in

Tv LED da 55 pollici più economici (sotto i 400€): classifica 2024

Quali sono i televisori meno costosi del 2024? Di seguito ho analizzato e confrontato i modelli che a mio avviso anche essendo molto economici hanno delle buone prestazioni. Nel confronto tra i TV, ho considerato display, tecnologia e risoluzione, audio, connettività, gestione energetica, funzionalità smart, e design, per valutare qualità dell’immagine, esperienza utente e efficienza energetica.

Le migliori TV 55″ economiche del 2024

Il mio confronto tra i modelli economici

Display

Il cuore di ogni TV è senza dubbio il display, elemento fondamentale che determina la qualità visiva dell’esperienza utente. Analizzando i modelli in questione, notiamo subito la presenza uniforme della risoluzione 4K Ultra HD (3840 x 2160 Pixel), garantendo così dettagli nitidi e immagini cristalline. Tuttavia, le tecnologie di display divergono: Samsung CU7172 e LG UR781C adottano pannelli LED, il Panasonic MX600E utilizza la tecnologia LCD, mentre Hisense A6K e TCL P638 non specificano oltre al LED, lasciando intendere una base comune senza particolari innovazioni. L’elemento che distingue maggiormente è la tecnologia di interpolazione del movimento del Panasonic MX600E con RMR (Real Motion Rate) 1200 Hz, promettendo fluidità di movimento superiore rispetto ai 50 Hz nativi degli altri modelli.

Modello Tecnologia Display Risoluzione Tecnologia di Interpolazione del Movimento
Panasonic MX600E LCD 4K Ultra HD RMR 1200 Hz
Samsung CU7172 LED 4K Ultra HD 50 Hz
LG UR781C LED 4K Ultra HD 50 Hz
Hisense A6K LED 4K Ultra HD
TCL P638 LED 4K Ultra HD

Audio

Nel comparto audio, tutti i dispositivi offrono una configurazione di 2 altoparlanti con una potenza RMS di 20 W, ad eccezione dell’Hisense A6K che si posiziona a 16 W. La presenza di Dolby Atmos nel Panasonic MX600E e il supporto Dolby Digital AC4 e Dolby TrueHD nel TCL P638 evidenziano un impegno verso un’esperienza audio di qualità superiore. Inoltre, la funzionalità Q-Symphony del Samsung CU7172 promette una sinergia ottimizzata con le soundbar della stessa marca, offrendo così un’esperienza audio più immersiva.

Modello Potenza RMS Tecnologia Audio Dolby Atmos
Panasonic MX600E 20 W Dolby Atmos
Samsung CU7172 20 W Q-Symphony No
LG UR781C 20 W AI Sound, Clear Voice Pro No
Hisense A6K 16 W DTS No
TCL P638 20 W Dolby Digital AC4, Dolby TrueHD No

Connettività

La connettività è un altro aspetto cruciale. La versione HDMI 2.1 presente in LG UR781C, Panasonic MX600E, e TCL P638 offre un vantaggio in termini di trasmissione dati ad alta velocità, cruciali per gaming e contenuti ad alta definizione. Samsung CU7172, nonostante offra tre porte HDMI, si limita alla versione 1.4, potenzialmente limitando alcune funzionalità avanzate.

Modello Porte HDMI Versione HDMI Bluetooth
LG UR781C 3 2.1 Sì (5.0)
Panasonic MX600E 3 2.1 No
TCL P638 3 2.1 Sì (5.0)
Samsung CU7172 3 1.4 Sì (5.2)
Hisense A6K 1 2.0 Sì (5.1)

Efficienza Energetica

L’efficienza energetica è un criterio sempre più rilevante. I modelli LG UR781C e TCL P638 offrono un miglior bilancio tra consumo energetico e prestazioni, con il TCL P638 che si distingue per il minor consumo in SDR (59 kWh/1000h) e HDR (90 kWh/1000h).

