in

Siemens presenta 5 tecnologie per i nuovi piani cottura a induzione

I nuovi piani a induzione presentati da Siemens integrano 5 nuove tecnologie per incrementare la versatilità d’uso e semplificare le operazioni di cottura.

Siemens presenta 4 tecnologie per i nuovi piani cottura a induzione

Grazie alla tecnologia flexInduction Plus possiamo adattare l’intera area di cottura alle nostre esigenze. In aggiunta alle due zone tradizionali, sono state inserite altrettante aree rettangolari da poter attivare in contemporanea per offrire un’unica zona di cottura. In questo modo potremo utilizzare anche pentole di grandi dimensioni senza alcun problema.

Sempre al fine di garantire una soddisfacente praticità, è stato progettato il sistema powerMove Plus che consente di suddividere l’area di cottura in tre zone con ognuna una determinata temperatura. Tale soluzione permette di meglio organizzare la preparazione di diverse ricette nello stesso tempo.

Con i nuovi piani a induzione Siemens siamo anche in grado di memorizzare i parametri di cottura delle singole padelle attraverso la tecnologia flexMotion. Ciò significa poter spostare una pentola dove desideriamo senza dover modificare manualmente le impostazioni, con la temperatura che si adatterà automaticamente.

FryingSensor Plus e cookingSensor Plus sono ulteriori innovazione tecniche studiate allo scopo di rendere più semplice il lavoro in cucina. Nello specifico si tratta di sistemi atti a monitorare con precisione la temperatura in base al programma impostato, così da prevenire il surriscaldamento ed evitare di bruciare la pietanza.

I cibi vengono cotti uniformemente, preservando vitamine e principi nutritivi e nel contempo allungando la vita di pentole e padelle.

Migliori piani cottura a induzione

Articolo di Andrea Pilotti

Sono un appassionato di tecnologia, dal 2005 ho recensito oltre 3000 elettrodomestici. La mia missione è trovare i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo.