Migliori Tagliacapelli Elettrici

di Andrea Pilotti 12 ottobre 2018

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Tagliacapelli elettrici sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per autonomia, lunghezze di taglio disponibili, accessori in dotazione, impermeabilità, prezzo e marca.

miglior tagliacapelli elettrico

Classifica e Recensioni dei Migliori Tagliacapelli Elettrici

Il migliore

Moser Li+Pro

Moser Li+Pro  ha una lama larga 46 mm e la lunghezza del taglio può essere regolata da 0,7 a 30 mm.

Il motore a corrente continua è isolato acusticamente: questo permette di utilizzare il prodotto anche al mattino presto, senza disturbare chi dorme ancora. La batteria ha un’autonomia di ben 75 minuti e si ricarica in 45 minuti.

Nella confezione vengono forniti anche 6 pettini slide-on con possibile regolazione tra gli 0,3 e i 25 mm. La manutenzione è molto semplice e richiede solo l’utilizzo ogni tanto di una goccia d’olio lubrificante. Da tenere presente che la testa abbastanza larga è poco indicata per tagliare baffi e pizzetto.

Il più venduto

Braun HairClipper HC 5090

Proseguiamo la nostra recensione dei migliori tagliacapelli elettrici sul mercato con Braun HairClipper HC 5090, un prodotto che a fronte di un costo contenuto, offre funzionalità e praticità con in più la sicurezza di un marchio storico per questo settore.

L’acconciatura può essere ottenuta scegliendo una lunghezza di taglio compresa tra 3 e 24 millimetri, regolabili dal selettore completo di sistema di sicurezza che può essere bloccato per memorizzare la posizione, ed ottenere tagli di capelli sempre uguali nel tempo.

Le lame, sebbene il prodotto sia uno dei più economici di questa classifica, garantiscono comunque un taglio preciso perché particolarmente affilate, e non devono essere smontate per la pulizia perché il tagliacapelli proposto da Braun è totalmente impermeabile, quindi può essere lavato sotto l’acqua corrente.

Sull’impugnatura, dal design semplice e lineare, troviamo il led che informa sullo stato di carica della doppia batteria in dotazione, che dopo 8 ore di ricarica garantisce un’autonomia di funzionamento di 40 minuti.

Sebbene il valore indicato non sia da primato soprattutto rispetto ad altri tagliacapelli con autonomia superiore, si tratta comunque di un dato in linea col prezzo del prodotto, che come altri di fascia superiore è in grado di adattarsi automaticamente al voltaggio della rete elettrica per una maggiore praticità in viaggio.

Il più costoso

Panasonic ER-SC60

Panasonic ER-SC60 è uno dei migliori tagliacapelli elettrici sul mercato, che la nostra redazione ha selezionato per la qualità di costruzione e il suo contenuto tecnologico.

La lama a forma di pettine che equipaggia il prodotto è di fabbricazione giapponese, paese con una grande tradizione nel settore, e abbinata al motore lineare ad alte prestazioni garantisce una elevata velocità nel taglio dei capelli.

La lunghezza desiderata per l’acconciatura può essere regolata dalla ghiera rapida tra 1 e 20 millimetri, su 38 posizioni differenti con una precisione di 0,5 millimetri, per un prodotto completamente impermeabile che può essere utilizzato senza problemi con i capelli bagnati per un taglio più efficace, che inm un’ora di ricarica garantisce ben 60 minuti di autonomia.

L’efficienza della batteria agli ioni di litio, il cui stato di carica è indicato dai 3 LED sull’impugnatura, è infatti un altro indicatore della qualità di questo prodotto, che grazie anche al voltaggio adattabile in automatico, il blocco di sicurezza e la pratica custodia da viaggio è una buona scelta per chi si sposta molto.

Il più economico

Imetec Hi Man HC8 100 PRO

Il tagliacapelli elettrico Imetec Hi Man HC8 100 PRO è un prodotto economico ma che presenta caratteristiche interessanti, tra cui il motore Advance PRO Motor, le lame Professional Acute Angle Blade e le batterie batterie agli ioni di Litio Long-Life.

Sull’impugnatura troviamo Il display LCD che visualizza lo stato di carica della batteria, in grado di offrire 60 minuti di autonomia con lo stesso tempo impiegato per la ricarica completa, e il tasto per regolare la lunghezza di taglio, che può essere bloccato memorizzando così l’impostazione.

