrementa la velocità di elaborazione dati e migliora l’intelligenza artificiale.

Completano la dotazione hardware 4 GB di RAM e una memoria interna a scelta tra 64, 256 o 512 GB.

A livello connettività non ci sono sorprese con la presenza di un Wi-Fi a/c dual band, LTE Gigabit, Bluetooth 5.0 e NFC per l’Apple Pay. Il dispositivo è dotato di riconoscimento facciale che funziona in modo molto rapido e preciso.

Tra le altre caratteristiche da evidenziare c’è il supporto dual SIM con una nano SIM e una eSIM. Le uniche cose che mancano sono il jack audio da 3,5 millimetri e un led per le notifiche.

Da sempre, punti di forza dei melafonini sono display e fotocamere: questo modello non poteva essere da meno. Lo schermo è da 6,5 pollici con risoluzione 2688 x 1242 pixel e un pannello OLED con una sorprendente fedeltà cromatica. Il display è dotato di supporto 3D Touch e compatibilità agli standard HDR10 e Dolby Vision.

Le fotocamere sono due posteriori da 12 megapixel e una frontale da 7 megapixel che offrono prestazioni da top di gamma in qualsiasi condizione.

Uno smartphone con tale dotazione hardware non può che avere una batteria adeguata. L’accumulatore da 3174 mAh assicura di arrivare a fine giornata senza patemi d’animo anche con utilizzo intenso.

Apple iPhone XS Max è uno smartphone elegante, potente con ampio schermo e adeguata autonomia. È il modello di gran lunga più costoso tra quelli proposti ma con qualità tali da permettergli una posto sul podio della nostra classifica.

OPPO Find X

OPPO Find XOPPO Find X è uno smartphone che utilizza la consueta combinazione di metallo e vetro per offrire un design ricercato ed elegante.

La sua vera particolarità e che osservando il retro risulta completamente liscio e senza la presenza di sensori, ma con una stretta fascia argentata superiore.

La sorpresa sta proprio in questa parte che può essere spinta verso l’alto per mezzo di un sofisticato meccanismo e che nasconde le fotocamere e lo sblocco con scansione 3D del volto.

La dotazione hardware lascia poco spazio a dubbi con un processore Snapdragon 845 octa core da 2,8 GHz, ben 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna non espandibile. L’oggetto di questa recensione offre uno slot dual SIM, connessione LTE fino a 1024 Mbps, Bluetooth 5.0, NFC e Wi-Fi a/c dual band. Anche per questo modello il costruttore ha deciso di eliminare il jack audio da 3,5 millimetri e il led per le notifiche.

Il display è leggermente curvo sui bordi ed è stato realizzato con una tecnologia AMOLED per permettere la massima luminosità e colori molto vivaci. Le dimensioni sono di 6,42 pollici con una risoluzione di 2340 x 1080 pixel.

Decisamente valide anche le due fotocamere posteriori da 20 + 16 megapixel, con una messa a fuoco rapida e precisa e scatti di qualità sorprendente.

Di soddisfacente qualità il sensore ottico frontale da ben 25 megapixel. Tanta potenza hardware non poteva che essere sostenuta da una batteria altrettanto prestazionale che, con i suoi 3730 mAh, assicura un’intera giornata di utilizzo intenso.

Veniamo all’unico punto debole di questo modello: il software. Nella versione per il mercato italiano il dispositivo è equipaggiato con un sistema operativo ColorOS 5.1 basato su Android 8.1; è di buon livello ma con qualche limitazione di troppo e un utilizzo non immediato.

OPPO Find X non è secondo a nessuno in quanto a dotazione hardware e prestazioni. I puristi dei sistemi Android potrebbero un po’ storcere il naso per il software in dotazione, ma alla fine è solo questione di abitudini. Uno smartphone che, secondo la nostra opinione, merita una buona posizione in classifica.

Huawei Mate 20 Pro

Huawei Mate 20 ProHuawei Mate 20 Pro ha un design ricercato con un vetro curvo sia anteriore che posteriore e con un profilo metallico a lato molto sottile. Il dispositivo è resistente a polvere e acqua grazie ad un grado di isolamento IP68.

