Migliori girarrosto elettrici

Confronta i migliori girarrosto elettrici selezionati per lunghezza dello spiedo, velocità variabile del motore, cottura al camino o su barbecue, prezzo e marca.

Classifica migliori girarrosto elettrici

Ferraboli 544 Girarrosto Brescia

Ferraboli 544 Girarrosto BresciaFerraboli 544 Girarrosto Brescia è un girarrosto di alta qualità che nasce da un’azienda italiana con una lunga tradizione nel settore barbecue, girarrosti, bistecchiere, graticole e accessori.

Il prodotto che andiamo ad analizzare in questa recensione è di dimensioni importanti, e costruito in acciaio inox AISI 430 con piedi di supporto in acciaio verniciato e braciere posto lateralmente.

Una particolarità che rende il prodotto interessante sotto il profilo della versatilità, è la possibilità di equipaggiare il girarrosto elettrico con una serie di accessori professionali, tra cui il carrello di trasporto con ruote, e la piastra di cottura elettrica da 5700 Watt.

Questo elettrodomestico è dotato di un motore elettrico che permette allo spiedo in acciaio inox di ruotare alla velocità di 2 giri al minuto, mentre il vano di cottura è dotato di uno sportello sul frontale che può essere aperto per tenere sempre sotto controllo la carne che si sta cucinando.

Un girarrosto elettrico completo e di alta fascia, pensato per servire fino a 55 porzioni di carne allo spiedo, con una raggiera a 6 lance di serie, per una dotazione professionale che può essere arricchita di accessori come griglie girevoli per carne o specifiche per il pesce, kit per gli spiedini in legno e l’accessorio per riporre stinchi di maiale o galletti.

Ferraboli 544 Girarrosto Brescia misura 120 x 55 x 45 centimetri, pesa 36 Kg ed è un prodotto adatto a un uso professionale o continuativo, pensato per preparare carne o pesce allo spiedo per servire contemporaneamente un numero considerevole di persone.

Weber 8519

Weber 8519Weber 8519 è un girarrosto elettrico proposto dallo storico Brand specializzato nella produzione di barbecue e accessori.

Il marchio è ormai divenuto un punto di riferimento tra gli appassionati di barbecue, e secondo una mia ricerca questo modello risulta il girarrosto elettrico più venduto.

Si deve alla ditta americana l’invenzione del barbecue a carbone per come lo conosciamo, oltre ad aver introdotto sul mercato affumicatori di diverso tipo e barbecue portatili, che possono essere completati nelle funzionalità con l’uso di un particolare accessorio: il girarrosto elettrico.

Il prodotto che tratteremo in questa recensione dei migliori girarrosto elettrici sul mercato, è in buona posizione nella mia classifica per la qualità intrinseca del marchio, oltre che per la sua versatilità nel momento in cui si deve preparare un barbecue completo.

Weber 8519 infatti è costruito con la parte del motore ben isolata dall’esterno per un utilizzo all’aperto, e può essere utilizzato in abbinamento al barbecue Spirit dello stesso produttore, o adattato a sistemi di cottura quali griglie tradizionali a carbone, gas o elettriche.

Lo spiedo è dotato di 8 lance per cuocere contemporaneamente più pezzi di carne, ed è possibile cucinare un pollo intero, o una coscia d’agnello, sfruttando gli spazi a disposizione lungo gli 84,8 centimetri utili dello spiedo in acciaio inossidabile.

Allegri B071F8X6LS

Allegri B071F8X6LSAllegri B071F8X6LS è un prodotto top di gamma interamente progettato e realizzato in Italia dall’omonima azienda cagliaritana, specializzata nella produzione di girarrosti elettrici, barbecue e accessori specifici all’utilizzo sia nel camino che per grigliate all’aperto.

Secondo la mia opinione, si tratta del modello in classifica più indicato per preparazione tradizionale della porchetta.

Le caratteristiche del prodotto fanno subito pensare alla molteplicità di utilizzi e alla versatilità di cui è capace: l’alimentazione può essere fornita sia da corrente elettrica di casa a 220 Volt che da una batteria da 12 o 24 Volt, e questa soluzione a mio avviso rende il girarrosto elettrico di questa recensione una buona scelta per chi è solito organizzare grigliate all’aperto anche lontano da casa.

L’elettrodomestico è regolabile in altezza, e lo spiedo in acciaio cromato da 140 centimetri può essere portato fino a 50 centimetri dal suolo per far posto a pezzi di carne molto grandi, regolando allo stesso tempo la distanza dalla brace o dalla fiamma per un controllo perfetto della temperatura di cottura.

Come ulteriore garanzia di qualità, il gruppo motore con velocità variabile da 1 a 15 giri al minuto, è dotato di un sistema di raffreddamento che si nota anche dalle alette laterali, per preservare nel tempo la vita delle componenti elettriche.

Allegri B071F8X6LS viene fornito con il cavalletto poggia punta, il cavo di alimentazione alla rete elettrica, e lo spiedo realizzato in acciaio cromato specifico per uso alimentare a sezione esagonale da 16 millimetri, con 2 fermacarne e 4 punte. La portata massima per questo girarrosto elettrico è di 45 Kg.

Klarstein van Helsing B06XKTWPR

Klarstein van Helsing B06XKTWPRUn elettrodomestico versatile e robusto, Klarstein van Helsing B06XKTWPR. Selezionato da me perché adattabile ad ogni tipo di griglia sotto gli 80 centimetri, e realizzato con materiali e assemblaggi di buon livello, se paragonati al costo d’acquisto.

Il girarrosto elettrico di questa recensione infatti è adatto a cucinare efficacemente un pollo intero, o altri tipi di carne, che possono essere posizionati comodamente sulle due bussole di scorrimento regolabili, che scorrendo sullo spiedo centrale tengono ferma la carne nella posizione desiderata grazie alle 8 lance di cui sono dotati.

Il gruppo motore da 4 Watt di potenza e 2 giri al minuto, racchiuso da un box in materiale plastico termoisolante con grado di protezione IPX4 contro spruzzi d’acqua, e può essere smontato così come tutte le altre parti dello spiedo e della staffa di appoggio, per una sanificazione completa a fine cottura.

Klarstein van Helsing B06XKTWPR, che può essere utilizzato anche sopra una griglia nel camino senza bisogno necessariamente di impiegare un barbecue grazie ai piedini di appoggio, viene fornito con uno spiedo in acciaio dalla lunghezza di 80 centimetri.

Burnhard 943699

Burnhard 943699

Pro

  • Buon rapporto qualità prezzo
  • Completamente in acciaio inossidabile
  • Nessun problema nella rotazione anche alla massima portata
  • Facile da pulire

Contro

  • Richiede modifiche alle staffe per adattarlo a molti modelli di barbecue

Burnhard 943699 è un girarrosto elettrico espressamente progettato per i barbecue a gas Fred, ovvero la linea commercializzata dalla stessa azienda tedesca. In particolare è specifico per i modelli con 2 o 3 bruciatori, avendo una lunghezza dello spiedo di 62 cm.

Tali caratteristiche non escludono la possibilità d’impiego con barbecue e grill di altri marchi, anche perché il costruttore ha realizzato staffe di fissaggio con l’intenzione di offrire un’adattabilità universale.

Comunque, a mio avviso, c’è l’alta probabilità che risulti necessario effettuare alcune modifiche, quindi è buona norma mettere in conto una certa perdita di tempo e un minimo di dimestichezza col fai da te.

Dal punto di vista costruttivo devo sottolineare un’ottima qualità dei materiali e una notevole robustezza. Infatti tutti i componenti sono in acciaio inossidabile per garantire massima resistenza al calore e facilità di pulizia potendo impiegare anche strumenti abrasivi senza alcuna preoccupazione.

Il motore da 4 watt genera una rotazione costante di 2 giri al minuto, vale a dire una velocità ideale per ottenere cotture omogenee. La portata limite è pari a 12 chilogrammi e non ho notato alcun tentennamento pur caricando lo spiedo al massimo consentito.

Altri particolari da evidenziare sono il contrappeso per bilanciare l’asta, impugnatura in bachelite per evitare scottature e resistere alle deformazioni provocate dal calore, nonché i due forchettoni a 4 aghi con viti per bloccare la carne.

Burnhard 943699 merita una valutazione molto positiva alla luce della qualità costruttiva e di un prezzo che ritengo conveniente. Un girarrosto elettrico costruito per durare nel tempo e assicurare un’adeguata affidabilità.

L’unico limite riguarda l’adattabilità ai vari modelli di barbecue ma, del resto, è una caratteristica tipica di questi apparecchi e comune a tutti i prodotti concorrenti. Inoltre il problema è spesso facilmente risolvibile praticando con un trapano qualche foro supplementare.

BBQ-Toro Set di spiedini per griglia 100 cm

BBQ Toro Set di spiedini per griglia 100 cm

Pro

  • Buona qualità costruttiva
  • 4 forchettoni in dotazione
  • Velocità adeguata per una cottura uniforme

Contro

  • Fatica a completare la rotazione con il massimo carico consentito

BBQ-Toro è un girarrosto elettrico con asta in acciaio inox lunga 100 cm, fornito con due coppie di forchettoni, contrappeso per bilanciare lo spiedo e un supporto in metallo per l’installazione.

Si tratta di un modello universale concepito per essere montato su qualsiasi barbecue o grill dotato di griglia con lunghezza inferiore a 100 cm.

Ciò significa che in alcuni casi potrebbe non servire alcun intervento sfruttando le forature esistenti e in altre circostanze dover, invece, mettere mano alla cassetta degli attrezzi ed effettuare qualche modifica per un adeguato fissaggio.

Le caratteristiche costruttive e tecniche sono le solite che contraddistinguono un girarrosto elettrico di buona qualità. Infatti lo spiedo presenta una generosa sezione per assicurare una certa rigidità anche a pieno carico, mentre tutti i componenti sono realizzati in acciaio inossidabile.

L’unica parte non in metallo è rappresentata dalla maniglia in bachelite così da meglio resistere al calore. Nessuna sorpresa nemmeno per quanto riguarda il motore elettrico, con potenza di 4 watt e velocità di rotazione di 2 giri al minuto.

Secondo la mia opinione BBQ-Toro è un girarrosto elettrico in grado di svolgere bene il suo compito a patto di non caricare troppo lo spiedo.

I 12 chilogrammi di portata massima sono un valore eccessivo che sovraccarica il motore elettrico e potrebbe impedire una rotazione continua nonché una cottura uniforme. Se invece si prevede l’utilizzo con peso non superiore ai 10 chilogrammi, risulta una scelta d’acquisto consigliata.

Onlyfire F1-BRK6012-CR1-EU

Onlyfire F1-BRK6012-CR1-EU

Pro

  • Materiali di buona qualità
  • Solidità costruttiva
  • Ampia adattabilità a molti modelli di barbecue e grill

Contro

  • Difficoltà di rotazione con il carico massimo indicato dal costruttore

La principale qualità che ho notato osservando questo girarrosto elettrico Onlyfire F1-BRK6012-CR1-EU è la solidità costruttiva; in pratica risulta completamente realizzato in acciaio inox così da garantire la dovuta robustezza, elevata resistenza al calore, nessuna formazione di ruggine e anche una certa facilità di pulizia.

Il problema sostanziale quando si deve acquistare un prodotto di tale categoria è l’adattabilità al proprio barbecue o grill. Il costruttore ha cercato di progettare staffe il più universali possibile, ma ciò non significa la certezza di evitare interventi per un adeguato fissaggio.

Comunque, al netto di eventuali modifiche, il girarrosto presenta una lunghezza totale di 130 cm (compresa scatola motore e impugnatura dello spiedo), mentre la lunghezza utile dell’asta è all’incirca pari a 112 cm.

Avendo un barbecue con braciere già perfettamente predisposto di appositi alloggiamenti laterali e fori compatibili, il montaggio richiede una manciata di minuti. Il cavo elettrico ha una guaina in gomma di ottimo spessore e una spina schuko, mentre la lunghezza di appena 90 cm ben difficilmente impedirà l’impiego di una prolunga, tuttavia è un’evenienza probabilmente già messa in conto.

Lo spiedo esagonale con lato da 1,27 cm assicura una minima flessibilità anche posizionando 18 chilogrammi di carne, vale a dire il carico massimo indicato nei dati tecnici. A riguardo non ho riscontrato alcun problema fino a circa 12 / 13 chilogrammi, con il motore elettrico in grado di compiere una rotazione completa mantenendo la velocità costante e consentendo una cottura omogenea.

Invece con un peso maggiore la rotazione, a volte, si blocca a metà provocando l’innesto automatico dell’inversione di marcia.

Onlyfire F1-BRK6012-CR1-EU è, nel complesso, un girarrosto elettrico dal favorevole rapporto qualità prezzo. Secondo la mia opinione è però necessario valutare con attenzione l’utilizzo previsto.

Per cuocere maialini da latte, polli, tacchini o comunque fino a un peso massimo di circa 13 chilogrammi non sussistono particolari problemi. Superando tale valore c’è da mettere in conto progressive difficoltà del motore nell’effettuare una completa rotazione.

Giemme Spoleto C Registrabile

Giemme Spoleto C RegistrabileGiemme Spoleto C Registrabile occupa una buona posizione nella classifica dei migliori girarrosto elettrici sul mercato per il suo rapporto qualità prezzo, a mio parere una buona scelta per chi desidera cuocere carne allo spiedo nel camino di casa.

Il prodotto si presenta infatti con le forme classiche dei tradizionali girarrosto elettrici da camino, è realizzato interamente in Italia, e le sue dimensioni contenute lo rendono adatto per la cottura alla brace in casa, girando contemporaneamente pezzi di carne ma anche piccoli polli.

L’altezza rispetto alla brace è regolabile in 5 posizioni differenti, con il semplice utilizzo dell’asta in dotazione dotata di tacche specifiche, mentre sul lato motore è presente un pomo da allentare per far salire o scendere il gruppo motore, per poi stringerlo di nuovo una volta trovata l’altezza desiderata utile alla migliore cottura possibile.

La struttura che protegge il gruppo motore dal calore è realizzata in ferro verniciato con un piacevole effetto anticato, mentre lo spiedo in acciaio a sezione quadrata da 6 millimetri per lato, è lungo 70 centimetri.

Giemme Spoleto C Registrabile, con velocità di 2 giri al minuto, una volta montato misura 40 x 14 x 85 centimetri, ed è adatto secondo la mia opinione a un utilizzo dentro casa per piccole grigliate nel camino.

MVPower

MVPower girarrosto elettrico da 107 cm

Pro

  • Prezzo economico
    Completamente in acciaio inox
    Senso di rotazione reversibile

Contro

  • Asta leggermente flessibile

MVPower è un girarrosto elettrico realizzato in acciaio inox così da garantire resistenza e un utilizzo prolungato nel tempo. L’unica parte in plastica è la presa dello spiedo che comunque offre un’adeguata resistenza al calore. Nella fornitura è compresa l’asta in acciaio inox AISI 201 lunga 107 centimetri, due forchette a 4 aghi in acciaio inox AISI 204 per bloccare la carne, un’asta che funge da prolunga e coppia di supporti per il fissaggio.

Quando si deve acquistare un prodotto di tale tipologia consiglio sempre di controllare con estrema attenzione il barbecue o il grill dove si prevede l’utilizzo. Il modello di questa recensione offre una certa versatilità d’uso e, in generale, risulta compatibile con bracieri di larghezza inferiore ai 95 cm.

In alcuni casi basta semplicemente inserire l’asta negli apposti alloggiamenti presenti nel barbecue, altrimenti si devono utilizzare gli adattatori a disposizione per cercare di fissare in maniera stabile il girarrosto.

Il blocco motore ha dimensioni abbastanza compatte e offre una potenza sufficiente per sopportare un carico massimo di 10 chilogrammi, assicurando una rotazione costante di 2 / 3 giri al minuto.

Una velocità che ritengo corretta per consentire una cottura uniforme del cibo e nel contempo limitare lo sforzo del motore e preservarne l’integrità. Inoltre dispongo anche della possibilità di invertire il senso di rotazione.

Ho deciso di assegnare un buona valutazione a questo girarrosto elettrico MVPower alla luce del favorevole rapporto qualità prezzo. Un prodotto che bene si adatta a molte tipologie di barbecue e grill, ciò nonostante potrebbe risultare necessario adottare alcuni accorgimenti in fase di montaggio a seconda delle diverse situazioni. A mio avviso l’unico aspetto negativo è una certa flessibilità dell’asta che, tuttavia, risulta evidente solo a pieno carico.

Come scegliere un girarrosto elettrico

Il girarrosto è sicuramente un elettrodomestico per la cucina dalle origini antiche, deriva dai modi di cucinare dei nostri progenitori, quando usavano infilzare la carne da cuocere su lunghi steli di legno in modo da piazzarla in mezzo alla zona dove c’erano le braci mentre la persona che controllava e ruotava il bastone con la carne, per favorirne la cottura da tutti i lati, poteva starsene ad una distanza di sicurezza tale da non ustionarsi.

Una cottura uniforme, che rende la parte superficiale della carne croccante, in particolare quelle degli animali che si cuociono con la pelle come i polli, è uno dei vantaggi della cottura ottenuta con questo elettrodomestico. Inoltre, il grasso si scioglie e, colando dalla carne, viene per la maggior parte eliminato, rendendo la carne più magra anche se condita dal grasso stesso e quindi morbida e succosa.

I moderni girarrosto per usi casalinghi o utilizzati negli esercizi commerciali come rosticcerie e ristoranti, sfruttano motori elettrici per far ruotare lentamente i pezzi di carne davanti all’elemento riscaldante, come ad esempio un barbecue elettrico, o in alternativa a gas. Esistono poi modelli che possono essere utilizzati nel forno a legna, o nel camino, per una cottura al fuoco di legna che, sicuramente, dona alla carne un sapore particolare molto gradito.

L’asta sulla quale è infilzata la carne è lo spiedo, nome derivato da uno strumento di caccia che si usava anticamente, in particolare nell’epoca romana, per uccidere animali potenzialmente pericolosi come i cinghiali, infilzandoli.

Normalmente è di sezione quadrata e, in alcuni casi, il fissaggio della carne da cuocere è assicurato da fermacarne fissati ai lati della stessa che, per adattarsi alla dimensione del pezzo da cuocere, scorrono lungo l’asta.

Nei girarrosto elettrici lo spiedo è generalmente posto su due supporti che ne permettono la rotazione. Su uno dei due lati abbiamo il motore elettrico vero e proprio. E’ demoltiplicato per permettere una rotazione completa della carne di 360 gradi con frequenza approssimativamente pari a qualche giro per minuto, generalmente due.

Classifiche correlate