Migliori Pannelli Solari Termici

di 18 settembre 2018

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Pannelli Solari Termici sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per efficienza termica, produzione di acqua calda sanitaria o da riscaldamento, capacità del bollitore, facilità di installazione, prezzo e marca.

miglior pannello solare termico

Classifica e Recensioni dei Migliori Pannelli Solari Termici

Il migliore

Cordivari Sistema Stratos

Cordivari Sistema Stratos è un sistema solare termico completo dalle dimensioni compatte che si caratterizza per un design d’avanguardia nel suo settore.

A differenza dei prodotti tradizionali, equipaggiati con un serbatoio di accumulo esterno rispetto al collettore, nel pannello solare termico proposto da Cordivari l’acqua calda è prodotta e immagazzinata nella struttura, che in un unico prodotto riunisce pannello e serbatoio.

Cordivari Sistema Stratos è in prima posizione nella nostra classifica dei migliori pannelli solari termici sul mercato per le sue caratteristiche che uniscono estetica e funzionalità, per un pannello fornito pronto all’uso.

E’ sufficiente infatti collegare gli attacchi in ingresso e uscita, per ottenere acqua calda sanitaria che verrà stoccata nel serbatoio interno, disponibile con volume da 150 o 200 litri. Per esigenze di acqua calda superiori, il Sistema Stratos® può essere collegato in batteria con altre unità, ampliando così la portata di questo prodotto che secondo la nostra opinione si è rivelato nella nostra comparazione efficiente, economico e compatto, ma con standard qualitativi di alto livello.

Il prodotto, che può essere assimilato a un elettrodomestico proprio per la semplice installazione e l’uso domestico a cui è destinato, è costruito in acciaio inox AISI316L e alluminio anodizzato. In dotazione troviamo 4 connessioni idrauliche, l’attacco per una resistenza riscaldante e la connessione per il sistema di sicurezza antigelo e ghiaccio.
Sono presenti inoltre tre dispositivi di sicurezza: una valvola rompi-vuoto una valvola di sicurezza e di non ritorno il e pozzetto porta-sonda.

Il prodotto, che a nostro avviso rappresenta una buona soluzione anche per il suo prezzo d’acquisto, può essere installato su tetti a falda con inclinazione da 10° a 70° e su tetti in piano, per i quali è fornito il supporto in acciaio caratterizzato da un design elegante e raffinato.

Il più venduto

Beretta Solar Box

Nella nostra classifica dei migliori pannelli solari termici sul mercato, troviamo in buona posizione Beretta Solar Box, un sistema termoautonomo integrato da installazione a incasso, che può essere composto di uno o più moduli permettendo così un’espansione dell’impianto solare termico.

Ogni modulo comprende un armadio a incasso dalle dimensioni di 220 x 95 x 35 centimetri con all’interno un circolatore a basso consumo, ed è dotato di attacchi per gestire la circolazione di acqua calda in una o più zone, a seconda della configurazione scelta.

Il sistema solare termico proposto da Beretta è in Classe energetica A+, presenta un bollitore da 150 litri (garantito per 5 anni) con anodo al magnesio, flangia per ispezione e valvola idraulica di sicurezza, ed è collegabile con caldaie a condensazione di diversa potenza.

Beretta Solar Box può essere configurato con un pannello solare scelto tra una gamma che a nostro avviso è in grado di soddisfare le esigenze domestiche di acqua calda sanitaria e da riscaldamento, in base al modello scelto, che può funzionare con caldaia combinata o con caldaia dedicata solo al riscaldamento.

Il più performante

Vaillant auroSTEP plus

Nella classifica dei migliori pannelli solari termici sul mercato e relativi sistemi di riscaldamento acqua, la nostra redazione ha inserito Vaillant auroSTEP plus, un sistema solare completo in grado di produrre acqua calda sanitaria per la sua semplicità di installazione.

Il prodotto della tedesca Vaillant è indicato anche per l’elevata qualità costruttiva, con materiali e tecnologia in grado di assicurare un elevato rendimento all’impianto composto da una pompa solare ad alta efficienza a termoregolazione solare integrata, un bollitore ad accumulo per l’acqua calda sanitaria e una coppia di pannelli solari termici.

Un impianto solare termico modulare, che può essere usato in abbinamento ad altre fonti di calore per garantire la corretta erogazione di acqua calda sanitaria anche in condizioni di scarsa energia solare.
A nostro avviso si tratta di un prodotto indicato per la sua affidabilità, garantita anche dal sistema Drain Back: a differenza dei pannelli solari tradizionali, l’acqua presente nei circuiti viene fatta defluire quando l’impianto non è in uso.

In questo modo si evitano i danni da congelamento o surriscaldamento causati dall’acqua che rimane nelle tubature, che verrà richiamata in automatico dalla centralina nel momento in cui la temperatura ambiente raggiunge valori ottimali.

Quando non in uso, l’acqua viene così convogliata nel serbatoio di accumulo ad alta efficienza, che con capienze di 150, 250 o 350 litri, garantisce la produzione di acqua calda sanitaria anche grazie alla possibilità di collegarsi al riscaldatore elettrico o a una caldaia.

