Migliori Tritacarne Elettrici

di Andrea Pilotti 12 Febbraio 2019

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Tritacarne Elettrici sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per potenza, sicurezza, qualità dei materiali, dotazione di accessori, rapporto qualità prezzo.

miglior tritacarne elettrico

Classifica e Recensioni dei Migliori Tritacarne Elettrici

Il migliore

Reber 9500NSP è il tritacarne che abbiamo deciso di inserire in prima posizione della nostra classifica.

Pur rimanendo un dispositivo per uso domestico, offre qualità che si avvicinano ad un apparecchio professionale, a partire dalle dimensioni di 60 x 23 x 33 (h) centimetri ed un peso di ben 21,3 chilogrammi. Un prodotto che necessita di adeguato spazio per poterlo utilizzare con la dovuta comodità.

L’aspetto estetico è molto spartano con un carter in acciaio inox che ricopre il motore, lasciando ampio spazio per la circolazione d’aria e il raffreddamento ma nello stesso tempo assicurando buona protezione dagli agenti esterni.

Il tubo dell’alimentazione e la ghiera sono in ghisa stagnata per uso alimentare, mentre la vaschetta per introdurre gli alimenti è in acciaio inox.

Il motore elettrico assorbe una potenza di 600 Watt, è dotato di interruttore per la marcia avanti-indietro e ha una classe di isolamento IPX5.

Un dettaglio sulla robustezza del prodotto è dato dalla trasmissione a bagno d’olio completamente in metallo con il perno di traino in acciaio e nylon.

Reber 9500NSP è un tritacarne robusto ed affidabile che permette di macinare in modo continuo ed intenso con una produzione che va da un minimo di 70 ad un massimo di 120 chilogrammi all’ora.

Unico limite la dotazione di accessori che prevede la sola trafila da 8 millimetri. Numerosi sono gli optional acquistabili separatamente per poter trasformare la macchina in uno strumento multiuso capace di grattugiare, impastare, produrre pasta fresca e passata di pomodoro.

Il più venduto

Moulinex ME2071 Bolognese è il simpatico nome scelto dall’azienda francese per identificare questo tritacarne che, tra le sue numerose funzioni, permette di ottenere il trito per un gustoso ragù.

La macchina si presenta con un design moderno e un rivestimento di materiale plastico completamente bianco. Il solo contrasto cromatico è offerto dal rosso del pulsante di accensione e spegnimento.

Da sottolineare la presenza di una maniglia per facilitare il trasporto, sistema per avvolgere il cavo d’alimentazione dopo l’uso e vano porta accessori.

I tamburi per macinare e le trafile da 4,7 e 7,5 millimetri sono in acciaio inossidabile, mentre la vaschetta e il pestello sono in materiale plastico.

Questo elettrodomestico offre una buona versatilità d’uso potendo preparare passate di pomodoro, grattugiare formaggio ed affettare frutta e verdura grazie allo strumento in dotazione con tre rulli in metallo.

Tutte queste funzioni sfruttano un motore elettrico con potenza di 1300 Watt per tritare fino a 1,5 chilogrammi di carne al minuto, almeno secondo quanto dichiarato dalla casa costruttrice.

Dati come sempre da prendere un po’ con le pinze soprattutto per quel che concerne la potenza che, normalmente, è molto più bassa rispetto al valore nominale di targa.

Moulinex ME2071 Bolognese è senza dubbio un buon prodotto che offre solidità, affidabilità e permette di lavorare in modo fluido e veloce. Il prezzo lo consideriamo alto se confrontato con la maggior parte dei prodotti per uso domestico inseriti in questa guida.

Oltretutto, c’è da mettere in conto dimensioni abbastanza ingombranti e la mancanza della funzione reverse, utile in caso di ostruzioni che bloccano i coltelli di taglio.

I risultati migliori si ottengono macinando la carne, mentre non sono altrettanto soddisfacenti nella preparazione della passata di pomodoro.

Per insaccati

DCG FW2695 è un tritacarne essenziale che non si preoccupa di certo del design e dell’aspetto estetico ma va dritto al sodo.

Le sue funzioni sono macinare carne e insaccare salsicce: entrambe le esegue senza grosse difficoltà. Tutto ciò tenendo conto dei naturali limiti di un dispositivo di fascia bassa e dal costo molto contenuto.

Il rivestimento esterno è come consuetudine in plastica con vaschetta e tubo d’alimentazione in metallo. Il coltello per tritare è dotato di quattro lame in acciaio inox, così come le tre trafile per ottenere diversi grani di macinatura.

Per essere un dispositivo entry level la potenza è decisamente su buoni livelli e pari a 900 Watt. Da sottolineare un albero motore in acciaio collegato alla vite senza fine tramite un organo di trasmissione, la cui funzione è ridurre la velocità di rotazione ed ottimizzare il funzionamento della macchina.

