Samsung HW-Q90R

Leggi la mia recensione della soundbar Samsung HW-Q90R, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Samsung HW-Q90R

Pro

  • Sistema Atmos 7.1.4
  • Versatile
  • Resa audio immersiva
  • Design curato
  • Qualità costruttiva

Contro

  • Nessuno

Samsung HW-Q90R è una soundbar di fascia alta con a mio avviso nulla da invidiare a un impianto per Home Cinema grazie alla sua configurazione Atmos 7.1.4 che restituisce spazialità elevata e una scena sonora molto immersiva.

La resa audio si è dimostrata di alto livello tanto nella visione di un film in bluray che nell’ascolto di musica ad alto bitrate. Il suono è molto fedele e dal carattere neutro, caratteristica apprezzata da chi come me ama ascoltare diversi generi musicali.

È possibile intervenire manualmente sull’equalizzazione in maniera piuttosto incisiva, ma devo dire che le impostazioni di fabbrica vanno più che bene e per quanto mi riguarda dovrebbero essere lasciate tali perché ben bilanciate.

Il suono è corposo e pulito anche agli alti (altissimi, per il mio laboratorio) volumi che la soundbar raggiunge. Ad essere pignoli, l’unica cosa di cui si sente la mancanza vista la qualità complessiva e la fascia di prezzo, è una funzione di correzione del suono in base alla stanza.

Le dimensioni della soundbar sono davvero importanti, quindi l’accoppiata con un 55 pollici è praticamente da dimenticare a meno che non si decida di installarla a parete. Da questo punto di vista viene in aiuto la connessione dei satelliti con cui non ho riscontrato perdite nella qualità del suono né rumori o interferenze di alcun tipo.

Il design è molto curato e rispecchia inequivocabilmente il carattere premium del prodotto, con griglie metalliche e plastica di alta qualità. I satelliti sono un po’ più grandi della media perché contengono ciascuno il proprio trasformatore, ma non risultano così ingombranti da renderne vistosa la presenza in salotto.

Il subwoofer è ovviamente in legno con la copertura per lo speaker in tessuto che purtroppo non ha impiegato molto tempo a raccogliere sporco e polvere. Meglio installarlo in posizione rialzata.

La qualità costruttiva è sicuramente elevata e in linea con la fascia di prezzo, con l’unica riserva circa il rivestimento del subwoofer che oltre a sporcarsi facilmente mi è sembrato piuttosto delicato. Attenzione quindi agli spostamenti e, se montato a terra, ai passaggi “radenti” di aspirapolvere ed eventuali gatti in casa, che potrebbero facilmente scambiarlo per un rumoroso e allettante tiragraffi.

Migliori soundbar TV