Whirlpool ARC 229

Leggi la mia recensione della cantinetta vino da incasso Whirlpool ARC 229, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Whirlpool ARC 229

Pro

  • Buona capacità interna
  • Due zone a diversa temperatura
  • Controllo elettronico

Contro

  • Un solo valore di temperatura impostabile
  • Pannello comandi interno

Whirlpool ARC 229 è una cantinetta per vino da incasso caratterizzata da uno sportello con vetro oscurato per meglio proteggere dai raggi UV e illuminazione interna a LED. La capacità totale è di 36 bottiglie da 0,75 l, ottenibile utilizzando tutti i 5 ripiani in legno di rovere.

Tuttavia, lasciando una sola griglie separatrice, si possono alloggiare fino a 44 bottiglie formato bordeaux coricate le une sulle altre. Il discorso cambia dovendo inserire bottiglie magnum di spumante e champagne, che richiedono molto più spazio e riducono, notevolmente, la capacità totale.

Di buona comodità la gestione di due zone a diversa temperatura oppure di una sola a seconda delle necessità. Per il funzionamento a doppia temperatura ho dovuto posizionare il separatore di colore nero sulle guide del quarto ripiano (partendo dall’alto) e selezionare un valore di raffreddamento.

Non è possibile impostare due differenti temperature, ma solo stabilire quella del comparto superiore e ottenere di conseguenza il vano inferiore con temperatura più alta di circa 6 gradi centigradi. Il pannello di controllo è stato posizionato all’interno e ciò mi costringe a dover aprire lo sportello per ogni minima regolazione. Il display permette di avere sempre sott’occhio i valori impostati, mentre le spie luminose indicano quando il raffreddamento è attivo e se la temperatura rimane entro valori corretti.

Migliori cantinette vino da incasso