Recensione RGV Ausonia 190

Recensione dell’affettatrice elettrica RGV Ausonia 190, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

RGV Ausonia 190

Pro

  • Prezzo basso
  • Materiali di buona qualità
  • Ingombri limitati
  • Facile da pulire

Contro

  • Poco adatta per tagliare fette sottili
  • Non dispone dell’affilatoio

RGV Ausonia 190 è un’affettatrice domestica che necessita di poco spazio sul piano di lavoro e può essere riposta con una certa comodità dopo l’uso. Il peso raggiunge circa i 5 chilogrammi, mentre le dimensioni d’ingombro risultano pari a 38 cm di lunghezza, profondità massima di 26 cm e altezza di 27 cm.

La struttura è composta da una base in alluminio pressofuso che poggia su 4 ventose per assicurare adeguata stabilità durante l’utilizzo. Possiamo scegliere una versione con finitura in metallo senza verniciatura oppure una più vivace colorazione in rosso accesso che regala un tocco di eleganza in cucina.

La lama in acciaio temprato è movimentata da un motore da 100 watt con trasmissione a cinghia, presenta un diametro di 190 mm, ha un profilo liscio e la posso rimuovere con estrema facilità per le operazioni di pulizia.

Salumi e altri alimenti da affettare vengono appoggiati sul piano scorrevole lungo l’asta di acciaio inossidabile con corsa di 195 mm. Per eseguire l’operazione sfrutto il pressore in plastica compreso nella fornitura, il tutto con la dovuta sicurezza grazie all’apposita protezione per le dita.

Per quanto riguarda l’efficacia di taglio, mi ritengo abbastanza soddisfatto avendo riscontrato una certa facilità nell’affettare anche salumi stagionati dalla consistenza piuttosto dura. Regolando la manopola sono in grado di scegliere lo spessore fino a un massimo di 14 mm.

Tuttavia, volendo fette molto sottile, bisogna considerare la difficoltà nel mantenere la consistenza con la fetta che tende, invece, a rompersi piuttosto facilmente.

RGV Ausonia 190 è un’affettatrice che annovera tra i suoi principali punti di forza il prezzo economico, una buona solidità costruttiva, praticità d’uso e facilità di pulizia grazie al comodo smontaggio dei vari componenti.

Chiaramente bisogna mettere in conto i limiti di un apparecchio domestico entry level e non sottovalutare la mancanza dell’affilatoio, ovvero un accessorio molto importante che mantiene la lama sempre tagliente senza intervento manuale. A mio avviso rappresenta una valida scelta d’acquisto per chi prevede impieghi sporadici e all’occasione toglie la macchina dalla dispensa per affettare rapidamente salumi stagionati, carne o altri alimenti senza troppe pretese.

Migliori affettatrici