Migliori Piani Cottura con Cappa Integrata

di Andrea Pilotti 12 ottobre 2018

Classifica, Recensioni e Offerte dei Migliori Piani Cottura Con Cappa Integrata sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per potenza elettrica assorbita, numero di zone cottura, potenza della cappa aspirante, classe di efficienza energetica, silenziosità, sicurezza, prezzo e marca

miglior piano cottura con cappa integrata

Classifica e Recensioni dei Migliori Piani Cottura con Cappa Integrata

Il migliore

Miele KMDA 7774 FR

Miele KMDA 7774 FRNon si può rimanere indifferenti nel guardare il piano ad induzione con cappa integrata Miele KMDA 7774 FR.

L’azienda tedesca ha decisamente creato un modello con linee molto accurate, eleganti ed impreziosite da una cornice in acciaio satinato. Il vantaggio di avere un sistema di aspirazione centrale limita a 4 le zone di cottura; due delle quali (una destra e una sinistra) sono dotate del sistema Powerflex da utilizzare per scaldare pentole di grosse dimensioni molto rapidamente.

In questo modello non serve preoccuparsi del funzionamento della cappa. Grazie alla tecnologia Con@ctivity 2.0 il piano ad induzione comunica con il sistema di aspirazione: la velocità della ventola è regolata automaticamente per gestire al meglio la portata d’aria che arriva a un massimo di 570 metri cubi all’ora. Non è necessario nemmeno ricordarsi di spegnere la cappa che lo fa autonomamente dopo qualche minuto.

L’utente dispone di tante funzioni intelligenti come Stop&Go che con un semplice tocco permette di abbassare tutte le zone al minimo livello. Basta un tocco sul display per poter lasciare incustodito il piano di cottura senza rischi. Naturalmente è disponibile anche la funzione di blocco tasti o il solo blocco accensione.

Il piano ha dimensioni nella norma per questa tipologia di elettrodomestici con un ingombro di 80,6 x 52,6 centimetri. I consumi sono virtuosi con soli 31,2 kWh all’anno e una classe di efficienza energetica A+. Con la ventola alla massima velocità il livello di rumorosità si attesta a 71 dB.

Miele KMDA 7774 FR è un piano ad induzione con cappa integrata con qualità da primo della classifica. Oltre all’aspetto estetico particolarmente curato, consumi ridotti e completezza delle funzioni, colpisce per la gestione completamente automatica del sistema di aspirazione che offre una notevole praticità d’uso.

Il più venduto

Bosch PXX875D34E

Bosch PXX875D34ESecondo la nostra opinione, Bosch PXX875D34E è un piano a induzione con cappa integrata caratterizzato da un buon rapporto qualità prezzo.

Il design offre eleganza e semplicità grazie all’utilizzo di materiali di qualità come la sottile cornice in acciaio inox e il rivestimento del sistema di aspirazione in ghisa con effetto satinato.

Le dimensioni sono standard con un ingombro di 81,6 x 52,7 centimetri. Anche consumi e rumorosità sono nella norma con 53,5 kWh/anno, una classe di efficienza energetica A e un livello di rumorosità massimo di 69 dB.

L’apparecchio assorbe una potenza di 7,4 kW che si gestisce facilmente con i comandi touch per impostare la temperatura di cottura di una delle 4 zone a disposizione.

Il sistema FlexInduction permette di unire due zone in una, mentre il MoveMode da la possibilità di preimpostare contemporaneamente tre diversi livelli di potenza. Sensori per il controllo della temperatura e un grande numero di funzioni, offrono un totale controllo del piano ad induzione per gestire qualsiasi situazione in cucina.

Modalità di reStart, aumento rapido della potenza, mantenimento del calore, Energy Tutor per limitare ad 1 kW l’assorbimento e il trasferimento automatico delle impostazione tra diverse zone, sono solo alcune delle modalità a disposizione.

L’unità aspirante è potente (portata massima di 690 metri cubi all’ora), silenziosa ed efficiente, con 9 velocità di rotazione della ventola, filtro antigrasso in acciaio e serbatoio removibile per raccolta liquidi da 200 millilitri.

Aspirazione automatica grazie al sensore della qualità dell’aria e funzionamento post cottura per 30 minuti, sono il tocco finale per una cappa decisamente prestazionale.

L’oggetto di questa recensione, Bosch PXX875D34E offre le qualità di un apparecchio da prime posizioni della classifica ma con un prezzo decisamente vantaggioso. Funzionalità, efficacia e semplicità d’uso, sono il mix che rende questo piano ad induzione con cappa integrata uno dei modelli più venduti.

