in

Migliori termostati wifi smartphone

I migliori termostati wifi smartphone selezionati per connettività, funzioni automatizzate, integrazione con caldaie a condensazione, prezzo e marca.

Classifica migliori termostati wifi smartphone

Honeywell Lyric T6

recensione Honeywell Lyric T6

Pro

  • Schermo touchscreen retroilluminato con numeri ben visibili
  • Programmazione intuitiva
  • Funzione di geolocalizzazione per regolare la temperatura in base alla posizione dell’utente
  • Compatibile con Apple HomeKit, Amazon Alexa, Google Home e IFTTT

Contro

  • Il termostato con display dev’essere per forza fissato a parete
  • App non sempre intuitiva

Design e qualità costruttiva

Honeywell Lyric T6 è un termostato intelligente composto da un modulo relè da collegare alla caldaia e un’unità remota con schermo touchscreen. Quest’ultimo componente dev’essere installato a parete in un punto della casa che desideriamo, in modo da rilevare la temperatura ambiente e regolare l’impianto di riscaldamento.

L’unità relè e una semplice scatola di plastica di colore bianco con all’interno il circuito elettrico che gestisce accensione e spegnimento della caldaia. Un elemento realizzato senza una particolare cura estetica visto il luogo di montaggio nascosto. Il termostato, invece, rappresenta l’unità da posizionare in bella vista, pertanto offre un design moderno e una struttura in plastica molto robusta con finitura di colore nero o bianco. Lo schermo presenta numeri ben leggibili anche al buio grazie alla retroilluminazione e una buona sensibilità ai comandi touch.

Installazione

A tal proposito è necessario subito precisare che a catalogo sono presenti il modello cablato T6, oggetto di questa recensione, e quello wireless indicato con la sigla T6R. In entrambi i casi la fornitura comprende il modulo da installare vicino alla caldaia, collegandolo con l’alimentazione di rete a 220 V e tramite due appositi fili all’unità di riscaldamento.

Il dispositivo ha la funzione di pilotare accensione e spegnimento della caldaia in base alle informazioni ricevute dal termostato intelligente posizionato in una zona dentro casa. Il display remoto T6 va collegato con due cavi all’unità relè, mentre la versione T6R comunica in modalità wireless e consente il posizionamento con la massima libertà.

L’installazione non risulta particolarmente complessa. Tuttavia, se non abbiamo un minimo di conoscenze da elettricista, suggerisco di richiedere l’intervento di un tecnico.

Prima dell’acquisto è opportuno verificare la tipologia della caldaia ed eventualmente consultare il costruttore per richiedere informazioni. Il termostato T6 risulta compatibile con la maggior parte degli impianti di riscaldamento, ma non può essere utilizzato con caldaie On/Off poiché adotta la tecnologia di modulazione OpenTherm.

Facilità di utilizzo

Una volta installati correttamente i due componenti e posizionato il termostato smart dove desideriamo rilevare la temperatura, possiamo scaricare l’app Honeywell Home (compatibile con dispositivi Android e iOS) per effettuare la configurazione. Il software è piuttosto semplice anche se, a volte, non risulta sempre intuitivo. Comunque, non dovrebbero sussistere particolari problemi qualora volessimo impostare le 6 fasce orarie di funzionamento disponibili per ogni giorno della settimana. L’operazione può essere effettuata anche agendo direttamente sul display touch, tuttavia è molto meno pratica.

Il termostato si può utilizzare senza collegamento alla rete Wi-Fi, ma così facendo perdiamo tutti i vantaggi della gestione da remoto e delle funzioni smart. Tra queste c’è il controllo della temperatura in base alla posizione GPS dello smartphone. Impostando l’opzione geofencing, il termostato rileva la nostra posizione e provvede a gestire il riscaldamento evitando inutili sprechi di energia se, ad esempio, non c’è nessuno in casa. Anche quando stiamo rientrando presso l’abitazione, il dispositivo provvede a regolare la temperatura in modo da farci trovare un ambiente sempre confortevole.

Un ulteriore valore aggiunto che incrementa la praticità d’uso, è la compatibilità con i principali assistenti vocali. Posso gestire l’impianto di riscaldamento (accensione, spegnimento, impostazione della temperatura, ecc.) impartendo comandi direttamente con Siri di Apple, Alexa di Amazon oppure tramite Google Assistant.

Da evidenziare anche la compatibilità con IFTT, ovvero un servizio web che permette di automatizzare azioni ed effettuare operazioni al verificarsi di particolari condizioni. In questo caso serve solo qualche conoscenza in informatica e domotica per creare dei semplici programmi chiamati Applet, tramite i quali associare il funzionamento del termostato con altri dispositivi elettronici.

Conclusioni

Honeywell Lyric T6 rappresenta una valida soluzione per ottimizzare il funzionamento dell’impianto di riscaldamento. Ciò significa poter programmare il termostato in base al nostro stile di vita e degli altri membri della famiglia, modificare le impostazioni anche quando siamo lontani da casa e mantenere sempre la temperatura a livelli ottimali riducendo il consumo di gas.

