in

Migliori robot lavapavimenti

I migliori robot lavapavimenti selezionati per autonomia, capacità di pulizia sia a secco che umido, tempi di ricarica, versatilità nella programmazione e rapporto qualità prezzo.

Classifica migliori robot lavapavimenti




Modelli a confronto

Analizziamo le caratteristiche tecniche dei robot aspirapolvere e lavapavimenti iRobot Roomba Combo J7+, Ecovacs Deebot X2 Omni, Xiaomi Roborock S7 Max Ultra e Dreame L10s Ultra, mettendoli a confronto per identificarne pregi e limiti.

Sistema di Navigazione: Il iRobot Roomba Combo J7+ si distingue per il suo sistema di navigazione Precision Vision, capace di rilevare ostacoli minuziosamente, garantendo una pulizia efficace senza incidenti. Al contrario, l’Ecovacs Deebot X2 Omni utilizza un avanzato sistema Lidar a doppio laser, che permette di rilevare ostacoli fino a dieci metri di distanza, offrendo una navigazione estremamente precisa. Il Xiaomi Roborock S7 Max Ultra, invece, si avvale del sistema PreciSense Lidar per una mappatura accurata degli spazi, mentre il Dreame L10s Ultra non specifica il tipo di tecnologia di navigazione, sebbene sia implicito un alto livello di autonomia e precisione.

Potenza di Aspirazione: Con una potenza di aspirazione di 8.000 Pa, l’Ecovacs Deebot X2 Omni si posiziona al vertice per quanto riguarda la capacità di aspirazione, seguito dal Dreame L10s Ultra con 5.300 Pa, dal Xiaomi Roborock S7 Max Ultra con 5.500 Pa, e infine dall’iRobot Roomba Combo J7+, la cui potenza non viene specificata, suggerendo che il focus di quest’ultimo sia più sulla multifunzionalità che sulla sola aspirazione.

Capacità di Pulizia e Lavaggio: Il Xiaomi Roborock S7 Max Ultra introduce il sistema VibraRise, che combina alta frequenza di vibrazione a 3.000 volte al minuto con la capacità di sollevare il mop per non bagnare i tappeti, una caratteristica unica che lo distingue per efficacia nel rimuovere lo sporco incrostato. L’Ecovacs Deebot X2 Omni, con il suo sistema OZMO 2.0, promette una pulizia profonda grazie alla pressione costante dei panni sul pavimento. L’iRobot Roomba Combo J7+ offre la funzionalità di lavaggio con un panno retraibile che evita i tappeti, simile ma meno avanzato rispetto al sistema del Roborock. Il Dreame L10s Ultra, con i suoi due mop che ruotano fino a 180 giri al minuto, garantisce un’ottima performance di lavaggio.

Autonomia della Batteria: L’iRobot Roomba Combo J7+ garantisce fino a 75 minuti di autonomia, il che lo rende adatto per abitazioni di medie dimensioni. Il Dreame L10s Ultra e il Xiaomi Roborock S7 Max Ultra si distinguono con una batteria da 5.200 mAh, che offre fino a 180 minuti di autonomia, ideali per grandi spazi. L’Ecovacs Deebot X2 Omni non specifica l’autonomia, ma le sue caratteristiche suggeriscono una prestazione in linea con gli altri modelli di alta gamma.

Gestione degli Ostacoli: L’Ecovacs Deebot X2 Omni si eleva di 15 millimetri quando incontra un tappeto, una caratteristica condivisa dal Xiaomi Roborock S7 Max Ultra con il suo sistema VibraRise. Questo approccio è superiore rispetto al iRobot Roomba Combo J7+, che pur gestendo bene i tappeti, non ha una funzione di sollevamento esplicita. Il Dreame L10s Ultra non menziona specificamente il trattamento dei tappeti, lasciando supporre una funzionalità standard.

