Migliori Regolabarba Elettrici

di Andrea Pilotti 6 dicembre 2018

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Regolabarba elettrici sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per precisione e regolazioni del taglio, autonomia della batteria, maneggevolezza, impermeabilità, prezzo e marca.

miglior regolabarba elettrico

Classifica e Recensioni dei Migliori Regolabarba Elettrici

Il migliore

Moser Chrom2Style

Moser Chrom2StyleMoser Chrom2Style è secondo la nostra opinione il miglior regolabarba elettrico in classifica.

Siamo di fronte a un prodotto di fascia professionale per accessori in dotazione e qualità dei materiali.

Il modello è equipaggiato con una testina rivestita in carbonio (chiamata Diamond Blade), una caratteristica che garantisce elevata robustezza e resistenza alla ruggine.
È lavabile sotto l’acqua corrente, essendo totalmente impermeabile.

La batteria garantisce un’autonomia di 120 minuti, ed in caso di scarsa carica, la potenza rimane costante anche se si incontrano peli particolarmente folti e spessi. Il guscio inferiore è sagomato, per permettere una presa salda.

Ampia la possibilità di regolare il taglio di precisione, da uno a trenta millimetri, anche nel caso in cui vogliate mantenere media la lunghezza della barba.

Moser Chrom2Style viene fornito con 6 rialzi in acciaio inox che misurano rispettivamente 1.5, 3, 4.5, 6, 10 e 13 millimetri. Da segnalare in questa recensione il sistema di colorazione di questi accessori, che permette di riconoscerne lo spessore semplicemente con un rapido sguardo.

Il più venduto

Braun BT5090

Braun BT5090Braun BT5090 è un regolabarba elettrico che fa della praticità uno dei principali punti di forza. La ricarica è piuttosto veloce, e viene completata in 60 minuti.

All’interno della nostra guida all’acquisto, rappresenta una buona scelta per chi abbia necessità di una rasatura in scarsità di tempo.

Pregio del prodotto è la doppia batteria, che garantisce potenza costante anche in condizioni di carica scarsa residua.

Braun BT5090 è impermeabile, può esser posto sotto l’acqua corrente e lavato in ogni sua parte, senza timore di danneggiare il dispositivo.

La doppia batteria tuttavia rende il prodotto non particolarmente leggero, con un peso totale che arriva a 275 grammi, limitando in parte le doti di maneggevolezza che ci si aspetta da un regolabarba elettrico.

Il più economico

Remington MB4110

Remington MB4110Remington MB4110 è il prodotto più economico della nostra recensione. Il peso raggiunge i 230 grammi, caratteristica che secondo la nostra opinione ne limita in parte la maneggevolezza.

Contrariamente al corpo, realizzato in materiali plastici, la lama è in acciaio inox rivestito in titanio per garantire robustezza e mantenere l’affilatura costante nel tempo.

La ricarica è semplice, e può avvenire via porta USB, collegando l’apparecchio al pc; questo aspetto può rivelarsi utile, secondo la nostra opinione, soprattutto in viaggio.

Discreta l’autonomia, pari a 40 minuti. Buona la precisione, anche sui tagli più complicati e nelle misure più piccole. L’ampiezza della regolazione va da 0.4 a 5.5 millimetri, senza bisogno di pettini aggiuntivi.

Remington MB4110 possiede, inoltre, un sistema di lame auto affilanti, unico tra i concorrenti. Questa caratteristica fa si che le lame si mantengano taglienti anche dopo molti utilizzi.

Per barba corta

Philips BT7202/16

Philips BT7202 16Philips BT7202/16 è un regolabarba elettrico destinato a rifinire baffi, barba corta e basette.

L’apparecchio è fornito del sistema Lift & Trim, un pettine integrato che solleva i peli, disponendoli nella posizione più adatta al taglio. Tale funzione si rivela particolarmente utile in caso di barbe molto dure, increspate o folte.

Dotazione peculiare dell’apparecchio è, secondo la nostra opinione, il sistema di aspirazione integrato. Questa funzione rende il modello particolarmente igienico e ci permette di mantenere l’ambiente di rasatura pulito, senza i classici residui della rifinitura, piccoli e difficili da rimuovere.

Il motore di aspirazione è potente, riuscendo a catturare la maggior parte dei peli appena tagliati. Il cassettino di raccolta è posto vicino alla lama ed è realizzato in plastica trasparente, accorgimento che risulta sia utile nel capire quando svuotarlo, sia gradevole dal punto di vista estetico.

