Migliori Tosaerba a Batteria

di Andrea Pilotti 12 ottobre 2018

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Tosaerba a Batteria sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per potenza della batteria, diametro di taglio, capacità del sacco, maneggevolezza, prezzo e marca.

miglior tosaerba a batteria

Classifica e Recensioni dei Migliori Tosaerba a Batteria

Il migliore

Stiga Combi 55 S AE

Potenza, maneggevolezza e ampio raggio d’azione sono le caratteristiche salienti di Stiga Combi 55 S AE. Un tosaerba dotato di una potente batteria al litio da 80V e 5Ah, con lunga autonomia e un taglio da 53 centimetri di diametro.

Si tratta, secondo la nostra opinione, di una buona scelta per chi deve rasare l’erba di manti erbosi particolarmente ampi. Indicato per superfici che si estendono fino a 1000 metri quadrati, questo tagliaerba a batteria è dotato di trazione sulle ruote posteriori per facilitare gli spostamenti.

La comodità della trazione e dell’impugnatura regolabile si uniscono all’efficienza del variatore elettronico di velocità e alla regolazione centralizzata dell’altezza di taglio a leva, per un’escursione su 5 posizioni compresa tra 25 e 65 millimetri.

Stiga Combi 55 S AE può essere utilizzato in modalità Mulching e Scarico posteriore, oltre che nella classica modalità Raccolta, grazie al sacco da 70 litri da agganciare sulla robusta scocca in acciaio.



Il più venduto

Bosch Rotak 430 LI

Bosch Rotak 430 LI è secondo la nostra opinione uno dei migliori tosaerba a batteria sul mercato. Si trova in buona posizione nella nostra classifica per le elevate prestazioni di taglio assicurate dalla lama in acciaio da 43 centimetri di diametro.

La batteria al litio da 36 V è gestita dalla tecnologia Powerdrive LI + che permette di ottenere valori di coppia costanti in ogni condizione di utilizzo, facilitando così il lavoro in caso di manti erbosi particolarmente impegnativi.

Il tagliaerba a batteria di questa recensione è inoltre pronto all’uso in tempi brevi, con l’80% dell’autonomia disponibile già dopo 56 minuti di ricarica, ed è adatto per rasare giardini dalla superficie pari a 600 metri quadri.

Si tratta di un prodotto studiato anche sotto il profilo dell’ergonomia, grazie all’impugnatura Ergoflex certificata dall’ente tedesco AGR, e il manico dal montaggio rapido, senza l’utilizzo di attrezzi.

Powerdrive LI + garantisce un taglio efficace grazie ai pettini in dotazione, con altezza regolabile tra 20 e 70 millimetri, garantendo allo stesso tempo una buona autonomia di lavoro grazie al sacco da 50 litri di capienza in dotazione.



Il più potente

Black + Decker CLM5448PCB DualVolt 54V Litio

Per potenza, efficienza e versatilità di utilizzo, Black + Decker CLM5448PCB DualVolt 54V Litio occupa una buona posizione nella classifica dei migliori tosaerba a batteria sul mercato. La sua lama da 48 centimetri di diametro permette un utilizzo su manti erbosi particolarmente ampi.

Il tagliaerba di questa recensione può montare 2 batterie da 54V di potenza (non fornite però col prodotto, ma acquistabili separatamente insieme al caricabatterie), per raddoppiare l’autonomia di funzionamento, selezionabili con un semplice click grazie alla tecnologia POWERCOMMAND™, per continuare a lavorare senza interruzioni.

Si tratta, secondo la nostra opinione, di un elettroutensile potente e funzionale, caratterizzato anche da una gestione elettronica avanzata. La tecnologia brevettata Autosense regola automaticamente la velocità del motore in base alle condizioni del manto erboso.

In questo modo è possibile ottimizzare i consumi energetici ed avere quando serve le massime prestazioni, per rasare l’erba e raccoglierla nel sacco da 50 litri di capienza, espellerla lateralmente, o tritarla finemente grazie alla funzione Mulching.

Black + Decker CLM5448PCB DualVolt 54V Litio è ottimizzato per tagliare lungo i bordi grazie alla tecnologia Edgemax, e può essere regolato in altezza su 7 posizioni agendo sull’apposita leva, per un’escursione compresa tra 38 e 100 millimetri.



Il più maneggevole

Stihl MA 443 C

Stihl MA 443 C è un tosaerba a batteria caratterizzato da elevate doti di manovrabilità e comfort di utilizzo, che aiutano nel rendere le operazioni di rasatura del manto erboso meno gravose per l’utilizzatore.