Facilità di Pulizia: L’Ecovacs Deebot X2 Omni e il Xiaomi Roborock S7 Max Ultra offrono sistemi di autopulizia avanzati che riducono significativamente l’intervento manuale, con il Deebot che utilizza un tampone ad acqua calda e il Roborock che pulisce il panno a 735 giri al minuto. L’iRobot Roomba Combo J7+ facilita la manutenzione con lo svuotamento automatico del contenitore di polvere. Il Dreame L10s Ultra, con la sua capacità di asciugare i mop con aria calda, semplifica ulteriormente la gestione post-pulizia.

Capacità del Serbatoio e Copertura: Il Dreame L10s Ultra spicca per il suo serbatoio d’acqua da 2,5 litri, ottimale per pulizie estese fino a 200 metri quadrati, posizionandosi bene contro il Xiaomi Roborock S7 Max Ultra, che copre fino a 300 metri quadrati grazie al riempimento automatico del serbatoio. L’Ecovacs Deebot X2 Omni e l’iRobot Roomba Combo J7+ non specificano la capacità del serbatoio, ma offrono tecnologie complementari per una pulizia efficace.

Integrazione con Smart Home: Il Xiaomi Roborock S7 Max Ultra si distingue per la sua compatibilità con assistenti vocali come Amazon Alexa, Siri e Google Assistant, offrendo una maggiore integrazione nell’ecosistema di casa intelligente rispetto agli altri modelli, che non evidenziano specificamente questa caratteristica.

Potenza di Aspirazione

Modello Potenza di Aspirazione (Pa)
Ecovacs Deebot X2 Omni 8.000
Dreame L10s Ultra 5.300
Xiaomi Roborock S7 Max Ultra 5.500
iRobot Roomba Combo J7+ Non Specificata

Autonomia della Batteria

Modello Autonomia (minuti)
Dreame L10s Ultra 180
Xiaomi Roborock S7 Max Ultra 180
iRobot Roomba Combo J7+ 75
Ecovacs Deebot X2 Omni Non Specificata

Capacità del Serbatoio e Copertura

Modello Copertura Massima (mq)
Xiaomi Roborock S7 Max Ultra 300
Dreame L10s Ultra 200
Ecovacs Deebot X2 Omni Non Specificata
iRobot Roomba Combo J7+ Non Specificata

Sistema di Navigazione

Modello Tipo di Navigazione
Ecovacs Deebot X2 Omni Lidar a doppio laser
Xiaomi Roborock S7 Max Ultra PreciSense Lidar
iRobot Roomba Combo J7+ Precision Vision
Dreame L10s Ultra Non Specificata

Tecnologie di Pulizia Innovativa

Modello Tecnologie di Pulizia
Xiaomi Roborock S7 Max Ultra VibraRise, 3.000 vibrazioni/min
Ecovacs Deebot X2 Omni OZMO 2.0, sistema a ultrasuoni
Dreame L10s Ultra Mop rotanti a 180 giri/min
iRobot Roomba Combo J7+ Panno di lavaggio retraibile

Il migliore in assoluto

Nel confronto tra i robot aspirapolvere e lavapavimenti di ultima generazione, il Xiaomi Roborock S7 Max Ultra emerge come il modello di punta grazie alle sue caratteristiche tecniche avanzate e alla sua versatilità. Questo dispositivo rappresenta il frutto dell’evoluzione tecnologica nel campo della pulizia domestica, offrendo soluzioni innovative per garantire un ambiente pulito con il minimo sforzo da parte dell’utente.

Potenza di Aspirazione e Autonomia: Il Roborock S7 Max Ultra offre una potenza di aspirazione pari a 5.500 Pa, posizionandosi tra i migliori per capacità di pulizia, superato solo dall’Ecovacs Deebot X2 Omni in termini di potenza di aspirazione pura. Tuttavia, il vero punto di forza di questo modello risiede nella sua autonomia di 180 minuti, garantita da una batteria da 5.200 mAh. Questa caratteristica lo rende ideale per pulizie approfondite in grandi ambienti senza necessità di ricariche frequenti.

