in

Philips 65OLED803/12

Le nostre opinioni sul TV OLED 4K 65 pollici Philips 65OLED803/12, la recensione è corredata anche di caratteristiche prodotto, pro e contro e comparazione prezzi.

Philips 65OLED803/12

Pro

  • Tecnologia Ambilight
  • Audio di buon livello
  • Processore veloce

Contro

  • Settaggio audio non immediato
  • Necessità di aggiornare Android
  • Piccoli bug nella gestione del wifi

Recensione

Philips 65OLED803/12, televisore 65 pollici con risoluzione 4K UHD, dal design essenziale, sobrio e molto elegante. Sottile come la maggior parte dei pannelli OLED, si presta particolarmente ad una installazione a muro, dove la tecnologia Ambilight trova la sua migliore espressione grazie ai LED intelligenti che proiettano i colori dello schermo sulle pareti in tempo reale.

Il pannello è di buona qualità, lo si vede fin da subito, con dettagli netti e marcati su toni chiari e scuri, colori vivaci e angolo di visuale molto ampio, anche se i 1000 nits di luminosità dichiarati dal produttore sembrano essere piuttosto ottimistici.

Il processore Philips P5 Perfect Picture, grazie alla tecnologia proprietaria denominata Perfect Natural Reality, concorre a fare un buon lavoro sui dettagli e a dare fluidità e naturalezza ai movimenti.

L’audio, un 2.1 con potenza in uscita dichiarata di 50 Watt per 2 RMS è superiore alla media, anche se non è così immediato trovare il settaggio migliore per rendere chiari e nitidi tutti i livelli, come ad esempio i dialoghi che altrimenti risulterebbero un po’ confusi.

Le funzionalità smart si basano su un sistema Android 7.0 Nougat con preinstallate Google Play Music, Google Play Movies, Google Search e Youtube. Sebbene solitamente funzioni a dovere, alcuni piccoli malfunzionamenti sono risolvibili attraverso l’aggiornamento al successivo Android Oreo.

Due sono i telecomandi in dotazione, uno standard e uno slim, che funzionano piuttosto bene anche se non è raro dover premere più volte per la selezione del canale desiderato. Il tuning quando si fa zapping risulta un po’ lento.

Il televisore è equipaggiato con porte 4 HDMI, 2 USB, uscita audio digitale, Ethernet RJ-45, ingresso audio e uscita cuffia, oltre che 2 ingressi satellitari.

Il collegamento wireless è un dual band sebbene lo stesso produttore ammetta che il 5 GHz non sia supportato su tutti i canali e a volte avvenga un inopportuno switch automatico sulla rete 2.4 GHz.

Si tratta di un prodotto nel complesso più che discreto, che potrebbe essere migliore se non soffrisse di poca immediatezza nelle configurazioni iniziali e di qualche piccolo problema da risolvere per il software e la gestione del Wifi. Buon rapporto qualità/prezzo.

Migliori TV OLED 4K 65 Pollici