Migliori Cronotermostati Digitali da Parete

di Andrea Pilotti 29 Gennaio 2019

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Cronotermostati DIgitali da Parete sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per funzionalità, facilità di installazione, controllo remoto, personalizzazione della programmazione, design, prezzo e marca.

miglior cronotermostato digitale da parete

Classifica e Recensioni dei Migliori Cronotermostati Digitali da Parete

Il migliore

Bticino N4451, secondo la nostra opinione, è il miglior cronotermostato digitale da parete in classifica. È un modello da incasso utilizzabile sia con impianti di riscaldamento che condizionamento.

Con una certa facilità l’utente può effettuare una programmazione settimanale oppure giornaliera a seconda delle necessità.

L’ampio display LCD retroilluminato consente di visualizzare in qualsiasi momento il programma impostato, lo stato dell’impianto e la temperatura ambiente.

Il dispositivo funziona con due batterie stilo AA da 1,5 volt da inserire nella parte posteriore e sostituire quando sul display compare il relativo simbolo lampeggiante. L’operazione non è comoda anche se si dovrà compiere solamente una volta all’anno.

Per il controllo delle funzioni sono presenti dei tasti fisici posizionati attorno allo schermo. Al primo avvio il dispositivo è regolato secondo le impostazioni di fabbrica in modalità di funzionamento Inverno e con una predeterminata regolazione settimanale. L’utente può decidere di mantenere tale programmazione oppure personalizzarla come meglio crede, impostando per ogni giorno della settimana temperature e relativi orari.

Bticino N4451 è un dispositivo che permette di creare facilmente un proprio profilo rispondendo alla maggior parte delle esigenze e funzionando con un range di temperatura compreso tra 5 e 35 gradi centigradi.

La programmazione è sufficientemente intuitiva, con l’aggiunta della comoda funzione per copiare un programma settimanale in modo da risparmiare tempo durante le impostazioni. Alla luce delle qualità offerte, è un cronotermostato digitale che abbiamo deciso di inserire in una delle prime tre posizioni della classifica.

Il più venduto

Fantini Cosmi Intellitouch CH193 è un cronotermostato digitale da parete completo e ricco di funzionalità smart.

Un dispositivo in grado di unire una gradevole estetica con adeguate caratteristiche tecniche e una buona semplicità d’uso.

Per meglio integrarsi in qualsiasi ambiente viene proposto con doppia finitura in plastica lucida di colore bianco o nero.

Il montaggio a semi-incasso prevede l’utilizzo di una normale scatola a 3 moduli posizionata, preferibilmente, in una zona centrale dell’appartamento e ad un’altezza di 1,5 metri da terra.

L’ampio display LCD negativo con retroilluminazione bianca, offre una visuale sempre soddisfacente per poter comandare l’impianto di riscaldamento e di raffreddamento.

Il dispositivo funziona collegato alla rete elettrica e permette una programmazione settimanale con un range di temperatura compresa tra 2 e 40 gradi centigradi.

Non sono presenti tasti fisici, tutti i comandi sono a sfioramento per gestire i numerosi programmi con 4 diverse temperature preimpostate e intervalli minimi di regolazione di 30 minuti.

L’utente può scegliere una modalità AUTO settimanale (la più usata), un programma giornaliero Holiday (ripete la medesima regolazione ogni giorno per il minimo consumo), Jolly per mantenere un valore di temperatura per un determinato numero di ore e programma Manuale con temperatura fissa per un tempo illimitato.

Altre interessanti caratteristiche dell’oggetto proposto in questa recensione, sono il blocco tasti per evitare modifiche accidentali, la batteria tampone che mantiene le impostazioni anche in caso di blackout e il programma antigelo per evitare il congelamento del liquido nei tubi ad impianto fermo.

Fantini Cosmi Intellitouch CH193 offre funzioni molto complete che permettono una pratica e flessibile gestione della climatizzazione. Il tutto senza dimenticare una certa facilità d’installazione e un elegante design.

Il più versatile

Honeywell Cm907i è un cronotermostato digitale con cui poter controllare un impianto di riscaldamento in combinazione con una caldaia a gas, a gasolio, riscaldatori elettrici ma anche con sistemi di raffreddamento a pompa di calore e condizionatori d’aria.

Nella fornitura è compresa la piastra posteriore modanata con tanto di guide e predisposizione per il cablaggio: il tutto per rendere le operazioni di istallazione molto semplici e rapide.

Questo modello offre un design sobrio con un display LCD di adeguate dimensioni e soli tre pulsanti a vista per regolare la temperatura e visualizzare le informazioni generali.

Gli altri comandi sono nascosti sotto un coperchio in plastica. L’apparecchio è alimentato con due batterie stilo AA da 1,5 volt che assicurano un’autonomia di circa 2 anni e si inseriscono molto facilmente tramite un vano posizionato anteriormente.

La programmazione è settimanale con un campo di temperatura di funzionamento compreso tra 0 e 40 gradi centigradi. L’utente può impostare fino a 6 abbinamenti di orari e temperature per adattarsi ad ogni necessità.

Tra i vari programmi presenti c’è una comoda modalità Party per mantenere costante la temperatura da 1 a 23 ore per poi ritornare al programma impostato.

La funzione Vacanze consente di ridurre al minimo i consumi per tutto il tempo di assenza, per ripartire con il programma abituale il giorno prima del rientro a casa. C’è anche una modalità Vacanze infrasettimanale e naturalmente un’impostazione manuale che consente di creare un profilo personale.

Tra le altre funzioni presenti, da sottolineare il cambio di ora legale automatico, programma antigelo per evitare la formazione di ghiaccio nelle tubature durante il periodo invernale e la possibilità di collegare un’interfaccia telefonica per accensione e spegnimento dell’impianto da remoto.

Honeywell Cm907i offre, secondo la nostra opinione, un favorevole rapporto qualità prezzo. Un cronotermostato che si posiziona sul podio della nostra classifica, sapendo unire semplicità d’uso con tutte le funzionalità necessarie per una gestione soddisfacente della temperatura domestica.

Il più preciso

Perry 1CR CR028B Serie Next è un cronotermostato digitale molto preciso nelle regolazioni di temperatura, caratterizzato da un design minimal ed elegante.

È caratterizzato da un display LCD da 4,3 pollici e 4 tasti retroilluminati integrati nella cornice di plastica bianca con effetto vetro.

Da una parte l’ampio schermo permette di avere sempre sotto controllo le impostazioni inserite, lo stato di funzionamento dell’impianto e la temperatura ambientale, dall’altra la navigazione a menù assicura una certa semplicità d’uso.

L’utente dispone di 4 programmi di default (2 invernali e 2 estivi) da modificare a piacere, con 3 livelli preimpostati di temperatura e programmazione minima di 30 minuti.

Sono molte le funzioni offerte dal modello analizzato in questa recensione, come l’immancabile modalità vacanza che consente di ridurre al minimo il consumo energetico nei prolungati periodi di assenza dall’abitazione.

Si può impostare manualmente la temperatura con incrementi di 0,1 gradi centigradi e con un range di funzionamento che va da un minimo di 5 ad un massimo di 37,7 gradi centigradi.

L’alimentazione è con due batterie stilo AA da 1,5 volt, mentre il display ha una retroilluminazione temporizzata per limitare i consumi e allungare l’autonomia. Completano le caratteristiche di questo modello un tasto di sospensione per le pulizie, ingresso per interfaccia telefonica opzionale, ingresso per sonda di temperatura esterna e password utente e installatore.

Perry 1CR CR028B Serie Next è un cronotermostato che consigliamo a chi cerca un prodotto facile da montare vista l’alta compatibilità con le principali placche in commercio, estremamente semplice da utilizzare ma con tutte le funzioni necessarie per un soddisfacente controllo della temperatura ambiente.

Il più semplice

Vimar 02910 è un cronotermostato digitale adatto per il controllo di impianti di riscaldamento e condizionamento da installare a parete.

