in

Migliori macchine per pasta elettriche

Le migliori macchine elettriche per pasta selezionate per potenza del motore, regolazioni dello spessore, dotazione di accessori e trafile, rapporto qualità prezzo.

miglior macchina per fare la pasta elettrica

Ariete Pastamatic 1593

Recensione

Marcato Atlasmotor

Recensione

Imperia Electric 650

Recensione

Sirge Pastamagic

Recensione

Philips Premium Collection Pasta Maker HR2355/09

Recensione

 

Come scegliere una macchina elettrica per fare la pasta

L’acquisto di una macchina per fare la pasta elettrica per uso domestico implica alcune valutazioni a monte, specie sulla tipologia adatta alle proprie esigenze.

Ricordiamo che oltre alle macchine per fare la pasta con i rulli esistono quelle ad estrusione.

Il funzionamento delle prime è molto semplice. Una macchina per pasta dotata di rulli è equipaggiata con un motore agganciato esternamente, sebbene in alcuni casi possa essere utilizzata anche manualmente, quindi senza l’uso della corrente elettrica e attraverso la manovella in dotazione.

In questo caso la macchina presenta un corpo in acciaio inox, mentre i rulli paralleli e antiaderenti permettono di tirare la sfoglia e di tagliarla opportunamente per realizzare pasta lunga.

In genere le funzionalità di queste macchine si possono ampliare acquistando accessori separatamente che consentiranno di produrre altri formati di pasta, anche quella ripiena.

Le macchine elettriche ad estrusione, invece, riprendono la linea e le funzionalità di quelle che vengono utilizzate all’interno dei pastifici professionali.

Hanno una struttura in plastica, con motore incorporato e spesso anche un intuitivo pannello di controllo con display per richiamare le varie funzioni.

All’interno di queste macchine è presente un cilindro, che viene attraversato dall’impasto, e alla fine del quale si trova la trafila intercambiabile, che permette di realizzare diversi formati di pasta, sia corti che lunghi.

Ingombro e materiali

Le macchine elettriche per fare la pasta a rulli sono più piccole e compatte di quelle ad estrusione. Quest’ultime presentano una struttura non solo più ingombrante, ma anche pesante.

In fase d’acquisto è bene anche considerare la qualità dei materiali. A questo riguardo si consiglia di preferire macchine elettriche per fare la pasta realizzate con componenti durevoli nel tempo.

Formati di pasta

La macchina elettrica per fare la pasta in casa deve essere acquistata in funzione dei formati che si desiderano realizzare. Solitamente le tipologie a rullo, prive di accessori aggiuntivi, permettono solo di tirare la sfoglia, nonché di graduarne lo spessore, oltre a tagliarla per farne pappardelle, fettuccine o tagliolini.

Diversamente, le macchine ad estrusione si rivelano più versatili. Basta cambiare i dischi in dotazione per preparare velocemente non solo pasta lunga, ma anche quella corta come pennette e maccheroni.

Lavorazione della massa

Le macchine elettriche per la pasta a rulli richiedono la preparazione dell’impasto manuale. Quelle ad estrusione, invece, quando dotate anche della funzione impastatrice, si rivelano più comode, perché provvedono automaticamente a miscelare le dosi e a lavorare la massa, senza che l’utente debba fare alcuna fatica.

Praticità d’uso

Le macchine elettriche per fare la pasta, siano queste a rulli o ad estrusione, vengono vendute assieme al manuale d’uso e al ricettario, per agevolarne la facilità d’uso.

Sul fronte della manutenzione ricordiamo che le macchine a rulli devono essere pulite con un panno umido e con il pennellino che solitamente si trova in dotazione. Le macchine ad estrusione presentano invece dei componenti removibili che si possono lavare sia a mano che in lavastoviglie.

Marche e prezzi

Consigliamo di acquistare una macchina elettrica per pasta prodotta da aziende che vantano una lunga tradizione nel settore. I migliori modelli sono spesso venduti con garanzia di almeno due anni.

Quanto al prezzo, i modelli base partono da 60,00 euro mentre quelli di fascia intermedia sfiorano 100,00 euro. Coloro che cercano una qualità più elevata dovrebbero orientarsi fra le macchine proposte intorno a 200,00 euro. Ricordiamo, infine, che il costo degli accessori aggiuntivi si aggira intorno a 30,00 euro.

Elettrodomestici simili