Ravelli RBC 810

Leggi la mia recensione del camino a pellet Ravelli RBC 810, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Ravelli RBC 810

Pro

  • Possibilità di indirizzare l’aria in un impianto di canalizzazione
  • Buona capacità del serbatoio
  • Kit per caricamento pellet
  • Facilità di pulizia

Contro

  • Manca controllo tramite App

Ravelli RBC 810 è un caminetto a pellet che giudico sufficientemente completo per soddisfare le esigenze di riscaldamento di ambienti di medie dimensioni fino a 215 metri cubi e assicurare un piacevole aspetto estetico. La potenza termica introdotta è di 10,2 kW, con un massimo consumo orario di 2,1 kg di combustibile e un’autonomia compresa tra 9 e 29 ore. Valori molto buoni che sono merito anche del serbatoio da 20 kg, a cui poter abbinare un kit per il caricamento del pellet frontale o dal lato destro.

Questo modello consente di scegliere il riscaldamento dell’ambiente tramite fuoriuscita di aria calda dalla griglia posta sopra lo sportello, oppure collegare un eventuale impianto di canalizzazione alle due bocche di uscita con ventilazione forzata.

L’utilizzo del caminetto non è nulla di complicato, tuttavia è necessario leggere con attenzione le istruzioni per la prima configurazione e l’associazione del palmare in dotazione con la scheda elettronica. Per settare ogni impostazione non c’è altro modo che impiagare il telecomando con display, non avendo trovato alcun pannello integrato, connessione Wi-Fi o modulo GSM installato o da acquistare a parte per utilizzare un dispositivo mobile.

La temperatura ambiente è rilevata direttamente dal palmare, con regolazione del cronotermostato per programmare accensione e spegnimento in ogni giorno della settimana sfruttando 4 intervalli temporali indipendenti. Metto in evidenza la possibilità di settare la miscela pellet-aria comburente, ovvero una funzione molto utile qualora si utilizzasse combustibile non certificato DIN PLUS. Per quanto riguarda le operazioni di pulizia non ho riscontrato problemi, aspirando con comodità i residui dal braciere e rimuovendo il cassetto della cenere per lo svuotamento.

Migliori camini a pellet