Migliori Piani Cottura con Cappa Integrata

di Andrea Pilotti 27 Febbraio 2019

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Piani Cottura Con Cappa Integrata sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per numero di zone cottura, potenza della cappa aspirante, classe di efficienza energetica, silenziosità, sicurezza, design, rapporto qualità prezzo e marca.

miglior piano cottura con cappa integrata

Classifica e Recensioni dei Migliori Piani Cottura con Cappa Integrata

Il migliore

Miele KMDA 7774 FR è un piano cottura con cappa integrata, in classe A+, che coniuga alte prestazioni ad un design ricercato. Questo ci porta a considerare il prodotto come il migliore della nostra guida all’acquisto.

Il piano total black con 4 zone di cottura, due per lato, è stato arricchito con cornice in acciaio spazzolato e dispone del sistema Powerflex per consentire l’utilizzo di rostiere e tegami di grandi dimensioni.

Assorbe una potenza massima di 7,3 Kw e di modalità “tenere in caldo”, che monitora la temperatura del fondo pentola, in modo che le pietanze mantengano il calore senza bruciarsi.

La cappa integrata, con un valore di rumorosità di 71 dB, vanta la tecnologia Con@ctivity, la quel mette in comunicazione il piano con l’aspirazione, in modo che l’intensità della ventola venga calibrata automaticamente, fino a raggiungere una portata massima in modalità intensa Boost di 570 m³/h. Questa tecnologia provoca anche lo spegnimento automatico della cappa .

Sono diverse le funzioni dell’elettrodomestico protagonista di questa recensione. Qui segnaliamo le più interessati: Stop&Go, per portare ad un livello basso tutte le impostazioni con un semplice tocco, il blocco dei comandi e dell’attivazione per evitare che il piano possa essere utilizzato inavvertitamente, nonché lo spegnimento automatico quando la zona cottura resta accesa per lungo tempo.

Miele KMDA 7774 FR, che misura 80,6 centimetri in larghezza e 52,6 in profondità, secondo la nostra opinione, è una buona scelta per chi desidera un piano cottura con cappa integrata con un ventaglio di funzioni appagante e una gestione dell’aspirazione efficiente.

Il più silenzioso

Elica NikolaTesla Prime è un piano cottura con cappa integrata, in classe di efficienza energetica A, contraddistinto non soltanto dal design ricercato, ma anche dalla silenziosità, in considerazione del livello di rumorosità aspirante di 61 dB e filtrante di 71 dB.

Equipaggiato con 4 differenti zone cottura, il prodotto, che misura 83 centimetri in larghezza e 51 in profondità, permette le impostazioni dei fuochi e dell’aspirazione sfiorando i comandi frontali. Quando è in modalità stand-by il pannello di controllo diventa a scomparsa rendendo l’estetica del piano ancora più essenziale.

L’elettrodomestico presenta anche la funzione Autocapture, la quale regola l’aspirazione in base al numero delle zone cottura che vengono utilizzate, raggiungendo una portata massima di 610 m³/h.

Elica NikolaTesla Prime, il cui piano cottura assorbe 7,4 kW, secondo la nostra opinione, è una buona scelta per coloro che non vogliono rinunciare all’estetica curata e al comfort acustico.

Il più potente

Siemens ED875FS11E è un piano cottura con cappa integrata in classe di efficienza energetica A, con 4 zone di cottura, finitura in vetroceramica e che misura 80 x 52 centimetri, rispettivamente in larghezza e profondità.

Riteniamo che il prodotto meriti una positiva recensione all’interno della classifica per le caratteristiche complessive e per le funzionalità di cui dispone, quali il piano Combi-Induction per cucinare con padelle di grandi dimensioni e il controllo touchSlider per settare il livello della temperatura con un semplice sfioramento.

Il piano, che assorbe una potenza massima di 6,9 kW, presenta anche una funzione turbo per ciascuna zona, timer contaminuti e l’autospegnimento di sicurezza.

Quanto alle caratteristiche dell’unità aspirante segnaliamo che l’elettrodomestico è stato equipaggiato con il potente motore iQdrive, privo di spazzole sulla ventola, che raggiunge una portata massima di 690 m³/h e un livello sonoro di 69 dB.

Il filtro antigrasso removibile in acciaio presenta anche un raccoglitore dei liquidi che all’occorrenza basta svuotare e pulire in lavastoviglie.

Siemens ED875FS11E, con un consumo medio annuale di 53,5 kWh, secondo la nostra opinione, si rivela una buona scelta per chi cerca un piano cottura con cappa integrata dalle valide prestazioni, specie in termini di potenza.

Il più venduto

Bosch PVS851F21E è un piano cottura con cappa integrata in classe di efficienza energetica A, con 4 zone cottura, finitura in vetroceramica e angoli smussati.

Il prodotto, che misura 80 x 52 centimetri, rispettivamente in larghezza e profondità, permette una regolazione elettronica della temperatura e delle varie funzioni.

