Recensione LG F2J3WN3WE

Recensione della lavatrice economica a libera installazione con carica frontale LG F2J3WN3WE, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Recensione LG F2J3WN3WE

Pro

  • Programmazione intuitiva
  • Sistema per rilevare il peso del carico e regolare la durata del ciclo
  • Motore inverter con 10 anni di garanzia

Contro

  • Capacità di carico piuttosto limitata
  • Non ha l’opzione extra per ridurre le pieghe

LG F2J3WN3WE è una lavatrice a libera installazione che appartiene alla categoria slim poiché offre una profondità ridotta di 45 centimetri. In realtà è bene considerare come l’allacciamento del tubo dell’acqua fa crescere l’effettivo spazio necessario per l’installazione a circa 49 / 50 centimetri. I minori ingombri portano come diretta conseguenza una capacità di carico di soli 6,5 chilogrammi, valore inferiore anche alla consueta capienza di 7 chilogrammi dei modelli slim.

Durante il test ho potuto constatare la presenza di tutte le caratteristiche indispensabili per garantire un utilizzo pratico, una semplice programmazione e lavaggi sempre soddisfacenti anche con sporco intenso.

Uno dei punti di forza è, senza dubbio, il motore Inverter Direct Drive molto affidabile come evidenziano i 10 anni di garanzia offerti dalla casa madre. Il sistema prevede il collegamento diretto tra motore e cestello per migliorare le prestazioni e nel contempo ridurre la rumorosità.

A dire il vero la massima pressione sonora si attesta a 75 dB, dato pressoché nella norma. Altra particolarità è il cesto in grado di muoversi in 6 diverse posizioni a seconda del programma selezionato, al fine di migliorare il livello di pulizia ed evitare di danneggiare i capi più delicati. La lavatrice dispone anche di un apposito sensore per pesare il carico allo scopo di ottimizzare la durata del ciclo e il consumo di acqua ed energia.

I 10 programmi di lavaggio sono i soliti che troviamo nella maggior parte dei modelli di questa fascia di prezzo. Oltre all’immancabile Eco a 40 o 60 °C, dispongo dei cicli per capi in cotone, delicati, misti e in lana, nonché programmi specifici per indumenti sportivi o per bambini piccoli.

Se devo lavare poca biancheria con sporco lieve posso sfruttare il ciclo rapido che termina la pulizia in 30 minuti. Tra le opzioni aggiuntive sottolineo il prelavaggio, la partenza ritardata (3-19 ore), variazione della temperatura da 20°C fino a 95°C, regolazione della centrifuga da 400 a 1200 giri al minuto e possibilità di mettere in pausa il programma per aggiungere altri indumenti. L’unica mancanza significativa è l’apposita modalità per ridurre le pieghe anche se i capi risultano poco stropicciati.

A tutto questo va aggiunta la funzione Smart Diagnosis che mi permette di inviare tramite smartphone una serie di toni emessi dall’elettrodomestico in caso di un problema tecnico. Il centro assistenza potrà via telefono decodificare i segnali sonori, capire l’anomalia e prendere i provvedimenti necessari.

Secondo la mia opinione, l’unico limite di questa lavatrice LG F2J3WN3WE è la ridotta capacità di carico. Pertanto è una scelta di acquisto adatta per single o coppie con modeste quantità di bucato da gestire o per chi deve fare i conti con l’installazione in spazi ristretti.

Migliori lavatrici economiche

Articolo di Andrea Pilotti

Sono un appassionato di tecnologia. Dal 2005 ad oggi ho recensito più di 3500 elettrodomestici. La mia missione è trovare i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo. Nel mio sito trovi classifiche, recensioni, consigli e news di elettrodomestici ed elettronica di consumo per la casa.