Vaillant vSMART

Vaillant vSMART

Tra i migliori termostati wifi smartphone sul mercato, la mia redazione ha selezionato Vaillant vSMART per il suo contenuto tecnologico.

In questa comparazione abbiamo un termostato modulante che, connesso a smartphone o tablet, può essere controllato a distanza per il pieno controllo sul clima di casa, e in modo decisamente semplice.

Compatibile con i sistemi operativi iOs e Android, il prodotto consente il controllo dei sistemi di riscaldamento domestici ma anche un’ottimizzazione di costi e consumi, riducendo ad esempio i cicli di accensione e spegnimento della caldaia per ridurre l’uso di gas ed energia elettrica.

Con l’app dedicata vSMART si può quindi controllare questo termostato wifi dal design elegante e minimale, per pilotare sia l’impianto di riscaldamento che eventualmente un secondo bollitore separato per l’acqua calda sanitaria.

Vaillant vSMART permette di memorizzare fino a 30 profili differenti, e di regolare la temperatura in casa in base a informazioni sul meteo acquisite da internet, ha una funzione di auto apprendimento e auto programmazione, utili per i primi periodi di utilizzo, e impostazioni richiamabili velocemente come antigelo, assenza da casa e riscaldamento rapido del boiler.

Il prodotto, inoltre, può essere installato a parete o appoggiato in qualsiasi punto della casa.

Netatmo Termostato Intelligente

Netatmo Termostato Intelligente

Netatmo Termostato Intelligente è un apparecchio il cui design colpisce immediatamente, e andando avanti in questa comparazione dei migliori termostati wifi per smartphone scopriamo infatti che le sue forme sono state disegnate dal designer francese Philippe Stark.

Come per altri prodotti della stessa categoria, anche questo termostato è controllabile da App dedicata, e impara dalle abitudini degli utenti come regolare al meglio il clima in casa.

Vengono poste all’utente 5 domande, relative agli orari in cui ci si sveglia, quando si esce per andare al lavoro, quando si torna a casa e infine viene chiesto l’orario in cui si è soliti andare a dormire, per ottimizzare la climatizzazione e non consumare più energia di quanta ne serva effettivamente.

Secondo la mia opinione, si tratta di un prodotto completo, le cui funzioni automatizzate gli valgono una buona posizione nella classifica dei migliori termostati intelligenti per climatizzatori sul mercato.

Ad esempio, la funzione Auto-Adapt regola il clima in casa in base alle proprie abitudini quotidiane, mentre Auto-Care avvisa di eventuali malfunzionamenti o quando le batterie del termostato si stanno scaricando, per mantenere il dispositivo sempre in piena efficienza.

Il prodotto è anche una buona scelta per la compatibilità col sistema Apple HomeKit e può essere controllato anche con l’App Messenger di Facebook.

Disponibile in 4 colori diversi, che fanno risaltare le linee minimaliste che Stark ha pensato per questo termostato intelligente in plexiglas, l’elettrodomestico di questa recensione può funzionare in automatico o essere controllato manualmente per decidere da remoto l’esatta temperatura desiderata in casa.

Beretta BeSMART

Beretta BeSMART

Beretta BeSMART è un termostato wifi universale caratterizzato secondo la mia opinione da una certa facilità d’utilizzo, programmabile sia dall’interfaccia del display che da tablet, Pc o smartphone via App dedicata, dalla quale è possibile accendere, spegnere e programmare cronotermostato e caldaia.

Secondo la mia opinione, il prodotto è una buona scelta d’acquisto perché funziona non solo con le caldaie Beretta, ma è compatibile con tutti i principali marchi di caldaie sul mercato, e può essere installato in sostituzione di termostati più datati.

Il termostato wifi di questa recensione presenta tutte le caratteristiche che un modello al passo coi tempi dovrebbe offrire, quali la programmazione di fasce orarie giornaliere e settimanali, il cambio tra la stagione estiva e l’inverno, e la possibilità di essere installato anche in abbinamento ad altri apparecchi per gestire fino a 8 differenti zone di temperatura.

Una caratteristica interessante del prodotto è il servizio assistenza, che da remoto riceve i dati ed eventuali messaggi di malfunzionamento, alcuni dei quali risolvibili a distanza da personale specializzato.

Una volta collegato al router di casa, Beretta BeSMART può essere controllato via App dedicata anche quando si è lontani dall’abitazione, da smartphone o tablet con sistema operativo iOs e Android.

Come scegliere un termostato wifi controllato da smartphone

Il termostato wifi controllato da smartphone, deve essere in grado di gestire la temperatura interna dell’abitazione in modo autonomo, a seconda delle abitudini delle persone che vi abitano, in modo da tenere sotto controllo i consumi. Una caratteristica innovativa, rispetto ai vecchi termostati, è di poter tenere sotto controllo contemporaneamente più zone della casa, diversificandone la gestione della temperatura. In questa guida all’acquisto, ti daremo alcuni consigli su come scegliere un termostato wifi per smarphone.