Gli accessori compresi con la fornitura sono completi e di buona qualità. Oltre alle trafile in acciaio, è presente un kit per insaccati, per la preparazione delle polpette kibbe e un pestello per spingere la carne (tutti in plastica per uso alimentare).

DCG FW2695 è un tritacarne con le funzioni che ci si aspetta da un dispositivo del genere. Non è un prodotto per uso professionale ma in casa, quando viene chiamato in causa, risponde all’appello svolgendo i suoi compiti senza particolari difetti da sottolineare.

A fronte di un costo d’acquisto decisamente basso assicura un semplice utilizzo, facilità di pulizia e adeguata dotazione di accessori.

Con grattugia

RGV Duetto Plus è un tritacarne dal costo economico e adatto per utilizzi domestici.

Offre il classico design e le forme tipiche di questa tipologie di apparecchi, con dimensioni contenute ma un peso di quasi 5 chilogrammi. Aspetto che denota una certa solidità e permette anche una buona stabilità sul piano di lavoro.

La scocca è realizzata in materiale plastico mentre gli altri particolari sono in acciaio inox, compreso il coltello a quattro lame e le trafile in dotazione per ottenere tre diverse grane di macinazione (3, 5 e 7 millimetri).

Gli accessori sono numerosi e ben realizzati e comprendono il kit per ottenere la passata di pomodoro, insaccare salsicce, preparare il kubbe (polpette tipiche della cucina libanese) e lo strumento per grattugiare formaggio e verdure con tre rulli in acciaio.

La potenza è di 500 Watt, valore non eccessivo ma che possiamo ritenere nella norma per questa fascia di prezzo. Oltre al pulsante per accensione e spegnimento, c’è la possibilità di invertire il senso di marcia. La rumorosità è uno dei punti deboli di questo modello che, se utilizzato in modo prolungato, può risultare fastidiosa.

RGV Duetto Plus è il classico tritacarne multiuso da avere in casa per cucinare occasionalmente un buon hamburger, grattugiare velocemente formaggio e verdure oppure preparare una salutare passata di pomodoro.

Non è un dispositivo adatto ad usi frequenti e soprattutto per lunghe sessioni di lavoro, vista la potenza non eccezionale e una rumorosità piuttosto alta.

Per passata di pomodoro

Innoliving INN-731 ha un aspetto simpatico grazie ad una scocca in plastica con colorazione bianca in contrasto con un verde particolarmente acceso.

Lo stesso colore è stato scelto per il vassoio realizzato anch’esso in materiale plastico. Vista la fascia di prezzo in cui è inserito il prodotto, non ci si deve aspettare un’altissima qualità dei materiali, tuttavia è un apparecchio che non offre la sensazione di grande solidità.

Il modello di questa recensione è un tritacarne con coltello a quattro lame in acciaio inox, con in aggiunta la possibilità di insaccare salsicce e preparare la passata di pomodoro.

Sfrutta un motore elettrico da 300 Watt e la dotazione di tre trafile per ottenere una grana da 7, 5 e 3 millimetri. Per preparare la passata è sufficiente sostituire il tritatore con la coclea in dotazione, inserire l’apposito filtro sulla bocca d’uscita e applicare la vaschetta per convogliare la purea di pomodoro in un contenitore.

L’utilizzo è molto intuitivo con il solo pulsante on/off e quello per la funzione reverse da attivare in caso di bloccaggio.

Innoliving INN-731 è un tritacarne che possiamo considerare entry level e svolge le sue funzioni senza particolari difficoltà; è facile da usare e da pulire con una dotazione di accessori abbastanza completa. La qualità costruttiva, seppur di livello non eccezionale, permette un uso saltuario con sufficiente affidabilità.

Per salsicce

Ariete 2944 è un classico tritacarne con una buona dotazione di accessori che assicura un’apprezzabile versatilità d’uso.

Il rivestimento esterno è in plastica lucida con un aspetto estetico molto piacevole. Nel complesso i materiali sono di qualità adeguata alla fascia di prezzo, anche se avremmo preferito il tubo d’alimentazione e la vite senza fine in acciaio inossidabile anziché in alluminio.

Il motore elettrico ha una potenza di 1500 Watt e consente di macinare carne con un certa rapidità ottenendo buoni risultati. Sulla scocca è presente il solo pulsante on/off e quello per invertire il senso di rotazione.

Il peso di oltre 3 chilogrammi e quattro piedini a ventosa garantiscono una certa stabilità sul piano di lavoro. Il componente per tritare si può staccare con una semplice rotazione del meccanismo di blocco e consente una facile e veloce pulizia.

Gli accessori in dotazione permettono di preparare salsicce e polpette con tre livelli di macinazione potendo scegliere tra grana fine, media e grossa.