Non ha nessun tasto fisico ma solo comandi a sfioramento tramite display LCD touch screen.

Da segnalare l’assenza di retroilluminazione che rende difficoltoso l’utilizzo in condizioni di scarsa luminosità. Il dispositivo è predisposto con collegamento per sonda di temperatura esterna da acquistare a parte.

Per l’alimentazione è necessario inserire due batterie stilo AA nella parte posteriore. In caso di sostituzione servirà staccare il frontalino posizionato a pressione sulla base per poter accedere al vano batterie. Il cronotermostato offre la possibilità di impostare una password per impedire l’utilizzo ad utenti non autorizzati.

Questo modello è in grado di offrire una regolazione attraverso un’impostazione automatica con tre livelli preimpostati di temperatura (Assenza, Economy, Comfort) distribuiti sulle 24 ore per ogni giorno della settimana, oppure manuale fissando il valore di temperatura desiderato.

Terminata la modalità manuale il dispositivo riprende a funzionare secondo le impostazioni del programma automatico. Gli step di regolazione sono di 15 minuti e 0,1 gradi centigradi, mentre il campo di funzionamento della temperatura va da 5 a 35 gradi centigradi.

La modalità Assenza permette di ridurre al minimo i consumi quando non c’è nessuno in casa e la funzione Antigelo evita il danneggiamento delle condutture nel periodo invernale.

Vimar 02910 si inserisce in una buona posizione della classifica grazie ad una notevole semplicità d’uso e sufficienti funzionalità. Non è, per la nostra opinione, il cronotermostato digitale più avanzato tra quelli recensiti, tuttavia consente una regolazione rapida ed efficace.

Il più economico

Vemer Iride VE456000 è un cronotermostato digitale da incasso con programmazione settimanale e display touch screen con retroilluminazione di colore blu che dona una certa eleganza e buona visibilità in qualsiasi condizione di luce.

Il frontalino in plastica può essere acquistato nella versione con colorazione bianca oppure grigio antracite. Compresa nelle fornitura ci sono i telai per permettere l’adattamento alle placche in commercio.

L’apparecchio, analizzato in questa recensione, è dotato di ingresso digitale per permettere il collegamento di un combinatore telefonico per accensione e spegnimento da remoto. Utile anche la funzione di blocco tasti e impostazione password per evitare l’accesso a utenti non autorizzati.

Per l’alimentazione sono necessarie due batterie stilo da 1,5 volt che assicurano un’autonomia di circa un anno. Il range di temperatura di funzionamento è 2 – 35 gradi centigradi con una programmazione automatica e manuale.

Il livello di personalizzazione è soddisfacente potendo intervenire anche sui valori del programma automatico che dispone di tre diversi livelli di temperatura preimpostati. Completano la dotazione di serie la funzione Antigelo, il cambio automatico dell’ora legale e la regolazione del contrasto del display.

Vemer Iride VE456000 rappresenta, secondo la nostra opinione, una buona scelta d’acquisto per chi cerca un cronotermostato digitale dal costo non eccessivo e da apprezzabili funzionalità. Richiede un’istallazione ad incasso un po’ più complicata ma in cambio si gode di un utilizzo facile ed immediato.

Offerte Cronotermostati Digitali da Parete

Come scegliere un Cronotermostato Digitale da Parete

Come funziona

I cronotermostati digitali da parete sono dei comodi dispositivi che permettono di programmare le funzioni dell’impianto di riscaldamento o di condizionamento, affinchè questi funzionino in maniera autonoma ed intelligente.

Conseguentemente questi apparecchi rappresentano un buon modo per gestire al meglio la temperatura all’interno degli ambienti domestici, ottenendo così anche una riduzione dei consumi e quindi un minor spreco di gas e di energia elettrica. Tutto questi si traduce anche in un considerevole risparmio in bolletta (che può arrivare anche al 40%) ed una diminuzione delle emissioni di Co2. Se si utilizza un impianto di condizionatori per rinfrescare e riscaldare casa, una valida alternativa è rappresentata dai termostati intelligenti per climatizzatori.

