Migliori smart TV 24 pollici

Le migliori smart TV 24 pollici selezionate per rapporto qualità/prezzo, oltre alla classifica e le recensioni trovi anche il confronto prezzi.

Classifica migliori smart TV 24 pollici

Samsung UE24N4300AUXZT

 

Samsung UE24N4300AUXZT

Pro

  • Prezzo basso
  • Facilità d’uso
  • Buona qualità delle immagini

Contro

  • Non ha l’uscita cuffie
  • Software a volte lento

Samsung UE24N4300AUXZT è una TV con schermo da 24 pollici, massima risoluzione HD (1366 x 768) e rientra nella categoria smart disponendo di connessione Wi-Fi. Il design non offre grandi spunti di riflessione ma comunque propone una linea essenziale che bene si inserisce in qualsiasi contesto.

La base di appoggio in plastica è ampia quel tanto che basta per garantire una certa stabilità, mentre lo spessore di 6.5 cm (senza piedistallo) consente l’installazione a parete con un’adeguata resa estetica.

Nonostante i naturali limiti della risoluzione HD, la qualità delle immagini rimane comunque di buon livello e approfitta delle ridotte dimensioni del pannello per rendere meno visibili i piccoli difetti. Inoltre la tecnologia Micro Dimming Pro offre neri più profondi e bianchi di maggior purezza grazie alla singola analisi delle varie zone in cui viene suddiviso lo schermo.

L’audio è invece uno dei maggiori punti deboli in quanto risulta parecchio ovattato e con volume basso anche al massimo livello. La diretta conseguenza sono dialoghi poco chiari e la situazione peggiora con il fissaggio a parete visto che i due altoparlanti sono inseriti posteriormente.

Il sistema operativo Tizen progettato dall’azienda sudcoreana è garanzia di un’interfaccia di semplice utilizzo e funzionalità complete.

Di certo non siamo sui livelli della piattaforma Android e ciò si nota, soprattutto, nella velocità di navigazione tra i menu e la risposta a volte lenta ai comandi. Un valore aggiunto è invece la possibilità di utilizzare l’app SmartThing per gestire comodamente le funzioni tramite dispositivo mobile.

Samsung UE24N4300AUXZT è, a mio giudizio, una TV adatta per l’installazione in cucina o comunque ambienti molto piccoli dove il limite del basso volume è meno avvertibile. A fronte di un prezzo decisamente competitivo beneficio di un televisore di facile utilizzo, con buona qualità delle immagini e funzioni smart adatte per un rapido accesso ai contenuti multimediali via web.

Peccato la mancanza di connessione bluetooth per associare dispositivi wireless come tastiere e cuffie, con queste ultime da collegare solo tramite uscita audio digitale vista l’assenza del classico jack da 3.5 mm.

Toshiba WA2063DA

Toshiba WA2063DA

Pro

  • Immagini di buona qualità
  • Si sente abbastanza bene
  • Accetta comandi vocali tramite Google Assistant

Contro

  • Non compatibile con Amazon Alexa
  • Impossibile la registrazione di contenuti via USB

Toshiba WA2063DA è una TV Smart in grado di offrire una buona qualità delle immagini nonostante il limite di una risoluzione massima HD. L’apparecchio sfrutta un pannello con retroilluminazione Edge-LED e la tecnologia HDR, inoltre assicura un PQI (Picture Quality Index) pari a 1000.

Quest’ultima indicazione si basa su una scala di valori elaborata da Samsung (compresa tra un minimo di 100 e un massimo di 3400), allo scopo di stabilire la capacità di elaborazione delle immagini sulla base di specifici parametri. Comunque, al netto delle varie sigle tecniche, ho potuto costatare buoni livelli di contrasto e luminosità, colori brillanti e una discreta fluidità della grafica anche durante le scene più veloci.

Una volta tanto non sono costretto a collegare la soundbar per guardare un film o un canale del digitale terrestre, beneficiando di un volume sufficientemente alto. Sebbene gli altoparlanti abbiano una normale potenza di 2,5 watt ciascuno, il supporto dello standard Dolby Audio, l’equalizzatore multibanda e la possibilità di scegliere 5 diverse modalità di ascolto, mi permettono di personalizzare la scena sonora e sfruttare al meglio le risorse hardware a disposizione.