Nello specifico il piano assorbe una potenza massima di 6,9 kW. Può essere programmato in modalità Power Boost per raggiungere rapidamente la temperatura o in funzione reStart per resettare le impostazioni in caso di spegnimento accidentale. Il fase di cottura il display visualizza anche il consumo elettrico.

Invece, l’unità aspirante integrata, con portata massima di 690 m³/h e livello sonoro di 76 dB, dispone di 9 velocità e lavora in maniera automatica grazie al sensore che rileva la qualità dell’aria.

Presenta una griglia centrale in plastica, filtro antigrasso in acciaio e serbatoio per la raccolta dei liquidi. Questi componenti sono tutti removibili e lavabili in lavatrice.

Bosch PVS851F21E, considerando le caratteristiche complessive e l’appagante rapporto qualità prezzo, secondo la nostra opinione, è una buona scelta per coloro che desiderano un piano cottura con cappa integrata di qualità ma senza spendere eccessivamente.

Il più facile da pulire

Aeg IDE84242IB è un piano cottura con cappa integrata in classe di efficienza energetica A+, con 4 zone di cottura, dalla linea molto essenziale che ingombra complessivamente 83 centimetri in larghezza e 51 in profondità.

L’elettrodomestico è stato selezionato all’interno della nostra guida all’acquisto per la facilità di pulizia.

Il piano, che assorbe 7,4 kW, presenta una finitura in vetroceramica e una griglia circolare che permette un agevole accesso ai filtri in alluminio dell’unità aspirante, tutti removibili e lavabili.

Il piano si gestisce in modo flessibile attraverso il controllo Direk touch, per impostare la potenza per ogni zona di cottura. Presenta anche il segnalatore acustico di fine cottura e il blocco di sicurezza per evitare l’accensione involontaria.

L’aspirazione viene gestita automaticamente attraverso la funzione Hob2Hood in base alle zone di cottura interessate. Resta ferma anche la possibilità di regolare la ventola autonomamente servendosi dei comandi presenti sul piano.

L’unità aspirante è dotata di un motore con potenza di 160 Watt, che nei fatti assicura una portata massima di 647 m³/h, senza oltre passare un livello di rumorosità di 68 dB.

Aeg IDE84242IB, alla luce di quanto emerso in questa recensione e secondo la nostra opinione, è indicato per coloro che cercano un piano cottura con cappa integrata che sia al contempo funzionale e semplice da pulire.

Il più efficiente

Faber Galileo è un piano cottura con cappa integrata, dal design innovativo e con 4 zone induzione. Il prodotto, con elevate prestazioni in termini di efficienza, merita una favorevole recensione, aggiudicandosi così un posto di rilievo all’interno della nostra classifica.

Appartenete alla classe di efficienza energetica A+++, questo prodotto è stato equipaggiato con un motore waterproof che pertanto continua a funzionare anche nel caso in cui vengano rovesciati accidentalmente liquidi sul piano.

L’ettrodomestico è stato anche progettato per minimizzare lo spazio, visto che il corpo si concentra solo sulla parte centrale, permettendo così all’utente di sfruttare la zona sottostante del vano inserendo un cassetto portautensili.

Il piano cottura, che assorbe una potenza massima di 7,4 kW, presenta due Bridge Zone per consentire l’uso di tegami e pentole di grandi dimensioni. Completo di timer e di funzione Booster per raggiungere alte temperature velocemente, il piano è stato pure equipaggiato con griglia in ghisa sulla quale è possibile adagiare le pentole bollenti.

Il modello, che rende omaggio al fondatore della scienza moderna, spicca anche per i plus che riguardano la cappa integrata, che si accende in maniera automatica calibrando l’aspirazione ai livelli di cottura in corso. Può essere usata anche in modalità intensiva, con una portata massima di 700 m³/h che raggiunge un livello di rumorosità di 73 dB.

Faber Galileo, considerano le caratteristiche esposte in questa recensione, a nostro avviso, è una buona scelta per coloro che cercano un piano cottura con cappa integrata che unisca alte prestazioni energetiche ad un design all’avanguardia.

Offerte Piani Cottura con Cappa Integrata

Come scegliere un Piano Cottura con Cappa Integrata

Un piano di cottura ad induzione di per se offre già notevoli vantaggi non dovendo utilizzare il gas. Rimane il fatto che per il suo posizionamento si è condizionati dall’installazione di una cappa per aspirare i fumi. Per ovviare a questo problema e avere la massima flessibilità, si può optare per un modello con cappa integrata. Per una giusta scelta è necessario tenere in considerazione le caratteristiche sia del reparto cottura che aspirazione.

Migliori Piani Cottura a Induzione

Consumi

Uno degli aspetti più importanti, come spesso accade, è il consumo. L’utente ha ormai imparato ad osservare con attenzione l’etichetta energetica di un qualunque elettrodomestico, per rendersi conto di quando sia virtuoso sotto questo aspetto. Per un piano ad induzione che viene utilizzato con grande frequenza, il risparmio energetico alla lunga è un fattore che incide sul costo della bolletta.

