Recensione Proscenic A9

Recensione del purificatore d’aria con filtro HEPA Proscenic A9, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Proscenic A9

Pro

  • Prezzo economico
  • Adatto per ambienti di grandi estensioni
  • Controllo da remoto tramite app
  • Compatibile con Amazon Alexa e Google Home
  • Diverse tipologie di filtri acquistabili a parte

Contro

  • Nessun problema riscontrato

Proscenic A9 è un purificatore d’aria in grado di filtrare un massimo di 460 metri cubi l’ora per migliorare il comfort abitativo in locali anche di grandi dimensioni. Nonostante prestazioni che permettono di rinnovare l’aria tre volte ogni ora in ambienti fino a 90 metri quadri, le dimensioni rimangono abbastanza contenute e pari a un’altezza di 52 cm e una base quadrata con lato di 26 cm.

Proscenic A9

Il design moderno permette un buon adattamento ad ogni stile di arredamento, mentre il display in posizione frontale offre informazioni sulla qualità dell’aria tramite valori numerici e diverse colorazioni. Il funzionamento è davvero semplice, effettuando le impostazioni tramite il pannello di controllo integrato sull’apparecchio oppure sfruttando la connessione Wi-Fi e l’app sul dispositivo mobile.

Proscenic A9

La modalità di maggior comodità è quella automatica, ovvero mi basta premere il relativo tasto e lasciare che la macchina regoli la ventilazione in base ai dati rilevati dal sensore. In alternativa posso decidere per un settaggio manuale, impostando una delle 4 velocità disponibili e potendo anche programmare lo spegnimento con timer a 1, 2, 4 o 8 ore.

Per l’utilizzo durante la notte o il riposo c’è l’apposita modalità che riduce al minimo sia la rumorosità portandola a 25 dB, che la luce emessa dal display. Alla massima velocità, invece, la ventola produce una pressione sonora di 55 dB.

Proscenic A9

Già al primo avvio ho subito percepito un sensibile miglioramento della qualità dell’aria. Il merito va al sistema di filtraggio che da una parte elimina i cattivi odori e dall’altra trattiene le polveri sottili e le particelle di più piccole dimensioni. Di default viene fornito un filtro polivalente 4 in 1 capace di adattarsi alla maggior parte delle situazioni, tuttavia posso acquistare altre 4 tipologie in base alle mie esigenze.

Nello specifico c’è un elemento progettato per chi soffre di allergie respiratorie, uno antibatterico per ambienti ricchi di muffe, un altro per assorbire elevati livelli di sostanze inquinanti ed infine un filtro HEPA H13 adatto per eliminare polvere e odori molto leggeri.
Proscenic A9 è un purificatore d’aria dal prezzo decisamente economico se confrontato con modelli concorrenti di pari caratteristiche tecniche.

A fronte di una spesa contenuta dispongo di un apparecchio capace di migliorare sensibilmente e da subito la qualità dell’aria. Il tutto con un funzionamento intuitivo, pratico indicatore per suggerirmi quando sostituire il filtro, gestione da remoto e compatibilità con gli assistenti Amazon Alexa e Google home, anche se i comandi vocali servono solo per accendere e spegnere il dispositivo.

Migliori purificatori d’aria