Altre interessanti caratteristiche sono il lettore multimediale integrato per visualizzare contenuti da supporti di memorizzazione esterni collegati ad una delle due prese USB (non prevista invece la registrazione), uscita cuffia con jack da 3,5 mm e connessione bluetooth per sfruttare dispositivi sia con cavo che wireless.

Questo apparecchio può essere gestito con l’intuitivo telecomando oppure attraverso alcuni comandi vocali impartiti tramite Google Assistant. Al momento non è stata ancora creata una specifica skill per la compatibilità con Amazon Alexa.

Per quanto concerne la parte smart, l’azienda giapponese ha deciso di affidarsi al sistema operativo Android che rappresenta, al momento, una delle piattaforme più complete, personalizzabili, fluide e stabili del settore. Infatti navigare tra i menu e accedere ai principiali portali di streaming online risulta alquanto semplice, potendo sfruttare app preinstallate quali NetFlix, Prime Video e YouTube.

Toshiba WA2063DA merita un giudizio molto positivo in quanto riesce ad unire un’apprezzabile resa audio / video con funzionalità multimediali complete, il tutto con il valore aggiunto di un facile utilizzo adatto anche a completi neofiti delle TV Smart.

Philips 24PFS6855

Philips 24PFS6855

Pro

  • Prezzo contenuto
  • Buona qualità delle immagini

Contro

  • Audio di bassa qualità
  • Funzionalità smart essenziali

L’aspetto più vantaggioso di questa TV Smart Philips 24PFS6855 è la qualità delle immagini. Il pannello con risoluzione Full HD e il supporto agli standard video HDR, HDR10 e HLG svolgono bene il loro compito offrendo una visione realistica e dettagliata, colori vivaci e neri di sufficiente profondità. Oltretutto lo schermo con dimensioni ridotte enfatizza tali qualità e garantisce un’apprezzabile riproduzione dei programmi del digitale terrestre.

Ho invece trovato inadeguata la resa audio con volume che, anche al massimo livello, risulta troppo basso. Non mi aspettavo di certo chissà quale potenza, ma i due altoparlanti di soli 3 watt possono fare ben poco.

Anche il telecomando è un ulteriore particolare che mi ha lasciato qualche dubbio, avendo completamente ribaltato la posizione dei tasti. I pulsanti per selezionare i programmi sono, infatti, posti in basso mentre in alto è stato inserito il controller per muoversi nei menu. Una soluzione che, quantomeno inizialmente, comporta difficoltà nel trovare con rapidità i comandi.

Anche il comparto smart è senza dubbio migliorabile, con il sistema operativo Saphi che ha mostrato qualche pecca di troppo. L’interfaccia grafica la reputo l’aspetto più positivo in quanto assicura un utilizzo intuitivo anche alla prima esperienza con questa tipologia di televisori.

Uno dei principali limiti riscontrati riguarda la mancanza di fluidità nella navigazione, con sporadici blocchi della schermata che impediscono di andare avanti o indietro, lasciandomi la sola possibilità di spegnere e riaccendere la TV. Altro svantaggio è la scarsa disponibilità di app sia preinstallate che scaricabili dallo store.

In pratica posso accedere a Netflix, Amazon Prime Video e YouTube con assenza di molte delle più diffuse piattaforme. Dalla lista mancano app quali DAZN, NOW TV, RAI Play, TIM Vision e Disney + che non risultano disponibili nemmeno nel negozio online.

Dopo aver valutato pro e contro posso affermare che Philips 24PFS6855 è una TV dal prezzo competitivo, tuttavia adatta solo a chi desidera godersi la visione di film in alta risoluzione e senza particolare interesse per le funzionalità smart.

Purtroppo il sistema operativo Saphi offre prestazioni inferiori e risulta molto meno personalizzabile di Android e altre piattaforme. La situazioni potrebbe migliorare con futuri aggiornamenti firmware, ma allo stato attuale sono troppi i limiti per poter usufruire di contenuti multimediali via web con ampia varietà di scelta e adeguata comodità.

Panasonic TX-24JS350E

Panasonic TX-24JS350E

Pro

  • Finiture in metallo
  • Buon rapporto qualità prezzo
  • Media Player integrato per visualizzare contenuti tramite USB
  • Facile utilizzo
  • Compatibile con i principali assistenti vocali

Contro

  • Manca la connessione bluetooth

Panasonic TX-24JS350E è una TV smart caratterizzata da un design moderno ed elegante impreziosito dalla finitura in metallo spazzolato della cornice inferiore e dell’ampio piedistallo. La base di appoggio così estesa è garanzia di massima stabilità, mentre se desideriamo installare lo schermo a parete c’è da mettere in conto un abbondante spessore che va ad incidere sulla resa estetica.