Oltretutto, in questo caso, c’è il consumo aggiuntivo per il funzionamento della ventola di aspirazione. In commercio esistono modelli con classe di efficienza energetica che vanno dalla A fino ad arrivare ai più prestazionali che possono fregiarsi di una A+++. Per un famiglia numerosa che utilizza il piano di cottura anche per molte ore al giorno, la scelta di un modello efficiente nei consumi è quanto mai consigliabile.

Il single o la coppia che magari deve cucinare solo la sera, può tranquillamente cercare modelli più economici in classe A, che tuttavia offrono consumi soddisfacenti.

Come risparmiare sui consumi elettrici degli elettrodomestici

Portata d’aria

Per avere risultati soddisfacenti è necessario scegliere un prodotto con un adeguato potere aspirante. Il valore che esprime questa qualità è rappresentato dalla massima portata d’aria. Per modelli di fascia medio-alta ci possono essere delle sostanziali differenze, andando dai 550 metri cubi all’ora di quelli meno potenti, per arrivare ai quasi 700 dei piani di cottura più performanti.

Migliori Cappe Aspiranti a Parete

Anche in questo caso la scelta dipende esclusivamente dalle necessità. In linea di massima un modello con una portata attorno ai 600/650 metri cubi all’ora garantisce un’aspirazione più che soddisfacente.

Funzionalità

Tra gli aspetti più importanti da valutare ci sono le funzionalità offerte da un piano di cottura ad induzione con cappa integrata. Il numero di livelli di potenza selezionabili variano a seconda dei modelli. Più alto è il valore e maggiore sarà la praticità e la flessibilità nel cuocere.

Tra le funzioni disponibili non dovrebbe mancare quella che permette di avere la massima potenza in breve tempo per scaldare rapidamente anche grosse pentole. Altra modalità molto comoda è chiamata Stop&Go: consente di arrestare momentaneamente il processo di cottura in caso di emergenze (suonano alla porta, rispondere al telefono, ecc.); con un semplice tocco si portano tutti i livelli di potenza al minimo, potendo lasciare il piano di cottura incustodito senza pericoli. Si tratta di prerogative tipiche dei piani a induzione, e a tal riguardo è bene assicurarsi che la propria batteria di pentole sia compatibile con questa tecnologia.

Migliori Batterie di Pentole

In alcuni modelli è presente la possibilità di unire due zone adiacenti per crearne una di più grosse dimensioni. È una funzione molto utile per utilizzare anche pentole particolari come una pesciera. La modalità reStart permette di reimpostare tutti i valori in casi di spegnimenti accidentale.

Per quanto riguarda la ventola di aspirazione, nei modelli migliori funziona in maniera automatica comunicando direttamente con il piano ad induzione, mentre più comunemente si comanda manualmente dal pannello di controllo.

Sicurezza

Una nota a parte meritano le funzioni di sicurezza fondamentali per l’utilizzo di questa tipologia di elettrodomestici. Per prima cosa non deve mancare un sistema per blocco dell’accensione per evitare un avvio accidentale.

Indispensabile anche il blocco tasti durante il funzionamento per garantire la massima sicurezza in presenza di bambini, soprattutto quando si lascia incustodito il piano di cottura. Infine è bene disporre di sistema di spegnimento automatico in caso una o più zone di cottura rimanga accesa o funzionante alla massima potenza per troppo tempo.

Struttura

Dal punto di vista strutturale i piani di cottura con cappa integrata finiscono con assomigliarsi un po’ tutti. La ventola di aspirazione non può che essere posizionata centralmente con la sola differenza tra una forma della grata circolare o rettangolare.

Il pannello per il controllo delle funzioni è posto nella parte bassa, deve essere semplice, d’immediato utilizzo e con i tasti ben visibili e distanziati. I materiali utilizzati sono decisamente standard con la presenza di una possibile cornice in acciaio per conferire maggior eleganza e una griglia di protezione della ventola in ghisa o comunque in materiale resistente al calore.

Rumorosità

È un valore che non sempre viene fornito dai produttori. Solitamente è presente sull’etichetta energetica ma in alcuni casi è omesso. Visto il tipo di utilizzo non è comunque un dato fondamentale, e dipende esclusivamente dalla velocità di rotazione della ventola.

I valori forniti si riferiscono alla massima rumorosità emessa dal sistema d’aspirazione. I modelli più silenziosi si attestano su valori appena sotto i 60 dB mentre i più rumorosi raggiungono anche i 70/71 dB.

Potenza

La massima potenza elettrica assorbita non è un valore particolarmente significativo essendo praticamente uguale per ogni modello presente sul mercato. Controllando i dati tecnici forniti dai diversi produttori si attesta sui 7,4 kW. Più interessante è invece la potenza del motore elettrico della cappa integrata: per avere buone prestazioni in fase di aspirazione è necessario avere adeguata potenza per generare grosse portate d’aria.

Elettrodomestici che potrebbero interessarti
GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.