La dotazione hardware è da vero top di gamma con un processore HiSilicon Kirin 980 octa core da 2,6 GHz e 6 GB di RAM. La memoria interna è di 128 GB espandibile solamente con una nanoSD proprietaria.

Il telefono è dual SIM con connettività LTE fino a 1400 Mbps, Wi-Fi a/c dual band, Bluetooth 5.0 ed NFC. Come ormai è abitudine, manca il connettore jack da 3.5 millimetri mentre è presente il lettore di impronte e lo sblocco 3D facciale.

Il display è un AMOLED da 6,39 pollici, con risoluzione 3120 x 1440 pixel e una soddisfacente taratura di luminosità e colore. Le fotocamere sono due posteriori da 40 + 20 megapixel con doppio flash, stabilizzazione ottica e zoom 3x.

Il sensore frontale è da 24 megapixel con alta risoluzione ma dettagli a volte un po’ piatti. L’autonomia è uno dei punti di forza di questo modello con una batteria da 4200 mAh e il supporto alla ricarica rapida a 40 watt; anche con un utilizzo molto intenso si arriva sempre a fine giornata.

Huawei Mate 20 Pro è uno smartphone che non ha nulla da invidiare ai top di gamma di marche più blasonate. Design accattivante, buona qualità costruttiva e hardware di assoluto livello sono le sue migliori qualità. Rimane, secondo la nostra opinione, un prezzo di lancio un po’ troppo alto rispetto ai diretti rivali.

Sony Xperia XZ3

Sony Xperia XZ3Sony Xperia XZ3 è uno smartphone che colpisce per il suo aspetto estetico ma che non paga in fatto di ergonomia. Se da una parte le linee molto arrotondate e il rigonfiamento posteriore conferiscono un design avveniristico, dall’altra nell’utilizzo quotidiano rendono questo dispositivo non tra i più comodi.

La qualità migliore del telefono proposto in questa recensione, è un display da 6 pollici P-OLED con risoluzione QHD+ (2880 x 1440 pixel). Mancanza del notch, profili curvi, supporto al formato HDR, alto contrasto ed elevata resa cromatica sono tutti gli aspetti positivi offerti dallo schermo.

Come consuetudine della casa giapponese, anche questo modello monta una fotocamera posteriore singola da 19 megapixel e senza stabilizzazione ottica automatica. Il sensore frontale è invece da 13 megapixel.

A completare la dotazione hardware c’è un processore Snapdragon 845 octa core da 2,7 GHz, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile. Il telefono è proposto sia nella versione mono che dual SIM.

Buona la connettività con LTE fino a 1200 Mbps, Wi-Fi a/c dual band, Bluetooth 5.0 e chip NFC. È presente il led per le notifiche, il lettore di impronte digitali ma è assente il jack da 3,5 millimetri. La batteria da 3300 mAh assicura un’adeguata autonomia, mentre il sistema operativo Android 9.0 Pie offre immediatezza e facilità d’uso.

Sony Xperia XZ3 è senza dubbio un buon dispositivo con un display tra i migliori sul mercato ma con una dotazione hardware leggermente inferiore rispetto ai sui diretti concorrenti. Tuttavia, è uno smartphone nel complesso soddisfacente che si piazza in una buona posizione della classifica.

Tabella comparativa

Modello Dimensione display (pollici) Capacità Batteria (mAh) RAM (GB)
Samsung Galaxy S9+ 6.2 3500 6
Google Pixel 3 XL 6.3 3430 4
Apple iPhone XS Max 6.5 3174 4
OPPO Find X 6.42 3730 8
Huawei Mate 20 Pro 6.39 4200 6
Sony Xperia XZ3 6 3300 4

Offerte Smartphone di Fascia Alta

Come scegliere uno smartphone top di gamma

Anche se i modelli top di gamma sono meno numerosi rispetto ad altre fasce di prezzo, rimane comunque una scelta non facile.

Visto l’alto costo di uno smartphone di questo livello, è bene conoscere quali siano le principali caratteristiche per poter effettuare un acquisto che soddisfi pienamente le proprie esigenze.