La stazione solare pressurizzata con centralina integrata e pompa solare modulante ad alta efficienza è disponibile in due versioni, per l’installazione sia in verticale che in orizzontale, rendendo Vaillant auroSTEP plus un prodotto completo e versatile.

Il più efficiente

Daikin Rotex Solaris

Daikin Rotex Solaris, impianto a pannello solare termico per la produzione di acqua calda sanitaria con possibilità di collegamento all’impianto di acqua da riscaldamento, è un prodotto che garantisce elevate prestazioni in termini di rendimento termico.

I pannelli solari termici di questo impianto permettono infatti un accumulo di calore particolarmente veloce e diretto, per massimizzare lo sfruttamento dell’energia solare anche in condizioni di scarso irraggiamento.

La produzione di calore inoltre è ben supportata dal sistema di isolamento del prodotto, che permette di accumulare quantità di calore sufficienti a riscaldare l’acqua sanitaria o quella destinata al riscaldamento di casa anche a distanza di più di un giorno, per una maggiore autonomia ed efficienza energetica generale.

Daikin Rotex Solaris è un prodotto a nostro avviso indicato per chi sta ristrutturando casa, perché le sue caratteristiche lo fanno rientrare nei modelli che beneficiano degli incentivi statali in vigore.

La capacità totale dell’ accumulatore può essere scelta tra i due formati, rispettivamente da 300 litri per dimensioni pari a 60 x 62 x 165 centimetri, o 500 litri per 79 x 79 x 165 centimetri.

Il più facile da installare

Ariston Thermo Kairos Fast CD2 300-2

Ariston Thermo Kairos Fast CD2 300-2 è un impianto con pannello solare termico a circolazione forzata, che a nostro avviso rappresenta una buona scelta per chi deve sostituire vecchi impianti in case dove già è presente una caldaia.

Installando questo prodotto in sostituzione di impianti di riscaldamento dell’acqua più datati infatti, si può accedere ad agevolazioni fiscali come la detrazione IRPEF.
La soluzione solare termica proposta da Ariston Thermo garantisce produzione di acqua calda sanitaria con l’efficienza energetica di un prodotto moderno dalla facile installazione, dal design discreto per minimizzare l’impatto architettonico sugli edifici a cui è destinato.

Uno dei punti di forza del sistema solare termico di questa recensione è la compatibilità con i differenti tipi di caldaia a cui può essere abbinato, che insieme ai 5 anni di garanzia lo rende un prodotto versatile e sicuro.

Ariston Thermo Kairos Fast CD2 300-2 si compone di un modulo di accumulo a doppia serpentina nel quale sono comprese tutte le componenti dell’impianto: miscelatrice termostatica per la gestione dell’acqua calda sanitaria, vaso di espansione da 16 litri, centralina di comando e gruppo di circolazione.

Tutte le parti sono già pronte all’installazione e non necessitano di collaudo sul posto, per un risparmio del 40% sui tempi di installazione dell’impianto che misura 69,7 x 178,2 x 88,9 centimetri.

Il serbatoio di accumulo dell’acqua calda sanitaria ha un volume totale di 300 litri, ed è in grado di soddisfare le esigenze di una famiglia composta da 5 persone, per una pressione di esercizio massima pari a 7 bar.

Il pannello solare termico in alluminio selettivo può essere installato sia in verticale (a terra) che inclinato (sul tetto), ed è rivestito con uno speciale vetro temprato ad alta trasparenza, che oltre ad assicurare una elevata resa di scambio termico, garantisce un’elevata resistenza agli eventi atmosferici ed è testato contro la grandine.

Per acqua calda sanitaria

Riello Sistema CSAL 25 RN

Riello Sistema CSAL 25 RN è un Impianto solare termico a circolazione forzata per la produzione di acqua calda sanitaria pensato per appartamenti e ville anche bi-familiari.

Il prodotto che abbiamo comparato con gli altri in questa recensione si caratterizza per una certa semplicità di installazione, caratteristica utile nel momento in cui si sostituisce un vecchio impianto di riscaldamento per l’acqua.

L’impianto a pannello solare termico proposto da Riello presenta dei collettori ad alto rendimento termico del tipo CSAL 25 RS, abbinati all’assorbitore selettivo TiNOx Energy per ottimizzare la resa energetica di un sistema che immagazzina calore per irradiamento.

La centralina elettronica sviluppata direttamente dal produttore gestisce il sistema solare per la produzione di acqua calda sanitaria, che viene convogliata all’ abitazione attraverso il gruppo
idraulico completo
di circolatore, sicurezze, regolatore e misuratore di portata.

Prima di raggiungere le utenze domestiche l’acqua viene immagazzinata nel bollitore, che a nostro avviso, oltre a risultare esteticamente gradevole, garantisce un buon mantenimento del calore accumulato grazie alle due serpentine e all’isolamento a doppia vetrificazione.

Da segnalare in questa recensione, il miscelatore termostatico particolarmente indicato a mantenere la giusta temperatura ottimizzando così il rendimento energetico, e la garanzia di 5 anni sia sui pannelli solari termici che sul bollitore.