Come funziona

Il termostato wireless per smartphone è un prodotto tecnologico di ultima generazione che consente di gestire il proprio impianto di riscaldamento attraverso i dispositivi mobile. La sua estetica è simile a quella dei termostati tradizionali: presenta  un display digitale attraverso il quale è possibile impostare manualmente tutte le funzionalità dell’elettrodomestico.

La novità introdotta da questo prodotto riguarda la possibilità di collegarlo alla rete wireless presente in casa oppure a quella utilizzata sul cellulare. In questo modo, è possibile ottimizzare la temperatura dell’abitazione anche a distanza e renderla più accogliente al proprio ritorno, adeguando l’impianto di riscaldamento alle condizioni ambientali domestiche, per un miglior comfort e minori costi in bolletta. Esiste inoltre un prodotto specifico per controllare gli impianti di condizionamento di ultima generazione, il termostato intelligente per climatizzatori. È una valida alternativa se si utilizza il climatizzatore monosplit o dual split per produrre sia fresco che caldo in casa.

Questo prodotto può essere controllato anche attraverso altri dispositivi, come ad esempio pc portatili e tablet.

Consigli utili per la scelta

Per scegliere  il termostato wifi controllabile da smartphone più adatto alla tue esigenze, sarà necessario valutare alcuni aspetti del prodotto. Per prima cosa, dovrai acquistare un elettrodomestico che sia compatibile col sistema operativo del tuo dispositivo. Prima di effettuare l’acquisto, valuta se il prodotto è compatibile con le esigenze della tua casa, assicurandoti che possa effettivamente controllare tutte le apparecchiature di tuo interesse.

Se disponi di un’abitazione molto grande, dovrai scegliere un prodotto in grado di connettersi automaticamente ad un numero elevato di dispositivi. Se invece si vuole controllare l’impianto di riscaldamento a termosifoni, potrebbe essere utile conoscere i vantaggi offerti dalle valvole termostatiche digitali.

Le funzionalità del prodotto sono un altro elemento importante da valutare nella scelta del termostato wifi. Queste dovranno rispecchiare le tue esigenze e adattarsi al tuo stile di vita.

Ad esempio, se passi molto tempo fuori casa, assicurati di scegliere un elettrodomestico che possa azionarsi e spegnersi ad orari prestabiliti, meglio se dotato di geolocalizzazione, per risparmiare sui consumi in bolletta e non rischiare di sprecare energia inutile.

Infine, scegli un termostato wifi con un design che si adatti allo stile della tua casa, in modo da integrarsi con gli altri elettrodomestici e non creare effetti antiestetici. In commercio, puoi trovare diversi modelli, ci sono quelli con aspetto classico, adatti alle abitazioni tradizionali, e quelli moderni e originali, indicati per case dallo stile giovane e innovativo.

Vantaggi

Il termostato wireless è un elettrodomestico indicato per chi desidera controllare a distanza la temperatura in casa. Il suo utilizzo può offrire numerosi benefici e favorire il benessere in casa. Ecco i principali vantaggi del termostato wifi controllato da smartphone:

  • Questo prodotto è facile da utilizzare e può essere usato anche da chi ha poca dimestichezza con la tecnologia, come soggetti anziani o con difficoltà motorie;
  • Offre una regolazione termica intelligente che si adatta ai cambiamenti climatici in maniera automatica, per rendere la temperatura interna piacevole e confortevole, in ogni stagione dell’anno;
  • Grazie al sistema di funzionamento che sfrutta la rete internet, l’installazione del termostato per smartphone non richiede l’esecuzione di lavori di muratura e/o il passaggio di cavi;
  • Permette un consumo controllato dell’energia elettrica utilizzata dagli impianti di riscaldamento e condizionamento presenti all’interno dell’abitazione. Ciò ha come conseguenza, un immediato abbattimento dei costi in bolletta e un minore spreco energetico ambientale;
  • Consente di controllare contemporaneamente più ambienti della casa anche a lunghe distanze;
  • Si può programmare in modo personalizzato e in base alle esigenze del momento, impostando giorni e orari di accensione e spegnimento dell’impianto termico;
  • Può essere usato tramite cellulare e su tutti i dispositivi mobile che dispongono della connessione wifi;
  • Presenta un design discreto che permette di posizionarlo facilmente di qualsiasi punto della casa, adattandosi allo stile dell’arredamento;
  • Questo elettrodomestico è di facile reperibilità e può essere acquistato a costi vantaggiosi;
  • Solitamente, i termostati wifi più moderni sono compatibili con la maggior parte dei sistemi operativi in commercio, sia quelli Android sia quelli per iPhone.

Domande frequenti

Classifiche correlate