in

Recensione DeWalt DCD796

Recensione del trapano avvitatore a batteria DeWalt DCD796, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Recensione DeWalt DCD796

Pro

  • Materiali robusti
  • Maneggevole anche in spazi ristretti
  • Motore brushless potente e affidabile
  • Batteria di elevata capacità e lunga autonomia

Contro

  • Nessun problema riscontrato

DeWalt DCD796 è un trapano avvitatore a batteria che, secondo la mia opinione, unisce un’elevata potenza con un’efficiente ergonomia per consentire un utilizzo confortevole anche durante lavori gravosi.

Il peso raggiunge all’incirca 1,6 chilogrammi che non rappresenta il valore più basso per questa fascia di prezzo, tuttavia la forma compatta e il buon bilanciamento consentono di operare con un’apprezzabile maneggevolezza anche in spazi scomodi e senza affaticare più di tanto il braccio.

Basta impugnare l’utensile per avere l’immediata sensazione di grande solidità e robustezza, ovvero qualità che fanno presagire una lunga durata nel tempo.

L’impugnatura risulta sempre ben salta grazie agli inserti in gomma, mentre altre caratteristiche utili sono l’indicatore di carica sulla batteria, la luce led integrata impostabile su tre livelli con funzione torcia, il gancio per la cintura sul lato di sinistra (removibile tramite vite) e il portainserti magnetico sul lato di destra anch’esso di facile rimozione nel caso desse fastidio.

Il motore elettrico brushless, il sistema di ingranaggi completamente in metallo, la massima coppia di serraggio pari a 70 Nm per materiali duri e 27 Nm per materiali morbidi, le due velocità selezionabili nonché la frizione regolabile su 13 livelli e il sistema di percussione sono tutti elementi che consentono la versatilità d’uso e l’affidabilità che ogni professionista pretende da un elettroutensile di tale categoria.

Ciò significa poter avvitare / svitare con rapidità, forare muratura, cemento e calcestruzzo senza problemi e praticare fori in ferro, acciaio inox e legno sempre con precisione.

Nel corso del test DeWalt DCD796 non ha mostrato alcun punto debole, evidenziando prestazioni che lo rendono un trapano avvitatore adatto per ambiti lavorativi. Altro vantaggio è il poter acquistare diverse configurazioni in base alle nostre esigenze.

La versione più essenziale è destinata a chi possiede già batteria e caricatore, prevedendo il solo apparecchio con valigetta. Il modello di maggior costo offre in più due batterie, potendo scegliere se montare l’accumulatore da 18 V 2 Ah oppure con capacità pari a 5 Ah che aumenta il peso complessivo ma incrementa notevolmente l’autonomia.

Migliori trapani avvitatori a batteria

 

Articolo di Andrea Pilotti

Sono un appassionato di tecnologia, dal 2005 ho recensito oltre 3000 elettrodomestici. La mia missione è trovare i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo.