Migliori Valvole Termostatiche Digitali

di 5 luglio 2018

Classifica, Recensioni e Offerte delle Migliori Valvole Termostatiche Digitali sul mercato, selezionate dalla nostra redazione per precisione, sicurezza, tipologia di controllo remoto, range di temperatura, qualità dei materiali, design, prezzo e marca.

miglior valvola termostatica digitale

Classifica e Recensioni delle Migliori Valvole Termostatiche Digitali

Tabella comparativa

Modello Range temperatura (°C) Modalità di funzionamento Controllo remoto
Netatmo Starck 5 - 30 4 Wifi, App dedicata
Honeywell HR92 5 - 35 1 Radiofrequenza
Tado Testa Termostatica Intelligente nd nd Radiofrequenza, App dedicata
Fantini Cosmi O81RF 5 - 30 5 Radiofrequenza
Giacomini K470W 0 - 50 nd App dedicata
Caleffi WiCAL 210 nd 3 Radiofrequenza

La migliore

Netatmo Starck

Netatmo Starck è un kit per la gestione del riscaldamento centralizzato. E’ composto da due valvole elettroniche e da un relè. L’aspetto che subito colpisce è il design ricercato con cui è stata realizzata la valvola.

Da segnalare in recensione l’eleganza dell’involucro, che è realizzato in un plexiglas traslucido resistente agli UV. Il display sembra non esserci ma in realtà i valori della temperatura compaiono direttamente sotto il plexiglas con un effetto estetico molto piacevole.

Le dimensioni della valvola sono 8 centimetri di lunghezza per un diametro di 5,8 centimetri. Il relè è invece una rettangolo 8,3 x 8,3 x 2,4 centimetri in plastica di colore bianco. Il campo di regolazione della temperatura va da 5 a 30 gradi centigradi con un incremento di 0,5 gradi. Le due valvole comunicano con il relè tramite una connessione wireless con una portata di 100 metri in campo libero. Il dispositivo è compatibile con la rete Wi-Fi a 2,4 Ghz.

Questo kit può essere ampliato aggiungendo fino a 20 valvole. Il suo funzionamento è semplice ed immediato. Una volta collegate le due valvole ai radiatori e alimentato il relè (permette la comunicazione con le valvole e la connessione alla rete domestica tramite Wi-Fi), basterà scaricare l’App dedicata sullo smartphone e gestire tutto comodamente dal dispositivo mobile.

In pochi secondi si potranno impostare i valori di temperatura e selezionare la modalità di funzionamento. Tutte operazioni che potranno essere svolte in qualsiasi momento e ovunque ci troviamo. Per esempio tornando dalle vacanze potremo attivare il riscaldamento in modo da trovare la temperatura ideale una volta a casa.

Il sistema della Netatmo offre un buon livello di intelligenza artificiale permettendo una gestione della temperatura con un risparmio energetico che può arrivare a quasi il 40%.

La funzione Auto-Adapt programma con efficienza l’accensione del riscaldamento. Attraverso l’App vengono proposte all’utente 5 domande e le relative risposte sono utilizzate per creare un programma di gestione della temperatura di casa in base alle abitudini e allo stile di vita degli abitanti. La funzione Auto-Care è invece in grado di inviare una notifica per avvertire l’utente che le batterie sono scariche.

L’elettrodomestico è dotato della funzione di rilevamento della finestra aperta che blocca la valvola in caso di repentini sbalzi di temperatura per limitare gli sprechi di energia. Le modalità a disposizione sono in totale quattro e precisamente: comfort, economica (utile quando si è fuori casa), notte (riscalda solo le camere da letto e abbassa la temperatura nel resto della casa) e una combinata (unisce le qualità della comfort con un’altra modalità a nostra scelta).

Netatmo Starck è un prodotto a nostro avviso interessante. Permette di controllare in maniera intelligente la temperatura di casa spendendo cifre ragionevoli. Inoltre offre la possibilità di un facile upgrade semplicemente aggiungendo una nuova valvola. Un prodotto completo che occupa la prima posizione della nostra classifica.

La più venduta

Honeywell HR92

Honeywell HR92 è una valvola termostatica digitale per radiatori con design essenziale e un display per la visualizzazione delle temperatura. Ha dimensioni di 9,6 centimetri di lunghezza con una larghezza di 5,4 e un’altezza di 6 centimetri. E’ realizzata in policarbonato di colore bianco con un grado di protezione IP30. Il campo di regolazione della temperatura va da 5 a 35 gradi centigradi e comunica con la sua unita centrale con un segnale radio RF a 868 Mhz.

L’elettrodomestico è dotato di rotella per le regolazioni manuali e di un unico tasto per visualizzare le informazioni sul display. L’installazione è semplice così come la connessione wireless con l’unità centrale.

Il prodotto dispone della funzione di finestra aperta per chiudere la valvola in caso di repentini abbassamenti della temperatura. Caratteristica interessante, per questa recensione, perché contribuisce a diminuire gli sprechi di energia necessaria al riscaldamento di casa.

Abbiamo a disposizione anche la protezione antigelo, in modo da tenere aperta la valvola se la temperatura scende sotto i 5 gradi centigradi ed evitare la formazione di ghiaccio nelle tubature. L’altro sistema di protezione permette di aprire automaticamente le valvole se queste sono rimaste chiuse per due settimane consecutive.

Il dispositivo è dotato anche della funzione di blocco comandi per evitare modifiche accidentali delle funzioni impostate, caratteristica utile soprattutto a chi ha bambini in casa.

Honeywell HR92 può funzionare da solo o accoppiato con un’unità centrale. Nonostante non sia dotato di App e controllo da remoto, risulta a nostro avviso un elettrodomestico semplice da usare, funzionale, con un vantaggioso rapporto qualità prezzo. Per tali motivi il prodotto di questa recensione occupa una buona posizione della nostra classifica delle migliori valvole termostatiche digitali sul mercato.

La più smart

Tado Testa Termostatica Intelligente

Tado Testa Termostatica Intelligente spicca per il suo look moderno e il design particolarmente ricercato. L’involucro è stato realizzato in ABS bianco opaco per conferire maggior eleganza all’oggetto.

Le dimensioni sono una lunghezza di 7,8 centimetri con un diametro di 5,2 centimetri. L’alimentazione è fornita da due batterie stilo AA da 1,5 volt ed è in grado di comunicare con l’unità centrale attraverso un segnale radio RF a 868 Mhz.

Il dispositivo mostra tutta la sua qualità se configurato con l’internet bridge (presente solo nel kit base) che permette la connessione alla rete domestica e controllo da remoto tramite App. È presente anche una rotella per le impostazioni manuali della temperatura che verrà letta sul display a matrice LED. L’internet bridge permette anche la facile connessione di altre valvole per un controllo della temperatura multi-zona.

Il prodotto permette di avere sempre sotto controllo la temperatura della casa, l’attività della caldaia e di risparmiare energia con una riduzione dei consumi energetici anche di oltre il 30%.

Utilizzando il sistema GPS dello smartphone dell’utente, è in grado di regolare la temperatura di casa in base alla sua posizione: abbasserà i valori quanto la casa è disabitata e li riporterà a livelli ottimali quando l’utente rientra.

Il dispositivo garantisce un’adeguata automazione grazie ai sensori dedicati al controllo di temperatura, umidità e luce ambiente. La possibilità di utilizzare l’App consente di avere sempre a portata di click dei report dettagliati sull’andamento della temperatura di casa e dei tempi di riscaldamento.

Secondo la nostra opinione l’acquisto di una singola valvola è un po’ uno spreco e ci sono modelli che con costi inferiori, offrono una più efficiente gestione della temperatura. Il discorso cambia se Testa Termostatica Intelligente viene installata in combinazione con il suo internet bridge; in questo caso il controllo della temperatura risulta accurato e soddisfacente, tale da rendere al prodotto una buona posizione della nostra classifica.

La più sicura

Fantini Cosmi O81RF

Fantini Cosmi O81RF è una valvola termostatica digitale da collegare direttamente sul radiatore per poter controllare la temperatura dell’acqua calda.

E’ un apparecchio elettronico di colore bianco con un pratico display a cristalli liquidi che visualizza il valore della temperatura. L’ingombro è ridotto con una lunghezza di 10 centimetri e 6 centimetri di larghezza. Sul corpo sono presenti i tasti per impostare i valori e una manopola per le regolazioni manuali.

L’apparecchio è alimentato con due batterie AA da 1,5 volt e ha un grado di protezione IP20. La scala di regolazione della temperatura va da 5 a 30 gradi centigradi.

Questo modello è in grado di comunicare con il cronotermostato da parete Fantini C801; in questo modo si ottiene un efficiente controllo della temperatura ambientale permettendo di gestire l’apertura e la chiusura della valvola del termosifone. La comunicazione tra i due dispositivi avviene attraverso un segnale radio con una frequenza di 868,3 Mhz e una portata di 100 metri in campo libero.

Il termostato ha due diverse modalità di funzionamento: automatico (regola la temperatura in base ai dati impostati) e manuale (prende come riferimento i valori fissati tramite la manopola). La funzione Boost obbliga il termostato ad ignorare i settaggi ad aprire la valvola dell’80% per 5 minuti.

Altre due modalità a disposizione sono la Comfort e la Economy. Dal punto di vista della sicurezza questo dispositivo offre la possibilità di bloccare sia i tasti che la manopola (sul display apparirà la scritta Lock); una funzione utile per evitare di modificare accidentalmente le impostazioni e nel caso ci sia la presenza di bambini.

Nel complesso, Fantini Cosmi O81RF è secondo la nostra opinione un termostato elettronico molto semplice da installare e soprattutto da utilizzare. Il suo vantaggioso rapporto qualità prezzo gli rende una buona posizione nella nostra classifica.

La più efficiente

Giacomini K470W

Giacomini K470W è una valvola termostatica digitale compatta, con un involucro in ABS bianco e attacco M 30 x 1,5 millimetri. E’ dotata di un piccolo display per visualizzare il valore della temperatura, di tre pulsanti per il controllo delle funzioni e una rotella per le impostazioni manuali.

Il dispositivo ha un’alimentazione costituita da due batterie stilo AA da 1,5 volt, un grado di protezione IP20 e un range di temperatura di esercizio compreso tra 0 e 50 gradi centigradi.

Il termostato può funzionare da solo o in combinazione con l’unità di controllo KD410. In quest’ultimo caso si può facilmente creare un sistema wireless gestibile da remoto tramite dispositivo mobile (tablet o smartphone) e utilizzando l’applicazione Giacomini Connect.

L’elettrodomestico è dotato della funzione Timer che permette di fissare una temperatura per un determinato periodo di tempo. La modalità Finestra Aperta consente al dispositivo di intervenire bloccando temporaneamente la valvola in caso di forte sbalzo termico.

L’utente può determinare Il tempo di blocco, al termine del quale il termostato digitale riapre la valvola. La funzione Vacanza (impostabile solo con l’unità centrale KD410 o da remoto con l’applicazione), permette di escludere tutti i termostati collegati alla rete.

Il dispositivo è dotato di altre interessanti funzioni come: la sicurezza per i bambini con il blocco della rotella e la disattivazione dei tasti, il ripristino delle configurazioni di fabbrica in modo da cancellare tutte le impostazioni memorizzate dall’utente, l’antigelo con l’apertura automatica della valvola per temperature sotto i 6 gradi centigradi e la funzione antigrippaggio che esegue, una volta a settimana, un ciclo di apertura e chiusura della valvola per prevenire fenomeni di calcificazione.

Giacomini K470W è una valvola termostatica digitale che da il meglio di sé in accoppiamento con la sua unità centrale KD410. In questa configurazione le funzionalità offerte sono complete per una gestione semplice ed efficiente dell’impianto di riscaldamento.

La più vantaggiosa

Caleffi WiCAL 210

Caleffi WiCAL 210 è una valvola termostatica digitale caratterizzata da un aspetto non dei più moderni ed accattivanti. Ha la forma di una classica valvola termostatica manuale con un involucro in ABS di colore bianco e senza display o pulsanti.

Il dispositivo per poter funzionare deve essere associato con l’unità centrale. La comunicazione avviene tramite onde radio RF con una frequenza di 868 Mhz. L’alimentazione è a batteria con due stilo AA da 1,5 volt. Il grado di protezione è IP30.

Come detto il dispositivo non può funzionare da solo, ma deve essere connesso alla sua centralina. Tutte le impostazioni e i settaggi vengono fatti direttamente dall’unità installata a parete dalla quale si può impostare il livello di temperatura e si selezionare le varie modalità di funzionamento: auto, risparmio e spento.

La valvola termostatica Wical di Caleffi deve essere acquistata con la consapevolezza che per il corretto funzionamento necessita dell’unità centrale. Rispetto ad altri prodotti che possono anche funzionare da soli ha sicuramente dei limiti, ma può essere una buona scelta per rimodernare un vecchio impianto di riscaldamento domestico, e renderlo più efficiente, senza doverlo sostituire con uno di ultima generazione.

Offerte Valvole Termostatiche Digitali

Come Scegliere una Valvola Termostatica Digitale

Caratteristiche

Vi sono due importanti caratteristiche delle valvole termostatiche:

  • quantità dell’acqua che passa all’interno della valvola, il valore kv;
  • pressione differenziale massima.

Le testine della valvola si differenziano in base al tipo di materiale utilizzato: quelle a cera permettono un riscaldamento per sola conduzione, quelle a liquido per conduzione e convezione, mentre le valvole termostatiche con testina a gas hanno tempi di reazione relativamente brevi, in quanto il gas è estremamente sensibile alla pressione differenziale.

La tecnologia di questo tipo di prodotto permette la chiusura della valvola stessa quando si raggiunge la temperatura indicata attraverso la manopola. In particolare, l’otturazione della valvola è regolata dalla dilatazione del liquido che è presente all’interno del sensore della testina. Quando la temperatura dell’ambiente interno aumenta, questa viene percepita dal sensore che induce l’avanzamento dell’otturatore. Raggiunta la temperatura ideale, ciò permette la chiusura della valvola.

Attraverso questo semplice meccanismo, il corpo scaldante non verrà più sottoposto ad alimentazione ed andrà incontro a raffreddamento. Quando, invece, la temperatura dell’ambiente scenderà nuovamente rispetto a quella impostata con la manopola, l’otturatore toglierà la repressione e la valvola potrà tornare ad essere aperta. Flussi di acqua calda circoleranno all’interno del corpo scaldante e il calore prodotto verrà immesso nel locale, innalzando la temperatura.

Molto spesso non ci si rende conto che non ha senso avere impianti di climatizzazione di ottima qualità se non si hanno a disposizione degli strumenti in grado di regolare la temperatura ambientale in ogni stanza e di mantenerla nel tempo. Sappiamo, infatti, che le variazioni della temperatura possono causare danni alla nostra salute e all’abitazione per la formazione di muffe e condense, oltre ai cattivi odori.

L’utilizzo di valvole termostatiche di elevata qualità può portare numerosi vantaggi, perfino sul costo del condizionamento. Infatti:

  • questo prodotto consente di regolare e mantenere temperature diverse in ogni stanza della casa;
  • le valvole termostatiche permettono di utilizzare i vecchi impianti rendendo il funzionamento più economico ed efficiente;
  • regolano automaticamente la temperatura dell’ambiente interno;
  • consentono il risparmio di combustibile.

Guida all’acquisto

Esistono diversi tipi di valvole termostatiche e la scelta dipende dal tipo di morfologia dell’impianto di riscaldamento. Quelle più usate sono le valvole a due vie, ma esistono anche quelle a quattro vie o quelle combinate.

Nel caso in cui l’impianto è “a sorgente” si utilizzano maggiormente quelle a due vie.
Le caratteristiche da prendere in considerazione per la scelta delle valvole termostatiche sono le seguenti:

  • temperatura massima dell’ambiente esterno;
  • campo di regolazione della temperatura ambientale;
  • intervento antigelo;
  • temperatura del fluido all’interno del termo-vettore;
  • tipo di fluido del termo-vettore;
  • pressione differenziale massima;
  • scala graduale per la regolazione della temperatura attraverso la manopola;
  • banda proporzionale di regolazione.

E’ importante considerare che nel caso in cui le valvole termostatiche vengano poste su impianti già costruiti, è necessario eseguire un lavaggio di tutta la rete di conduzione. In commercio si trovano, infatti, prodotti con sostanze chimiche che possono essere usati per ripulire gli impianti e per aumentare la durabilità del fluido che circola all’interno del termo-vettore.

Normativa europea UE2012/27

La normativa europea UE2012/27 ha stabilito alcuni obblighi nei confronti di tutti gli Stati membri sul tema dell’efficienza energetica. Il fine ultimo è quello di ridurre gli sprechi energetici dannosi per il nostro pianeta.

In Italia il “Decreto Mille-proroghe 2017” ha regolamentato l’utilizzo delle valvole termostatiche per i condomini e per i proprietari degli appartamenti. Il Decreto stabilisce che gli impianti debbano essere effettuati tra il 31 Dicembre 2016 e il 30 Giugno 2017. Manca ormai poco tempo ed è opportuno affrettarsi per non incorrere nelle sanzioni che possono arrivare fino ad € 2.500, a partire dal 1 Luglio 2017 per ogni appartamento.

Questa direttiva, di fatto, apporta dei notevoli vantaggi per i condomini con un tipo di riscaldamento centralizzato. Infatti, istallando un sistema di contabilizzazione su ogni impianto, ogni inquilino potrà pagare il consumo di cui necessita attraverso l’utilizzo di termo-valvole e contabilizzatori di calore.

E’ bene, quindi, affrettarsi ed iniziare i lavori, poiché potrebbero richiedere alcune settimane: gli impianti devono rimanere spenti per alcuni giorni per adeguare tutto il condominio.

Prezzi

Il prezzo per l’istallazione può variare da diversi fattori, come la tipologia della valvola e altri eventuali interventi sull’impianto di conduzione. Generalmente, il costo per termosifone si aggira attorno ad € 120, comprensivo di IVA. Molto spesso altri fattori influiscono sul prezzo, quali lo stato dell’impianto e la grandezza del condominio.

Si tratta, quindi, di costi elevati che non sempre le famiglie possono supportare. Tuttavia, una valida alternativa è la “detrazione fiscale”. Sono, infatti, previste detrazioni pari al:

  • 50% in caso di sola termoregolazione e contabilizzazione, si ha un beneficio sul costo della ristrutturazione;
  • 65% se l’impianto viene adeguato alla norma europea per aumentare l’efficienza energetica, come la sostituzione, in un condominio, di un vecchio generatore con uno dotato di una maggiore efficienza.

[Voti: 161    Media Voto: 4.7/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio e guarda un esempio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, del GDPR n. 679/2016, e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.