in

Recensione Beko DFN05321W

Recensione della lavastoviglie a libero posizionamento Beko DFN05321W, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Recensione Beko DFN05321W

Pro

  • Prezzo basso
  • Programma per lavaggio rapido in 30 minuti
  • Utilizzo molto intuitivo

Contro

  • Il programma Eco richiede 210 minuti
  • Non sono previste opzioni speciali per lavaggio e asciugatura
  • Pannello di controllo senza display
  • Il cestello superiore non è regolabile

Beko DFN05321W è una lavastoviglie a libera installazione che passa piuttosto inosservata visto il design non particolarmente moderno e ricercato. L’uniformità del rivestimento completamente di colore bianco è interrotta solo dalla semplice console comandi costituita dal selettore programmi, due pulsanti e una serie di indicatori luminosi.

Un elettrodomestico che di certo non richiede tempo per studiare il libretto delle istruzioni, dovendo solo scegliere il ciclo di lavaggio tra i 5 disponibili e senza alcuna opzione speciale. L’unica funzione è la partenza ritardata che mi permette di impostare l’orario di avvio in base al mio stile di vita e sfruttare fasce orarie con tariffa energetica più conveniente.

Secondo la mia opinione, i programmi sono stati ben studiati per riuscire a soddisfare la maggior parte delle esigenze. Infatti, oltre al ciclo Eco 50°C e Intensivo 70°C che richiedono rispettivamente 3,30 ore e 2 ore, ho la possibilità di sfruttare quello denominato Mini 30 che pulisce mezzo carico di stoviglie poco sporche in appena 30 minuti.

In questo caso dobbiamo però considerare l’assenza della fase di asciugatura. Quick&Clean è un ulteriore programma piuttosto breve che in un’ora lava un carico normalmente sporco e senza effettuare il prelavaggio così da limitare i consumi idrici a 11,8 litri.

Beko DFN05321W è una lavastoviglie che a fronte di una spesa piuttosto contenuta offre come vantaggi un semplice utilizzo a prova di totale neofita, capienza adatta per famiglie numerose e programmi pensati anche per chi deve gestire carichi poco voluminosi.

Il rovescio della medaglia è un sistema di asciugatura statico con evaporazione naturale che richiede tempo per restituire stoviglie senza umidità residua, cestello superiore non regolabile che limita la flessibilità nel carico, assenza di opzioni speciali per migliorare le prestazioni in fase di lavaggio e mancanza di un display per sapere in ogni momento i minuti necessari per terminare il ciclo.

Migliori lavastoviglie

Articolo di Andrea Pilotti

Sono un appassionato di tecnologia. Dal 2005 ad oggi ho recensito più di 3500 elettrodomestici. La mia missione è trovare i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo. Nel mio sito trovi classifiche, recensioni, consigli e news di elettrodomestici ed elettronica di consumo per la casa.