in

Migliori forni da incasso elettrici

I migliori forni elettrici da incasso selezionati per volume, potenza assorbita, programmi e modalità di cottura, qualità dei materiali, sicurezza, prezzo e marca.

Se non stai cercando un forno da incasso elettrico standard guarda queste classifiche:

INDICE
1. Classifica migliori forni da incasso elettrici
1.1 Beko OIC21001B
1.2 Bosch HBF011BR0
1.3 Smeg SF64M3VX
1.4 Electrolux KODGS20TX
1.5 AEG BEK435220M
1.6 Hisense BSA5222AX
1.7 Whirlpool AKP 785/IX
1.8 Candy FCS 100X/E
1.9 Indesit IFW 5834 IX
1.10 Hotpoint Ariston FA2530HIXHA
1.11 De Longhi YLM 6 XLN
2. Come scegliere un forno elettrico da incasso
2.1 Efficienza energetica
2.2 Migliori tecnologie
2.3 Domande frequenti

Classifica migliori forni da incasso elettrici

Beko OIC21001B

Recensione Beko OIC21001B

Pro

  • Prezzo basso
  • Elevato volume utile della cavità
  • Sistema di pulizia con vapore

Contro

  • Non ha un display
  • Solo 3 modalità di cottura disponibili
  • Mancano timer e contaminuti

Beko OIC21001B è un forno elettrico con capacità interna di ben 75 litri, il che lo rende uno dei modelli da incasso con il maggior volume utile. Il motivo di tanto spazio a disposizione senza aumentare gli ingombri, è la mancanza del sistema di ventilazione essendo un forno con riscaldamento statico.

Fattore da tenere ben presente al momento dell’acquisto poiché offre una distribuzione del calore più lenta e meno uniforme rispetto a un sistema con circolazione forzata dell’aria.

La medesima semplicità nel design l’ho ritrovata nelle funzioni, disponendo di sole tre modalità di cottura. In pratica posso utilizzare il metodo statico, attivare la resistenza inferiore oppure il grill.

Non è presente un timer per impostare la durata con spegnimento automatico, ma neppure un contaminuti e tantomeno un display. Con le due manopole mi limito a scegliere la tipologia di riscaldamento e settare il termostato alla temperatura desiderata.

Per quanto riguarda la pulizia, ho la possibilità di sfruttare l’azione del vapore per ammorbidire le incrostazioni e facilitare la loro rimozione.

Devo semplicemente versare nel vassoio 500 ml di acqua, inserirlo nel secondo ripiano e impostare la modalità Facile Pulizia con ciclo di riscaldamento a 100°C per 25 minuti. Al temine attendo il tempo necessario per raffreddare l’interno, dopodiché con un panno morbido o una spugna posso eliminare facilmente i residui.

Beko OIC21001B è un forno elettrico entry level poco ricercato nell’aspetto e con funzioni davvero basilari. Secondo la mia opinione è un modello adatto a chi utilizza di rado questo tipo di elettrodomestico, pertanto non ha grandi pretese.

Una soluzione molto economica perfetta per una casa di villeggiatura o per cuocere e riscaldare saltuariamente, potendo fare a meno di un sistema di riscaldamento ventilato e la mancanza di un timer.

Bosch HBF011BR0

Recensione Bosch HBF011BR0

Pro

  • Prezzo competitivo
  • Cottura uniforme su più livelli
  • Solidità costruttiva
  • Utilizzo molto semplice

Contro

  • Capienza cavità inferiore alla media
  • Manca il display
  • Non ha la funzione di spegnimento automatico a fine cottura
  • Non è presente la modalità di scongelamento

Bosch HBF011BR0 è un forno elettrico che non mi ha certo colpito per l’aspetto estetico molto vecchio stile, in cui spiccano le tre manopole per la selezione di durata, temperatura e modalità di cottura. Un elettrodomestico che bada poco al design concentrandosi più sulla solidità costruttiva, apprezzabile analizzando la robustezza dello sportello e la qualità del rivestimento smaltato.

