in

iRobot Roomba s9+

Le nostre opinioni sull’aspirapolvere robot iRobot Roomba s9+ (S9558), la recensione è corredata anche di caratteristiche prodotto, pro e contro e comparazione prezzi.

Roomba s9+ (S9558)

Pro

  • Pulizia di angoli e bordi
  • Svuotamento automatico
  • Navigazione intelligente con mappatura digitale

Contro

  • Prezzo elevato
  • Non si possono escludere delle aree

In sintesi

iRobot Roomba S9+ è un aspirapolvere automatico di ultima generazione, una macchina costosa dotata di funzionalità innovative, come l’app per il controllo remoto e la compatibilità con i comandi vocali di Alexa e Google Assistant. Questo robot aspirapolvere vanta un design innovativo e un sistema di ricarica autonomo, inoltre garantisce una pulizia efficiente su qualsiasi tipo di superficie. Secondo la nostra opinione la sua alternativa economica potrebbe essere il robot aspirapolvere Roomba e5.

Recensione completa di Roomba s9+

Design

Roomba S9+ è un robot aspirapolvere moderno e compatto, un elettrodomestico intelligente in grado di automatizzare la pulizia dei pavimenti della casa, con una larghezza del piatto di 31 cm e un’altezza di appena 8 cm.

Oltre al dispositivo mobile di aspirazione è presente una struttura per la ricarica, che funziona anche come deposito per la polvere raccolta durante i cicli di pulizia. Questo supporto ha un’altezza di 48 cm, una profondità di 38 cm e una larghezza di 30 cm, non risultando eccessivamente ingombrante.

iRobot Roomba S9+ è una macchina evoluta caratterizzata da un design particolare, con una struttura del corpo arrotondata che le permette di muoversi agilmente, arrivando anche negli angoli e nei bordi più difficili a raggiungere.

Questo dispositivo è dotato della tecnologia PerfectEdge, un sistema innovativo che permette all’aspirapolvere di individuare lo sporco presente sui pavimenti, usando le spazzole in dotazione per raggiungere ogni punto della superficie da pulire.

Roomba s9+ (S9558)

Roomba S9+ dispone di vari controlli, tra cui il tasto Clean per avviare o interrompere il movimento, la funzione Home per far tornare l’apparecchio alla stazione di ricarica e l’opzione Spot, con cui è possibile impostare un ciclo specifico di pulizia per una determinata zona dell’abitazione.

Nella parte inferiore questo robot aspirapolvere mantiene alcuni aspetti in comune con i modelli precedenti, tuttavia il design è stato completamente aggiornato e modificato. La spazzola a rullo si trova nella parte anteriore, anziché in una posizione centrale come avveniva ad esempio sul Roomba i7+, inoltre il rullo è più lungo e ampio, per diminuire le tempistiche di pulizia e ridurre i consumi energetici.

Roomba s9+ (S9558)

Sui lati della spazzola è stato mantenuto un supporto per catturare lo sporto da bordi e angoli, con setole più fine rispetto agli altri modelli. Un altro punto in comune con l’i7+ è la presenza del sistema di svuotamento automatico, infatti tramite il meccanismo CleanBase può espellere lo sporco e la polvere raccolti durante la fase di ricarica.

aspirapolvere robot irobot Roomba s9+

Ogni operazione di svuotamento può essere effettuata per una trentina di cicli di pulizia, a seconda dei detriti e dello sporcizia presenti sui pavimenti, quindi la capacità di aspirazione è piuttosto generosa. Nonostante abbia una capacità di filtraggio elevata, superiore al 99%, è possibile usare dei sacchetti qualora si soffra di allergie o patologie simili, evitando di entrare in contatto con gli allergeni.

App e funzionalità

iRobot Roomba S9+ può essere impostato e controllato direttamente dallo smartphone, attraverso l’apposita applicazione oppure tramite i comandi vocali se collegato ad Alexa oppure a Google Assistant. In questo caso basta dire “Roomba, pulisci la camera da letto”, dopodiché l’apparecchio si avvierà da solo per portare a termine il compito datogli.

App irobot Roomba s9+

Quest’aspirapolvere intelligente ha un avanzato software di navigazione, Imprint, con cui è in grado di eseguire una mappatura dell’ambiente di lavoro, suddividendo l’area in varie zone per una pulizia ottimale di ogni stanza. Le mappe possono essere configurate e gestite dall’app iRobot, disponibile per smartphone Android e iPhone iOS.

Il robot è munito di una serie di sensori intelligenti, con i quali effettua una scansione dello spazio circostante fino a 25 volte al secondo, per individuare gli ostacoli e aiutare il sistema di bordo a definire il cammino migliore e più efficiente da seguire.

Se utilizzato in coppia con il lavapavimenti Braava m6, Roomba S9+ può utilizzare la tecnologia Imprint Link per coordinare gli interventi di pulizia, avvisando quando la superficie è pulita per mandare in azione il robot lavapavimenti.

Braava m6

L’integrazione dei due dispositivi permette di ottenere una pulizia completa delle stanze della casa, automatizzando ogni operazione di aspirazione e lavaggio dei pavimenti, tuttavia per acquistare entrambi gli apparecchi bisogna spendere una somma elevata, superiore ai 2.000€.

iRobot Roomba S9+ non deve essere ricaricato manualmente, infatti capisce da solo quando deve tornare alla base di ricarica, evitando di rimanere fermo in mezzo alla stanza a causa dell’esaurimento della carica. Dopodiché continua la pulizia dal punto in cui l’aveva interrotta, senza ripassare nelle zone già percorse precedentemente.

Prestazioni

Per quanto riguarda le prestazioni Roomba S9+ mette a disposizione una buona capacità di aspirazione, con una potenza elevata che assicura un risultato ottimale con qualsiasi pavimentazione installata. La macchina ha raggiunto una percentuale del 99% durante i test di pulizia, assicurando tale valore su superfici in legno, moquette e marmo.

Rulli di gomma Roomba s9+ (S9558)

Senza troppi problemi può eliminare non solo polvere e peli, ma anche particelle più grandi come briciole di cibo, zucchero, chicchi di riso e piccoli cereali presenti sul pavimento. Rispetto ai modelli precedenti la potenza è stata notevolmente aumentata, superando ormai di oltre 10 volte il Roomba 600 e ben 2 volte il Roomba S7+.

L’autonomia di iRobot Roomba S9+ è stata portata da 70 a 120 minuti, un tempo sufficiente a pulire una casa di piccole-medie dimensioni con una sola carica, riempiendo completamente il serbatoio della polvere.

Anche la navigazione è più precisa di quanto non fosse sugli altri aspirapolvere iRobot, infatti riesce a raggiungere con maggiore efficienza la stazione di ricarica, evitando gli ostacoli senza troppi problemi.

La mappatura digitale aiuta sicuramente a migliorare le prestazioni, perciò è consigliabile perdere un po’ di tempo nella configurazione delle impostazioni, ottenendo un risparmio sui consumi e una riduzione delle sessioni di pulizia.

Ovviamente è importante agevolare la macchina, non lasciando in giro troppi oggetti che potrebbero rendere difficile la navigazione. Nel complesso Roomba S9+ è un robot costoso ma sofisticato, un dispositivo che rappresenta uno dei migliori prodotti attualmente disponibili per automatizzare la pulizia dei pavimenti dalla polvere, un’alternativa economica, e con meno pretese, è il Roomba 695.

Migliori aspirapolvere robot