Tecnologia di Pulizia: Il sistema VibraRise, esclusivo del Roborock S7 Max Ultra, combina l’efficacia delle 3.000 vibrazioni al minuto con la capacità del mop di sollevarsi automaticamente quando non necessario, permettendo così una pulizia efficace su tutti i tipi di superficie senza bagnare i tappeti. Questa tecnologia si distingue nettamente per l’approccio innovativo alla pulizia delle macchie più ostinate.

Sistema di Navigazione: La tecnologia PreciSense Lidar offre una mappatura accurata e dettagliata degli spazi domestici, consentendo al dispositivo di navigare in modo efficiente e di evitare ostacoli con precisione. Questo aspetto, combinato con la potenza di aspirazione e l’autonomia, fa del Roborock S7 Max Ultra uno strumento estremamente affidabile per la pulizia domestica.

Compatibilità con Smart Home: Un ulteriore vantaggio è la sua compatibilità con assistenti vocali quali Amazon Alexa, Siri e Google Assistant, che lo rende un dispositivo facilmente integrabile negli ecosistemi di casa intelligente, permettendo agli utenti di gestire la pulizia con semplici comandi vocali.

Come scegliere un robot lavapavimenti

Il robot lavapavimenti può rappresentare un valido aiuto per le pulizie domestiche, a patto di acquistare un modello adeguato alle tue necessità. La scelta non è certo facile visto che non tutti gli apparecchi offrono le medesime prestazioni e funzionalità, così come il prezzo può subire variazioni anche sensibili.

Quali sono le tue esigenze?

I modelli in assoluto più versatili sono i robot ibridi 2 in 1, ovvero in grado di svolgere sia la funzione di aspirapolvere che lavapavimenti. Devo comunque evidenziare che a fronte del grande vantaggio di avere un apparecchio all in one, la qualità della pulizia non risulta sempre soddisfacente. I prodotti entry level nemmeno aspirano la polvere eliminandola tramite un panno in microfibra e successivamente da sostituire per effettuare il lavaggio. I modelli top di gamma invece offrono la possibilità di scelta tra modalità aspirapolvere, solo lavapavimenti oppure combinata.

Se disponi già di un robot aspirapolvere potresti scegliere un modello che esegue unicamente il lavaggio. In questo caso hai la garanzia di un dispositivo progettato esclusivamente per rimuovere le macchie. Non dimenticare che alcuni marchi come iRobot offrono l’interessanti opportunità di accoppiare tramite app due diversi apparecchi, così potrai creare un’unica sessione di pulizia avviando prima il robot aspirapolvere e subito dopo quello per il lavaggio.

Sistema di navigazione

Dalla qualità dei sensori e dall’intelligenza artificiale più o meno sofisticata dipendono le prestazioni del robot. Ti suggerisco di investire qualche euro in più ma puntare su modelli dotati di sensore laser a torretta, avanzato sistema anticaduta e capaci di distinguere il pavimento duro da moquette e tappeti. Se non hai problemi di budget ci sono anche robot con telecamera integrata che da una parte ottimizzano i percorsi di pulizia e dall’altra ti permettono di acquisire in tempo reale e da remoto le immagini della casa.

Funzionalità smart

Anche per i robot lavapavimenti connessione Wi-Fi e gestione tramite app sono caratteristiche tecniche ormai standard. Ciò che devi verificare è la presenza di funzioni quali invio della mappa dell’ambiente domestico, creazione di barriere virtuali per impedire l’accesso in specifiche zone e suddivisione dei vari locali per avviare la pulizia solo nella stanza selezionata.

Autonomia e capienza serbatoio

Altro aspetto importante è la durata della batteria che incide sull’estensione superficiale gestibile con un’unica carica. Un buon modello deve consentire di aspirare e lavare un appartamento di 100 metri quadri senza necessità di rientro alla base. Non dimenticare nemmeno che una capacità limitata del serbatoio dell’acqua e raccolta polvere ti costringe a frequenti svuotamenti e rabbocchi, interropendo così la sessione di pulizia.

Domande frequenti

Classifiche correlate