Questo modello sfrutta un panello a LED e la tecnologia HDR per generare immagini con risoluzione massima HD di buona qualità. Il contrasto raggiunge livelli soddisfacenti, così come la brillantezza dei colori e la profondità dei neri.

L’audio non è certo molto potente dovendo contare su due altoparlanti di soli 2,5 W ciascuno e assenza del supporto allo standard Dolby Atmos. Inutile dire come sia consigliato l’acquisto di una soundbar per rendere i dialoghi chiari senza dover mettere il volume al massimo e nel contempo riprodurre tutti gli effetti sonori.

Le funzioni smart le ritengo essenziali e non certo all’altezza di altri modelli concorrenti. Il limite più evidente riguarda il numero di applicazioni installate e quelle scaricabili online. In pratica dispongo da subito di Netflix, YouTube e Amazon Prime Video, non avendo però trovato altre piattaforme molto diffuse come NOW TV, DAZN e Disney +. Oltretutto non sono nemmeno presenti nella limitata lista del webstore quindi, in caso volessi utilizzarle, devo arrangiarmi in altro modo acquistando specifiche chiavette.

Considero invece utile poter riprodurre con il Media Player integrato contenuti direttamente da supporti di storage collegati alla presa USB, mentre non sono in grado di registrare sui medesimi dispositivi film e programmi TV.

Altro valore aggiunto è la possibilità di accendere e spegnere l’apparecchio, cambiare canale e alzare o abbassare il volume tramite comandi vocali di Alexa e Google Assistant. Infine evidenzio la mancanza della connettività bluetooth, dovendo collegare le cuffie tramite cavo grazie al jack da 3,5 mm posizionato lateralmente.

Il mio giudizio per questa TV Smart Panasonic TX-24JS350E è positivo sulla base del favorevole rapporto qualità prezzo. Spendendo una cifra ragionevole posso sfruttare un televisore dal gradevole design, beneficiare di immagini con un buon livello di realismo in qualsiasi condizione e accedere con semplicità ai contenuti multimediali via internet. A tal proposito, tuttavia, consiglio di valutare con attenzione quali piattaforme si intendono utilizzare e verificare che siano già installate oppure scaricabili dal webstore.

Sharp 24BC0E

Sharp 24BC0E

Pro

  • Buona resa audio / video
  • Contenuti scaricabili direttamente da dispositivi connessi via USB
  • Soddisfacente dotazione di app preinstallate
  • Sistema operativo semplice e veloce

Contro

  • Manca connessione bluetooth
  • Non compatibile con Amazon Alexa e Google Assistant

Sharp 24BC0E è una TV Smart con pannello LCD e retroilluminazione a LED in grado di gestire una massima risoluzione HD (1366 x 768). Nonostante l’impossibilità di godere della visione di contenuti in Full HD e 4K, ho riscontrato una buona qualità delle immagini.

I colori risultano piuttosto vividi e naturali, i neri di sufficiente profondità e anche contrasto e luminosità li considero di adeguato livello. L’apparecchio presenta una cornice non delle più sottili, mentre il piedistallo poteva essere progettato con dimensioni superiori per assicurare maggior stabilità. Lo spessore di circa 5 cm permette un elegante e funzionale montaggio a parete.

Solitamente nelle TV con schermo di piccole dimensioni e costo economico la resa audio rappresenta un punto debole. In questo caso devo ammettere che, pur senza collegare una soundbar, posso beneficare di un volume abbastanza alto così da percepire chiaramente i dialoghi e anche gli effetti sonori.

Il merito non è tanto da attribuire alla potenza degli altoparlanti (2,5 watt ciascuno è un valore pressoché standard), quanto ai formati audio supportati ovvero Dolby Digital, Dolby Digital Plus, DTS-HD e DTS 2.0. Inoltre aggiungo la presenza di un equalizzatore a 5 bande che mi consente di modificare l’uscita audio in base a specifiche esigenze.

