Migliori Macchine per il Pane

di Andrea Pilotti 12 ottobre 2018

Classifica, Recensioni e Offerte delle Migliori Macchine per il Pane sul mercato, selezionate dalla nostra redazione per capacità di impasto, programmi di cottura, varietà di ricette, dotazione di accessori, qualità dei materiali, funzioni automatizzate, prezzo e marca.

miglior macchina per fare il pane

Classifica, Recensioni e Offerte delle Migliori Macchine per il Pane sul mercato

La migliore

Kenwood BM450

Secondo la nostra opinione, Kenwood BM450 è una macchina per fare il pane in casa dalle caratteristiche tecnologiche avanzate. Una buona scelta per chi desidera un elettrodomestico moderno e funzionale.

Al top della gamma di Kenwood per qualità e completezza di funzioni, l’elettrodomestico presentato in questa comparazione ha un rivestimento esterno in alluminio spazzolato, per una nota di eleganza che i più attenti all’estetica non mancheranno di notare.

Estetica quindi, ma anche funzionalità e innovazione. Il braccio impastatore è stato sviluppato per rendere l’impasto quanto più omogeneo possibile, e per massimizzare la raccolta  in tutti gli angoli.

Dal pannello di controllo a comandi Touch Screen è possibile attivare tutte le funzionalità in dotazione (particolarmente comoda la luce che permette di vedere l’impasto in preparazione nella macchina), per un totale di 15 programmi preimpostati, dedicati anche a preparazioni senza glutine.

Kenwood BM450, caratterizzata da una buona solidità grazie a componenti e assemblaggi di qualità elevata, con i suoi 780 Watt di potenza assorbita dalla rete elettrica è in grado di preparare anche per cottura ventilata impasti da 500, 750 o 1000 grammi.

La più venduta

Panasonic SD-ZB2512

Panasonic SD-ZB2512 è una macchina per il pane che si distingue per la presenza di un doppio sensore di temperatura, che ottimizza il processo di cottura in relazione alla temperatura ambiente.

La versatilità offerta dai 33 programmi automatizzati fanno di questo elettrodomestico una buona scelta per chi desidera un prodotto completo e funzionale, col quale poter preparare anche impasti senza glutine.

Come per altre tra le miglior macchine per fare il pane in casa sul mercato, anche il modello di Panasonic presente nella nostra comparazione può essere utilizzato per altre preparazioni, come ad esempio l’impasto per pizza, brioches, marmellate, composte di frutta a tante altre soluzioni.

Panasonic SD-ZB2512 è dotata di segnalatore acustico per ricordare quando è il momento di inserire gli ingredienti secondari e una memoria tampone che ricorda per 10 minuti le impostazioni in caso di black out.

Non mancano l’avvio ritardato fino a 13 ore, e la funzione mantenimento in caldo dell’impasto da 1200 grammi di cui è capace.

La più grande

Moulinex OW610110 Home Bread Baguette

Moulinex OW610110 Home Bread Baguette è secondo la nostra opinione una delle migliori macchine per il pane sul mercato, indicata per famiglie numerose per l’elevata quantità di impasto che è in grado di lavorare.

L’elettrodomestico di questa recensione, infatti, con una potenza di 1650 Watt può essere utilizzato per preparare fino a 1,5 Kg di pane, con una certa semplicità di utilizzo, grazie anche ai 16 programmi preimpostati per un funzionamento completamente automatizzato.

La dotazione di accessori è un altro punto a favore del prodotto, che presenta 2 pale per impastare l’elevato volume della massa, garantendo così un impasto omogeneo per una cottura più uniforme.

Moulinex OW610110 home bread baguette viene fornita con un accessorio grazie al quale è possibile preparare 4 baguettes, un pennellino per decorare la superficie del pane, e due misurini graduati utili per dosare gli ingredienti solidi e liquidi.

