Migliori Piani Cottura a Induzione

di

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Piani Cottura a Induzione sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per potenza elettrica assorbita, numero di zone cottura, modularità dei punti di calore, funzioni automatizzate, controllo da remoto, sicurezza, prezzo e marca.

Classifica e Recensioni dei migliori Piani Cottura a Induzione sul mercato

Tabella Comparativa

Modello Zone di Cottura Potenza (kW) Dimensioni (centimetri)
Bosch Serie 8 PXY875KW1E 8 7,4 81,6 x 52,7
Siemens iQ700 EX607LYC1E 9 7,7 57,2 x 51,2
Electrolux EHH9967FOZ 6 11,1 91 x 52
Hotpoint KIF 952 BXLD B 5 5,4 86 x 51
Candy CFID 36 5 7,2 59 x 52
KitchenAid KHIP5 90510 5 10,2 86,5 x 51,5

Bosch Serie 8 PXY875KW1E

Sono numerose le caratteristiche che rendono Bosch Serie 8 PXY875KW1E uno dei migliori piani cottura a induzione sul mercato, in buona posizione nella nostra classifica per le sue modalità di cottura tecnologicamente avanzate.

Grazie alle modalità Perfect Cook e Perfect Fry, ad esempio, si possono sfruttare i vantaggi offerti dal controllo automatico della temperatura per poter friggere e arrostire con la massima semplicità, e con risultati di cottura ottimali.

L’elettrodomestico di questa recensione è un piano a induzione realizzato in vetroceramica, con 8 zone di cottura che all’occorrenza possono essere connesse tra di loro, per ottenere una superficie riscaldante più estesa, in grado di ospitare padelle e piastre di grandi dimensioni.

Dal display Touch Screen, che restituisce testi e immagini a colori che aiutano nella scelta delle funzioni più utili alla preparazione in corso, è possibile comandare il prodotto in tutte le sue funzionalità, tra le quali abbiamo trovato particolarmente interessante quella denominata “Assist“.

Si tratta di un’opzione che una volta attivata fornisce utili indicazioni sui livelli di temperatura e tempo necessari alla preparazione dei più disparati alimenti, e per una maggiore flessibilità, la funzione Home Connect permette di controllare l’elettrodomestico a distanza, attraverso l’App dedicata compatibile con smartphone e Tablet sia Apple che Android.

Bosch Serie 8 PXY875KW1E è secondo la nostra opinione un prodotto moderno e completo nelle funzioni, tra cui segnaliamo reStart che riavvia la cottura in caso di spegnimento accidentale, adatto anche a famiglie numerose grazie alla funzione Power Boost, che dimezza i tempi di cottura.

Funzionalità, prestazioni e potenza, per un elettrodomestico dall’assorbimento elevato: 7,4 kW sono un dato da considerare in fase d’acquisto, perché bisogna conoscere i valori di fornitura elettrica della propria abitazione, oltre allo spazio in cucina necessario a ospitare questo piano cottura a induzione da 51 x 81,6 x 52,7 centimetri.

Siemens iQ700 EX607LYC1E

Uno dei migliori piani cottura a induzione sul mercato è Siemens iQ700 EX607LYC1E, di cui tratteremo in questa recensione, che raggiunge una buona posizione in classifica per la semplicità di utilizzo.

La zona di controllo, con comandi a sfioramento, è infatti divisa in due sezioni dove poter impostare la temperatura desiderata semplicemente facendo scivolare un dito lungo la superficie retroilluminata.

Questa tecnologia, chiamata Dual Light Slider, permette di impostare in maniera rapida e intuitiva i valori di temperatura di ciascuna delle 9 zone cottura, che grtazie al sistema Flex induction Plus si adattano automaticamente alle dimensioni di pentole e padelle utilizzate, fino a un diametro massimo di 30 centimetri.

La tecnologia PowerMove Plus permette inoltre di avere tre zone riscaldanti con temperature completamente indipendenti, con in più la comodità del mantenimento automatico della temperatura per mantenere il cibo in caldo una volta terminata la cottura.

Se si ha bisogno di tutta la potenza disponibile, la funzione Power Boost riesce a ridurre del 35% i tempi di cottura, e può essere attivata in combinazione col timer, che provvede a spegnere le zone cottura selezionate in maniera indipendente una volta trascorso il tempo impostato.

Siemens iQ700 EX607LYC1E, dalla potenza massima assorbita pari a 7,4 kW regolabile su 17 livelli, è adatto per cucine con 57,2 x 51,2 centimetri di spazio disponibile, ed è secondo la nostra opinione un prodotto facile da pulire, grazie al rivestimento in vetroceramica di ultima generazione.

Electrolux EHH9967FOZ

La modularità del sistema InfinitePro™ fa guadagnare a Electrolux EHH9967FOZ una buona posizione nella classifica dei migliori piani cottura a induzione sul mercato, caratteristica che si aggiunge alle peculiarità offerte dal prodotto top di gamma del brand tedesco.

