Migliori Macchine per Pasta Elettriche

di Andrea Pilotti 13 Novembre 2018

Classifica, Recensioni e Offerte delle Migliori Macchine per Pasta Elettriche sul mercato, selezionate dalla nostra redazione per qualità dei materiali, stabilità, regolazioni spessore sfoglia, quantità massima di impasto lavorabile, potenza del motore, facilità di utilizzo e pulizia, numero di trafile e rulli in dotazione, sicurezza, prezzo e marca.

miglior macchina per fare la pasta elettrica

Classifica e Recensioni delle Migliori Macchine Pasta elettriche

La migliore

Marcato Pasta Mixer Wellness

Marcato Pasta Mixer WellnessMarcato Pasta Mixer Wellness, secondo l’opinione della nostra redazione, è la macchina elettrica per pasta fresca migliore tra quelle selezionate.

La prima posizione in classifica è merito della buona versatilità d’uso e adeguata facilità nelle preparazioni delle ricette.

Grazie ad una capienza massima di 750 grammi e una potenza di 170 Watt, in soli 3 minuti si ottiene un impasto compatto, elastico ed omogeneo.

La struttura della macchina è composta da un corpo con il serbatoio e il meccanismo per impastare che appoggia stabilmente sul piano di lavoro grazie a quattro piedini antiscivolo e tre rulli da inserire lateralmente nell’apposita sede ad incastro.

Nella parte frontale è posizionato un piccolo pannello di controllo con la presenza di un interruttore on/off e un tasto per l’avvio ad impulsi, facendo funzionare la macchina solo se tenuto premuto.

Due led di colore rosso indicano rispettivamente quando il tappo laterale non è perfettamente chiuso (durante la fase di impasto) e se il coperchio superiore è ancora aperto. A completare gli indicatori c’è un led che si illumina di blu per avvertire che la macchina è pronta all’uso.

Il completo kit di accessori permette di stendere la pasta per la preparazione di lasagne con una larghezza di 150 millimetri e uno spessore con 9 livelli selezionabili. Inserendo gli altri due rulli, si ottengono rispettivamente fettuccine da 6,5 millimetri e tagliolini da 1,5 millimetri. È possibile acquistare un accessorio opzionale per realizzare spaghetti tondi con un diametro di 2 millimetri.

Grazie alla doppia funzione di impastatrice e stendi sfoglia, Marcato Pasta Mixer Wellness rappresenta una scelta d’acquisto consigliata a chi cerca un prodotto completo ed affidabile, in grado di preparare dalle classiche tagliatelle alla pasta per pizza e pane, finendo con dolci e biscotti.

La più venduta

Imperia PastaPresto

Imperia PastaPrestoImperia PastaPresto colpisce da subito per l’originalità del design. I progettisti hanno studiato una forma molto particolare con linee curve che conferiscono al prodotto un aspetto unico, differenziandosi dalle tradizionali macchine elettrice per la pasta.

Questo modello non ha la funzione per impastare ma può essere utilizzato solo per stendere il composto ottenendo una sfoglia con 6 diversi livelli di spessore da 0,2 a 1,9 millimetri.

All’interno della macchina sono inseriti due rulli di taglio con larghezza di 140 millimetri, adatti per la preparazione di tagliatelle e fettuccine.

La macchina è dotata di un motore elettrico con potenza di 85 Watt e permette di raggiungere una velocità di rotazione dei rulli di 43-58 giri/minuto.

Anche se non è prevista alcuna regolazione della velocità, quella impostata dal costruttore è adeguata per assicurare di stendere la sfoglia rapidamente e con risultati soddisfacenti. Interessante la possibilità di funzionamento anche manuale.

Imperia PastaPresto è un prodotto che si inserisce tra le prime posizioni della nostra classifica grazie alla sua semplicità d’uso e alle adeguate prestazioni offerte. È senza dubbio una buona scelta per chi prepara pasta fresca con una certa frequenza e in grandi quantità.

La più facile da utilizzare

Philips Pasta Maker

Philips Pasta MakerPhilips Pasta Maker è una macchina in grado di preparare fino a 250 grammi di impasto e realizzare pasta fresca in soli 10 minuti.

Sfruttando il motore elettrico da 200 Watt e le 4 trafile in dotazione, è possibile ottenere spaghetti, maccheroni, fettuccine e molto altro. I dischi sono realizzati in materiale plastico POM per assicurare adeguata resistenza meccanica alla pressione, semplicità di pulizia ed elevata igiene.

