Migliori Scaldapiedi Elettrici

di 14 luglio 2018

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Scaldapiedi Elettrici sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per potenza assorbita, regolazioni di temperatura, sicurezza, prezzo e marca.

Miglior scaldapiedi elettrico

Classifica e Recensioni dei Migliori Scaldapiedi Elettrici

Tabella comparaativa

Modello Autospegnimento (minuti) Livelli di temperatura Potenza (Watt)
Beurer FWM 50 30 1 20
Boso Bosotherm 3000 90 3 100
Wintem Booty 8050043120649 45 - 90 6 100
Imetec FW 01 180 5 20
Beper RI.417 nd 7 24
Medisana 60257 FWS 90 3 100

Il migliore

Imetec FW 01

Dotato di tecnologia Intellisense, Imetec FW 01 è uno scaldapiedi di nuova generazione che rilascia il calore in maniera programmata, per ridurre i fastidi dati da freddo e umidità nei mesi invernali.

La temperatura è gestita dal sistema in maniera tale da adattarsi automaticamente alle condizioni di utilizzo, come ad esempio il periodo di azione riscaldante, e può essere impostata dall’utilizzatore su 5 differenti livelli richiamabili dal telecomando digitale in dotazione.

L’elettrodomestico è sfoderabile e la parte interna può essere lavata in lavatrice o a mano, e la sua forma anatomica è secondo la nostra opinione una buona soluzione che permette di trovare subito un buon comfort, indispensabile per una categoria di prodotti destinati al comfort non solo termico di piedi e arti inferiori.

Tra le funzioni che riportiamo in recensione, il riscaldamento rapido, l’autospegnimento dopo 180 minuti e il sistema di sicurezza Electro Block® che fornisce protezione da surriscaldamento. La potenza assorbita dalla rete elettrica è pari a 20 Watt, per consumi contenuti, e il cavo di 2,1 metri consente una certa libertà nel posizionarsi rispetto alla presa di corrente.

Il più venduto

Boso Bosotherm 3000

Elettrodomestico pensato per riscaldare i piedi, così da favorire la circolazione del sangue agli arti inferiori, Boso Bosotherm 3000 è secondo la nostra opinione un prodotto da inserire nella classifica dei migliori scaldapiedi elettrici sul mercato per il benessere che la sua azione aiuta a generare soprattutto a beneficio degli arti inferiori.

Il prodotto è dotato di un termostato che permette di regolare elettronicamente  la temperatura su 3 livelli per un riscaldamento adeguato alle proprie necessità, la fodera in cotone è lavabile in lavatrice a una temperatura massima di 30 gradi centigradi, e la potenza massima assorbita dalla rete elettrica è pari a 100 Watt.

Come per altri prodotti della stessa categoria, ricordiamo in questa recensione che un elettrodomestico moderno a contatto con il corpo dovrebbe avere dei dispositivi di sicurezza, che non mancano nemmeno in questo modello.

Boso Bosotherm 3000 è infatti dotato di un sistema di protezione contro il surriscaldamento, che interviene staccando la corrente nel caso venga rilevata una temperatura troppo elevata, o comunque dopo 90 minuti di funzionamento.

Il più versatile

Wintem Booty 8050043120649

La nostra redazione ha inserito Wintem Booty 8050043120649 in buona posizione nella nostra classifica dei migliori scaldapiedi elettrici sul mercato, per la versatilità di utilizzo offerta dal prodotto.

L’elettrodomestico realizzato dal marchio italiano Wintern può essere utilizzato per scaldare i piedi ed avere un effetto rilassante agli arti inferiori, grazie a 6 regolazioni della temperatura.

La potenza massima assorbita dalla rete elettrica, pari a 100 Watt, può essere gestita con il pratico telecomando in dotazione con display a LED integrato, che permette all’ utente di scegliere tra i diversi livelli di calore.