Il più facile da pulire

Aeg IDK84451IB

Aeg IDK84451IBAeg IDK84451IB presenta un piano dal look total black con cappa integrata centrale di forma circolare.

Non ci sono nemmeno i profili in acciaio a fare da contrasto; un piano in vetroceramica nero che si integra elegantemente in qualsiasi cucina moderna.

Sono 4 le zone di cottura disponibili con un ingombro totale di 83 x 51 centimetri. La potenza elettrica assorbita è di 7,4 kW con consumi comunque ridotti grazie ad una classe di efficienza energetica A+.

Con questo modello si può cucinare senza doversi preoccupare di gestire l’aspirazione che viene comandata automaticamente grazie alla funzione Hob2Hood. Piano di cottura e ventola comunicano direttamente in modo di regolare l’aria in base alle esigenze.

Il potente e silenzioso motore da 160 watt permette un flusso d’aria di 647 metri cubi all’ora con un filtro antigrasso e 4 al carbone attivo che trattengono impurità e odori.

La comoda gestione del piano di cottura è garantita dal controllo elettronico Direktouch, da tre sensori impostabili per ogni zona, indicazione digitale dei livelli di potenza, funzione di riscaldamento automatico, Stop&Go per abbassare al minimo tutte le zone con un solo tocco e funzione Recall per impostare tutti i valori in caso di spegnimento accidentale.

La sicurezza è garantita dalla possibilità di bloccare solo l’accensione o tutti i comandi durante il funzionamento e dallo spegnimento automatico.

Eleganza, funzionalità e praticità d’uso sono le tre principali caratteristiche di questo piano ad induzione con cappa integrata. Un modello con caratteristiche tecniche che gli permettono di rivaleggiare con gli altri prodotti della nostra classifica.

Il più potente

Siemens EX877LX33E

Siemens EX877LX33ESiemens EX877LX33E ha un design molto ricercato con profilo frontale smussato in acciaio inox che gli dona grande eleganza.

Le 4 zone cottura sono separate dal sistema di filtraggio centrale dotato di motore iQdrive con ventole senza spazzole per un’aspirazione potente, silenziosa e una portata massima di 690 metri cubi d’aria all’ora.

La griglia di protezione è in solida ghisa per meglio resistere al calore, i livelli di aspirazione sono 9 più una modalità intensiva. Il dispositivo è dotato anche di filtro antigrasso in acciaio e di un serbatoio di raccolta liquidi eventualmente rovesciati.

Il piano in vetroceramica ha dimensioni di 81,2 x 52 centimetri con un sistema 2 flexInduction che permette di avere le zone di cottura continue e di adattarsi a pentole con diametro fino a 24 centimetri.

I comandi sono molto intuitivi grazie al display touch che garantisce un’adeguata sensibilità e permette di gestire al meglio i livelli di potenza selezionabili. L’apparecchio è dotato del sensore Cooking Sensor Plus Ready che monitorizza e regola automaticamente la temperatura e del FryingSensor Plus che garantisce regolazioni ottimali durante la frittura.

L’utente dispone di molte funzioni come il ripristino delle impostazioni di cottura in caso di spegnimento accidentale, l’avvio rapido per raggiungere la massima potenza in pochi secondi, la possibilità di trasferire le modalità di cottura da una zona ad un’altra e la funzione Tenere in caldo ideale per far sciogliere burro o fondere il cioccolato.

I dati tecnici più significativi di questo modello sono una potenza massima di 7,4 kW, un consumo annuo medio di 53,5 kWh con una Classe di efficienza energetica A. Il livello di rumorosità va da un minimo di 39 dB fino ad un massimo di 69 dB.

L’oggetto di questa recensione è un modello che soddisfa sotto tutti i punti di vista. Siemens è stata molto attenta nell’offrire un prodotto esteticamente accattivante e completo sia sul lato cottura che aspirazione. Le funzioni a disposizione sono veramente numerose e permettono un totale controllo del sistema con facilità e praticità. Questo apparecchio ha tutte le caratteristiche per essere considerato uno dei migliori piani ad induzione con cappa integrata sul mercato.

Il più efficiente

Foster Milano Air IS 4 Bridge

Foster Air IS 4 BridgeFoster Milano Air IS 4 Bridge è un piano ad induzione con cappa integrata dalla grande efficienza di funzionamento, caratterizzato da un interessante rapporto qualità prezzo.

Non è tra i modelli esteticamente più estremi tra quelli che abbiamo recensito, tuttavia si integra con eleganza in una cucina moderna. La disposizione con griglia di aspirazione centrale separa le due zone di cottura di destra da quelle di sinistra, offrendo un ingombro totale di 86 x 53 centimetri. La potenza assorbita dell’apparecchio è come da standard per questi elettrodomestici di 7,4 kW. Una classe di efficienza energetica A++ è garanzia di consumi contenuti.