La rotellina sull’impugnatura permette di scegliere la lunghezza di rifinitura da 0,5 a 10 millimetri. Si tratta di una caratteristica che rende l’apparecchio una buona scelta per chi non ama i continui cambi di pettine.

Philips BT7202/16 è, secondo la nostra opinione, un regolabarba elettrico leggero e maneggevole, con i suoi 141 grammi e la presa ergonomica.

Per barbe lunghe

Panasonic ER-GB96

Panasonic ER-GB96Panasonic ER-GB96 è un regolabarba piuttosto potente, dotato di un margine di regolazione della lunghezza del taglio molto ampio, da uno a trenta millimetri.

Il modello raggiunge una carica completa in 1 ora, per garantire un’autonomia di 50 minuti di funzionamento. Da segnalare in recensione, il regolabarba può essere usato anche durante la fase di ricarica.

La buona maneggevolezza è garantita dal design compatto e dal peso contenuto in 160 grammi, caratteristiche che rendono l’apparecchio indicato anche per l’utilizzo in viaggio o fuori casa. A tal fine, il modello è dotato di astuccio per il trasporto, compreso nel prezzo.

È lavabile sotto il getto di acqua corrente, essendo totalmente impermeabile. Rappresenta una buona scelta, all’interno della nostra classifica, per chi cerca un regolabarba dal buon rapporto qualità prezzo.

Panasonic ER-GB96, è dotato di lame di alta qualità, distanziate abbastanza tra di loro da evitare che i peli vengano strappati, anziché tagliati, per essere catturati con più facilità.

A lunga autonomia

Wahl 9864-016

Wahl 9864-016Wahl 9864-016 è un regolabarba elettrico dotato di un efficiente sistema di gestione della batteria. L’autonomia massima, che arriva a 240 minuti, si ottiene con una carica di 60 minuti.

Si tratta di un prodotto particolarmente versatile. Permette di tagliare e regolare, oltre a barba, anche basette, capelli e peli corporei. Numerosi i pettini in dotazione, che permettono di ottenere 17 misure di taglio.

La batteria, punto di forza per la sua lunga autonomia, notifica lo stato di carica attraverso due led posti sull’impugnatura.

Wahl 9864-016 possiede, tra gli accessori compresi nel prezzo, astuccio ed olio per ungere le lame. Un prodotto di qualità professionale indicato, secondo la nostra opinione, per chi desidera un regolabarba versatile e funzionale.

Tabella comparativa

Modello Peso (grammi) Autonomia (minuti) Lunghezza taglio (millimetri)
Moser Chrom2Style 270 120 1 - 30
Philips BT7202/16 141 60 0.5 - 10
Braun BT5090 275 40 1 - 10
Panasonic ER-GB96 160 50 1 - 30
Remington MB4110 230 40 0.4 - 5.5
Wahl 9864-016 206 240 0.7 - 30

Offerte Regolabarba Elettrici

Come scegliere un regolabarba elettrico di qualità

La principale distinzione che andrà fatta, è in base al tipo di prodotto che si desidera.  In commercio esistono articoli adatti a tutte le richieste, come regolabarba con funzione di aspirazione, multiuso con testine intercambiabili adatte anche a capelli o peli del naso, fino ad arrivare ai kit completi che si compongono di un corpo motore, dove andranno inserite le testine per regolare barba, capelli e anche peli del corpo.

Un regolabarba di buona qualità permette sempre di essere pulito sotto l’acqua corrente.

Nel caso venga utilizzato prevalentemente sotto la doccia, è bene scegliere un prodotto nella versione impermeabile, in modo da non rischiare che l’acqua penetri all’interno del corpo motore, rovinandolo irrimediabilmente.

Questo tipo di modelli resistenti all’acqua sono chiamati “Wet & Dry“, e consentono di essere utilizzati anche sotto l’acqua corrente.

La scelta dell’alimentazione elettrica è altrettanto importante.  I modelli da utilizzare sotto la doccia avranno ovviamente una batteria, spesso ricaricabile con supporto esterno, ben protetta nel corpo impermeabile dell’articolo.

I modelli tradizionali, invece, hanno metodi di alimentazione differenti.  Il più diffuso è l’alimentatore a presa di corrente. In questo caso è bene controllare che il cavo abbia una lunghezza sufficiente per permettere di essere utilizzato comodamente senza l’ausilio di prolunghe.

Migliori Rasoi Elettrici

Sempre più diffusi sono i modelli a batteria, chiamati anche cordless o senza fili.

