Recensione Ecovacs Winbot 920

Recensione del robot lavavetri Ecovacs Winbot 920, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Recensione Ecovacs Winbot 920

Pro

  • Struttura robusta e molto leggera
  • Riprende la pulizia dal punto dell’interruzione
  • Controllo tramite App
  • Batteria ricaricabile di sicurezza
  • Riconosce i bordi anche sulle vetrate senza telaio

Contro

  • Non sempre ritorna al punto di partenza a fine pulizia
  • Rimane qualche alone

Ecovacs Winbot 920 è l’ultimo modello di robot lavavetri proposto dall’azienda cinese. L’apparecchio viene fornito in un’elegante e pratica custodia dove trovano alloggiamento anche alimentatore e accessori. Ciò permette un comodo rimessaggio dopo l’uso e facilita l’eventuale trasporto. Completano la fornitura, oltre al manuale delle istruzioni, un flacone di soluzione detergente per favorire la rimozione dello sporco e 5 panni in microfibra da applicare tramite attacco a velcro.

Recensione Ecovacs Winbot 920

Il robot presenta una forma perfettamente quadrata con lato di 24,7 centimetri e un peso molto leggero di poco inferiore ai due chilogrammi. Nella parte superiore è stato inserito il pulsante di avvio della pulizia e la maniglia per sollevare e posizionare la macchina sul vetro.

Il funzionamento prevede il collegamento dell’alimentatore a una presa di corrente, mentre il cavo di 4,2 metri permette una certa libertà di movimento per pulire vetri anche di grandi dimensioni. Da sottolineare la presenza di una batteria agli ioni di litio con capacità di 650 mAh, allo sopo di consentire al robot di terminare il lavoro o ritornare al punto di partenza in caso di improvviso blackout.

Il motore senza spazzole assicura una buona velocità di avanzamento, riuscendo a coprire un metro quadro in circa due minuti e mezzo. Il potente sistema d’aspirazione garantisce una presa salda al vetro tuttavia, qualora il robot dovesse perdere aderenza, la fune elastica di sicurezza da 1,5 metri e il robusto moschettone in acciaio impediscono rovinose e pericolose cadute.

Avviare la pulizia è risultato davvero molto semplice. Dopo aver spruzzato il detergente in dotazione sul panno, mi basta accendere il sistema d’aspirazione tramite l’interruttore posto nella parte inferiore e appoggiare il robot sul vetro.

La posizione iniziale viene memorizzata in modo che a fine sessione l’apparecchio possa tornare nello stesso punto e facilitare la rimozione. A tal proposito ho notato come, alcune volte, il robot si ferma da tutt’altra parte e mi costringe a comandarlo tramite l’app per riportarlo in una zona facilmente raggiungibile.

L’adesione al vetro risulta molto forte mentre per iniziare la pulizia mi basta premere il pulsante, attivando così la modalità automatica. Il robot segue un percorso sistematico in orizzontale e verticale riuscendo a coprire la maggior parte della superficie.

Inoltre è in grado di ricominciare la pulizia nel punto dell’eventuale interruzione e riconosce i bordi in maniera intelligente per consentire l’impiego su qualsiasi tipologia di vetrata e finestra anche senza telaio.

L’app l’ho trovata intuitiva e offre giusto le funzioni essenziali per l’immediata gestione del robot. In pratica posso scegliere tre modalità di pulizia (automatica, profonda e spot) e vengo aggiornato in tempo reale sullo stato di funzionamento e l’avanzamento del lavoro.

Secondo la mia opinione, Ecovacs Winbot 920 è un valido aiuto per tenere pulite ampie vetrate e finestre molto alte, ovvero tutte quelle situazioni dove l’intervento manuale risulta parecchio difficoltoso oppure pericoloso.

Pur tenendo presenti i limiti di un sistema incapace di esercitare con il panno un’elevata pressione sulla superficie, ho apprezzato l’efficace rimozione delle macchie più leggere e il velo di polvere e smog che si deposita all’esterno. A volte può rimanere qualche alone ma è un problema piuttosto comune in questa tipologia di apparecchi e si risolve montando un panno nuovo e facendo una seconda pulizia senza applicare il detergente.

Migliori robot lavavetri

Articolo di Andrea Pilotti

Sono un appassionato di tecnologia. Dal 2005 ad oggi ho recensito più di 3500 elettrodomestici. La mia missione è trovare i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo. Nel mio sito trovi classifiche, recensioni, consigli e news di elettrodomestici ed elettronica di consumo per la casa.