in

Philips Sound Stage HTL4110B/12

Le nostre opinioni sulla soundbar Philips Sound Stage HTL4110B/12, la recensione è corredata anche di caratteristiche prodotto, pro e contro e comparazione prezzi.

Philips Sound Stage HTL4110B/12

Pro

  • Qualità costruttiva
  • Supporto NFC
  • Buona spazialità audio
  • Design

Contro

  • Manca un’uscita per le cuffie
  • La procedura di aggiornamento firmware non è molto semplice

Il design della soundbar Philips Sound Stage HTL4110B/12 riesce, pur conservando linee pulite ed essenziali, a risultare originale e gradevole. La qualità costruttiva è percepibile anche al tatto, con la plastica che lascia il posto al legno trasferendo un feeling di solidità e durabilità.

I collegamenti disponibili sono molti: ingresso coassiale digitale, ingresso ottico digitale, ingresso AUX e uscita HDMI 1.4 (ARC), anche se la cosa che si apprezza maggiormente è la connettività wireless fortemente facilitata dal pieno supporto a NFC per l’associazione di dispositivi mobili via Bluetooth. Tuttavia segnaliamo la mancanza di una uscita per le cuffie, che sarebbe senz’altro comoda.

Gli effetti generati dal sistema Virtual Surround Sound replicano piuttosto bene le caratteristiche audio di un ambiente di ascolto a 5.1 canali. Questo significa che, grazie alla virtualizzazione dinamica, anche una sorgente stereo verrà riprodotta in modalità surround. Il Dolby Digital completa il sistema audio per un’esperienza di ascolto complessivamente discreta.

Anche se non siamo in presenza di una potenza in uscita molto importante (20W x 2 per l’altoparlante e 80W per il subwoofer), il suono è buono e non si notano particolari distorsioni pur aumentando il volume.

Il telecomando fornito con la soundbar (che funziona con una batteria CR2) è sottile e dispone di molti comandi e con esso, grazie a EasyLink, si potranno controllare tutti i dispositivi HDMI CEC.

Siamo in definitiva di fronte ad un prodotto di buona qualità, di facile installazione e dal design elegante, che vale senz’altro il prezzo che costa, nonostante alcune cose da migliorare come ad esempio la procedura di aggiornamento del firmware, che risulta alquanto macchinosa.

Migliori Soundbar