L’elettrodomestico si trova in buona posizione nella nostra classifica per le sue elevate capacità ma anche per la versatilità offerta dalla funzione mantenimento in caldo, avvio ritardato, e la possibilità di scegliere tra 3 livelli di cottura e peso.

La più conveniente

Ariete 133 Pane Express 1000 Metal

Caratterizzata da un buon rapporto qualità prezzo, Ariete 133 Pane Express 1000 Metal è secondo la nostra opinione una buona scelta sotto il profilo della sicurezza e della versatilità, perché è stata progettata per venire incontro alle esigenze di chi è intollerante al glutine.

L’elettrodomestico di questa recensione, al top della gamma proposta da Ariete, può inoltre essere utilizzato per preparare impasti di varia natura, oltre a quello del pane, e diversi tipi di confettura, grazie ai 19 programmi disponibili.

La cottura del pane può avvenire su 3 formati e altrettanti gradi di doratura, per un gusto personalizzato, con la comodità di un timer a programmazione posticipata fino a un massimo di 15 ore, funzione che rende a questo elettrodomestico italiano una buona posizione in classifica.

Ariete 133 Pane Express 1000 Metal, che dispone di una potenza pari a 550 Watt, offre così la possibilità di poter trovare il pane caldo appena sfornato, anche se ci si sveglia tardi per la colazione, grazie alla funzione di mantenimento in caldo e alla memoria che fa ripartire il programma in caso di black out fino a un massimo di 10 minuti.

Per celiaci

Imetec Zero-Glu 7815

Una caratteristica peculiare di Imetec Zero-Glu 7815 è l’ampia scelta di programmi a disposizione. Le 20 modalità di preparazione automatizzata le rendono una buona posizione nella nostra classifica delle migliori macchine per fare il pane in casa.

Un prodotto moderno e attento alle abitudini alimentari di chi è intollerante al glutine, con una serie di videoricette a corollario, impreziosite dalla guida dello Chef specializzato in Senza Glutine Marco Scaglione.

La sinergia col famoso chef italiano ha permesso inoltre di mettere a punto un elettrodomestico in grado di impastare, lievitare e cuocere qualsiasi tipo di materia prima utilizzabile nella panificazione, con ricette dedicate alla lavorazione di farine senza glutine, integrali, di farro, di kamut, o tradizionali.

Imetec Zero-Glu 7815 può produrre 3 formati di pane differenti per un totale di 1 Kg di prodotto finito, ed oltre alla completa dotazione di accessori, che comprende un ricettario cartaceo e 4 contenitori antiaderenti dedicati a panini e ciabatte, offre la comodità dell’avvio posticipato fino a 15 ore.

In caso di black out elettrico, inoltre, questo elettrodomestico da 920 Watt di potenza assorbita dalla rete è in grado di mantenere in memoria le impostazioni del programma di cottura in corso, fino a un massimo di 15 minuti.

Per pane dolce

Princess Deluxe 152007

Princess Deluxe 152007 è una macchina per fare il pane in casa completa e funzionale, con 19 programmi per altrettante preparazioni.

Oltre a diverse tipologie di pane, tra cui la ricetta alla francese, o la variante dolce, è possibile preparare yogurt, marmellate, diverse ricette a base di riso, oltre che per impastare semplicemente farina e cereali.

Con 500 Watt di potenza a disposizione, è possibile lavorare fino a 400 grammi di farina, per ottenere un impasto cotto e pronto da mangiare dal peso di circa 750 grammi.

Princess Deluxe 152007 dispone inoltre di funzione mantenimento in caldo, 3 livelli di doratura e altrettanti livelli di peso (450, 600 e 750 grammi).

Non mancano partenza ritardata fino a 15 ore e la memoria di 10 minuti in caso di black out, oltre alla praticità di un segnale acustico che avverte quando è il momento di inserire gli ingredienti..