Una buona soluzione d’acquisto, secondo la nostra opinione, per chi desidera regolare il comfort di rilassamento in maniera precisa ed altamente personalizzata, potendo contare inoltre su materiali di qualità: la fodera interna in microfelpa e lana si adatta alla forma del piede, e può essere sganciata per un lavaggio accurato a 30 gradi centigradi.

Proposto in colorazione marrone, Wintem Booty 8050043120649 ha un timer programmabile che permette all’utente di scegliere se interrompere automaticamente il trattamento del calore dopo 45 o 90 minuti di funzionamento.

Il più grande

Medisana 60257 FWS

Concludiamo la nostra recensione con lo scaldapiedi elettrico Medisana 60257 FWS, un prodotto dal design classico composto da un parte interna morbida felpata e una parte esterna sfoderabile e lavabile in lavatrice a 30 gradi centigradi.

Il prodotto, proposto da un marchio tra i più conosciuti sul mercato, è secondo la nostra opinione una buona scelta per la sua qualità costruttiva. La sua forma anatomica si adatta alla forma del piede, fino a taglie importanti come la 47, e grazie al tessuto morbido interno, offre un buon comfort anche prima di raggiungere la massima temperatura di esercizio.

La potenza assorbita a disposizione è pari a 100 Watt, e può essere regolata su 3 livelli differenti agendo sul telecomando in dotazione.

Il sistema di sicurezza integrato interviene dopo 90 minuti di attività, interrompendo l’alimentazione elettrica e avvertendo l’utilizzatore tramite una spia a LED lampeggiante.

Per letto

Beper RI.417

Beper RI.417 è uno scaldapiedi elettrico che si presenta con una forma differente rispetto agli altri che abbiamo trattato in questa recensione: la parte di accesso non è rigida come per modelli dal design più tradizionale, ma la sua conformazione gli permette comunque di svolgere il compito di riscaldare i piedi e offrire una sensazione di rilassamento di cui beneficiano anche caviglie e gambe.

L’elettrodomestico proposto dal brand italiano Beper è realizzato in morbido poliestere, e assorbe una potenza pari a 24 Watt che può essere usata per ottenere una temperatura massima di 40°C regolabile su 7 livelli differenti.

Una volta acceso il prodotto, tramite il telecomando in dotazione, è necessario un tempo di 20 minuti per raggiungere la massima temperatura, al livello 7.

Terminato il periodo, si può scegliere tra le impostazioni disponibili il grado di calore desiderato per un riscaldamento che aiuti a lenire i disturbi causati da freddo e umidità.

Beper RI.417 è secondo la nostra opinione uno scaldapiedi elettrico semplice e funzionale, che offre un buon comfort a fronte di un prezzo tutto sommato contenuto e moderati consumi elettrici, anche se la sua fodera esterna può essere lavata solo a mano, usando l’accortezza di utilizzare acqua tiepida, e comunque con temperatura non superiore a 30°C.

Per massaggiare i piedi

Beurer FWM 50

Prodotto di alta qualità, secondo la nostra opinione, Beurer FWM 50 occupa una buona posizione nella nostra classifica per la sua funzione di massaggio.

L’elettrodomestico oltre a riscaldare i piedi può eseguire contemporaneamente il massaggio shiatsu che, un massaggio praticato con la pressione di dita e palmo della mano.

In questo scaldapiedi l’azione massaggiante è svolta da teste massaggianti interne, che ruotando, riproducono l’effetto del massaggio shiatsu mentre viene irradiato il calore per un maggior rilassamento degli arti inferiori.

Il materiale di rivestimento è un morbido micropile che permette di trovare il comfort desiderato e una buona distribuzione del calore, e fa parte dell’assortimento Cosy che il produttore utilizza per la sua linea di termofori.

Anche se rispetto ad altri prodotti simili è dotato solo di 1 livello di calore, l’azione massaggiante e quella riscaldante possono essere utilizzate contemporaneamente o singolarmente, per un effetto rilassante diverso ad ogni utilizzo.