È presente anche uno strumento per biscotti, tuttavia non riteniamo l’apparecchio particolarmente adatto per tale preparazione, soprattutto per quanto riguarda la fase di impasto.

Ariete 2944 è un tritacarne che, secondo la nostra opinione, offre una buona comodità e praticità ma rimane una macchina adatta per chi prevede un utilizzo abbastanza saltuario.

Ciò è dovuto non tanto alla potenza che risulta di buon livello; quanto agli ingranaggi in plastica del sistema di trasmissione, si tratta di un particolare migliorabile e soggetto ad usura.

Tutte le recensioni

Offerte Tritacarne Elettrici

Come scegliere un tritacarne elettrico di buona qualità

Sul mercato sono disponibili numerosi modelli di tritacarne elettrici, da quelli realizzati interamente in plastica e dotati di piastra forata di dimensione unica, ai modelli semi-professionali venduti con una serie di accessori che permettono di triturare non solo la carne ma anche altri tipi di alimenti anche a grana più spessa.

Sono composti da un corpo centrale più o meno grande e da due buchi, uno per l’entrata ed uno per l’uscita degli alimenti. Un’elica metallica interna rotante provvede a sminuzzare e tritare la carne e la velocità con cui il cibo la attraversa dipende ovviamente dalla potenza del macchinario.

La differenza sostanziale tra le diverse tipologie sta principalmente nel materiale di costruzione che per i modelli più evoluti è l’acciaio inox: un metallo resistente, igienico e di facile pulizia.

La potenza del motore è un’altro parametro da valutare. Un tritacarne di qualità dispone di circa 900 – 1000 Watt, per affrontare qualsiasi tipo di preparazione casalinga. Per soddisfare le esigenze della grande distribuzione e di coloro che hanno necessità di lavorare grandi quantitativi, esistono tritacarne refrigerati che permettono di mantenere costante la temperatura della carne grazie ad una ventola interna, per preservarne la freschezza ed evitare la formazione di cariche batteriche.

Tale valore potrebbe sembrare elevato, ma se il tritacarne non viene utilizzato tutti i giorni, i consumi in bolletta non ne risentiranno in maniera significativa.

Come risparmiare sui consumi elettrici degli elettrodomestici

Come scegliere i migliori tritacarne elettrici? La domanda principale che bisogna porsi prima di procedere all’acquisto di un tritacarne domestico è principalmente ” quanto e in che modo verrà utilizzato?” A seconda della quantità e della qualità di prodotto macinato che si intende ottenere bisognerà scegliere una macchina più o meno potente al fine di soddisfare le proprie esigenze.

Per ottenere il massimo da un’apparecchiatura del genere bisogna infatti scegliere il modello giusto in relazione al lavoro giornaliero che si intende svolgere. Un modello con potenza di circa 800 Watt permette di tritare carni di diverso spessore o ricche di nervature in maniera semplice e veloce, e grazie agli accessori in dotazione di tritare agevolmente anche pomodori, formaggio grattugiato o frutta secca.

Il vantaggio di acquistare un prodotto completo è quello di spendere qualche soldo in più rispetto ad un modello base ma di avere a disposizione differenti funzioni racchiuse in un’unico elettrodomestico, come ad esempio la funzione grattugia che permette di sminuzzare formaggi secchi o pane.

Nell’acquistare un modello medio o semi-professionale bisogna valutare bene anche lo spazio a disposizione in cucina, poichè molte delle macchine di questa fascia hanno dimensioni abbastanza importanti e se si considerano anche gli accessori e i cavi, anche pochi centimetri in più possono fare la differenza.

Anche la stabilità è di fondamentale importanza soprattutto durante l’utilizzo della macchina, una buona aderenza al tavolo di lavoro permette di evitare spiacevoli inconvenienti ed incidenti. Nella scelta di un buon modello di tritacarne è importante verificare inoltre la semplicità di montaggio/smontaggio delle varie componenti e la loro resistenza e solidità, un buon libretto di istruzioni chiaro e comprensibile potrebbe infatti semplificare notevolmente le operazioni di pulizia e di assemblaggio.

Da segnalare inoltre che molti utenti alle prese con un tritacarne elettrico, utilizzano spesso una macchina per fare il sottovuoto, elettrodomestico molto utile per conservare a lungo la carne macinata e molti altri alimenti.

Migliori Macchine per Sottovuoto Alimenti

Anche se non viene spesso considerata la semplicità di manutenzione è un fattore estremamente importante per preservare e allungare la vita degli elettrodomestici di questo tipo, tutte le parti metalliche vanno infatti smontate e correttamente pulite a seguito di ogni utilizzo per eliminare tutti i residui all’interno.

[Voti: 296    Media Voto: 5/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Guarda un esempio

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.