Recensione Stanley FMC625D2

Recensione del trapano avvitatore a batteria Stanley FMC625D2, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Recensione Stanley FMC625D2

Pro

  • Solidità costruttiva
  • Maneggevolezza
  • Veloce ricarica della batteria

Contro

  • La luce a led illumina poco efficacemente l’area di lavoro
  • Indicatore di carica della batteria integrato sul corpo del trapano

Stanley FMC625D2 è un trapano avvitatore a batteria semiprofessionale, di conseguenza più che adeguato per soddisfare le necessità di un appassionato di fai da te molto esigente. Il set è composto dalla pratica valigetta con ganci di chiusura in metallo che dimostra già la qualità del prodotto, al cui interno troviamo l’apparecchio corredato da due batterie agli ioni di litio, caricatore, inserto con doppia punta e gancio per la cintura.

Le caratteristiche tecniche e costruttive permettono di rimuovere e serrare viti senza alcuna difficoltà e forare qualsiasi tipo di materiale sempre con adeguata precisione grazie al sistema di frizione regolabile su 22 livelli e meccanismo di percussione.

Il design ergonomico, l’impugnatura con rivestimento in gomma antiscivolo e un peso ben bilanciato inferiore ai 2 chilogrammi garantiscono quella maneggevolezza indispensabile per operare con la dovuta libertà di movimento anche in spazi ristretti.

Altro particolare molto utile è rappresentato dalla coppia di calamite inserita nella parte posteriore che funge da portainserti oppure da sfruttare per tenere comodamente le viti a portata di mano durante il lavoro.

Passando agli aspetti negativi che ho riscontrato durante il test, il più significativo riguarda la poca efficacia della luce led. Secondo la mia opinione la scelta di posizionarla sopra l’impugnatura è piuttosto infelice, infatti il fascio di luce viene in parte coperto dal mandrino impedendo una corretta illuminazione dell’area di lavoro.

Nella stessa zona è stato previsto l’indicatore di carica della batteria e anche in questo caso rappresenta una soluzione che ritegno non molto pratica poiché costringe a inserire l’accumulatore per conoscere il livello residuo di energia.

A parte questi due particolari, Stanley FMC625D2 è un trapano avvitatore alquanto robusto grazie a mandrino e ingranaggi in acciaio, nonché affidabile e potente quanto basta per affrontare la foratura anche di cemento e calcestruzzo ottenendo sempre buoni risultati. La presenza di due batterie da 18 V con capacità di 2 Ah e il tempo di ricarica piuttosto breve, sono garanzia di portare a termine il lavoro senza interruzioni.

Migliori trapani avvitatori a batteria