Quando sostituire la gelatiera?

Quando conviene cambiare la gelatiera autorefrigerante con un nuovo elettrodomestico? Ecco una serie di segnali da prendere in considerazione per la sua sostituzione.

Non mantiene la corretta temperatura

La gelatiera autorefrigerante ha come vantaggio il poter preparare il gelato senza dover mettere il cestello a raffreddare nel frigorifero o congelatore. E’ un dispositivo all in one che mantiene il prodotto finito alla corretta temperatura e consistenza. Se ciò non avviene significa che c’è un problema e potrebbe riguardare il compressore o una perdita al circuito refrigerante. Un’ulteriore causa è imputabile al condensatore sporco. In alcuni casi basta una rapida pulizia o un rabbocco del fluido refrigerante per riportare la macchina in perfetta funzione.

Il gelato non si rapprende

Se nonostante una corretta rotazione delle pale gli ingredienti fanno fatica a solidificarsi, il problema è sempre legato ad una temperatura troppo alta. Anche in questo caso potrebbe riguardare una perdita del refrigerante, il circuito da ricaricare, un guasto al compressore oppure il condensatore che non asporta il calore producendo un adeguato scambio termico. Dovendo solo ricaricare il fluido l’operazione la puoi eseguire in totale autonomia spendendo pochi euro, al contrario è necessario un intervento tecnico.

Odore di bruciato

Se avverti una puzza acre di plastica bruciata c’è ben poco da fare se non scollegare l’apparecchio e prendere atto, con tutta probabilità, che il motore elettrico è andato in corto circuito. Guasto comunque risolvibile sempre se c’è convenienza, il ricambio risulta ancora in commercio oppure è possibile recuperare un pezzo compatibile.

Comandi non funzionanti

Rappresenta il malfunzionamento più banale che ti possa capitare, ma è altrettanto possibile che ti costringa a dire addio alla gelatiera. Di solito non hai avvisaglie del problema se non qualche difficoltà ad azionare i pulsanti. Se il problema riguarda un normale interruttore on/off te la puoi cavare anche con un intervento fai da te, dovendo avere solo qualche minima conoscenza da elettricista e disponibilità di un saldatore. Qualora l’apparecchio fosse equipaggiato con panello comandi e display devi sostituire tutto il blocco. A parte il costo elevato, il vero punto interrogativo è la reperibilità del ricambio.

Parti plastiche e accessori danneggiati

Non ci sono segnali che ti fanno sospettare che un particolare sta per cedere, devi solo prendere atto dell’accaduto. Il problema potrebbe riguardare l’attacco delle pale o la chiusura del coperchio e solo la reperibilità dei ricambi ti evita la sostituzione della gelatiera. Tuttalpiù puoi cercare degli accorgimenti di fortuna o riparazioni fai da te, sperando che resistano. Purtroppo devo sottolineare come un tempo le gelatiere erano realizzate quasi interamente in acciaio inox, mentre oggi i modelli per uso domestico sono per lo più in materiale plastico e non certo costruiti per durare nel tempo. Solo se acquisti gelatiere semi professionali hai la garanzia di una certa solidità strutturale.

Conviene riparare una gelatiera autorefrigerante?

La domanda è quanto mai pertinente nel momento che ti ritrovi con una gelatiera autorefrigerante non più in grado di assolvere al proprio compito. Devi comunque considerare che l’uso spesso stagionale o comunque non così frequente come con altri elettrodomestici, riduce il rischio di malfunzionamenti. Tuttavia si tratta di un apparecchio dotato di motore elettrico, compressore, condensatore e circuito refrigerante che funziona, né più né meno, come un frigorifero e soggetto ad usura.

La valutazione per capire se riparare o sostituire la gelatiera si basa sul costo di acquisto e sul prezzo di un nuovo modello di pari caratteristiche. Se disponi di un prodotto professionale costato quasi 1.000 euro è bene richiedere informazioni al fabbricante o quantomeno un preventivo prima di gettare in discarica l’apparecchio. Se sei fortunato il guasto non è nulla di grave e te la cavi con una spesa tutto sommato contenuta.

Per prodotti entry level i prezzi calano sensibilmente e già con cifre comprese tra 100 e 150 euro puoi acquistare ottime gelatiere. Sai bene come appoggiarsi ad un centro assistenza nel migliore dei casi comporta una spesa per l’eventuale riparazione quasi pari al costo del nuovo, ma non è raro che lo superi abbondantemente.

Nuovi modelli in commercio