Le dimensioni sono pressoché standard per consentire l’installazione nell’apposita nicchia in cucina, mentre la capacità interna di 66 litri è un valore inferiore alla media ma comunque adeguato per la maggior parte delle esigenze.

Tra le migliori qualità annovero la cottura uniforme grazie alla ventilazione con sistema 3D HotAir che distribuisce rapidamente il calore in ogni punto.

Ciò mi permette di cuocere sfruttando nello stesso tempo il livello superiore, intermedio e inferiore senza mischiare odori e sapori, preparando contemporaneamente abbondanti quantità di cibo e ottimizzando tempi e consumi energetici.

Oltre alla modalità aria calda 3D, posso scegliere una ventilazione più delicata con incremento graduale della temperatura, il tradizionale metodo statico oppure il solo grill superiore con o senza l’aggiunta della circolazione forzata dell’aria. Ad essere pignolo manca una funzione per la cottura della pizza spesso presente e quella specifica per lo scongelamento.

Bosch HBF011BR0 è un classico forno elettrico da incasso essenziale nel design e nell’utilizzo. Un elettrodomestico privo di fronzoli e funzioni speciali di dubbia utilità, in grado di svolgere il suo compito senza mostrare significativi punti deboli.

Ciò significa poter cucinare qualsiasi alimento e ricetta con semplicità e ottenendo cotture sempre omogenee. L’unico limite è la mancanza di un timer con spegnimento automatico a fine cottura, potendo solo impostare il contaminuti con avviso acustico a countdown ultimato.

Smeg SF64M3VX

Recensione Smeg SF64M3VX

Pro

  • Solidità costruttiva
  • Riscaldamento omogeneo
  • Molto facile da utilizzare

Contro

  • Sedi in plastica delle viti di fissaggio nella nicchia del mobile
  • Manca un display
  • Istruzioni complete consultabili solo online

Smeg SF64M3VX è un forno elettrico da incasso con sistema di riscaldamento ventilato e caratterizzato da un design pulito ed elegante. La console comandi con tre classiche manopole fa subito intuire la semplicità di utilizzo e l’assenza di funzioni speciali che, nella maggior parte dei casi, contribuiscono ad aumentare il prezzo ma senza migliorare prestazioni e praticità d’uso.

Un particolare che trovo poco vantaggioso è il manuale cartaceo incompleto, dovendo accedere al sito del costruttore per scaricare la versione intera. Ad esempio nella fornitura ho trovato una busta contenente alcune viti e una coppia di ganci metallici. Nelle istruzioni allegate non viene spiegata la loro funzione, mentre online ho scoperto che sono indispensabili per lo smontaggio dei vetri così da permettere la pulizia.

Mi è bastato aprire lo sportello con triplo vetro per rendermi conto della notevole solidità costruttiva che contraddistingue questo modello. Un aspetto in netto contrasto con la scelta, a mio avviso poco comprensibile, di aver realizzato in plastica le sedi delle viti per il fissaggio nella nicchia. Una soluzione che non regala la sensazione né di grande solidità e tantomeno di durata nel tempo.

Il funzionamento risulta elementare dovendo scegliere una delle 6 modalità di cottura disponibili, la durata e la temperatura tramite i relativi selettori. Oltre al riscaldamento statico e ventilato, posso decidere se attivare solo l’elemento riscaldante superiore o inferiore e associare la circolazione forzata dell’aria. Inoltre dispongo di una modalità Eco per cercare di ottimizzare i consumi energetici.

Smeg SF64M3VX ha dimostrato nel corso della prova di cuocere con buoni risultati carne, pesce e prodotti lievitati come pane, torte e biscotti. Un forno elettrico affidabile e piuttosto versatile che consiglio a chi è abituato a modelli tradizionali e poco ama elettrodomestici smart di ultima generazione dotati di moltissime funzioni extra che spesso finiscono con il complicare la vita.

