Whirlpool WSFC 3M17 X

Recensione della lavastoviglie slim Whirlpool WSFC 3M17 X, oltre alle mie opinioni sul prodotto trovi pro e contro, caratteristiche e comparazione prezzi.

Whirlpool WSFC 3M17 X

Pro

  • Dimensioni compatte
  • Si può scegliere quale cestello utilizzare per il mezzo carico
  • Programma antibatterico
  • Piuttosto silenziosa

Contro

  • Non asciuga le stoviglie a fine ciclo
  • I numeri sul display sono poco visibili
  • Manca l’indicazione dell’ora
  • La funzione blocco tasti lascia attivo il pulsante on/off

Whirlpool WSFC3M17X è una lavastoviglie slim a libera installazione caratterizzata da una larghezza di 45 centimetri, così da poterla posizionare in spazi che non consentono l’installazione di un modello con dimensioni standard. La capacità rimane più che accettabile, raggiungendo i 10 coperti e potendo soddisfare anche le esigenze di una famiglia di 4 componenti.

Come sempre l’azienda americana presta una notevole attenzione per l’aspetto estetico. Il risultato è un design ben curato e uno stile particolarmente adatto a cucine moderne. Ho apprezzato le regolazioni del cestello superiore per creare lo spazio in base alle stoviglie da inserire e possibilità di decidere quale cesto sfruttare per il lavaggio. Funzione disponibile anche impostando la modalità mezzo carico.

L’utilizzo è molto intuitivo potendo scegliere uno dei 6 programmi a disposizione ed effettuando le varie impostazioni aiutandomi con l’ampio display. A tal proposito devo però evidenziare uno schermo non sempre di facile lettura e la mancanza della segnalazione dell’ora. Oltre ai soliti programmi ho trovato quello specifico per la disinfezione, ovvero un ciclo antibatterico che garantisce la rimozione fino al 99,9% dei microorganismi presenti sulle stoviglie.

Durante la prova la pulizia è stata soddisfacente grazie all’efficace azione dei getti d’acqua in concomitanza con il sensore intelligente 6° SENSO, in grado di rilevare il livello di sporco e adattare di conseguenza i parametri. Tuttavia consiglio sempre di effettuare un prelavaggio a mano in presenza di padelle molto unte e incrostazioni coriacee. Il grande limite di questo modello è non disporre di nessun sistema di asciugatura, infatti aprendo lo sportello le stoviglie appaiono piuttosto bagnate. L’unica soluzione è lasciar aperta la porta al termine del ciclo e far così evaporare l’umidità.

Le funzioni sono complete disponendo di tutto il necessario per gestire il lavaggio senza difficoltà. L’elettrodomestico è dotato anche di sistema OverFlow per impedire la fuoriuscita d’acqua in caso di guasto e blocco tasti. Quest’ultima opzione però non disattiva il pulsante on/off, particolare da tenere in seria considerazione avendo bambini per casa.

Whirlpool WSFC3M17X è una lavastoviglie che ti consiglio se stai cercando un modello con larghezza contenuta, pur mantenendo una sufficiente capacità di carico. Mediamente garantisce un’apprezzabile rimozione dello sporco, assicurando un semplice utilizzo, bassa rumorosità e consumi non eccessivi. Rimane il problema della mancanza di un’asciugatura forzata, quindi dovrai ricordarti di aprire lo sportello a fine ciclo oppure asciugare a mano le stoviglie.

Migliori lavastoviglie slim