Tabella comparativa

Modello Capacità (grammi) Potenza (Watt) Programmi
Imetec Zero-Glu 7815 1000 920 20
Ariete 133 Pane Express 1000 Metal 1000 550 19
Princess Deluxe 152007 750 500 19
Moulinex OW610110 Home Bread Baguette 1500 1650 16
Kenwood BM450 1000 780 15
Panasonic SD-ZB2512 1200 550 33

Offerte macchine per il pane

Come scegliere una macchina del pane

La macchina per il pane è un elettrodomestico di medie dimensioni che permette di realizzare l’impasto del pane e cuocerlo. In realtà riproduce in dimensione ridotta la forma di una comune impastatrice che hanno i fornai, con la differenza che la macchina per il pane può impastare una quantità ridotta d’ingredienti, proprio perché è ad uso familiare. Vediamo quali sono le caratteristiche da valutare.

Capienza

Se si vive soli è inutile acquistare una macchina del pane di proporzioni gigantesche e con grande capacità perché tanta capienza non sarà necessaria. Se al contrario la nostra famiglia è molto numerosa e conta quindi molti membri servirà un articolo più capiente. Per fare un po’ di chiarezza si può riportare qualche esempio. Da un pane di circa 500 g si possono ricavare otto fette mentre da uno che è il doppio circa quindici. Tenete conto che se ben conservato il pane può durare anche per tre giorni e continuare ad essere di ottima qualità.

Funzioni e Dotazione

Caratteristica da non tralasciare è la presenza di un timer, ovvero uno strumento che dia la possibilità di programmare l’avvio della preparazione. Questo strumento risulterà molto utile sopratutto a tutti coloro che amano fare il pane in casa ma che per lavoro ed impegni differenti trascorrono fuori gran parte della loro giornata.

Come per le caffettiere elettriche inoltre, il grande vantaggio è quello di poter trovare pane o brioches appena sfornate, al proprio risveglio, perché è possibile programmare la macchina in modo che lavori durante la notte e sforni la pagnotta proprio al momento della colazione. Per risultare efficiente questa funzione deve offrire almeno dodici ore di programmazione.

Una buona macchina vi permette anche di scegliere quanto deve essere dorato il pane che state preparando e quanto deve essere cotto. Solitamente esistono almeno tre diversi livelli di cottura, ovvero cottura leggera, media, alta. Tale opzione vi permette di creare del pane ancora di più a misura vostra e della vostra famiglia.

Controllate anche la posizione dell’oblò. Questo dettaglio non è di secondaria importanza: vi aiuterà a tenere meglio sotto controllo il pane durante il momento della cottura. Un dettaglio non da poco è rappresentato dal ricettario: se presente, offre un certo valore aggiunto all’elettrodomestico, che potrà così essere sfruttato per numerose preparazioni, e non solo per preparare del seppur fragrante pane fatto in casa.

Potenza

La potenza è un fattore rilevante quindi cercate di capire qual è la potenza necessaria alle vostre esigenze. Ricordatevi che solitamente una macchina potente consuma anche più energia e quindi fa salire i costi di utilizzo. A tal proposito può essere utile la lettura dell’articolo che spiega come risparmiare sul consumo energetico degli elettrodomestici.

E se va via la corrente elettrica? Alcuni modelli prevedono anche una funzione che permette loro di proseguire la cottura fino a 30 minuti ed oltre senza l’elettricità. In questo modo riuscirete a non buttare ingredienti e impasto nemmeno in caso di black-out momentaneo.

In sintesi, quali sono i parametri da prendere in considerazione per acquistare una macchina del pane di qualità? Principali parametri sono: la capienza, la presenza di un timer e la possibilità di programmazione, il tipo di cottura, l’autonomia, le varie funzioni, la manutenzione necessaria, la potenza del motore, la presenza di un ricettario ed il controllo. Valutate poi i diversi prezzi e le diverse aziende che producono la macchina. Solo avendo una visione complessiva completa potrete fare l’acquisto migliore per voi e la vostra casa.

[Voti: 180    Media Voto: 4.9/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio e guarda un esempio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, del GDPR n. 679/2016, e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.