Consigli per non farsi fregare al Black Friday

Quali sono i migliori consigli per acquistare durante Black Friday e Cyber Monday? Come trovare le migliori offerte e soprattutto come evitare le fregature e le finte offerte? I consigli più interessanti di Guida Acquisti.

Il miglior consiglio per il Black Friday

Il miglior

 

Durante Black Friday e Cyber Monday è possibile trovare delle buone offerte, a patto di agire con la dovuta calma e utilizzando un’abbondante dose di senso critico. Ecco i miei consigli per non farti fregare durante il Black Friday e il Cyber Monday:

Attento allo sconto fasullo

Questa è l’insidia più grande, e non solo durante il Black Friday, molti negozi, sia online che fisici, nei giorni precedenti aumentano i prezzi per poi farti credere che ti stanno vendendo il prodotto a metà prezzo. Per piattaforme come Amazon sono disponibili dei tool come Keepa che ti fanno vedere l’andamento di prezzo di ogni prodotto.

Comparare le offerte

Sembra un’ovvietà ma quando si avverte la sensazione di poter perdere una presunta super offerta, puntualmente si commette l’errore di non verificare se effettivamente è un vero affare. Quindi è buona norma controllare sempre se sul web è presente qualche altra valida alternativa, magari a pari prezzo si ottiene una spedizione più veloce o ulteriori codici sconto.

Non ti fidare di sconti troppo alti

E’ la regola che sta alla base di qualsiasi acquisto durante i saldi e il Black Friday non fa eccezione. Soprattutto su articoli tecnologici, è facile che dietro un prezzo con un ribasso superiore al 30% si nasconda un modello ricondizionato oppure di una versione precedente, magari esteticamente identica, ma con specifiche tecniche inferiori.

Il prodotto è destinato al mercato italiano?

Molti prodotti in super sconto durante Black Friday  e Cyber Monday provengono da mercati paralleli di altre nazioni, ad esempio potresti acquistare un televisore Samsung che ti sembra un affarone, per poi scoprire che il prodotto che hai portato a casa era destinato al mercato Polacco. In questo caso, prima di acquistare vai nel sito del produttore e verifica il codice prodotto (ad esempio tutte le Tv Samsung per il mercato italiano terminano con la sigla XZT)

Avere le idee ben chiare

E’ fondamentale pianificare con anticipo una strategia in modo da arrivare preparati al giorno del Black Friday. Con almeno 3 settimane di anticipo crea una lista con i prodotti che vuoi acquistare e inizia a monitorarli nei negozi dai quali acquisti abitualmente.

La fretta è cattiva consigliera

Sappiamo bene come durante il Black Friday la frenesia sia una costante e non è certo facile mantenere la calma visto l’impressionante numero di offerte. Del resto i venditori fanno leva proprio su questo tasto e cercano di mettere pressione al cliente con offerte lampo con tanto di countdown per invogliare e sollecitare l’acquisto.

Scegli siti affidabili

I negozi online spuntano come funghi e tutti, ovviamente, affermano di offrire la massima sicurezza. Potrebbe essere vero, ma è consigliabile evitare inutili rischi e affidarsi a realtà che operano da anni online. Oltre ad avere ogni sorta di tutela, si godrà di un livello di protezione dei dati sensibili indicato con la certificazione SSL (il simbolo del  lucchetto riconoscibile all’interno della barra di navigazione).

Attenzione al metodo di pagamento

Fare un buon affare è importante ma non bisogna scendere a compromessi sul metodo di pagamento richiesto. Per dormire sonni tranquilli scegliere sempre  carte prepagate o PayPal ed evitare altre forme come il bonifico bancario.

Verifica la data di consegna

Quante volte accecati dal prezzo shock si procede con l’ordine senza valutare con attenzione tutti i dettagli? Uno di questi è la presunta consegna e non è raro accorgersi, dopo aver pagato, che la merce verrà spedita a distanza di tre o quattro settimane. Visto che spesso gli acquisti di Black Friday e Cyber Monday sono regali di Natale, sarebbe una vera disdetta riceverli con il nuovo anno.

Controlla la garanzia

Altro aspetto di fondamentale importanza è accertare se la merce è coperta da garanzia italiana oppure europea. Nel primo caso avremo la certezza, al verificarsi di  problemi, di una procedura molto più semplice e rapida. Nel secondo, fermo restando i 2 anni di garanzia, sarà necessario spedire il prodotto all’estero poiché i centri di assistenza italiani non possono riparare l’apparecchio. In queste situazioni le spese di spedizione sono a carico del consumatore e i tempi di attesa decisamente lunghi.

Conserva scontrini e ricevute

Può sembrare una banalità ma non lo è affatto e rappresenta uno degli errori più comuni che vengono commessi. Come abbiamo detto, qualsiasi articolo acquistato gode del diritto di recesso oppure di essere sostituito se difettoso entro determinati limiti di tempo. Ma per beneficiare di tutto questo è necessario dimostrare di aver effettuato l’acquisto.

Diritto di recesso

Non bisogna mai dimenticare che anche per qualsiasi acquisto online, sia a prezzi normali che in promozione, il cliente ha diritto di restituire la merce entro 14 giorni dalla data di consegna.