Electrolux KODGS20TX

Recensione Electrolux KODGS20TX

Pro

  • Design moderno
  • Facile utilizzo
  • Cottura uniforme anche su più livelli
  • Modalità di pulizia con vapore
  • Ottimi risultati nella preparazione di pane e dolci

Contro

  • Nessun problema riscontrato

Electrolux KODGS20TX è un forno elettrico da incasso caratterizzato da un design moderno con rivestimento in acciaio inox antimpronta e un comodo display con pulsanti touch.

La cavità ha una capienza pari a 72 litri ed è smaltata con uno speciale trattamento per limitare la formazione di incrostazioni e facilitare la pulizia. Nella fornitura sono comprese una griglia in acciaio, una lamiera per dolci e una leccarda per soddisfare ogni esigenza.

Questo modello rientra nella categoria dei forni multifunzionali poiché aggiunge, alla convenzionale cottura ventilata, la modalità con vapore. Tramite la relativa manopola posso decidere se sfruttare solo il riscaldamento di una o entrambe le resistenze elettriche per grigliare rapidamente, azionare la ventola per una distribuzione omogenea del calore oppure selezionare la cottura ventilata PLUS. In quest’ultimo caso devo ricordarmi di riempire con 250 ml di acqua, a forno freddo, l’apposito incavo sul fondo.

La formazione di vapore rende le cotture molto più uniformi e consente apprezzabili risultati, soprattutto, nella preparazione di pane e dolci. Infatti l’umidità permette all’impasto di lievitare completamente e conferisce maggior morbidezza lasciando la parte esterna dorata e croccante.

Inoltre posso cuocere contemporaneamente su tre livelli ottenendo una cottura comunque omogenea, sfruttando tutto lo spazio a disposizione, riducendo le tempistiche e di conseguenza i consumi energetici.

Altro aspetto che ho gradito è la semplicità di utilizzo, senza dubbio apprezzata anche da chi deve sostituire un vecchio modello. Oltre a non presentare infinite funzioni che, il più delle volte, vengono poco sfruttate e contribuiscono a creare confusione, le impostazioni sono di immediato accesso tramite l’intuitivo pannello di controllo.

Posso settare l’ora, fissare la durata della cottura, stabilire l’orario di spegnimento o la partenza ritardata, nonché impostare il conto alla rovescia semplicemente con pochi tocchi dei pulsanti touch sul display e modificando i valori attraverso i tasti + e -. Temperatura e modalità di cottura le decido agendo sulle due manopole, il tutto potendo contare su un manuale delle istruzioni esaustivo e molto chiaro.

Electrolux KODGS20TX è un forno elettrico a cui assegno un’alta valutazione alla luce delle notevoli prestazioni, semplice utilizzo a prova di totale neofita e funzioni complete per la cottura di qualsiasi ricetta.

Un modello che consiglio, in particolar modo, a chi cucina spesso prodotti lievitati come pane e dolci. Non bisogna dimenticare il valore aggiunto della modalità di pulizia AcquaClean che sfrutta il vapore per sciogliere grasso e incrostazioni, rendendo semplice la rimozione dello sporco con un panno umido o una spugna.

AEG BEK435220M

AEG BEK435220M

Pro

  • Efficace ventilazione
  • Utilizzo intuitivo
  • Partenza ritardata

Contro

  • Funzioni basilari

AEG BEK435220M è un forno elettrico da incasso dal design moderno e con i classici metodi di cottura di un comune modello termoventilato. Un elettrodomestico in classe di efficienza energetica A+ e dalla struttura robusta, in grado di garantire le funzioni essenziali per cucinare una buona varietà di ricette ed ottenere soddisfacenti risultati. Non si può certo definire un forno smart, vista la mancanza un pannello comandi touch e programmi preimpostati da selezionare in base al tipo di preparazione.

