in

Migliori TV per giocare con la Playstation 5

Quali sono i fattori da valutare per sfruttare a pieno la potenza grafica della Playstation 5? Ecco una panoramica sui fattori da prendere in considerazione per scegliere una TV adeguata alla PS5.

Classifica migliori Tv per PS5

Sony XR-55A95K

recensione Sony XR-55A95K

Sony XR-55A95K è sicuramente una TV adatta per il gaming con la PS5. Il suo schermo OLED offre un’eccellente qualità d’immagine con un contrasto elevato e colori vividi, che sono caratteristiche importanti per un’esperienza di gioco immersiva.

Il processore Sony X1 Ultimate presente in questa TV, si occupa di offrire una fedeltà cromatica e una nitidezza d’immagine maggiore rispetto ai modelli standard, rendendo i giochi più nitidi e dettagliati.

La compatibilità con le tecnologie HDMI 2.1 e VRR (Variable Refresh Rate) è un’altra caratteristica importante per il gaming con la PS5. La prima permette di ottenere una risoluzione e una velocità di trasmissione dei dati più elevate, mentre la seconda permette alla TV di adattare il tasso di aggiornamento dell’immagine in base alla velocità del gioco, eliminando così l’effetto tearing e il lag.

Inoltre, la Sony XR-55A95K ha un basso input lag, che significa che la risposta del televisore ai comandi dei controlli è rapida, questo è importante per i giochi competitivi in cui ogni frazione di secondo conta.

In generale, la Sony XR-55A95K offre una eccellente qualità d’immagine e una vasta gamma di funzionalità che la rendono un’ottima scelta per il gaming con la PS5.

Samsung QE50QN90BATXZT

recensione Samsung QE50QN90BATXZT

La Samsung QE50QN90BATXZT è una TV QLED (Quantum Dot LED) di fascia alta che potrebbe essere una buona scelta per il gaming con la PS5.

Il suo schermo da 50 pollici offre una risoluzione 4K (3840 x 2160) e un rapporto di aspetto 16:9. Il display QLED garantisce una elevata fedeltà cromatica e contrasto, con una ampia gamma di colori e un nero profondo, queste caratteristiche sono molto importanti per una esperienza di gioco immersiva.

La Samsung QE50QN90BATXZT supporta anche la tecnologia HDR (High Dynamic Range), la quale offre una maggiore gamma dinamica dei colori e del contrasto, quindi rende i giochi con effetti visivi intensi e dettagliate.

Come caratteristica importante per il gaming, questa TV include il supporto a tecnologie come HDMI 2.1, VRR (Variable Refresh Rate) e ALLM (Auto Low Latency Mode) , che permette di adattare la frequenza di aggiornamento dell’immagine in base alla velocità del gioco e ridurre il lag e il tearing.

In generale, la Samsung QE50QN90BATXZT è una TV di alta qualità con un’ottima qualità d’immagine e una gamma di funzionalità importanti per il gaming come il basso input lag, e il supporto alle tecnologie HDMI 2.1, VRR e ALLM, per questo può essere una buona scelta per il gaming con la PS5

LG OLED55C26LD

Recensione LG OLED55C26LD

Pro

  • Pannello OLED ad alta luminosità
  • Immagini molto realistiche
  • Colori intensi e naturali
  • Mantiene buone prestazioni anche in modalità gaming

Contro

  • Manca il supporto allo standard HDR10+
  • L’audio potrebbe essere più coinvolgente

Recensione

Design e dimensioni

LG OLED55C26LD è una TV OLED 4K da 55 pollici con dimensioni di 1222 x 703 x 45,1 millimetri senza base, mentre fissando il piedistallo l’altezza arriva a 756 millimetri e la profondità a 230 millimetri. Anche se non è il modello con lo spessore più sottile, offre una gradevole resa estetica qualora decidiamo di appendere la TV alla parete. La cornice smussata e quasi invisibile evita di rubare spazio alle immagini.

L’apparecchio è piuttosto leggero raggiungendo un peso di 17,5 chilogrammi con la base e soli 14,1 chilogrammi senza l’appoggio. Il merito di tale leggerezza è l’impiego di nuovi materiali che conferiscono anche maggior rigidità alla struttura.