Le prestazioni del sistema aspirante sono di tutto rispetto con una portata massima d’aria di 680 metri cubi all’ora gestibile con 6 velocità di rotazione della ventola e spegnimento ritardato automatico.

I comandi touch del pannello garantiscono un semplice controllo di tutte le funzioni e dei 9 livelli di potenza per zona. Molto utile la modalità Bridge che permette di unire due zone cottura come se fossero una sola per poter utilizzare pentole di grosse dimensioni.

Nel caso in cui dei liquidi dovessero fuoriuscire il dispositivo si spegne automaticamente grazie al sistema Overflow detector. Quando ci sono bambini che gironzolano per la cucina meglio impostare il blocco tasti con la funzione Child-lock.

Air IS 4 Bridge, secondo la nostra opinione, è un piano ad induzione con cappa integrata ideale per chi vuole un modello con un bel design, funzioni essenziali per un’adeguata gestione della cottura e costi abbastanza contenuti. Rappresenta una valida alternativa rispetto ai modelli che occupano i primi posti della nostra classifica.

Il più silenzioso

Elica Nikola Tesla HP

Elica Nikola Tesla HPElica Nikola Tesla HP è un piano ad induzione che prende il nome dal noto inventore e scienziato Nikola Tesla.

Una scelta appropriata per un apparecchio tecnologicamente avanzato dal look moderno ed elegante con una cappa di aspirazione centrale di forma rotonda. Il dispositivo assorbe 7,4 kW di potenza che vanno ad alimentare le 4 zone di cottura.

L’ingombro necessario per installazione è nella norma grazie a dimensioni di 83 x 51 centimetri. Il silenzioso sistema di aspirazione può avvalersi di un motore da 160 watt che garantisce una portata di 625 metri cubi d’aria in un’ora. I fumi sono opportunamente privati degli odori grazie all’azione di filtri ceramici di nuova concezione.

Tramite i comandi touch si regolano i 9 livelli di potenza per ogni zona di cottura che può essere unita all’adiacente grazie alla funzione Bridge. Power Booster permette di ottenere la massima potenza in pochi istanti.

Con questo modello si cucina in totale sicurezza sfruttando la comodità di un efficace aspirazione dei fumi e il tutto con un occhio ai consumi che si attestano su 43 kWh all’anno. Elettrodomestico che ha una classe di efficienza energetica A+ e assicura una rumorosità massima di soli 59 dB.

Elica Nikola Tesla HP, oggetto di questa recensione, è un piano cottura con cappa integrata in vetroceramica in grado di unire un design ricercato a prestazioni soddisfacenti sia per la cottura che aspirazione. Prodotto consigliato per chi cerca bellezza e funzionalità ad un giusto prezzo.

Tabella comparativa

Modello Potenza assorbita (kW) Classe di efficienza energetica Portata massima (m3/h) Rumorosità ventola (dB)
Miele KMDA 7774 FR 7,3 A+ 570 71
Bosch PXX875D34E 7,4 A 690 69
Aeg IDK84451IB 7,4 A+ 647 nd
Siemens EX877LX33E 7,4 A 690 69
Foster Air IS 4 Bridge 7,4 A++ 680 nd
Elica Nikola Tesla HP 7,4 A+ 625 59

Offerte Piani Cottura con Cappa Integrata

Come scegliere un Piano Cottura con Cappa Integrata

Un piano di cottura ad induzione di per se offre già notevoli vantaggi non dovendo utilizzare il gas. Rimane il fatto che per il suo posizionamento si è condizionati dall’installazione di una cappa per aspirare i fumi. Per ovviare a questo problema e avere la massima flessibilità, si può optare per un modello con cappa integrata. Per una giusta scelta è necessario tenere in considerazione le caratteristiche sia del reparto cottura che aspirazione.

Consumi

Uno degli aspetti più importanti, come spesso accade, è il consumo. L’utente ha ormai imparato ad osservare con attenzione l’etichetta energetica di un qualunque elettrodomestico, per rendersi conto di quando sia virtuoso sotto questo aspetto. Per un piano ad induzione che viene utilizzato con grande frequenza, il risparmio energetico alla lunga è un fattore che incide sul costo della bolletta.

Oltretutto, in questo caso, c’è il consumo aggiuntivo per il funzionamento della ventola di aspirazione. In commercio esistono modelli con classe di efficienza energetica che vanno dalla A fino ad arrivare ai più prestazionali che possono fregiarsi di una A+++. Per un famiglia numerosa che utilizza il piano di cottura anche per molte ore al giorno, la scelta di un modello efficiente nei consumi è quanto mai consigliabile.