Il prodotto, proposto in questa recensione, è molto semplice da utilizzare: l’utente si dovrà solo preoccupare di inserire gli ingredienti nell’apposito contenitore, chiudere il coperchio e avviare il lavoro.

La macchina si occuperà di tutto il resto in modo completamente automatico, miscelando, impastando ed estrudendo solo al momento giusto. Oltre ai 4 dischi, completano la dotazione di accessori un kit per la pulizia e un pratico vano porta oggetti per mantenere tutto in ordine.

Philips Pasta Maker, secondo la nostra opinione, è una macchina per la preparazione di pasta fresca che merita una posizione di rilievo nella classifica. La sua migliore qualità è la facilità di utilizzo e considerando la capienza offerta, è una scelta consigliata a famiglie poco numerose.

La più economica

Ariete Pastamatic 1593

Ariete Pastamatic 1593Ariete Pastamatic 1593 ha la classica forma di una tradizionale macchina per preparare la pasta fresca.

La struttura è realizzata in acciaio inossidabile per assicurare adeguata resistenza, igiene e facilità di pulizia.

La particolarità di questo prodotto è la possibilità di utilizzo sia manuale che elettrico.

Nel primo caso si posiziona la macchina stabilmente sul piano di lavoro fissandola con un morsetto in dotazione e utilizzando una manovella per ruotare i rulli. Nel secondo caso si applica lateralmente il gruppo motore da 90 Watt, per ottenere la stesura della pasta senza la fatica della trafilatura manuale.

Le caratteristiche principali sono le due velocità di rotazione in modalità continua, la possibilità di funzionamento ad impulsi e la scelta di 10 livelli di spessore della sfoglia.

Gli accessori in dotazione comprendono due rulli in acciaio inossidabile con cui ottenere quattro formati di pasta: tagliatelle, tagliolini, pappardelle, fettuccine con l’aggiunta della sfoglia per lasagne.

Ariete Pastamatic 1593 è, secondo la nostra opinione, una macchina per la pasta fresca che offre un soddisfacente rapporto qualità prezzo. Un prodotto dall’aspetto minimal che assicura facilità di utilizzo, robustezza, affidabilità e la possibilità di lavorare in maniera continua per un’ora grandi quantità d’impasto.

Per ravioli

Sirge Pastamagic

Sirge PastamagicSirge Pastamagic è una macchina elettrica per preparare pasta fresca dotata di un potente motore da 300 Watt in grado di lavorare fino a 650 grammi di impasto. La velocità controllata elettronicamente è garanzia di un utilizzo semplice ed immediato.

Nella parte superiore è presente il vano dove introdurre tutti gli ingredienti che verranno successivamente lavorati in breve tempo, per ottenere un impasto sufficientemente elastico.

Grazie alla dotazione di 14 diverse trafile, è possibile realizzare molteplici tipi di pasta tra cui: spaghetti, tagliatelle, maccheroni, penne e fusilli. C’è anche la possibilità di preparare la sfoglia per lasagne e ravioli con uno spessore di 0,8 o 1,1 millimetri.

Completano le caratteristiche tecniche del prodotto il blocco automatico del motore che interviene all’apertura dello sportello superiore, il sistema di anti-surriscaldamento con il controllo delle temperatura e una serie di certificazioni per garantire l’assoluta salubrità dei materiali a contatto con gli alimenti.

Sirge Pastamagic, oggetto di questa recensione, è un prodotto valido e completo. Le sue migliori qualità sono la versatilità d’uso, la completa dotazione di accessori e la facilità di impiego e pulizia: caratteristiche che gli consentono di inserirsi tra le prime tre posizioni della classifica.

Per pasta fresca

Unold Macchina per la pasta Mod.68801

Unold 68801Unold Macchina per la pasta Mod.68801 ha un motore elettrico con una potenza di 200 Watt che, unito alla buona capienza del contenitore, assicura di lavorare fino a 500 grammi di impasto.

L’elettrodomestico è realizzato completamente in materiale plastico di colore bianco ma, tuttavia, offre un’adeguata resistenza. Grazie alla presenza di 4 piedini in gomma antiscivolo, rimane ben stabile una volta appoggiato sulla superficie di lavoro.