Connessioni

Le connessioni sono complete, con la sola mancanza dell’uscita audio analogica per jack da 3,5 millimetri. Nella parte posteriore sono collocate 4 prese HDMI 2.1, il connettore per il digitale terreste e l’ingresso SAT. Di lato sono state inserite 3 porte USB, la presa LAN e l’uscita audio digitale.

La TV integra anche la connessione bluetooth 5.0 per associare cuffie o altri dispositivi wireless compatibili e il modulo Wi-Fi.

Qualità immagini

La qualità delle immagini lascia ben poco spazio a critiche e fa un evidente passo in avanti rispetto ai modelli della precedente serie C1. Il processore Alpha 9 Gen 5 lavora in sinergia con l’intelligenza artificiale e lo schermo OLED, elaborando le informazioni in tempo reale per ottimizzare luminosità, contrasto e saturazione cromatica. Il risultato sono immagini con un alto livello di dettagli, esaltando gli oggetti in primo piano rispetto al fondo e garantendo colori fedeli e realistici.

La TV esce di fabbrica con una calibratura già ottimale, potendo comunque intervenire per modificare i parametri. Posso scegliere diverse modalità video in base al tipo di contenuto, compreso il Filmmaker Mode che permette di vedere determinati film nella versione originale pensata dal regista.

Qualità audio

Il sistema di speaker a 2.2 canali con potenza complessiva di 40 watt non lo annovero tra gli aspetti positivi. Nonostante il supporto del Dolby Atmos, dell’intelligenza artificiale AI Sound Pro con 7.1.2 canali virtuali e dell’Adaptive Sound Control, il suono risulta poco coinvolgente. L’audio è potente e chiaro ma il surround virtuale non produce un grande effetto, lasciando la scena sonora senza tridimensionalità.

Modalità gaming

Chi desidera sfruttare la TV per collegare console di ultima generazione non rimarrà di certo deluso. Le porte HDMI 2.1 con supporto del segnale 4K a 120 Hz, del Variable Refresh Rate (VRR), della modalità a bassa latenza automatica (ALLM), e delle tecnologie NVIDIA G-Sync e AMD FreeSync sono già garanzia di elevate prestazioni. Altre caratteristiche da evidenziare riguardano il tempo di risposta del pannello pari a 0,1 millisecondi e la modalità specifica con impostazioni dedicate al gaming.

Da non dimenticare l’integrazione ai servizi di cloud GeForce NOW, ovvero possibilità di giocare ai migliori titoli direttamente dalla TV senza scaricare i giochi e acquistare hardware aggiuntivo.

Funzioni smart

Il sistema operativo webOS 22, un’evoluzione della versione 6.0, è una piattaforma ormai collaudata che garantisce fluidità, facilità di utilizzo e funzioni complete. La principale novità riguarda la possibilità di creare fino a 6 profili utente dove inserire i propri contenuti e una serie di informazioni personali.

Comoda la funzione Always Ready per visualizzare foto e molto altro quando lo schermo non viene utilizzato per riprodurre canali del digitale terrestre o programmi in streaming. Interessante la tecnologia Room-to-Room Share per inviare un segnale tramite Wi-Fi tra due televisori installati in casa, controllando la riproduzione e il cambio canale dall’apparecchio che sta ricevendo i dati.

La TV ha preinstallate le più importanti app di streaming audio / video (il telecomando integra tasti dedicati per Netflix, Disney +, Rakuten TV e Prime Video), supporta i principali assistenti vocali ed è compatibile con Apple Airplay2 ed Apple Homekit.

Conclusioni

A parte il sistema audio migliorabile e la mancanza del supporto allo standard HDR10+, LG OLED55C26LD è una TV OLED completa sotto tutti i punti di vista. Hardware e software lavorano in sinergia per offrire all’utente un’esperienza visiva immersiva e realistica con qualsiasi contenuto. Le prestazioni migliori le otteniamo con video in risoluzione 4K, comunque anche riproducendo canali in HD del digitale terrestre e programmi in streaming si mantiene una soddisfacente qualità delle immagini. Una scelta di acquisto che consiglio anche agli appassionati di gaming i quali potranno collegare la propria console preferita oppure giocare direttamente in streaming abbonandosi al servizio di cloud GeForce NOW.