Il triplo ponte InfinitePro™ infatti amplia le possibilità di cottura, permettendo lo spostamento delle pentole su tre zone con livelli di calore differenti, semplicemente facendole scorrere sul piano, funzione utile per gestire più preparazioni dalle diverse temperature contemporaneamente.

Il design, dalle linee pulite e raffinate, si armonizza con il display LED bianco dal quale si possono ricevere informazioni dettagliate da ciascuna delle 6 zone di cottura a disposizione dell’utente, con i valori di temperatura regolabili in maniera semplice e intuitiva.

Quando si cucina con pentole rettangolari molto lunghe, grazie alla funzione Flexibridge è possibile combinare fino a 4 zone cottura contemporaneamente, per ottenere una superficie più estesa in cui il calore viene distribuito in maniera totalmente omogenea.

Electrolux EHH9967FOZ è un piano cottura a induzione che offre una serie completa di funzionalità per adattare la cottura ad ogni tipo di preparazione possibile, è dotato di riscaldamento rapido automatico e funzioni di blocco comandi, sicurezza bambini e spegnimento automatico temporizzato, misura 91 x 52 centimetri, e presenta un assorbimento di corrente elettrica pari a 11,1 Kw.

Hotpoint KIF 952 BXLD B

Hotpoint KIF 952 BXLD B è un piano cottura a induzione selezionato dalla nostra redazione per il suo vantaggioso rapporto qualità prezzo, che rende il prodotto una buona scelta per chi non dispone di un contatore da 11 kW in casa, e non vuole rinunciare ai vantaggi della cottura a induzione.

Il piano cottura a induzione di questa recensione è infatti dotato di 5 zone cottura, sufficienti per soddisfare le necessità culinarie di una famiglia di medie dimensioni, e presenta alcune caratteristiche tipiche dei migliori piani cottura a induzione sul mercato.

La zona centrale infatti è doppia, e può essere utilizzata a metà potenza o con entrambi gli elementi in funzione, per avere la massima potenza a disposizione o per cucinare con pentole dalla superficie di base particolarmente estesa.

Le due zone laterali del tipo Flex Zone, inoltre, permettono di essere accoppiate per estendere la superficie di cottura e sono secondo la nostra opinione particolarmente indicate se si desidera cucinare utilizzando pentole rettangolari la cui lunghezza supera l’area di una zona singola.

La preparazione di cibi e pietanze di ogni genere è semplificata dalla modularità che questo elettrodomestico offre: dal pannello di controllo a sfioramento Premium Slider infatti, si possono selezionare 9 livelli di temperatura, per raggiungere facilmente la quantità di calore esatta per la preparazione in corso.

Se c’è bisogno di far bollire velocemente una pentola d’acqua dalle dimensioni generose, inoltre, è disponibile la funzione Booster per accelerare i tempi di riscaldamento e, particolare interessante da inserire in questa recensione, non c’è bisogno di spostare il tegame perché questa modalità è disponibile su tutte le zone cottura.

Hotpoint KIF 952 BXLD B, piano a induzione con 5400 W di potenza elettrica assorbita, è un elettrodomestico da incasso che occupa una spazio di 86 x 51 centimetri, e per una maggior semplicità di utilizzo è dotato di alcune funzioni preimpostate per riscaldare, fondere, e bollire velocemente.

Candy CFID 36

Candy CFID 36 fa parte della linea Adaptiva, una gamma di piani a induzione che il produttore ha posto sul mercato per rispondere alle necessità di chi desidera un elettrodomestico versatile e dall’utilizzo intuitivo.

Questo piano a induzione dispone infatti di 5 zone cottura, con la zona Flexi pensata per poter essere utilizzata sia come un unico punto di calore dalla superficie estesa, sia come due singole zone più piccole, per un prodotto che segnaliamo in questa comparazione come una buona scelta in termini di rapporto qualità prezzo.

Grazie alla funzione Keep Warm inoltre è possibile mantenere le pietanze in caldo, una volta terminata la cottura, per offrire maggior flessibilità all’utilizzatore, che secondo la nostra opinione troverà questa modalità utile in famiglia, perché si può ad esempio mangiare la prima portata, mentre il secondo piatto rimane in temperatura, e pronto per essere gustato.

Il display di controllo a sfioramento è a nostro avviso di semplice lettura, con grafiche a contrasto cromatico che indicano le zone cottura in maniera intuitiva, e può essere utilizzato per attivare la funzione Booster, che aumenta temporaneamente la potenza della zona selezionata per una cottura più veloce.

Candy CFID 36, che misura 59 x 52 centimetri, richiede uno spazio utile nel vano dove verrà installato pari a 56 x 49 x 56 centimetri, ed è capace di un assorbimento massimo di energia elettrica di 7,2 kW.

KitchenAid KHIP5 90510

KitchenAid KHIP5 90510 è un piano cottura a induzione a 5 zone, caratterizzato da un elegante rivestimento in vetroceramica smussata, impreziosita da una superficie di contorno cromata.