Il single o la coppia che magari deve cucinare solo la sera, può tranquillamente cercare modelli più economici in classe A, che tuttavia offrono consumi soddisfacenti.

Portata d’aria

Per avere risultati soddisfacenti è necessario scegliere un prodotto con un adeguato potere aspirante. Il valore che esprime questa qualità è rappresentato dalla massima portata d’aria. Per modelli di fascia medio-alta ci possono essere delle sostanziali differenze, andando dai 550 metri cubi all’ora di quelli meno potenti, per arrivare ai quasi 700 dei piani di cottura più performanti. Si tratta di valori comparabili a quelli offerti dalle cappe aspiranti da incasso a scomparsa, generalmente più distanti dal piano di cucina.

Anche in questo caso la scelta dipende esclusivamente dalle necessità. In linea di massima un modello con una portata attorno ai 600/650 metri cubi all’ora garantisce un’aspirazione più che soddisfacente.

Funzionalità

Tra gli aspetti più importanti da valutare ci sono le funzionalità offerte da un piano di cottura ad induzione con cappa integrata. Il numero di livelli di potenza selezionabili variano a seconda dei modelli. Più alto è il valore e maggiore sarà la praticità e la flessibilità nel cuocere.

Tra le funzioni disponibili non dovrebbe mancare quella che permette di avere la massima potenza in breve tempo per scaldare rapidamente anche grosse pentole. Altra modalità molto comoda è chiamata Stop&Go: consente di arrestare momentaneamente il processo di cottura in caso di emergenze (suonano alla porta, rispondere al telefono, ecc.); con un semplice tocco si portano tutti i livelli di potenza al minimo, potendo lasciare il piano di cottura incustodito senza pericoli. Si tratta di prerogative tipiche dei piani a induzione, e a tal riguardo è bene assicurarsi che la propria batteria di pentole sia compatibile con questa tecnologia.

In alcuni modelli è presente la possibilità di unire due zone adiacenti per crearne una di più grosse dimensioni. È una funzione molto utile per utilizzare anche pentole particolari come una pesciera. La modalità reStart permette di reimpostare tutti i valori in casi di spegnimenti accidentale.

Per quanto riguarda la ventola di aspirazione, nei modelli migliori funziona in maniera automatica comunicando direttamente con il piano ad induzione, mentre più comunemente si comanda manualmente dal pannello di controllo.

Sicurezza

Una nota a parte meritano le funzioni di sicurezza fondamentali per l’utilizzo di questa tipologia di elettrodomestici. Per prima cosa non deve mancare un sistema per blocco dell’accensione per evitare un avvio accidentale.

Indispensabile anche il blocco tasti durante il funzionamento per garantire la massima sicurezza in presenza di bambini, soprattutto quando si lascia incustodito il piano di cottura. Infine è bene disporre di sistema di spegnimento automatico in caso una o più zone di cottura rimanga accesa o funzionante alla massima potenza per troppo tempo.

Struttura

Dal punto di vista strutturale i piani di cottura con cappa integrata finiscono con assomigliarsi un po’ tutti. La ventola di aspirazione non può che essere posizionata centralmente con la sola differenza tra una forma della grata circolare o rettangolare.

Il pannello per il controllo delle funzioni è posto nella parte bassa, deve essere semplice, d’immediato utilizzo e con i tasti ben visibili e distanziati. I materiali utilizzati sono decisamente standard con la presenza di una possibile cornice in acciaio per conferire maggior eleganza e una griglia di protezione della ventola in ghisa o comunque in materiale resistente al calore.

Rumorosità

È un valore che non sempre viene fornito dai produttori. Solitamente è presente sull’etichetta energetica ma in alcuni casi è omesso. Visto il tipo di utilizzo non è comunque un dato fondamentale, a differenza di quanto accade per le lavatrici, o altri elettrodomestici da cucina come i frigoriferi, e dipende esclusivamente dalla velocità di rotazione della ventola.

I valori forniti si riferiscono alla massima rumorosità emessa dal sistema d’aspirazione. I modelli più silenziosi si attestano su valori appena sotto i 60 dB mentre i più rumorosi raggiungono anche i 70/71 dB.

Potenza

La massima potenza elettrica assorbita non è un valore particolarmente significativo essendo praticamente uguale per ogni modello presente sul mercato. Controllando i dati tecnici forniti dai diversi produttori si attesta sui 7,4 kW. Più interessante è invece la potenza del motore elettrico della cappa integrata: per avere buone prestazioni in fase di aspirazione è necessario avere adeguata potenza per generare grosse portate d’aria.

[Voti: 215    Media Voto: 5/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Guarda un esempio.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.