LG 55QNED826QB

recensione LG 55QNED826QB

La LG 55QNED826QB è una TV QNED (Quantum NanoCell) di fascia alta che può essere una buona scelta per il gaming con la PS5.

PRO

  • Schermo da 55 pollici con risoluzione 4K (3840 x 2160) e un rapporto di aspetto 16:9.
  • Tecnologia QNED che garantisce una elevata fedeltà cromatica e contrasto, con una ampia gamma di colori e un nero profondo, queste caratteristiche sono molto importanti per una esperienza di gioco immersiva.
  • Compatibilità con tecnologie HDR come HDR10, HLG, HDR10 Pro e Dolby Vision, che offrono una maggiore gamma dinamica dei colori e del contrasto, rendendo i giochi con effetti visivi intensi e dettagliate.
  • Supporto per tecnologie come HDMI 2.1, VRR (Variable Refresh Rate) e ALLM (Auto Low Latency Mode) che permette di adattare la frequenza di aggiornamento dell’immagine in base alla velocità del gioco e ridurre il lag e il tearing.
  • Basso input lag, che significa che la risposta del televisore ai comandi dei controlli è rapida, questo è importante per i giochi competitivi in cui ogni frazione di secondo conta.

CONTRO

  • La QNED è una tecnologia relativamente nuova, quindi non è ancora ampiamente disponibile e testata come OLED o QLED.
  • Il prezzo di questa TV è generalmente più alto rispetto ad altre opzioni di pari dimensione e specifiche.

In generale, la LG 55QNED826QB è una TV di alta qualità con un’ottima qualità d’immagine e una gamma di funzionalità importanti per il gaming, ma bisogna considerare che è una tecnologia nuova e il prezzo potrebbe essere più alto rispetto ad altre opzioni. Se si è interessati alla qualità dell’immagine e alle ultime tecnologie, questa TV può essere una buona scelta per il gaming con la PS5, ma è importante fare una valutazione attentamente e confrontare con altre opzioni.

Come scegliere una TV per sfruttare la PS5

Dimensione dello schermo

La dimensione del televisore dipende dalle tue preferenze personali e dallo spazio disponibile nella tua stanza. Tuttavia, per sfruttare al massimo le qualità visive della PS5, ti consiglio di optare per un televisore con una diagonale di almeno 55 pollici. A questa grandezza sarai in grado di godere di immagini nitide e dettagliate e potrai apprezzare appieno l’effetto del ray tracing e dell’HDR.

Risoluzione

La PS5 supporta la risoluzione 4K e l’alta dinamicità (HDR), quindi è importante scegliere un televisore che supporti entrambe queste caratteristiche. In questo modo, potrai godere dei giochi nella loro qualità massima.

Frequenza di aggiornamento

Una frequenza di aggiornamento più elevata può aiutare a ridurre l’effetto ghosting e aumentare la fluidità dell’immagine. Un televisore con una frequenza di aggiornamento di 120Hz o superiore è ideale per garantire un’esperienza di gioco fluida e senza interruzioni.

Latenza

La latenza è il tempo tra l’azione eseguita con il controller e la sua visualizzazione sullo schermo. Una latenza più bassa significa un controllo più preciso e reattivo.
Tecnologia di visualizzazione: I televisori OLED e QLED offrono una gamma cromatica estesa e un contrasto elevato, il che è particolarmente utile per i giochi che utilizzano l’HDR.

HDMI 2.1

La PS5 utilizza l’HDMI 2.1 per trasmettere una risoluzione 4K a 120Hz, quindi è importante verificare che il televisore scelto abbia questo supporto per sfruttare al massimo le qualità visive della PS5.

Refresh rate automatico

alcuni televisori sono dotati di una funzione di refresh rate automatico, che consente di cambiare la frequenza di aggiornamento in base alla scena visualizzata. Questo può aiutare a ridurre l’effetto ghosting e migliorare la fluidità dell’immagine, in particolare in situazioni di gioco ad alta velocità.