Le lame, al titanio, sono autoaffilanti per garantire durata nel tempo e un’affilatura sempre costante, e possono tagliare capelli con altezze che vanno da 0,5 a 30,5 millimetri grazie alle 28 impostazioni tra cui scegliere e ai 6 pettini inclusi nella confezione.

Imetec Hi Man HC8 100 PRO si è rivelato nella nostra comparazione dei migliori tagliacapelli elettrici sul mercato un prodotto economico, ma anche di buona qualità e completo nella dotazione, composta dal tagliacapelli, i 6 pettini, la base di supporto, il kit per eseguire una pulizia completa dell’elettrodomestico e in più pettine e forbici per la cura completa dell’acconciatura.

Il più affidabile

Remington Vacuum HC6550

Remington Vacuum HC6550, oltre ad assicurare un taglio accurato e preciso, è dotato di un particolare sistema che aspira i capelli una volta tagliati.

Le lame autoaffilanti sono rivestite al titanio per garantire maggior robustezza e durata, e possono tagliare i capelli con lunghezza variabile da 15 a 25 millimetri grazie ai 9 pettini in dotazione.

La batteria agli ioni di litio garantisce un’autonomia massima di 60 minuti, prima di dover essere di nuovo ricaricata completamente, operazione per la quale sono necessarie 4 ore.

Una caratteristica interessante è la possibilità di utilizzare Remington Vacuum HC6550 anche collegato alla rete elettrica, motivo per cui il prodotto è una buona scelta anche per chi non ha l’abitudine di controllare lo stato della batteria.

Secondo la nostra opinione, si tratta di un prodotto funzionale e dal prezzo contenuto, con un plus importante: la garanzia offre una copertura di ben 3 anni con l’opzione di estensione per ulteriori 12 mesi.

A lunga autonomia

Philips Haiclipper HC9450/15

In buona posizione nella classifica dei migliori tagliacapelli elettrici sul mercato, Philips Haiclipper HC9450/15 è stato selezionato dalla nostra redazione per il suo vantaggioso rapporto tra prezzo, qualità e dotazione di accessori.

Le lame al titanio auto affilanti garantiscono nel tempo un taglio efficace ed affidabile, con una lunghezza regolabile in ben 400 diverse misure.  A nostro avviso questa è una caratteristica che fa del prodotto una buona scelta per chi è particolarmente esigente e desidera un look molto curato.

In dotazione troviamo 3 pettini motorizzati la cui escursione totale va da 1 a 42 millimetri, con microregolazioni di soli 0,1 millimetri, selezionabili da un’interfaccia digitale touch screen con cui impostare in maniera precisa la lunghezza di taglio desiderata.

Oltre a garantire un controllo sul look desiderato, questo sistema è in grado di memorizzare fino a 3 lunghezze di taglio per ogni pettine, così da ottenere un taglio sempre uniforme e costante nel tempo.

Una caratteristica interessante che riportiamo in questa comparazione, è la velocità di taglio garantita dalla funzione Turbo e dal gruppo lame con doppia affilatura, anche se l’aspetto che colpisce maggiormente di questo prodotto è l’autonomia di funzionamento. Grazie alla particolare batteria al litio, con un’ora di ricarica si possono tagliare capelli per ben 120 minuti consecutivamente.

Un risultato di assoluto rilievo, per un tagliacapelli elettrico che può essere usato anche con il cavo di alimentazione da rete elettrica, venduto con garanzia ufficiale di 24 mesi.

Tabella comparativa

Modello Autonomia (minuti) Pettini inclusi Lunghezze di taglio (millimetri)
Remington Vacuum HC6550 60 9 15 - 25
Moser Li+Pro 75 6 0,7 - 30
Panasonic ER-SC60 60 2 1 - 20
Philips Haiclipper HC9450/15 120 3 1 - 42
Braun HairClipper HC 5090 40 2 3 - 35
Imetec Hi Man HC8 100 PRO 60 6 0,5 - 30,5

Offerte tagliacapelli elettrici

Come scegliere un tagliacapelli elettrico

Il tagliacapelli elettrico è un elettrodomestico dedicato alla cura della persona, con il quale è possibile regolare la lunghezza dei capelli da un minimo di pochi decimi di millimetro, per la rasatura della testa, sino a diversi cm. In commercio sono disponibili modelli con batteria ricaricabile o alimentazione a rete elettrica.