Tutta questa semplicità si traduce in un utilizzo alquanto intuitivo, che sarà apprezzato da chi non vuole perdere tempo in intese letture delle istruzioni e desidera immediata operatività. Tra i particolari che ho più apprezzato spicca la qualità costruttiva; un aspetto evidente osservando lo sportello realizzato con tre vetri per assicurare perfetto isolamento termico e facilmente estraibili per la pulizia, nonché cerniere con chiusura SoftMotion.

Altra caratteristica interessante è il sistema di ventilazione ThermiCºAir con distribuzione uniforme del calore in tutti i 71 l della cavità. Ciò comporta un più rapido riscaldamento e una riduzione della temperatura di cottura, permettendo così un buon risparmio di tempo ed energia. Si dimostra un modello performante anche nel caso di cotture su più livelli, consentendo di preparare piatti diversi contemporaneamente.

Come ho già sottolineato AEG BEK435220M offre funzioni basilari, tuttavia è presente la comoda opzione per impostare la partenza ritardata. In pratica posso decidere quando far funzionare il forno selezionando la durata della cottura e l’ora esatta in cui deve terminare.

Hisense BSA5222AX

Hisense BSA5222AX

Pro

  • Complete modalità di cottura
  • Design elegante e moderno
  • Solida struttura

Contro

  • Nessun problema riscontrato

Hisense BSA5222AX è un forno elettrico multifunzione con cavità di 71 litri, assorbimento elettrico massimo di 2700 W e classe di efficienza energetica A. L’aspetto estetico è caratterizzato da un moderno e ricercato design in cui spicca il display centrale con sistema di controllo elettronico e due manopole con particolare meccanismo a scomparsa push and pull, ovvero quando non utilizzate si possono spingere all’interno. Altra interessante caratteristica costruttiva è rappresentata dallo sportello con chiusura soft rallentata.

Il termine multifunzionale sta ad indicare le numerose modalità di cottura selezionabili, venendo così incontro ad ogni necessità. Ho trovato ben 16 diverse combinazioni da scegliere in base al tipo di alimento e ricetta;

ho potuto attivare solo il riscaldamento superiore, inferiore o entrambi, aggiungere la ventilazione per una diffusione uniforme del calore e inserire il grill, nonché sfruttare la funzione per riscaldare e mantenere al caldo le pietanze e quella per scongelare. Il tutto con estrema facilità grazie all’intuitiva interfaccia utente con cui stabilire durata, avvio differito, impostare l’allarme acustico di fine cottura, regolare il contrasto del display e attivare il blocco tasti per maggior sicurezza in presenza di bambini.

Hisense BSA5222AX è un forno elettrico completo sotto tutti i punti di vista e che non lascia nulla di intentato, nemmeno per la sua pulizia. Infatti è possibile utilizzare l’apposita funzione Steam Clean dovendo selezionare lo specifico programma, aggiungere circa 0,6 l di acqua nella teglia bassa inserita nella guida inferiore e attendere 30 minuti affinché il vapore generato ammorbidisca i residui di sporco e faciliti la rimozione con un panno umido.

Whirlpool AKP 785/IX

Whirlpool AKP 785/IX

Pro

  • Design ricercato
  • Cavità interna molto spaziosa
  • Cottura precisa
  • Modalità di pulizia con vapore

Contro

  • Impostazione di timer e contaminuti non molto intuitiva

Whirlpool AKP 785/IX è un forno elettrico da incasso contraddistinto da un design piuttosto ricercato in cui spiccano l’ampio display centrale e la coppia di selettori con sistema a scomparsa Push-Push. Ciò mi permette, quando non utilizzo il forno, di spingere le manopole a filo del rivestimento per ottenere un aspetto più pulito ed elegante.