Compatibilità con il gaming

alcuni televisori sono progettati specificamente per il gaming e possono avere funzioni come una modalità gaming, una riduzione della latenza o una modalità di visualizzazione specifica per i giochi.

Connessioni

Assicurati che il televisore abbia una porta HDMI 2.1 per collegare la PS5, ma anche altre porte come USB, per poter collegare dispositivi esterni.

Audio

Per quanto riguarda l’impianto audio, per sfruttare al massimo le qualità audio della PS5, ti consiglio di optare per un sistema audio surround. Un sistema audio surround, ti permetterà di sentire gli effetti sonori provenire da diverse direzioni, creando un’esperienza di gioco più immersiva.

Ci sono diverse opzioni disponibili, a seconda delle tue esigenze e del tuo budget, potresti valutare l’acquisto di un sistema audio surround esterno, composto da un ricevitore audio-video e altoparlanti surround, oppure optare per una soundbar surround, un sistema audio all-in-one, o anche un impianto audio attivo che include anche un subwoofer.

La Playstation 5, una console ad alta potenza

La PlayStation 5 (PS5) è stata lanciata nel 2020 e ha introdotto una serie di nuove caratteristiche e miglioramenti rispetto alla sua predecessore, la PS4, che hanno contribuito a rivoluzionare il settore dei videogiochi domestici.

Potenza di calcolo: La PS5 è dotata di un processore AMD Zen 2 a otto core e una GPU AMD RDNA 2 che le permette di offrire prestazioni molto più elevate rispetto alla PS4. Ciò significa che i giochi per PS5 possono essere più dettagliati, con più effetti visivi e una maggiore fluidità rispetto a quelli per PS4.

Velocità di archiviazione: La PS5 è dotata di un solid-state drive (SSD) ad alte prestazioni che offre una velocità di archiviazione molto più veloce rispetto al disco rigido meccanico utilizzato nella PS4. Ciò significa che i giochi per PS5 possono caricarsi molto più rapidamente e che le operazioni di gioco, come gli spostamenti tra le aree del gioco, possono essere effettuate senza interruzioni.

Ray tracing: La PS5 è la prima console ad avere una GPU capace di offrire il ray tracing in tempo reale. Il ray tracing è una tecnologia di rendering avanzata che permette di creare immagini più realistiche con luci e ombre più accurate e riflessi realistici. Ciò significa che i giochi per PS5 possono avere un aspetto più realistico rispetto a quelli per PS4.

Audio 3D: La PS5 è dotata di un sistema audio 3D che consente di sentire gli effetti sonori provenire da diverse direzioni. Ciò significa che gli effetti sonori nei giochi per PS5 possono essere più immersivi rispetto a quelli per PS4.

Nuovi controller: La PS5 è dotata di un nuovo controller, il DualSense, che offre nuove funzionalità come il feedback aptico e la tracciabilità delle pressioni. Ciò significa che i giochi per PS5 possono offrire un’esperienza di gioco più immersiva e realistica rispetto a quelli per PS4.

Compatibilità con i vecchi giochi: La PS5 è compatibile con gran parte dei giochi PS4, questo significa che gli utenti possono continuare a giocare ai loro giochi preferiti senza doverli acquistare nuovamente.

Tutte queste caratteristiche e miglioramenti hanno contribuito a rendere la PS5 una console di gioco estremamente potente e immersiva. La sua potenza di calcolo e velocità di archiviazione superiori hanno permesso ai sviluppatori di creare giochi più dettagliati e fluidi, mentre il ray tracing e l’audio 3D hanno reso l’esperienza visiva e sonora più realistica. Inoltre, il nuovo controller ha permesso di aumentare l’immersività dei giochi. Infine, la compatibilità con i giochi PS4 ha reso la transizione dalla vecchia alla nuova console più semplice per gli utenti.

In generale, la PS5 ha rappresentato un importante passo avanti rispetto alla PS4 e ha stabilito un nuovo standard per le console di gioco domestiche, con caratteristiche che permettono di godere di un’esperienza di gioco a livelli mai visti prima.