in

Recensione Sennheiser Momentum True Wireless 2

Recensione degli auricolari bluetooth Sennheiser Momentum True Wireless 2, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Sennheiser Momentum True Wireless 2

Pro

  • Confortevoli e stabili
  • Materiali di buona qualità
  • Lunga autonomia
  • Suono molto pulito
  • Riproduzione sonora dettagliata

Contro

  • Prezzo alto
  • Cancellazione del rumore poco efficace
  • Non è possibile collegare più di un dispositivo alla volta
  • Equalizzatore poco personalizzabile

Sennheiser Momentum True Wireless 2 sono auricolari di fascia alta, quindi con grandi aspettative da parte del consumatore. In questa nuova versione i progettisti hanno cercato di migliorare l’ergonomia per offrire una maggior comodità e stabilità.

Sennheiser Momentum True Wireless 2

Obbiettivo a mio avviso raggiunto visto che gli auricolari si indossano senza alcun fastidio, rimanendo fermi anche a seguito di bruschi movimenti. Tutto ciò nonostante dimensioni non tra le più compatte della categoria, ma comunque inferiori rispetto alla precedente versione. Anche la custodia per la ricarica ha subito un restyling, non tanto nelle misure, quanto nel look caratterizzato da un gradevole rivestimento in tessuto. All’esterno è presente il connettore USB-C e un piccolo pulsante con LED per conoscere il livello di carica.

Sennheiser Momentum True Wireless 2

Tra gli aspetti più importanti nel giudicare degli auricolari bluetooth c’è l’autonomia. Le piccole batterie consentono una durata massima di 4 / 5 ore con volume medio, mentre la base assicura tre ricariche complete.

Il dato di 7 ore di utilizzo continuo con unica carica dichiarato dal fabbricante, penso si riferisca ad ascolto con volume molto basso. Sono rimasto soddisfatto anche dai controlli touch di buona sensibilità per gestire comodamente l’audio, le chiamate o attivare Google Assistant o Apple Siri. Ho anche apprezzato la funzione di interruzione del brano rimuovendo gli auricolari e ripresa automatica quando li rimetto.

Sennheiser Momentum True Wireless 2

Altro elemento che influisce in maniera determinante sul voto finale è la qualità audio. Il suono presenta le classiche caratteristiche dei prodotti Sennheiser ovvero riproduzione precisa dell’intera gamma di frequenze per offrire un ascolto pulito e dettagliato a qualsiasi livello di volume.

Rispetto a molti competitor i bassi sono più morbidi ma si integrano perfettamente con le alte e medie frequenze, così da mantenere sempre un suono equilibrato. Secondo la mia opinione sono auricolari pensati per chi ama, soprattutto, la musica classica riuscendo a percepire ogni singolo strumento e godendo di una scena sonora coinvolgente.

Sennheiser Momentum True Wireless 2

Passando agli aspetti negativi, devo subito evidenziare la cancellazione del rumore davvero poco efficace. Una tecnologia ormai introdotta dalla maggior parte dei costruttori con risultati però altalenanti. In questo caso tra attivare o meno la funzione le differenze sono minime o addirittura impercettibili.

Alla fine preferisco disinserire l’ANC che consuma inutilmente la batteria e sfruttare il solo isolamento passivo comunque di buon livello. Anche l’app non mi ha particolarmente entusiasmato, anzi l’ho trovata piuttosto essenziale e con un equalizzatore poco personalizzabile. L’ultimo punto debole è rappresentato dall’impossibilità di collegare due dispositivi nello stesso tempo.

Sennheiser Momentum True Wireless 2

Sennheiser Momentum True Wireless 2 sono auricolari che meritano un buon voto tuttavia, considerando il prezzo di vendita molto alto, mi aspetto qualcosa in più. Mentre design, qualità dei materiali e prestazioni sonore non temono rivali, sono rimasto deluso dalla poca efficacia della tecnologia di cancellazione del rumore.

Limite non trascurabile visto che rappresenta la principale novità rispetto alla vecchia versione e uno dei motivi che spinge all’acquisto di questo prodotto. A mio avviso sono auricolari adatte a chi predilige l’ascolto di musica strumentale, rock classico e generi che richiedono una riproduzione alquanto precisa. Per musica pop, elettronica o heavy metal nonché per l’ascolto di un film alla TV, trovo la spesa ingiustificata e si possono ottenere soddisfacenti risultati con auricolari decisamente più convenienti.

Migliori Auricolari bluetooth

Articolo di Andrea Pilotti

Sono un appassionato di tecnologia. Dal 2005 ad oggi ho recensito più di 3500 elettrodomestici. La mia missione è trovare i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo. Nel mio sito trovi classifiche, recensioni, consigli e news di elettrodomestici ed elettronica di consumo per la casa.