Un’altra caratteristica è il volume utile della cavità pari a 73 litri, vale a dire un valore mediamente più alto della concorrenza se rapportato a misure pressoché standard. Teglie e griglie le posso inserire su 5 differenti livelli, riuscendo a cucinare grosse pezzature di carne senza problemi.

Dispongo di 8 modalità di funzionamento a partire dal riscaldamento statico adatto per prodotti lievitati e dolci da posizionare su un unico ripiano. Per la precisa cottura di carne e pesce mi basta inserire la ventilazione che distribuisce uniformemente il calore in ogni punto oppure accendere solo il grill superiore per arrostire spiedini, salsicce, gratinare verdure o semplicemente tostare il pane.

Dispongo anche delle funzioni Turbo Grill nel caso desidero grigliare pezzi di carne di grandi dimensioni, solo resistenza inferiore per la cottura a bassa temperatura o dorare il fondo della pietanze, modalità pizza fatta in casa posizionando la teglia sul terzo livello e scongelamento.

Se la scelta delle diverse cotture è davvero molto semplice, non posso dire lo stesso per l’impostazione di contaminuti e timer. In entrambi i casi devo effettuare una serie di operazioni che, quantomeno la prima volta, richiedono la lettura delle istruzioni. Comunque ho il grande vantaggio di programmare la cottura con avviso acustico e spegnimento automatico.

Chi utilizza spesso il forno sa bene come la pulizia della cavità sia un’operazione fastidiosa e richieda una notevole perdita di tempo. Per rendere il compito meno gravoso, abbiamo a disposizione la modalità Smart Clean. In pratica basta versare, a forno spento e freddo, 200 ml di acqua sul fondo della cavità e avviare un ciclo di riscaldamento a 90°C per 30 minuti. Il vapore provvede ad agire sulle incrostazioni così da poterle eliminare facilmente con una spugna o un panno morbido.

A parte qualche iniziale difficoltà nella programmazione del timer, per il resto non ho riscontrato altri punti deboli degni di nota. Pertanto Whirlpool AKP 785/IX merita una buona valutazione anche in considerazione del prezzo di vendita conveniente, cotture soddisfacenti nella maggior parte delle condizioni e il valore aggiunto della pulizia con vapore.

Candy FCS 100X/E

Recensioni Candy FCS 100X/E

Pro

  • Prezzo conveniente
  • Design adatto a ogni stile di arredamento
  • Utilizzo molto semplice
  • Comoda rimozione del vetro per la pulizia

Contro

  • Non ha la cottura ventilata
  • Manca il timer

Candy FCS 100X/E è un forno elettrico da incasso essenziale nell’aspetto estetico così come nelle funzioni. Il tradizionale rivestimento in acciaio inox, il vetro oscurato e il design pulito con due soli selettori per effettuare le impostazioni, sono elementi che consentono all’elettrodomestico di adattarsi a qualsiasi stile di arredamento.

Innanzitutto è opportuno sottolineare che si tratta di un modello con riscaldamento statico, quindi privo di ventola per forzare la circolazione d’aria all’interno della cavità. Di conseguenza è necessario tenere in considerazione i limiti di tale sistema e tra i principali evidenzio la distribuzione non omogenea del calore in ogni punto.

Il vantaggio è invece una cottura più lenta rispetto a un forno ventilato, ovvero indicata per la preparazione di prodotti lievitati che necessitano di tempo per crescere di volume e cuocere bene all’interno.

Per utilizzare il forno non serve consultare il libretto delle istruzioni visto che dispongo unicamente di un selettore per impostare la temperatura e una manopola per scegliere se accendere entrambe le resistenze elettriche, solo l’elemento riscaldante inferiore o azionare la modalità grill per la cottura di carne di medio e piccolo spessore. Non dispongo di timer e contaminuti, pertanto mi devo arrangiare con un orologio da cucina oppure altre soluzioni per stabilire con precisione la durata della cottura.