Sistema operativo

La scelta è in pratica tra dispositivi Android e iOs. Da una parte ci sono tutti i principali produttori che si sono affidati ad un sistema operativo open source che offre massima personalizzazione e dall’altra c’è Apple che invece propone un software inviolabile e aggiornabile solo dall’azienda americana.

Non si può dire quale sia il migliore, anche se i numeri del mercato sembrano dare ragione ai dispositivi Android: sono più versatili, di facile utilizzo e con un numero superiore di applicazioni disponibili. Alla fine rimane una decisione che dipende da abitudini e gusti personali.

Autonomia

Per uno smartphone top di gamma è un aspetto fondamentale. Stiamo parlando di dispositivi con display super performanti e processori con intelligenze artificiali sempre più evolute.

Il fabbisogno energetico è in continua crescita e arrivare a fine giornata senza dover effettuare una ricarica è sempre più difficile. La batteria deve essere almeno da 3500 mAh anche se spesso il valore della capacità rimane fine a sé stesso.

La differenza viene fatta dal software di gestione, dalla regolazione automatica della luminosità del display in base alla luce ambientale e naturalmente dal tipo di utilizzo quotidiano. In linea di massima, uno smartphone di fascia alta offre adeguata autonomia con il valore aggiunto della ricarica velocewireless.

Migliori Smartphone di Fascia Media

Connettività

È un aspetto da non sottovalutare e riguarda diverse caratteristiche dello smartphone. Innanzitutto il numero di Sim: si può decidere per un modello mono o dual Sim in base alle proprie esigenze.

La connettività ottimale deve prevedere: Wi-Fi a/c dual band, LTE Gibabit o con velocità superiore ai 1000 Mbps, Bluetooth 5.0 e chip NFC.

Da non trascurare la presenza del jack da 3,5 millimetri. Ormai sono sempre più numerosi i produttori che decidono di eliminarlo, negando la possibilità di collegare un paio di cuffie con il cavo ma obbligando ad utilizzare la connessione Bluetooth.

Memoria

Uno smartphone top di gamma deve avere una dotazione hardware senza mezze misure. Primo aspetto è la RAM con 6 GB che rappresentano ormai lo standard.

La memoria interna parte da un minimo di 64 GB a salire. L’unico aspetto da valutare è la possibilità o meno di espansione tramite microSD.

Processore

Il processore è il cuore dello smartphone da cui dipende la fluidità e velocità d’utilizzo. A farla da padrone c’è da una parte la famiglia di CPU Snapdragon prodotti da Qualcomm e dall’altra l’azienda cinese HiSilicon con la serie Kirin.

In mezzo si sono i processori realizzati da Apple unicamente per i suoi dispositivi e altri brand come Samsung che ha progettato la famiglia di CPU Exynos per equipaggiare i suoi modelli top di gamma.

Display

Il display è un fattore determinate nella scelta di una smartphone, con i modelli di fascia alta che montano pannelli con risoluzione QHD+ 2960 x 1440 pixel. La tecnologia costruttiva tra le più apprezzate è la AMOLED che offre alti livelli di contrasto, luminosità e una resa cromatica sorprendentemente realistica.

Migliori Smartphone Economici

Fotocamera

Per quanto riguarda le fotocamere ogni produttore fa scelte diverse, sia nel numero dei sensori che nella risoluzione offerta. Ciò che in realtà fa la differenza non è tanto il numero di megapixel indicati nella scheda tecnica, ma il software di gestione.

In generale tutti i modelli top di gamma offrono fotografie e video di ottima qualità, con alcuni dispositivi in grado di aggiungere ulteriori effetti e funzionalità personalizzabili.

Design ed ergonomia

La qualità dei materiali per uno smartphone top di gamma è molto alta. La plastica è stata messa al bando e sostituita completamente da metallo e vetro opportunamente combinati.

Angoli smussati, profili arrotondanti e spessori ridotti sono caratteristiche ormai comuni a tutti i modelli. È importante non fermarsi all’aspetto estetico ma valutare anche l’ergonomia offerta dal dispositivo.

Spesso si rimane affascinati da design avveniristici e da forme estremamente eleganti, dando erroneamente per scontato che lo smartphone risulti anche di comodo utilizzo.

[Voti: 53    Media Voto: 5/5]
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Guarda un esempio

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.