Il display di controllo a sfioramento può essere comandato con la semplice pressione del dito, o facendo scivolare lo stesso sui cursori che indicano la potenza in uso, per un utilizzo rapido e intuitivo.

La tastiera a scorrimento è un dettaglio interessante che favorisce l’ergonomia di utilizzo, e permette di accedere a tutte le funzioni di cui l’elettrodomestico è dotato, tra cui segnaliamo quelle dedicate alla sicurezza come autospegnimento, il blocco per i bambini e quello antisurriscaldamento, l’indicatore di calore residuo, e la funzione pausa che permette di riprendere la cottura in un secondo momento.

Caratterizzato da una buona qualità costruttiva e da un buon rapporto qualità prezzo, questo piano a induzione è secondo la nostra opinione una buona scelta per chi desidera un prodotto di semplice utilizzo che garantisca allo stesso tempo la velocità della cottura a induzione.

KitchenAid KHIP5 90510 è inoltre dotato delle importanti funzioni Booster, per un riscaldamento veloce delle pietanze che fa affidamento a 5 kW di potenza aggiuntivi disponibili immediatamente, e al timer col quale si può impostare il tempo di cottura al termine del quale la zona cottura si spegne automaticamente.

Le dimensioni di questo piano cottura a induzione dalla potenza elettrica totale di 10,2 kW sono pari a 86,5 x 51,5 centimetri, e in fase di acquisto bisogna tenere a mente che la nicchia per l’installazione deve avere una larghezza di 84 centimetri.

Offerte Piani Cottura a Induzione

Caratteristiche

Il piano di cottura a induzione è una particolare tipologia di cucina molto diffusa nei paesi europei. Esso, come suggerisce il termine stesso, è  composto di un  piano piatto, dal colore nero, lucido e liscio, dotato di funzionamento elettrico. Al suo interno è posizionato un induttore che emana calore tramite campo elettromagnetico.

In altre parole la piastra rimane più o meno fredda e il calore viene generato solo nella pentola, permettendo così la cottura del cibo. Inutile dire che questo tipo di apparecchiatura permette un notevole risparmio energetico (qualora l’energia elettrica avesse un costo minore rispetto al gas).

Infatti non solo perché distribuisce calore esclusivamente dove occorre ma anche perché una volta tolta la pentola dalla superficie, il campo elettromagnetico cessa di esistere (la piastra è dotata di speciali sensori di riconoscimento).

schema_induzione

Cucinare con questo tipo di cucina ha i suoi vantaggi. Anzitutto la cottura è molto veloce perché il 90% del calore viene concentrato sugli alimenti. Non ci sono fiamme pericolose e la superficie è semplice da pulire in quanto su di essa non si crea nessun accumulo di cibo.

Tuttavia in Italia questa particolare tipologia di apparecchiatura non è molto diffusa a causa del costo elevato dell’energia elettrica, cucine di questo infatti necessitano di un aumento della potenza del contatore (maggiore di 3 kW) che si rivela piuttosto esoso.

Occorre poi precisare che il campo magnetico, per quanto non ci siamo studi che lo accertino, potrebbe risultare pericoloso, soprattutto per chi indossano defibrillatori e pace.maker. Una distanza di 5-10 cm dalla piastra sarebbe l’ideale. Inoltre chi sceglie di cucinare su queste superfici può adoperare solo pentole con un fondo piatto e ferroso, le sole in grado di accumulare calore in poco tempo.

A riguardo in commercio  sono disponibili degli adattatori, o meglio delle piastre la cui funzione è quella di adattare anche recipienti poco ferrosi. Si tratta però di un acquisto inutile in quanto la conduzione di calore non è efficace; basti pensare che per far bollire un litro d’acqua occorrono circa 27 minuti.

Sicurezza piano induzione

Come scegliere un piano cottura a induzione

Ma quali sono i criteri da seguire per effettuare una buona scelta e acquistare la migliore piastra a induzione? La prima cosa da fare è valutare il tempo e il consumo di energia necessario per portare l’acqua a 90°C. Le migliori piastre sono quelle che impiegano circa 6-8 minuti per riscaldare due litri di acqua.

Un altro criterio fondamentale è la presenza di funzioni che permettono di regolare la potenza delle varie zone di cottura, alcune piastre poi possono essere provviste anche della funzione boost che aumenta la potenza oltre il livello massimo per un certo periodo di tempo, e dotate di un limitatore e di un display che indica il consumo di elettricità.

Una buona superficie di cottura deve essere dotata anche di un dispositiv0 di sicurezza che blocca l’accensione casuale e la variazione dell’impostazione e permette il raffreddamento rapido delle varie zone di cottura.  Utile e anche la funzione contro le fuoriuscite in grado di bloccare il sistema nel momento in cui i liquidi fuoriescono dalla pentola e si riversano sulla piastra.

Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.