La pulizia della cavità smaltata offre le solite difficoltà di un modello privo di particolari tecnologie per facilitare la rimozione di grasso e incrostazioni, mentre il vetro dello sportello lo posso estrarre dal suo alloggiamento piuttosto agevolmente per eliminare lo sporco.

Il mio giudizio per questo Candy FCS 100X/E è nel complesso positivo, considerando il favorevole rapporto qualità prezzo. Una scelta di acquisto adatta per chi cerca un modello economico, con riscaldamento statico, funzioni basilari e da utilizzare saltuariamente.

Se invece si prevede un impiego quotidiano per la preparazione di svariate ricette, meglio puntare su un forno elettrico ventilato dotato di molte modalità di cottura per soddisfare la maggior parte delle necessità.

Indesit IFW 5834 IX

Recensione Indesit IFW 5834 IX

Pro

  • Facilità di utilizzo

Contro

  • Design vecchio stile
  • Prezzo troppo alto

Il forno di questa recensione non mi ha particolarmente colpito per il suo aspetto estetico. A prima vista ricorda un modello abbastanza datato, con selettori a manopola e mancanza di un più moderno display LCD e comandi touch. Del resto anche le modalità di cottura, seppur complete, non sono paragonabili a quelle presenti su apparecchi di ultima generazione.

Comoda la possibilità di estrarre la controporta in vetro con due semplici gesti per poterla pulire. Anche all’interno ho apprezzato il design del grill che consente di sganciarlo e reclinarlo per accedere alla parte superiore e rimuovere lo sporco.

Indesit IFW 5834 IX è un forno che, a mio avviso, potrai apprezzare se non ami i dispositivi troppo sofisticati e desideri la massima semplicità nella scelta della modalità di cottura, temperatura e impostazione del timer. Alla fine è un prodotto che svolge la sua funzione senza mostrare particolari problemi, dimostrandosi anche un elettrodomestico solido e affidabile. Ciò nonostante, mi preme sottolineare che il prezzo non lo ritengo in linea con quello che viene offerto e soprattutto se confrontato con i diretti concorrenti.

Hotpoint Ariston FA2530HIXHA

Recensione Hotpoint Ariston FA2530HIXHA

Pro

  • Favorevole rapporto qualità prezzo
  • Semplicità di utilizzo
  • Modalità per la pulizia con vapore

Contro

  • Pannello di controllo senza display
  • Smalto della cavità piuttosto delicato

Hotpoint Ariston FA2530HIXHA è un forno elettrico da incasso che combina il riscaldamento statico e ventilato per cercare di venire incontro alla maggior parte delle necessità. Dal punto di vista estetico non c’è nulla di rilevante da sottolineare, trattandosi di un modello dal design alquanto lineare che bene si integra in qualsiasi cucina.

Dal punto di vista costruttivo sembra un elettrodomestico progettato con una certa attenzione, soprattutto, nei punti soggetti a maggior usura come, ad esempio, le cerniere dello sportello. Tuttavia dopo i primi utilizzi e osservando la cavità interna, ho notato uno smalto non di grandissima qualità che risulta abbastanza delicato.

Inoltre grasso e sporco si attaccano con una certa facilità rendendo difficoltosa la pulizia. A tal proposito ho apprezzato la presenza della modalità Diamond Clean che produce vapore allo scopo di ammorbidire le incrostazioni e semplificarne la rimozione. Prima di attivare la relativa funzione (ciclo di riscaldamento a 90°C per 35 minuti), devo ricordarmi di versare 200 ml di acqua sul fondo.

L’immediatezza nell’utilizzo e le modalità di cottura disponibili sono del tutto paragonabili a modelli concorrenti di pari caratteristiche e fascia di prezzo. Nonostante la mancanza di un display che avrebbe reso la programmazione ancor più intuitiva, per stabilire i vari parametri mi occorre una manciata di secondi.

