in

Migliori pistole a spruzzo per imbiancare

Le migliori pistole a spruzzo per imbiancare selezionate per potenza di erogazione, capacità del serbatoio, modalità di spruzzo, vernice utilizzabile, dotazione di accessori e rapporto qualità prezzo.

Classifica migliori pistole a spruzzo per imbiancare

Bosch PFS 2000

Bosch PFS 2000

Bosch PFS 2000 in realtà non è una semplice pistola a spruzzo, ma un sistema di verniciatura portatile costituito da un piccolo compressore da 440 watt di potenza capace di erogare una portata d’aria massima di 200 millilitri al minuto.

Dati tecnici che permettono di tinteggiare un’intera parete in pochissimo tempo con una velocità di applicazione del colore di 1,5 metri quadri in appena 60 secondi.

La pistola è molto leggera con un’impugnatura ergonomica antiscivolo, un serbatoio da 800 millilitri e un tubo flessibile da 1,25 metri. Il compressore si può tranquillamente trasportare con cinghia a tracolla e collegare alla rete elettrica con il lungo cavo in dotazione.

L’ugello è predisposto con sistema di regolazione in tre posizioni particolarmente intuitivo per adeguare il getto di vernice al lavoro che si sta eseguendo; la quantità di pittura può essere variata in modo continuo per assicurare sempre risultati apprezzabili su qualsiasi superficie. Terminate le operazioni, la pistola e il resto dei componenti si possono pulire con estrema facilità.

Bosch PFS 2000 è un sistema per verniciatura che permette di applicare il colore in modo rapido e uniforme. I risultati saranno soddisfacenti anche per gli utenti meno esperti che impiegano per la prima volta questa tipologia di dispositivo. Prodotto completo, versatile e semplice da utilizzare che merita una delle prime posizioni in classifica.

Black + Decker HVLP200

Black + Decker HVLP200

Black + Decker HVLP200 è una pistola a spruzzo che bene si presta per operazioni di verniciatura sia interne che esterne. Il serbatoio è costituito da un barattolo in plastica con capacità di 1.200 millilitri e dotato di doppio coperchio per facilitare le operazioni di riempimento sia dall’alto che dal basso. Una soluzione che limita il rischio di sporcarsi o di rovesciare il contenuto.

Il dispositivo proposto in questa recensione fornisce tre diverse modalità di pittura: orizzontale, verticale e a punto. Per passare dall’una all’altra tipologia basta ruotare l’ugello, con l’ulteriore possibilità di regolare anche l’intensità del flusso.

La pistola ha una potenza di 400 watt e viene fornita con un pratico viscosimetro e secchiello per la miscelatura. Il primo accessorio permette di capire il livello di densità della pittura e nel caso provvedere a diluirla ulteriormente. In pratica, in base al tempo di svuotamento, l’utilizzatore è in grado di capire se la viscosità è corretta.

Black + Decker HVLP200 è un prodotto decisamente valido con dimensioni compatte ed un peso di poco superiore ai 2 chilogrammi. Una pistola a spruzzo che si maneggia con facilità e consente di ottenere soddisfacenti risultati anche a persone con poca esperienza.

Einhell TC-SY 400

Einhell TC-SY 400

Einhell TC-SY 400 è una pistola a spruzzo che fa della maneggevolezza la sua arma migliore. La struttura è interamente in plastica con una presa ergonomica, inserti antiscivolo e un contenitore da 800 millilitri con scala graduata.

Rispetto ai modelli concorrenti non presenta nessun sistema per poter inserire la vernice nel serbatoio lasciandolo attaccato alla pistola. L’operazione di riempimento deve necessariamente prevedere lo sgancio del contenitore.

Il prodotto di questa recensione permette di effettuare la regolazione della quantità di vernice e di modificare il getto d’aria per ottenere una nebulizzazione orizzontale, verticale e anche circolare.

La dotazione di accessori è molto completa e comprende due ugelli per vernici con maggior viscosità, spazzola per la pulizia del tubo montante, ago per pulire l’ugello spruzzatore, contenitore per la prova di viscosità e coperchio per chiudere il serbatoio.

Secondo la mia opinione la pistola a spruzzo Einhell TC-SY 400 offre un favorevole rapporto qualità prezzo. Rappresenta una scelta d’acquisto che consigliamo a chi deve compiere verniciature fai da te di piccoli oggetti o in punti particolarmente scomodi: leggerezza e ingombri contenuti saranno un valido aiuto.

Tacklife SGP15AC NEW

Tacklife SGP15AC

Tacklife SGP15AC NEW è una pistola a spruzzo realizzata completamente in plastica ABS per assicurare una certa leggerezza, offrendo un peso di circa 1,9 chilogrammi. È dotata di tre ugelli risultando adatta per la verniciatura di parti di carrozzeria, mobili in legno e per rinfrescare le pareti di casa con pittura a base d’acqua.