Tra le varie caratteristiche del prodotto trattato in questa recensione, vogliamo sottolineare il coperchio con interruttore di sicurezza che arresta il motore in caso di apertura durante il funzionamento, la lavorazione completamente automatica (miscelatura, impasto e trafilatura) e l’uscita della pasta ad impasto ultimato senza nessun intervento da parte dell’utilizzatore.

La dotazione di accessori è completa con la presenza di 7 trafile per assicurare buona versatilità d’uso, 2 beccucci con misuratore per aggiungere le giuste dosi di ingredienti, una spatola e un pratico ricettario.

Unold Macchina per la pasta Mod.68801 è un prodotto dal buon rapporto qualità prezzo con una capienza che lo rende adatto per nuclei familiari numerosi. Tra le migliori qualità c’è la facilità d’uso ma soprattutto di smontaggio delle varie parti, permettendo un’adeguata e rapida pulizia.

Tabella comparativa

Modello Potenza (Watt) Quantità max impasto (grammi) N Trafile o rulli
Marcato Pasta Mixer Wellness 170 750 3
Imperia PastaPresto 85 Solo sfoglia 2
Sirge Pastamagic 300 650 14
Philips Pasta Maker 200 250 4
Ariete Pastamatic 1593 90 Solo sfoglia 2
Unold Macchina per la pasta Mod.68801 200 500 7

Offerte Macchine per pasta elettriche

Come scegliere una macchina per fare la pasta elettrica

Il tempo della festa, nell’immaginario collettivo, è quello in cui si prepara la pasta fatta in casa. Questo rito, così radicato nella cultura italiana, è una scena impressa nei ricordi di tante persone, ed è un’usanza diffusa quanto quella di fare il pane, operazione facilitata dalle moderne macchine per fare il pane in casa.

Una volta questo vero e proprio gesto d’amore richiedeva anche tanta fatica: farina, acqua, qualche volta uova e l’abilità delle mani, erano solo questi gli ingredienti necessari. E più il formato di pasta scelto era piccolo e più tempo richiedeva la preparazione.

Oggi questo rito può diventare facilmente una gioia per festeggiare ogni giorno importante: con la macchina elettrica per la pasta si può ottenere ottima pasta in poco tempo, senza fatica, con la certezza di usare solo i migliori ingredienti.

Pasta lunga o corta in più formati di un tempo, tagliatelle, spaghetti, fusilli, garganelli, tortiglioni, penne: è questa la promessa di questo apparecchio. Vediamo come funziona.

Sul mercato si trovano facilmente macchine economiche manuali: questi apparecchi sono di solito dotati di manovella laterale che va fatta girare mentre si inserisce l’impasto tra i rulli che vanno a formare la sfoglia.

Questo tipo di macchinario va bloccato al tavolo perché non si sposti durante la lavorazione ed è solitamente in acciaio. Chi, però, ha scarsa manualità, poca forza nelle braccia o, semplicemente, non vuole fare fatica, troverà maggiore soddisfazione acquistando una macchina elettrica: anche questo prodotto ha un corpo pesante in acciaio e i rulli sagomati per la preparazione delle sfoglie e di vari formati.

A differenza delle macchine manuali, però, in queste i rulli sono collegati a un motorino elettrico che rende ogni fatica solo un ricordo. Sia le macchine manuali che quelle elettriche sono dotate di rulli e trafile intercambiabili per dare forma all’impasto.

E’ fondamentale, nella fase dell’acquisto, verificare che questi siano resistenti, possibilmente in acciaio inox, per garantire una lunga vita all’apparecchio.

Esistono, poi, le presse impastatrici planetarie, macchine elettriche dotate di impastatrice, che si occupano autonomamente della preparazione della pasta, lasciando al cuoco solo il compito di inserire gli ingredienti.

Questo è un prodotto ancora più completo, ideale per chi ama preparare spesso la pasta fresca per la propria famiglia e gli amici. Di solito questi modelli sono in acciaio e, oltre al corpo centrale, sono dotate di rulli, vasca impastatrice, e trafile, tutti comodamente estraibili e lavabili per una perfetta manutenzione.

Le macchine elettriche consentono di stendere senza fatica una sfoglia sottilissima e danno l’enorme vantaggio di poter usare senza troppa fatica gli ingredienti desiderati.

Chi soffre di celiachia, ad esempio, potrà preparare facilmente la pasta senza glutine, senza nessuna difficoltà nello stenderla, nonostante si tratti di un impasto meno elastico di quello fatto con farina di grano.

[Voti: 133    Media Voto: 5/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Guarda un esempio

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.