Il suo alimentatore è completamente scollegabile, motivo per cui il prodotto è lavabile in lavatrice a 30°. Beurer FWM 50 assorbe 20 Watt di energia elettrica dalla rete ed è dotato di spegnimento automatico dopo 30 minuti di attività.

Offerte Scaldapiedi

Come scegliere uno scalda piedi elettrico di qualità

Questo prodotto è ottimo per chi è costretto a stare fermo a lungo: chi lavora in casa al pc, chi deve studiare tante ore e anche chi è costretto all’immobilità a causa di problemi fisici. Lo scaldapiedi elettrico, insomma, può essere il prodotto adatto per tante persone. Vediamo come sceglierlo tra le proposte presenti sul mercato.

Caratteristiche principali

Solitamente è realizzato a forma di doppio stivale nel quale si infilano i piedi. Adatto ad ogni piede, indipendente dalla misura, avvolge in un piacevole tepore. Collegabile alla corrente tramite cavo, solitamente si scalda in pochissimi minuti e mantiene la temperatura costante a lungo.

All’interno, i piedi sono avvolti da un sacco in tessuto che bisogna avere la possibilità di estrarre e lavare, per garantire l’igiene necessaria e permetterne, se si desidera, l’uso a più persone della famiglia. Poco ingombrante e poco dispendioso, visto che richiede circa 20-27 Watt, è solitamente dotato di un cavo abbastanza lungo, in modo da consentirne l’uso in più punti della stanza.

Gli scaldapiedi elettrici sono solitamente dotati di telecomando, che permette di regolarne la temperatura, accenderli e spegnerli, con grande facilità. E’ da considerare, inoltre, che se il tessuto e l’imbottitura sono abbastanza spessi e caldi, lo scaldapiedi si può usare con piacere anche a termostato spento, almeno fino a quando la temperatura esterna non si abbassa davvero tanto.

Tipologie in vendita e materiali

I modelli in vendita sul mercato sono molto simili tra loro per aspetto e funzioni. C’è da dire, però, che alcuni hanno semplicemente la funzione riscaldante, altri, invece, l’abbinano alla funzione massaggio. Il massaggio consiste in alcuni prodotti in una semplice e rilassante vibrazione; in altri più avanzati, invece, c’è la modalità massaggio shiatsu, con morbide testine rotanti che aiutano a rilassare i piedi, a riscaldarli e a favorire la circolazione linfatica e venosa. In tutti i casi il massaggio si può comodamente attivare tramite il telecomando in dotazione.

Bisogna sapere, inoltre, che i più semplici sono dotati di una funzione riscaldamento molto basica, ad un’unica temperatura. Quelli più avanzati, invece, permettono di regolare la temperatura tramite il telecomando e sono in grado di mantenerla sempre stabile, spegnendosi automaticamente dopo un certo numero di ore. Tutti i prodotti in commercio sono sicuri ma rimane naturalmente fondamentale evitare di utilizzarli in luoghi in cui si potrebbe entrare in contatto con l’acqua.

Solitamente sono costruiti in materiali morbidi e resistenti: si può scegliere, però, di prediligere quelli che avvolgono i piedi in morbida pelliccia ecologica o in pile oppure quelli foderati e imbottiti di lana vergine che sono in grado, anche senza collegarli all’elettricità, di regalare un tepore gradevole.

Il prezzo consigliato

Gli scaldapiedi presenti sul mercato hanno un prezzo piuttosto contenuto. I più semplici si possono trovare facilmente a 25-30 euro. Man mano che le funzionalità aumentano, però, aumenta anche il valore del prodotto, fino a un massimo di circa 80 euro. Si può dire tranquillamente, però, che con circa 50 euro si riesce ad acquistare un ottimo prodotto, sicuro e funzionale, per garantirsi o garantire un inverno caldo e rilassante.

[Voti: 123    Media Voto: 4.9/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio e guarda un esempio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, del GDPR n. 679/2016, e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.