Soundbar o casse acustiche?

Soundbar o casse acustiche? Leggi la guida per conoscerne differenze, pro e contro, e capire quale elettrodomestico scegliere.

Differenze

Quando desideri migliorare l’audio del tuo televisore la fatidica scelta spesso ricade fra l’accessibilità e la praticità di una soundbar o un set di buone casse acustiche, che garantiscono migliori prestazioni ma a fronte di un esborso economico nella maggior parte dei casi più impegnativo. Entrambe le soluzioni offrono vantaggi e svantaggi che ti illustrerò per guidarti ad una scelta più consapevole, ma soprattutto in linea con le tue esigenze.

La soundbar contiene più altoparlanti affiancati all’interno di un solo cabinet e per questo si presenta con un design dalla forma allungata e sottile, in modo da poter essere collocata senza difficoltà sopra o sotto la tv. Ti permette di godere di un discreto effetto surround senza installare altoparlanti posteriori e offre maggiori prestazioni in abbinamento al subwoofer.

Le cassa acustiche invece possono essere di vario tipo, attive o passive, preamplificatore o meno. Esistono modelli da pavimento che offrono un suono naturale e bassi potenti. Altrimenti esistono modelli più compatti, da scaffale, che includono tweeter e driver mid/bass e sono molto semplici da posizionare.

In alternativa a questi prodotto è possibile scegliere anche un sistema home theater.

Pro e contro

Mi sono accorto che la soundbar è la più semplice fra le due alternative, oltre che la più economica, almeno che non si voglia prendere in considerazione le cuffie per tv. Le soundbar attive, peraltro, sono anche più facili da installare e non richiedono un amplificatore separato per funzionare, dovendo essere semplicemente collegate alla tv. I modelli a tre canali (3.0), dunque con 3 driver separati all’interno (sinistro, destro e centrale), offrono buone prestazioni audio e si possono accoppiare ad un un subwoofer wireless, ottenendo così una configurazione 3.1.

Le casse acustiche passive necessitano di un amplificatore e l’opzione è sicuramente più costosa rispetto alla soundbar, ma ti assicura una serie di vantaggi fra cui una migliore qualità audio e maggior flessibilità nella realizzazione della configurazione desiderata (anche scegliendo componenti di marchi differenti). Tuttavia fra i contro ti segnalo che il sistema richiede spazio e l’installazione si rivela spesso macchinosa.

In alternativa puoi scegliere casse acustiche con amplificazione integrata e ingressi digitali, da collegare direttamente alla TV. Questi modelli supportano le tecnologie Bluetooth e Wi-Fi, quindi possono riprodurre contenuti musicali direttamente dal tuo smartphone o computer, oltre che dalla TV. L’aspetto negativo degli altoparlanti attivi è decisamente il prezzo.

Quale scegliere

Optare per la soundbar significa migliorare il suono della tv senza spendere cifre eccessive o perdere tempo in laboriose installazioni. Le casse acustiche offrono indubbiamente migliori prestazioni sul fronte audio e la possibilità di personalizzare l’impianto come meglio desideri. Le casse vanno scelte non solo in base alla potenza e al design, ma anche alle dimensioni della stanza dove andrai a utilizzarle. In ogni caso la potenza delle casse non è necessariamente legata alle loro dimensioni, e l’acquisto richiederà un investimento maggiore rispetto alla soundbar.