Recensione Sony W6605

Recensione del smart tv 32 Sony W6605, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Sony W6605

Pro

  • Design elegante
  • Colori molto vividi
  • Buon livello di contrasto
  • Resa audio soddisfacente

Contro

  • Elenco app scaricabili piuttosto limitato
  • Non dispone di connessione bluetooth
  • Difficoltà nel leggere contenuti audio / video via USB

Sony W6605 è una TV smart dotata di pannello LCD 32 pollici con retroilluminazione Edge LED e in grado di gestire una massima risoluzione HD di 1366 x 768 pixel. Sebbene bisogna mettere in conto l’impossibilità di riprodurre contenuti in Full HD e 4K, la qualità complessiva delle immagini non lascia spazio a molte critiche.

Il merito lo attribuisco alla compatibilità con i formati video HDR, HDR10 e HLG, ottimizzazione della nitidezza e dei colori grazie alle tecnologie X-Reality PRO e Live Colour, nonché un contrasto di livello più che adeguato e una buona fluidità delle scene veloci sfruttando il sistema Motionflow XR a 400 Hz.

Se la qualità visiva non è messa in discussione, devo anche evidenziare una resa audio davvero soddisfacente per una TV di questa categoria. La coppia di altoparlanti offre una potenza complessiva di 10 watt, mentre la chiarezza del parlato e degli effetti sonori è assicurata dall’elaborazione del suono tramite il sistema ClearAudio+. Inoltre aggiungo la possibilità di scegliere 4 modalità di ascolto (standard, musica, cinema e sport) e l’effetto surround simulato che rende la scena sonora più coinvolgente.

I punti deboli di questo modello riguardano, in buona sostanza, solo la parte smart. Il sistema operativo Linux è garanzia di un’interfaccia utente intuitiva e una certa velocità di navigazione, tuttavia presenta una scarna lista di app disponibili.

Mi riferisco, in special modo, a quelle scaricabili dal relativo webstore. A differenza di un’Android TV con accesso a Google Play e, di conseguenza, alle più diffuse piattaforme di streaming, in questo caso mi devo accontentare della proposta di Linux.

Ad esempio, volendo utilizzare RaiPlay o Mediaset Play, mi accorgo che non sono disponibili e perciò mi devo arrangiare tramite accesso diretto col browser internet. Una soluzione non certo ottimale vista la notevole lentezza e le funzionalità alquanto limitate rispetto all’uso della specifica app.

Sony W6605 è senza dubbio una TV dal design ricercato che bene si sposa con qualsiasi ambiente domestico e capace di restituire una visione e un suono di apprezzabile qualità. Purtroppo chi intende fruire di contenuti multimediali via web deve mettere in conto i limiti dell’app store di Linux, a cui aggiungere la difficoltà nel riconoscere e riprodurre molti formati audio / video dalla chiavetta USB e mancanza di connessione bluetooth per il comodo impiego di apparecchi wireless come tastiere, auricolari e cuffie.

Migliori smart tv 32