Modello Classe Energetica Consumo SDR (per 1000 ore) Consumo HDR (per 1000 ore)
TCL P638 G,E 59 kWh 90 kWh
LG UR781C G
Panasonic MX600E G,F 77 kWh 123 kWh
Samsung CU7172 G 83 kWh 139 kWh
Hisense A6K G 84 kWh 120 kWh

In conclusione, il confronto evidenzia punti di forza specifici per ogni modello, dal Panasonic MX600E con la sua eccellente fluidità di immagine, al TCL P638 per l’efficienza energetica, passando per le soluzioni audio avanzate di Panasonic MX600E e TCL P638. La scelta dipenderà quindi dalle priorità individuali di ciascun utente, equilibrando tra qualità di immagine, esperienza audio, connettività e sostenibilità energetica.

Display

Il display è un componente cruciale in ogni TV, determinando la qualità dell’immagine e l’esperienza visiva complessiva. I modelli Samsung CU7172, Panasonic MX600E, LG UR781C, Hisense A6K e TCL P638 hanno tutti display da 55″ con risoluzione 4K Ultra HD (3840 x 2160 Pixel), ma differiscono per tecnologia e funzionalità aggiuntive.

Il Samsung CU7172 utilizza la tecnologia LED, comune ma efficace, offrendo una buona qualità dell’immagine con neri decenti e colori vivaci. Il Panasonic MX600E si distingue con la sua tecnologia LCD e un impressionante RMR (Real Motion Rate) di 1200 Hz, che promette movimenti fluidi e nitidi, ideale per sport e azione veloce. L’LG UR781C presenta anch’esso un display LED, ma con retroilluminazione Direct-LED e una luminosità di 300 cd/m², garantendo immagini luminose e dettagliate anche in ambienti ben illuminati. L’Hisense A6K offre simili specifiche di luminosità e risoluzione, ma con un rapporto di contrasto di 1200:1, che potrebbe non essere il più alto, ma è comunque rispettabile per la gamma di prezzo. Infine, il TCL P638, con la sua tecnologia LED e Contrasto Mega, punta a bilanciare qualità dell’immagine e prestazioni in termini di contrasto e dettagli nelle ombre.

Modello Tecnologia Display Luminosità Rapporto di Contrasto Tecnologia di Interpolazione del Movimento
Panasonic MX600E LCD Non specificato Non specificato RMR 1200 Hz
LG UR781C LED 300 cd/m² Non specificato Non specificato
Hisense A6K LED 300 cd/m² 1200:1 Non specificato
Samsung CU7172 LED Non specificato Non specificato Non specificato
TCL P638 LED Non specificato Contrasto Mega Non specificato

Audio

L’audio è un altro fattore importante nella scelta di una TV. Tutti i modelli analizzati dispongono di 2 altoparlanti con una potenza di uscita di 20 W, eccetto l’Hisense A6K che si ferma a 16 W. Il Samsung CU7172 e l’LG UR781C offrono tecnologie audio proprietarie, come Q-Symphony e AI Sound, per un’esperienza sonora più immersiva. Il Panasonic MX600E spicca per il supporto al Dolby Atmos, promettendo un suono tridimensionale coinvolgente. L’Hisense A6K e il TCL P638 supportano entrambi DTS, con il TCL che aggiunge anche il Dolby TrueHD, ampliando l’esperienza audio per cinema e musica.

Modello Potenza in Uscita (RMS) Tecnologia Audio
Samsung CU7172 20 W Q-Symphony, Tecnologia di suono adattivo+
Panasonic MX600E 20 W Dolby Atmos
LG UR781C 20 W AI Sound, Clear Voice Pro
Hisense A6K 16 W DTS
TCL P638 20 W Dolby Digital AC4, Dolby TrueHD

Connettività

La connettività è vitale per le smart TV di oggi, permettendo l’accesso a contenuti online, giochi e altro. Tutti i modelli presentano almeno 1 porta Ethernet e supporto Wi-Fi, ma differiscono nel numero di porte HDMI e USB, così come nel supporto Bluetooth. Il Samsung CU7172, l’LG UR781C, e il TCL P638 offrono 3 porte HDMI, con l’LG e il TCL che supportano l’ultima versione HDMI 2.1, favorendo contenuti ad alta definizione e gaming ad alte prestazioni. Il Panasonic MX600E si distingue per l’aggiunta di una porta USB, portando il totale a 2, e l’unico senza Bluetooth è il Panasonic, limitando le opzioni di connettività wireless.