Riello Sistema CSAL 25 RN è disponibile con bollitori dalle diverse dimensioni, con capacità che vanno da 203 a 546 litri, in grado di fornire acqua calda sanitaria e da riscaldamento per nuclei da 2 – 3 persone , fino a un massimo di 8-9 persone nella configurazione CSAL 25 R 550 N REG.

Tabella Comparativa

Modello Capacità bollitore (litri) Produzione Circolazione
Cordivari Sistema Stratos® 150 - 200 Acqua calda sanitaria Naturale
Beretta Solar Box 150 Acqua calda sanitaria / Riscaldamento Forzata
Ariston Thermo Kairos Fast CD2 300-2 300 Acqua calda sanitaria Forzata
Vaillant auroSTEP plus 150 - 250 - 350 Acqua calda sanitaria Forzata
Daikin Rotex Solaris 300 - 500 Acqua calda sanitaria / Riscaldamento Forzata
Riello Sistema CSAL 25 RN 203 - 298 - 433 - 546 Acqua calda sanitaria Forzata

Offerte Pannelli Solari Termici

Come scegliere un Pannello Solare Termico

I pannelli solari termici sono una parte importante del più esteso impianto solare termico utilizzato per produrre acqua calda sanitaria, o in alcuni casi anche destinata al riscaldamento dell’abitazione. Sono impianti che possono integrare il proprio lavoro con quello svolto da una pompa di calore aria acqua.

Il loro compito è quello di catturare l’energia termica proveniente dal sole, e renderla disponibile allo scambio in modo tale che l’impianto possa utilizzarla per riscaldare l’acqua contenuta nel bollitore.

Il vantaggio principale di questo sistema è che grazie al lavoro del pannello solare termico non c’è bisogno di utilizzare energia proveniente dalla combustione di gas o gasolio, né quella proveniente dalla rete elettrica, o dalla legna usata nei termocamini abbattendo notevolmente i costi per la produzione di acqua calda in casa.

Spesso però si genera una confusione tra pannello solare termico e pannello fotovoltaico, argomento su cui vale la pena spendere qualche parola per una maggiore consapevolezza del consumatore nel momento in cui si sta valutando l’acquisto di un nuovo sistema di riscaldamento dell’acqua domestica.

Mentre il pannello fotovoltaico utilizza l’energia termica proveniente dal sole per trasformarla in energia elettrica, il pannello solare termico utilizza il calore ricevuto direttamente per scaldare l’acqua contenuta nel serbatoio, producendo così acqua calda sanitaria e in alcuni casi acqua destinata al riscaldamento.

Un sistema quindi che permette un sostanziale risparmio economico grazie all’efficienza dei sistemi di scambio termico, e che presenta delle caratteristiche che è bene valutare, per sapere se il modello selezionato fa al caso proprio. A tal proposito, può essere utile la lettura della guida che spiega come risparmiare sul consumo energetico degli elettrodomestici.

La scelta di un impianto basato sul pannello solare termico va effettuata principalmente valutando la potenza termica necessaria alla propria abitazione, valutando la grandezza del serbatoio, e scegliendo tra un impianto che garantisca la sola acqua calda sanitaria o anche la produzione di acqua destinata all’impianto di riscaldamento.

Oltre alla qualità dei materiali in generale, va inoltre dedicata attenzione alla tipologia di pannello che si intende installare: se si abita in una zona particolarmente fredda, i più indicati sono i pannelli sottovuoto, riconoscibili dai tradizionali pannelli vetrati per via della forma tubolare, che hanno un rendimento generalmente migliore rispetto a quelli dalla superficie completamente liscia e presentano un sistema di tubazioni il più delle volte in rame contenente l’acqua da riscaldare.

Un parametro da conoscere riguarda il tipo di circolazione dell’acqua: negli impianti a circolazione naturale, l’acqua che passa nel pannello solare termico esposto ai raggi del sole viene riscaldata per poi passare nel serbatoio. Da qui poi entra nel circuito di casa, per poter essere finalmente utilizzata.

Negli impianti a circolazione forzata invece il serbatoio è separato dal pannello solare termico, e l’acqua riscaldata viene portata dal pannello al serbatoio spinta da una pompa mediante un sistema di tubazioni, e il controllo su flussi, temperature e condizioni di utilizzo viene gestito da una centralina elettronica.

Si tratta di un impianto generalmente più costoso ma che offre dei vantaggi, legati soprattutto alla gestione dell’acqua e alla manutenzione dell’impianto, che vanno valutati soprattutto in funzione dell’utilizzo che si pensa di fare e della temperatura media del luogo in cui si abita.

Un fattore da valutare inoltre è la possibilità e la facilità di installazione dell’impianto solare termico: pendenza e distanza del tetto, possibilità di integrazione con caldaie già esistenti, possibilità di installazione in piano o a falda sono tutti aspetti da valutare in fase di acquisto, per trovare il pannello solare termico più adatto alle proprie esigenze.

[Voti: 221    Media Voto: 4.9/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio e guarda un esempio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, del GDPR n. 679/2016, e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.