in

Ritter Sono 1

Le nostre opinioni sull’affettatrice Ritter Sono 1, la recensione è corredata anche di caratteristiche prodotto, pro e contro e comparazione prezzi.

Ritter Sono 1

Pro

  • Dimensioni compatte
  • Design moderno ed elegante
  • Facilità di pulizia
  • Ampia scelta di spessore fetta

Contro

  • Motore di bassa potenza
  • Parti plastiche abbastanza delicate

Ritter Sono 1 non è sicuramente un’affettatrice adatta per chi cerca un modello semi-professionale. Del resto lo si comprende osservando le ridotte dimensioni e una struttura realizzata con un misto di alluminio e parti plastiche che richiedono una certa delicatezza.

La lama ha un diametro di 17 centimetri con profilo ondulato, mentre la corsa del carrello è pari a 18 centimetri. Il sistema per appoggiare gli alimenti e tenerli fermi offre una buona comodità e adeguata sicurezza, con una base di appoggio in vetro che conferisce robustezza ed eleganza all’intera macchina. Per la regolazione dello spessore fetta è presente una grossa manopola numerata per selezionare uno dei livelli a disposizione che vanno da 1 fino a 20 mm.

Considerando che questo modello monta un motore di soli 65 Watt di potenza e assicura un massimo di 5 minuti di funzionamento continuo, non ci si può aspettare di riuscire ad affettare facilmente alimenti di consistenza dura, dovendosi limitare a salumi e cibi teneri.

Un aspetto positivo è la facilità di pulizia, un elemento che mette spesso in crisi molti possessori di affettatrici. In questo caso, la possibilità di rimuovere rapidamente lama e slitta permette di eliminare con cura ogni residuo di cibo per avere la massima igiene.

Alla luce delle caratteristiche tecniche e qualità emerse nel corso della recensione, l’affettatrice Ritter Sono 1 è una macchina progettata per un uso saltuario e per lavori poco gravosi. Se il prodotto viene acquistato partendo da questi presupposti, si rimarrà di certo soddisfatti dei risultati ottenuti.

Oltretutto, il design moderno e le dimensioni compatte permettono un impiego in spazi ristretti, potendo lasciare l’elettrodomestico in bella vista oppure riponendolo comodamente in un pensile della cucina.

Migliori Affettatrici