Modello Numero di Porte HDMI Quantità Porte USB Bluetooth Versione HDMI
Samsung CU7172 3 1 Non specificato
Panasonic MX600E 3 2 No 2.1
LG UR781C 3 2 2.1
Hisense A6K 1 2 (USB 3.2 Gen 1) 2.0
TCL P638 3 2 (1x USB 2.0, 1x USB 3.2 Gen 1) 2.1

Gestione Energetica

La gestione dell’energia è fondamentale per l’efficienza e il costo operativo di una TV. La classe energetica varia da G a F, con il TCL P638 che mostra il miglior consumo di energia in modalità HDR (90 kWh per 1000 ore) e SDR (59 kWh per 1000 ore), seguito da Panasonic MX600E e Hisense A6K. Questo dimostra l’importanza di considerare il consumo energetico nella scelta di una TV, specialmente per un uso prolungato.

Modello Consumo di Energia (HDR) per 1000 ore Consumo di Energia (SDR) per 1000 ore Classe Energetica
TCL P638 90 kWh 59 kWh E
Hisense A6K 120 kWh 84 kWh G
Panasonic MX600E 123 kWh 77 kWh G, F
Samsung CU7172 139 kWh 83 kWh G
LG UR781C Non specificato Non specificato Non specificato

Il televisore che ho preferito

Tra i modelli di televisori da 55 pollici analizzati, il Panasonic MX600E emerge come il dispositivo più completo e tecnicamente avanzato, offrendo una combinazione ottimale di qualità dell’immagine, prestazioni audio e connettività. Questo modello si distingue principalmente per il suo display LCD 4K Ultra HD, che non solo garantisce una risoluzione cristallina di 3840 x 2160 pixel ma è anche arricchito dalla tecnologia di interpolazione del movimento RMR a 1200 Hz. Questa caratteristica è particolarmente importante per gli appassionati di azione veloce e sport, in quanto assicura una riproduzione fluida e senza sfocature, un dettaglio che non può passare inosservato agli occhi degli spettatori più esigenti.

L’esperienza sonora del Panasonic MX600E è altrettanto impressionante, con il supporto al Dolby Atmos che eleva l’audio a livelli cinematografici. Il suono tridimensionale avvolgente, insieme alla potenza di uscita di 20 W e alle diverse modalità audio disponibili, permette di immergersi completamente in ogni tipo di contenuto, dalla musica ai film d’azione, garantendo una qualità del suono che soddisfa anche gli utenti più esigenti.

La connettività è un altro punto di forza del MX600E. Con tre porte HDMI supportate dalla versione 2.1, due porte USB, e una varietà di altre connessioni come l’uscita audio digitale ottico e le porte per cuffie, questo modello offre un’ampia gamma di opzioni per collegare dispositivi esterni. Sebbene manchi il Bluetooth, una caratteristica presente nella maggior parte dei suoi concorrenti, il televisore compensa con robuste capacità di connessione Wi-Fi e funzionalità di navigazione internet, assicurando che gli utenti rimangano connessi e possano accedere facilmente a contenuti online.

Dal punto di vista del consumo energetico, il Panasonic MX600E mostra un impegno verso l’efficienza, operando entro una classe energetica G/F. Questo equilibrio tra consumo e prestazioni dimostra l’attenzione del produttore nel ridurre l’impatto ambientale senza compromettere la qualità dell’esperienza visiva e sonora.

Infine, la suite di funzionalità Smart TV del Panasonic MX600E arricchisce ulteriormente l’esperienza utente. Con l’accesso a popolari applicazioni di streaming come Amazon Prime Video, Netflix, Twitch, e YouTube, gli utenti hanno a disposizione un vasto catalogo di contenuti on-demand. Il supporto a HbbTV 2.0.2 e la compatibilità con assistenti vocali come Amazon Alexa e Google Assistant rendono la navigazione e il controllo del dispositivo semplici e intuitivi, offrendo una comodità aggiuntiva che è ormai diventata imprescindibile in una moderna configurazione domestica.