Recensione Samsung WW90T534DAE

Recensione della lavatrice a carica frontale Samsung WW90T534DAE, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Samsung WW90T534DAE

Pro

  • Design ricercato
  • Elevata velocità della centrifuga
  • Sistema di autodosaggio di detersivo e ammorbidente
  • Consumi energetici molto contenuti
  • Connessione Wi-Fi

Contro

  • App migliorabile
  • Utilizzo non sempre intuitivo
  • Manca la funzione AcquaStop e sensore antiallagamento

Samsung WW90T534DAE è una lavatrice a carica frontale che mi ha colpito immediatamente per il design ricercato e diverso dal solito. Come consuetudine l’azienda sudcoreana cerca di offrire uno stile differente dai brand concorrenti al fine di assicurare una notevole resa estetica.

Anche in questo caso l’obiettivo è stato raggiunto, proponendo un elettrodomestico dalle finiture eleganti e caratterizzato da una moderna console comandi con display LCD e selettore per le impostazioni. Inoltre il contrasto cromatico tra il bianco della scocca e il nero lucido di oblò e profilo superiore, regala un ulteriore tocco di originalità.

Le principali caratteristiche tecniche sono rappresentate da una capacità del cestello pari a 9 chilogrammi, motore elettrico brushless digital inverter garantito 10 anni, tecnologia di Ecolavaggio, connessione Wi-Fi per gestione tramite app e innovativo sistema per dosare detersivo e ammorbidente.

Quest’ultimo particolare evita di riempire ad ogni ciclo la vaschetta, lasciando che la macchina sfrutti l’azione di appositi sensori per distribuire una giusta quantità di detergente in base all’entità del carico. Ciò si traduce in un’autonomia che può raggiunge il mese di utilizzo, con avviso tramite notifica quanto è terminato il detersivo.

La tecnologia di Ecolavaggio ha lo scopo di garantire un bucato ben pulito nonostante l’impiego di acqua a bassa temperatura. Un risultato ottenuto grazie al sistema che trasforma il detergente in bolle, così da farlo penetrare in profondità nelle fibre e rimuovere con maggior efficacia lo sporco.

A mio parere un ulteriore vantaggio è la velocità massima della centrifuga pari a 1400 giri al minuto, il che restituisce indumenti poco bagnati e riduce i tempi di asciugatura.

Passando ai programmi di lavaggio, ho solo l’imbarazzo della scelta. Affianco ai cicli tradizionali posso scegliere Pelli Sensibili adatto a chi soffre di allergie cutanee, Capi sportivi e Outdoor, Lana, Camicie e Biancheria da letto.

Inoltre ho l’opportunità di sfruttare un programma rapido di soli 15 minuti per lavare pochi vestiti, la funzione con vapore igienizzante per eliminare lo sporco più ostinato e fino al 99,9% di allergeni e microrganismi, nonché un programma di pulizia del cestello così da evitare la proliferazione batterica responsabile dei cattivi odori.

Samsung WW90T534DAE è una lavatrice a cui ho deciso di assegnare una valutazione alta considerando le notevoli prestazioni, completezza di funzioni e consumi contenuti vista l’appartenenza alla nuova classe di efficienza energetica A.

Ci sono comunque alcuni aspetti negativi da evidenziare, partendo dalla mancanza del sistema AcquaStop e di un sensore per impedire l’allagamento in caso di guasto o malfunzionamento. Inoltre, secondo la mia opinione, è un elettrodomestico poco adatto a persone anziane o utenti abituati a modelli tradizionali.

Il pannello comandi senza indicazione grafica dei programmi non lo trovo molto intuitivo, quindi serve consultare il manuale e fare un po’ di pratica. La gestione tramite app è, senza dubbio, un valore aggiunto e mi offre utili consigli su quale programma selezionare in base alla biancheria, tuttavia sarebbe stato utile integrare una guida all’uso e la funzione per avviare / arrestare il ciclo da remoto.

Migliori lavatrici