in

Migliori centrifughe

Le migliori centrifughe per frutta e verdura selezionate per potenza del motore, velocità di estrazione, qualità dei materiali, efficienza energetica, facilità di pulizia, sicurezza, prezzo e marca.

Moulinex JU2000 Vitae

Recensione

Imetec Wellness JE

Recensione

Braun J300 MultiQuick 3

Recensione

Philips HR1855/00 Viva Collection

Recensione

Kenwood JE680

Recensione

 

Come scegliere una Centrifuga

La centrifuga è in grado di estrarre del succo da qualsiasi tipo di frutta e verdura, ed è particolarmente apprezzata da chi conduce una dieta sana ed equilibrata, in cui l’apporto di vitamine e antiossidanti è fondamentale.

Rispetto agli spremiagrumi elettrici, estrae il succo e lo separa dalla polpa, per restituire un liquido limpido e facile da bere, grazie alla forza centrifuga che divide la parte solida da quella liquida.

Vediamo ora insieme come scegliere il modello di centrifuga per frutta e verdura che meglio si adatta alle nostre esigenze, secondo dei parametri di chiara e immediata comprensione.

Ormai, tutte le migliori centrifughe per frutta e verdura in commercio dispongono di velocità di rotazione sufficienti ad estrarre liquido separandolo dalla polpa, motivo per cui il regime di rotazione massimo è un valore che diamo per scontato. Mediamente, una centrifuga non raggiunge le velocità di rotazione di cui è capace un frullatore, ma generalmente è dotata di un selettore per scegliere tra due velocità: una per i prodotti più morbidi, l’altra per frutta e verdura più dure e ricche di fibre.

Il tubo di immissione, poi, deve essere abbastanza grande da riuscire a far passare frutta e verdura di grandi dimensioni: le centrifughe migliori hanno un’apertura nella parte superiore di almeno 70 – 75 millimetri di diametro.

Quello della sanificazione poi è un altro aspetto da considerare, se si sta valutando l’acquisto di una centrifuga per frutta e verdura: le migliori sono smontabili e quasi tutte le loro parti possono essere lavate in lavastoviglie, esattamente come accade nella scelta di un estrattore di succo a freddo, mentre l’impiego di materiali come l’acciaio inox contribuisce ad aumentare la facilità di pulizia, oltre che a rendere una maggiore robustezza al prodotto.

La potenza del motore, la capienza della vaschetta di raccolta di liquido e polpa, i sistemi di sicurezza, la velocità di estrazione sono poi altri fattori da considerare, e vanno valutati in base alle proprie necessità soprattutto se bisogna centrifugare frutta e verdura per famiglie molto numerose e con bambini, motivo per cui scegliere un elettrodomestico veloce, pratico e sicuro è sicuramente una buona soluzione d’acquisto.

Frullatore o Centrifuga?

Centrifuga o estrattore?

Elettrodomestici simili