Il contenitore ha una capacità di 900 millilitri ed è dotato di intelligente sistema per poterlo riempire senza necessariamente staccarlo dalla pistola. Ciò permette di risparmiare tempo e di velocizzare i lavori.

Altra particolarità è la facilità con cui si può smontare il dispositivo dopo l’uso per poter lavare le varie parti singolarmente. Dimensioni piuttosto compatte e un cavo lungo 2 metri, assicurano di potersi muovere con una certa libertà.

Il modello proposto in questa recensione offre tre diversi metodi di nebulizzazione. Con una semplice regolazione dell’ugello si può scegliere tra un getto orizzontale, verticale oppure circolare. Altre caratteristiche sono un motore elettrico con potenza di 400 watt e un interruttore a leva per regolare l’ampiezza dello spruzzo in base alle necessità.

Tacklife SGP15AC è il modello inserito in questa guida all’acquisto con il costo più basso, tuttavia offre delle prestazioni nel complesso soddisfacenti. Interessante anche la dotazione di accessori con la presenza di tre ugelli in plastica da 2.5, 2 e 3 millimetri e uno in rame da 1 millimetro.

Come scegliere una Pistola a Spruzzo per Imbiancare

miglior pistola a spruzzo per imbiancare

La pistola a spruzzo è molto utile se desideriamo verniciare piccoli oggetti oppure dipingere intere pareti. Per una scelta corretta ed evitare spese esagerate o acquisti di modelli inadatti alle proprie necessità, è opportuno conoscere le caratteristiche di maggior importanza.

Tipologie

Prima di entrare nel dettaglio dei vari aspetti tecnici, trovo doveroso spiegare brevemente le diverse tipologie. In commercio possiamo trovare pistole a spruzzo a bassa o alta pressione e modelli cosiddetti Airless.

Le pistole a bassa pressione sono alimentate con cavo e integrano il motore elettrico e il compressore per generare la forza pneumatica necessaria a nebulizzare la vernice contenuta nel serbatoio. Hanno un costo basso e vengono utilizzate per lavori leggeri come pitturare piccoli oggetti, un mobile oppure dipingere superfici non molto grandi.

Le pistole a spruzzo ad alta pressione hanno il medesimo principio di funzionamento, ma sono costituite da un compressore indipendente che invia l’aria alla pistola tramite un tubo flessibile. Si prestano a lavori più gravosi come dipingere le pareti di un appartamento o una facciata.

Le pistole a spruzzo Airless sono progettate per l’uso professionale, comunque per lavori gravosi. La vernice viene spruzzata sulla parte da trattare grazie all’azione di un motore a pistone che può essere elettrico oppure a scoppio. Il flusso del liquido è regolato da apposite valvole, con un manometro a indicare la pressione di esercizio. La pistola è molto leggera e maneggevole non avendo collegato il serbatoio, infatti la vernice viene aspirata da un contenitore a parte.

Utilizzo

Per scegliere la giusta pistola a spruzzo è necessario valutare l’uso previsto. Per verniciare piccoli oggetti o effettuare lavori occasionali è inutile acquistare prodotti costosi con potenti compressori. La spesa per un modello ad alta pressione o Airless è giustificata in previsione di impieghi frequenti o molto impegnativi.

Regolazione del flusso

I modelli più economici non danno la possibilità di regolare il flusso, il che incide negativamente sulla versatilità d’uso. Al contrario, scegliendo una pistola a spruzzo con apposita manopola, siamo in grado di variare la portata del flusso in base al lavoro da eseguire.

Ugello

Da questo punto di vista la scelta è tra pistole a spruzzo con ugello fisso o mobile. Suggerisco di optare per la seconda tipologia in quanto permette di cambiare l’ugello a seconda delle esigenze. Possiamo così utilizzare uno spruzzo orizzontale, verticale oppure circolare, nonché applicare ugelli di diverse dimensioni.

Capacità serbatoio

Anche la capienza del serbatoio è strettamente legata al tipo di utilizzo. Un modello con capacità di 700 / 800 ml offre maggior maneggevolezza visto il minor peso, tuttavia si svuota rapidamente. Viceversa un serbatoio di 1500 / 1800 ml assicura lunga autonomia ma affaticherà il braccio. Un buon compromesso è una capienza attorno ai 1200 / 1300 ml, mentre se dobbiamo trattare superfici molto estese possiamo valutare l’acquisto di una pistola Airless che aspira la vernice direttamente da un contenitore esterno.

Lunghezza del tubo

Da questo particolare dipende la libertà di movimento, pertanto se dobbiamo dipingere pareti o superfici di notevoli estensioni è opportuno disporre di un tubo di adeguata lunghezza.