A un occhio poco attento, potrebbero sembrare molto simili tra loro, ma, a ben vedere, ci sono molti aspetti che possono fare la differenza tra un tagliacapelli e l’altro. Innanzitutto, le lame dei “trimmer” possono essere di tre diversi materiali: acciaio, titanio e ceramica. Inoltre quelli più evoluti hanno il vantaggio di essere resistenti all’acqua, a vari livelli, e quindi possono essere usati tranquillamente sotto la doccia ed essere lavati periodicamente.

È bene evidenziare poi che regolabarba e tagliacapelli non sono lo stesso oggetto, sebbene se ne faccia spesso il medesimo utilizzo. Il primo, in realtà, dovrebbe servire solo ad accorciare la barba, neppure a eliminarla raso pelle – quello è compito del rasoio elettrico.

Il trimmer, invece, è più lungo di un regolabarba ed è dotato di una testina ampia, necessaria per tagliare i capelli, più morbidi e più lunghi rispetto ai peli del viso. Essendo molto maneggevoli, questi ultimi prodotti garantiscono una grande libertà d’utilizzo al loro possessore e quindi la possibilità di sbizzarrirsi nella creazione del proprio look.

Prima di decidersi ad acquistare un “trimmer”, è necessario riflettere su due aspetti: ci si taglierà i capelli sotto la doccia? Se sì è preferibile che si opti per un prodotto lavabile sotto l’acqua corrente. I lavabili si possono distinguere in wet & dry, ovvero quelli usabili in doccia, e waterproof, che invece hanno delle componenti staccabili e lavabili a parte.

Un’altra domanda da porsi prima di procedere all’acquisto è: quale materiale si preferisce per la lama? Sia l’acciaio inox, sia il titanio, sia la ceramica sono in grado di garantire risultati ottimali, ma hanno caratteristiche leggermente diverse, che possono portare il potenziale acquirente a propendere per l’uno o per l’altro. L’acciaio garantisce un taglio efficace ma necessita di una lubrificazione periodica, il titanio è il più resistente all’usura tra i tre, mentre la ceramica coniuga la precisione del taglio con la resistenza all’usura.

Oltre che di materiali diversi, le lame possono essere di varie dimensioni, da usare a seconda del taglio che si desidera ottenere. Quelle di spessore da 1 a 3 millimetri sono lame ideali per realizzare un taglio corto o rasato, mentre, per sistemare i capelli lunghi, sono da preferire i modelli con lame che vanno dai 20 ai 40 millimetri.

Tra gli aspetti da valutare nell’acquisto di uno di questi prodotti, c’è anche il tipo di alimentazione elettrica, che può essere fornita dalla rete elettrica domestica, da una batteria ricaricabile o con entrambe le possibilità. L’alimentazione con il cavo elettrico garantisce una potenza maggiore ma costringe a restare sempre nei pressi di una presa. L’alimentazione a batteria ricaricabile, invece, è più pratica, ma richiede un certo tempo di attesa che può risultare snervante se si va di fretta.

Recentemente è stato messo in commercio un trimmer che si alimenta tramite un cavo USB collegabile al proprio computer o al proprio tablet. E ce ne sono persino alcuni dotati di motori che arrivano ai 10.000 giri al minuto, addirittura più potenti di un’automobile.

Va detto anche che i modelli oggi in commercio sono spesso accompagnati da diversi accessori di taglio. Maggiore è il numero di testine applicabili alle lame più alto è il grado di libertà di azione concesso al barbiere fai-da-te, a maggior ragione se si utilizza questo piccolo elettrodomestico anche per perfezionare il taglio della propria barba.

Infatti, tra gli accessori in dotazione ai ”trimmer”, generalmente si può trovare: una lama che permette la rasatura “a zero”, l’olio per lubrificare le lame e la testina, le forbici per perfezionare il risultato finale, un pettine, uno spazzolino utile per eliminare i residui, e persino una mantellina da parrucchiere.

Inoltre è bene anche fare attenzione alla custodia prima di concludere l’acquisto: se si vorrà portare il ”trimmer” in viaggio, infatti, si renderà necessaria una confezione rigida, in grado di resistere agli urti, frequenti durante gli spostamenti, che potrebbero danneggiarlo.

[Voti: 133    Media Voto: 5/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio e guarda un esempio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, del GDPR n. 679/2016, e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.