Il manubrio è infatti regolabile in altezza e ripiegabile per riporre l’elettroutensile quando non in uso, soluzione a nostro avviso indicata per salvare spazio nella rimessa degli attrezzi, edè montato su una scocca in polimero particolarmente robusta e leggera.

Il cesto di raccolta in dotazione (al cui posto può essere montato il Kit Mulching disponibile come accessorio) ha una capacità di 55 litri, è dotato di indicatore che segnala il momento ottimale per lo svuotamento, con prese d’aria rivolte verso il basso per evitare la fuoriuscita di erba e polvere verso l’utente.

Stihl MA 443 C, dotato di ruote montate su cuscinetto a sfera, permette di regolare l’altezza di taglio su 6 posizioni, da 25 fino a 75 millimetri, è dotato di batteria al litio da 36V e garantisce un diametro di taglio pari a 41 centimetri.



Il più conveniente

Einhell GE-CM 43 Li M Kit

Caratterizzato da un buon rapporto qualità prezzo, il tosaerba a batteria Einhell GE-CM 43 Li M Kit è secondo la nostra opinione una buona scelta per chi cerca un elettroutensile versatile da utilizzare di frequente.

Il sistema di alimentazione prevede infatti 2 batterie da 18V e 4000 mAh, che si ricaricano completamente in 90 minuti, permettendo così di eseguire la manutenzione al proprio giardino anche se non ci si è organizzati con largo anticipo.

Il taglio  può essere regolato in altezza (da 25 a 75 millimetri) su 6 posizioni tramite comando centralizzato, e per una maggior praticità di utilizzo, l’impugnatura è regolabile in altezza e può essere facilmente ripiegata su sé stessa una volta terminato il lavoro, consentendo così di riporre il rasaerba in spazi ristretti.

Buona la dotazione di serie, che prevede ben 2 caricabatterie ad azione rapida, così da avere entrambi gli accumulatori pronti all’uso in tempi rapidi, mentre le ruote di grande diametro (160 mm all’anteriore e 250 mm al posteriore) permettono l’utilizzo anche su terreni impervi e scoscesi.

Einhell GE-CM 43 Li M Kit è secondo la nostra opinione un tosaerba a batteria funzionale e di buona potenza, con la scocca in plastica dal peso contenuto che agevola gli spostamenti e la lama da 43 centimetri adatta per rasare manti erbosi di medie dimensioni.

Da segnalare inoltre, in questa recensione, la capienza del sacco raccoglierba pari a 63 litri, al cui posto può essere montato l’apposito accessorio per il mulching, così da sminuzzare finemente l’erba tagliata, e ridistribuirla sul terreno per un’azione di pacciamatura e concimazione 100% naturale.



Per grandi suerfici

Gardena PowerMax™ Li-40/41

Nella nostra classifica dei migliori tosaerba a batteria abbiamo inserito Gardena PowerMax™ Li-40/41. Una buona scelta, secondo la nostra opinione, per chi è alla ricerca di un elettroutensile che garantisca la massima precisione di taglio.

L’altezza da terra, a comando centralizzato per una maggior praticità, può infatti essere regolata su 10 diverse posizioni, permettendo così di trovare la regolazione fine del taglio, per un’escursione che va da 25 a 75 millimetri.

Adatto a superfici di circa 750 metri quadri, il rasaerba di questa recensione è equipaggiato con una batteria al litio da 40V (con indicatori di carica sul pannello di controllo di cui parleremo più avanti), ed è a nostro avviso di facile sostituzione e ben protetta dal coperchio che chiude il vano a lei dedicato.

Buona anche l’ergonomia di utilizzo, grazie alla maniglia con pannello di controllo integrato ed interruttore di sicurezza su entrambi i lati, mentre il manico pieghevole consente di trasportare e riporre facilmente l’elettroutensile anche in spazi ristretti.

Gardena PowerMax™ Li-40/41, dotato di lama in acciaio rivestito che garantisce robustezza e affidabilità nel tempo, fornisce un diametro di taglio pari a 41 centimetri, pesa 21,8 Kg, ed è equipaggiato con un sacco raccoglierba dalla capacità di 50 litri.



Tabella comparativa

Modello Tipo di batteria Diametro di taglio Regolazioni in altezza
Black + Decker CLM5448PCB DualVolt 54V Litio 2 x 54V 48 7
Bosch Rotak 430 LI 36V 43 6
Stiga Combi 55 S AE 80V 53 5
Gardena PowerMax™ Li-40/41 40V 50 10
Stihl MA 443 C 36V 41 6
Einhell GE-CM 43 Li M Kit 2 x 18V 43 6

Offerte Tosaerba a Batteria



Come scegliere un Tosaerba a Batteria

Per prati di ampie estensioni tagliare l’erba può essere un’operazione molto impegnativa e richiede necessariamente l’utilizzo di un adeguato tosaerba. Per godere della massima maneggevolezza si può acquistare un modello elettrico a batteria. Sul mercato la scelta di certo non manca e per sapersi orientare è bene conoscere le più importanti caratteristiche di questo dispositivo.