Questi prodotti hanno una batteria incorporata, che può essere ricaricata attraverso il collegamento alla presa di corrente, o con l’utilizzo di una base di ricarica in dotazione.

Alcuni modelli possiedono un vano batterie standard, dove è possibile utilizzare sia le classiche batterie usa e getta sia quelle ricaricabili. In questo caso è bene scegliere il modello ricaricabile, con un notevole vantaggio non solo economico, ma anche nel rispetto dell’ambiente.

Dopo avere stabilito quale tipologia di regolabarba elettrico è più adatto alle proprie esigenze, è il momento di vedere le caratteristiche tecniche più importanti, cioè quelle riguardanti la lama di taglio e la possibilità di combinazione di utilizzo della lama stessa.

I principali prodotti possono essere utilizzati senza testine di regolazione, con un taglio medio di 1 mm. In dotazione sono sempre presenti vari pettini di lunghezze differenti, per consentire di tagliare alla misura desiderata. Solitamente un elettrodomestico standard ha a disposizione almeno due pettini di regolazione, uno di 5 mm e uno di 10 mm.

Per chi desidera tagli precisi o lunghezze di regolazione differenti, è bene individuare il prodotto che ha in dotazione pettini dalla lunghezza desiderata, o che permetta di aggiungere in seguito altre testine, da acquistare separatamente.

In base all’effetto finale che si desidera ottenere, sono disponibili prodotti che permettono di realizzare un taglio standard, solitamente con testine di regolazione da 1 a 20 mm, oppure testine con effetto “trasandato”, con un taglio che parte da 0,5 mm.

La scelta dei pettini di lunghezza differente sarà condizionata dallo stile che si desidera.
Per fare un esempio, un uomo che porta la barba ad una lunghezza di circa 3 mm non sarà interessato a testine che permettano tagli di 1-2 mm. La scelta del prodotto è molto soggettiva, e si basa sempre sul gusto personale e sul risultato finale che si desidera ottenere.

Migliori Tagliacapelli Elettrici

Arrivati a questo punto, si sarà sicuramente individuato il modello adatto alle proprie esigenze. Ora è il momento di prestare attenzione ai dettagli non essenziali, ma molto importanti, per concludere l’acquisto perfetto.

La rumorosità del prodotto è sempre indicata, e nel caso si sia soliti utilizzarlo alla sera o al mattino presto, è bene scegliere un prodotto silenzioso, in modo da non disturbare gli altri abitanti della casa, e per non avere problemi con i vicini o con orari da rispettare.

Anche la flessibilità della testina di taglio è molto importante.  Soprattutto per i tagli più corti, dove la testina è a contatto con la pelle, un buon prodotto flessibile e che segua i naturali contorni del viso eviterà spiacevi irritazioni.

Esistono elettrodomestici che consentono vari opzioni di utilizzo.

Il classico regolabarba può ad esempio avere una testina dedicata per consentire anche di regolare le basette, oppure può essere impegnato anche nel taglio dei capelli.

Importante, è sempre scegliere un prodotto che permetta questo tipo di utilizzi, perché studiato appositamente.

Un uso scorretto, ad esempio per il taglio delle basette con un semplice prodotto che non prevede questa funzione, potrebbe andare ad affaticare il motore, oppure a rovinare la lama di taglio.

Prezzi

Per quanto riguarda i prezzi, ovviamente saranno variabili in base alla tipologia di prodotto scelto e alle funzioni disponibili.  Un modello standard di buona qualità ha un prezzo indicativo di 40 Euro, che aumentano con l’aggiunta di caratteristiche tecniche ed opzioni di taglio disponibili, fino ad arrivare ad un costo massimo di circa 60 Euro.

In commercio sono anche disponibili prodotti professionali per uso domestico, con caratteristiche simili a quelli utilizzati nei saloni. In questo caso si avrà a disposizione un prodotto completo, spesso con varie possibilità di utilizzo, e dalle funzioni avanzate.  Per questa tipologia di prodotto, il prezzo medio è di 80-90 Euro.

Al momento dell’acquisto è bene prestare attenzione al modello scelto e al prezzo di vendita.  Una promozione speciale potrebbe sembrare un buon affare, ma spesso i prezzi ribassati sono applicati a modelli di stagioni passate e fuori produzione, e sarà difficile trovare i pezzi di ricambio oppure usufruire di assistenza tecnica. Sarà importante scegliere un prodotto di buona qualità e resistenza, in modo da ammortizzare la spesa sostenuta durante gli anni di utilizzo.

[Voti: 237    Media Voto: 5/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Guarda un esempio

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.