Le funzioni smart sono caratterizzate dal sistema operativo Linux che offre, come migliori qualità, un buon livello di personalizzazione, interfaccia grafica intuitiva e una certa velocità di navigazione. Difficile incappare in improvvisi bloccaggi delle schermate che costringono a riavviare l’apparecchio, anzi tutto procede senza intoppi potendo accedere con facilità alle principali piattaforme di streaming online.

Non ho riscontrato alcun problema nemmeno nella riproduzione di contenuti multimediali direttamente via USB collegando una chiavetta o un hard disk. Invece risulta impossibile registrare programmi su supporti di storage esterni, così come non è prevista la compatibilità con i principali assistenti vocali.

Secondo la mia opinione Sharp 24BC0E merita una buona valutazione e risulta una valida scelta di acquisto alla luce dei pochi punti deboli emersi nel corso della prova. Tra questi il più significativo è l’assenza di connessione bluetooth che costringe a collegare cuffie e altri dispositivi wireless tramite cavo.

Saba SA24S46A9

Saba SA24S46A9

Pro

  • Prezzo economico
  • Funzionalità smart complete
  • Semplice utilizzo
  • Telecomando molto intuitivo
  • Compatibile con Google Assistant
  • Supporta Apple AirPlay 2

Contro

  • Audio di potenza insufficiente
  • Non gestibile tramite comandi vocali di Amazon Alexa

Saba SA24S46A9 è una TV Smart in grado di riprodurre contenuti con massima risoluzione HD di 1366 x 768 pixel e caratterizzata da una sottile cornice in plastica color argento che si sposa alla maggior parte degli stili di arredamento.

Un apparecchio che non sfrutta particolari tecnologie, ma solo un pannello a LED di buona qualità e la compatibilità con i formati video HDR e HDR10. Il risultato è una visione nitida e dettagliata, con colori di apprezzabile brillantezza e un contrasto di adeguato livello.

L’uscita audio la reputo piuttosto carente potendo sfruttare due altoparlanti con potenza di soli 2 watt. Inoltre, a parte la regolazione del volume, non ho altra possibilità di intervenire attraverso un equalizzatore o specifici settaggi per migliorare le prestazioni. Se desideriamo ascoltare con chiarezza il parlato e avere la percezione degli effetti sonori, non rimane altra soluzione che collegare una soundbar.

Decisamente più performante la sezione smart con connessione Wi-Fi (solo reti a 2,4 Ghz) e sistema operativo Android nella versione 9 Pie. Quest’ultima caratteristica è garanzia di un’interfaccia utente tra le più intuitive e un software sempre veloce e privo di fastidiosi bug o blocchi improvvisi delle schermate mentre navighiamo nei menu.

Tra le app già preinstallate troviamo NetFlix, YouTube e Amazon Prime Video con appositi tasti sul telecomando per l’accesso immediato. Aggiungo anche la compatibilità con Google Assistant e Apple AirPlay 2, mentre non sono ancora stati implementati i comandi vocali tramite Alexa.

Questo modello offre anche il vantaggio di una gamma completa di connessioni per offrire la massima praticità d’uso. In particolare dispongo di doppia porta HDMI (di cui una ARC), presa USB con possibilità di collegare chiavette e altri supporti di storage, uscita audio digitale e connettore jack da 3,5 mm per utilizzare cuffie tramite cavo. A tal proposito ho la possibilità di associare auricolari wireless e altri dispositivi sfruttando la connessione bluetooth.

Saba SA24S46A9 mi ha piacevolmente sorpreso per la complessiva buona qualità a fronte di un prezzo decisamente competitivo.

L’unico sostanziale punto debole è l’insufficiente resa sonora; tuttavia, considerando le ridotte dimensioni del pannello, si presume l’installazione in ambienti piccoli quali stanza dei bambini, cucina o studio, ovvero situazioni in cui il basso volume causa meno disagi. Per il resto è una TV Smart capace di venire incontro alla maggior parte delle esigenze e consigliata anche a persone anziane visto il semplice utilizzo e un telecomando con tasti visibili e ben distanziati.

Domande frequenti

Classifiche correlate

Articolo di Andrea Pilotti

Sono un appassionato di tecnologia. Dal 2005 ad oggi ho recensito più di 3500 elettrodomestici. La mia missione è trovare i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo. Nel mio sito trovi classifiche, recensioni, consigli e news di elettrodomestici ed elettronica di consumo per la casa.