Potenza

È dalla qualità della batteria che dipende la potenza di un tosaerba. Nella scelta di questa tipologia di apparecchi è il componente a cui serve prestare maggiore attenzione. I modelli migliori montano esclusivamente batterie agli ioni di litio che offrono il vantaggio, rispetto ad altre tecnologie, di essere più leggere, avere dimensioni contenute, offrire una ricarica veloce e soprattutto di non soffrire dell’effetto memoria. Il dato tecnico significativo è il voltaggio espresso in volt (V).

Un buon tosaerba deve avere una batteria minimo di 36V con i modelli top di gamma che arrivano anche a 80V. È anche possibile trovare apparecchi che offrono l’opportunità di montare due batterie. Scegliere un modello più o meno potente dipende più che altro dalla qualità dell’erba da tagliare: un prato con molte specie infestanti, particolarmente coriacee, necessita di un tosaerba con adeguata potenza. Se si necessita di maggior potenza, invece, quella dei tosaerba elettrici è una scelta obbligata.

Autonomia

È importante avere un tosaerba potente ma nello stesso tempo in grado di garantire una buona autonomia. In questo caso il dato tecnico da valutare è la capacità espressa in Ampere ora (Ah) oppure in milli Ampere ora (mAh). È un dato indicativo per sapere in quanto tempo si esaurirà la batteria. Naturalmente più alto è il valore e maggiore sarà l’autonomia disponibile. I modelli migliori montano batterie solitamente da almeno 5000 mAh. La qualità dell’accumulatore va ad influire sul prezzo e la scelta dipende esclusivamente dall’ampiezza del prato da tagliare. Se la superficie ha un’estensione di oltre 1000 metri quadri è necessario acquistare un modello con elevata autonomia, evitando di dover interrompere il taglio per ricaricare la batteria.

Taglio

Anche se non riesce a lavorare su terreni molto impervi o in zone particolarmente strette, ambiti in cui l’uso di un decespugliatore a batteria è quantomai consigliato, un tosaerba spicca per ampiezza e qualità di taglio offerte. Quali sono gli aspetti da valutare? Ampiezza e regolazione dell’altezza di taglio sono i parametri che fanno la differenza tra un prato tagliato a regola d’arte e uno dall’aspetto insoddisfacente. Il tosaerba è normalmente dotato di due lame con un diametro variabile a seconda dei modelli. Maggiore è il diametro della lama, più ampio sarà il taglio e minore il tempo per completare la rasatura del prato. I migliori apparecchi sono equipaggiati con lame di almeno 40 centimetri di diametro, a salire fino ad arrivare a superare i 50 millimetri. L’altezza minima che si può ottenere è 20 millimetri ed è un valore standard per qualsiasi modello. Ciò che cambia è l’altezza massima (mediamente compresa tra 65 e 100 millimetri) e i livelli di taglio intermedi che si possono selezionare. Un tosaerba di buona qualità deve garantire all’utente da un minimo di 5 fino ad un massimo di 10 altezze differenti.

Praticità d’uso

Sono diversi i fattori che incidono su questo aspetto ad iniziare dal contenitore di raccolta. Un tosaerba di fascia alta è dotato di un serbatoio dove finirà l’erba tagliata e che potrà essere facilmente rimosso. Disporre di una buona capacità di circa 50/60 litri permette di tosare un prato, anche di ampie estensioni, senza dover interrompere l’operazione per lo svuotamento. Oltre a raccogliere l’erba tuttavia, i migliori modelli hanno speciali funzioni come quella dedicata al mulching (che troviamo anche in alcuni tra i migliori  aspiratori soffiatori per foglie), o la possibilità di effettuare lo scarico diretto dell’erba.

L’ergonomia della struttura, il peso, le dimensioni e la scorrevolezza delle ruote sono altri particolari da tenere in considerazione quando si sceglie un tosaerba. In linea di massima i modelli migliori hanno un peso compreso tra i 20 e 30 chilogrammi con scocche realizzate in polimero per assicurare leggerezza e robustezza. Ci sono poi elementi che contraddistinguono un modello rispetto ad un altro che possono contribuire a migliorare la praticità d’uso. Ad esempio: la possibilità di regolare automaticamente la velocità del motore per adattarsi ai diversi manti erbosi e la presenza di indicatori per monitorare il livello di carica della batteria.

[Voti: 110    Media Voto: 5/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio e guarda un esempio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, del GDPR n. 679/2016, e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.