in

Moulinex QA810D

Nel momento di scegliere una planetaria è necessario chiedersi quale sia l’utilizzo previsto, ovvero la quantità di ingredienti e la frequenza di impiego. Se la risposta è un lavoro intensivo, allora questa impastatrice Moulinex QA810D è senza dubbio una scelta che consigliamo. Leggi la recensione per scoprire pro e contro dell’elettrodomestico.

Moulinex QA810D

Pro

  • Struttura solida e resistente
  • Buona qualità dei materiali
  • Elevata capacità del contenitore
  • 8 livelli di velocità selezionabili

Contro

  • Dimensioni piuttosto ingombranti
  • Cavo elettrico abbastanza corto

Recensione

La planetaria ha dimensioni da non sottovalutare e che necessitano di un buon spazio in cucina per operare con comodità. Del resto stiamo parlando di un modello dotato di un contenitore in acciaio inox con capienza pari a 6,7 kg e capace di contenere oltre 2,5 kg di impasto. Per lavorare tali quantità serve una notevole potenza, che di certo non manca grazie al motore elettrico da 1500 W.

Moulinex QA810D

I materiali impiegati sono un misto di plastica, acciaio e alluminio spazzolato per il rivestimento esterno. Il risultato è una struttura dal look moderno ed elegante, con un giusto peso (circa 12 kg) per assicurare stabilità a qualsiasi velocità di rotazione e un’adeguata solidità. In dotazione troviamo i tre classici accessori, ossia la frusta in acciaio inox e il gancio impastatore e lo sbattitore in alluminio pressofuso.

Moulinex QA810D

Il funzionamento è tanto efficace quanto semplice, con una leva per sbloccare il braccio e una manopola per selezionare uno degli 8 livelli di velocità (è presente anche la modalità ad impulso). Gli utensili si inseriscono a scatto e si tolgono con altrettanta facilità, potendoli mettere in lavastoviglie per la pulizia. Nella parte frontale troviamo un attacco dove inserire eventuali accessori compatibili acquistati a parte per, ad esempio, tritare e grattugiare.

Moulinex QA810D

Migliori impastatrici planetarie