I cronotermostati digitali funzionano grazie ad un sensore che è in grado di rilevare la temperatura e, in base al livello di calore percepito, fa attivare o spegnere il sistema di riscaldamento. Ovviamente questi apparecchi devono essere precisi, non solo nella misurazione della temperatura ma anche nel trasferire i dati al sistema di riscaldamento.

I dispositivi da parete vengono collocati direttamente a muro, tuttavia alcuni modelli sono dotati anche di un supporto per poterli posizionare sul tavolo. Ovviamente per poter installare un cronotermostato digitale è fondamentale avere un impianto di riscaldamento autonomo, poichè quello centralizzato non permette la programmazione di accensione e spegnimento.

Nella scelta dell’apparecchio occorre prestare attenzione ad alcuni fattori:

Display e alimentazione elettrica

La funzione del display è quella di permettere una lettura semplice e chiara, conseguentemente questo deve essere ben luminoso (quindi retroilluminato) e leggibile. Anche l’alimentazione del dispositivo è importante, in quanto alcuni necessitano di batterie ed altri di corrente elettrica. La scelta di questa caratteristica è puramente personale, dipende infatti dalle proprie preferenze e necessità.

Programmazione giornaliera o settimanale

Attraverso il timer di questi piccoli dispositivi digitali si possono impostare le temperature desiderate nella propria casa nelle differenti fasce orarie. In commercio esistono cronotermostati con programmazione giornaliera oppure settimanale. I primi necessitano, come intuibile, di un’organizzazione quotidiana delle funzioni del termoregolatore.

I secondi, invece, non richiedono una pianificazione giornaliera e sono quindi meno impegnativi, in quanto non occorre doversi ricordare ogni giorno di impostare il timer e le fasce orarie. Questi ultimi sono particolarmente indicati per chi ha esigenze differenti durante i diversi giorni della settimana, in modo tale da pianificare in modo personalizzato accensioni e spegnimenti.

Tra i due modelli vi è una leggera differenza di prezzo in quanto quelli con programmazione settimanale risultano leggermente più costosi rispetto agli altri dispositivi. Inoltre, esistono cronotermostati nei quali è possibile impostare non solo l’ora, ma anche i minuti precisi per l’accensione e lo spegnimento.

Connettività

Oltre ai modelli più basic in commercio esistono cronotermostati digitali wifi, tecnologia che consente di gestire le impostazioni del dispositivo direttamente dal proprio smartphone. Questa è indubbiamente una grande comodità per chi si dimentica di programmare l’accensione oppure lo spegnimento del riscaldamento o dell’aria condizionata, ma anche per chi decide di tornare a casa in anticipo e può quindi azionare l’interruttore da remoto.

Anche i cronotermostati digitale dotati di sistema wireless permettono di gestire a distanza le impostazioni dell’apparecchio. Per fare ciò è sufficiente collegare il dispositivo alla rete wireless domestica ed installare sul proprio smartphone o tablet un’applicazione apposita che consenta di coordinare tutte le funzioni del termoregolatore.

Funzionalità extra

Un buon cronotermostato digitale è dotato di sensori che rilevando la temperatura ambientale e confrontandola con quella ideale, fanno azionare o arrestare il riscaldamento. Detto ciò, ormai esistono congegni che hanno integrati anche altre funzionalità che li rendono degli apparecchi davvero smart.

Una tra le opzioni extra più diffuse è il meteo, che permette di regolare le impostazioni del cronotermostato proprio in base alle condizioni climatiche. Oppure ci sono dei veri e propri sistemi di sicurezza integrati che consentono di ricevere sms o email quando si verificano blackout, blocchi della caldaia, o anche quando in casa si registra una temperatura superiore a quella prefissata. In alcuni casi è possibile persino gestire il sistema di allarme o aprire e chiudere il cancello dell’abitazione.

[Voti: 340    Media Voto: 4.9/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo.

Guarda un esempio

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.