Tramite le tre manopole stabilisco durata, temperatura e scelgo tra funzionamento statico e ventilato, nonché con grill o turbo grill per arrostire sia piccole che grosse pezzature di carne. In aggiunta dispongo anche della specifica modalità per lo scongelamento degli alimenti.

Hotpoint Ariston FA2530HIXHA annovera tra i punti di forza l’estetica gradevole, il semplice utilizzo adatto anche a coloro che non hanno esperienza nell’uso di un forno elettrico e un sistema di riscaldamento che assicura cotture uniformi e precise per la maggior parte degli alimenti. La delicatezza dello smalto interno impone una certa accortezza durante la rimozione dello sporco, comunque l’operazione è facilitata dalla modalità di pulizia con vapore.

De Longhi YLM 6 XLN

Recensione Smeg SF64M3VX

Pro

  • Prezzo economico
  • Cavità di grande capienza
  • Semplice utilizzo

Contro

  • Non ha un timer per programmare lo spegnimento automatico a fine cottura

De Longhi YLM 6 XLN è un forno elettrico da incasso con design semplice senza particolari da evidenziare, offrendo il solito profilo superiore in acciaio inox in cui trovano sede le tre manopole per scegliere la modalità di cottura, stabilire la durata con il contaminuti e impostare il termostato.

Sottolineo l’elevato volume utile pari a 73 litri, con possibilità di posizionare la teglia e la griglia metallica in dotazione su 5 livelli. Secondo la mia opinione l’elettrodomestico assicura una soddisfacente solidità costruttiva, con sportello robusto e smalto della cavità piuttosto resistente.

Il sistema di riscaldamento prevede il funzionamento ventilato con entrambe le resistenze attive e circolazione forzata dell’aria, statico con solo i due elementi riscaldanti accessi, grill per arrostire il cibo posizionato sui livelli superiori sia in modalità statica che ventilata e la cottura con accesa la resistenza inferiore adatta, soprattutto, per riscaldare una pietanza. In aggiunta posso sfruttare la funzione di scongelamento utilizzando un solo ripiano inserito nel mezzo.

Questo modello non è dotato di un timer per impostare la durata e il conseguente spegnimento automatico a cottura ultimata. Con la manopola centrale regolo il contaminuti per essere avvertito, tramite segnale acustico, quando il countdown è terminato, lasciando però il forno acceso.

La pulizia non prevede specifiche modalità con vapore o altri sistemi per rendere meno gravosa l’operazione. Perciò bisogna mettere in conto le ben note difficoltà nel rimuovere residui di grasso e incrostazioni. Posso invece estrarre il vetro dello sportello per una pulizia più approfondita, dovendo seguire attentamente le chiare istruzioni riportate nel manuale.

Al netto della mancanza di un timer che, tuttavia, contraddistingue la maggior parte dei modelli di bassa fascia di prezzo, De Longhi YLM 6 XLN si è dimostrato un forno elettrico affidabile e in grado di cuocere con apprezzabile precisione qualsiasi tipo di alimento.

Come scegliere un forno elettrico da incasso

Fondamentalmente esistono due tipi di forni da incasso: quello posizionato sotto un piano cottura, che ha la caratteristica di aver in comune con quest’ultimo il pannello dei comandi; e quello che invece può essere incassato all’altezza che si preferisce e non necessariamente sotto un piano cottura dato che ha un proprio autonomo pannello dei comandi.

Esistono sia forni da incasso a gas che elettrici ma qui ci concentreremo con particolare attenzione su quello elettrico. Il funzionamento del forno è possibile grazie a due diversi tipi di trasmissione del calore: quello per convezione e cosiddetto a “ventilazione forzata“.

Nel primo caso vi sono delle resistenze elettriche alle due estremità del forno che generano calore, raggiungendo una temperatura anche molto elevata. A seconda di quello che si sta cuocendo si possono accendere entrambe o una per volta, ad esempio spesso si accende solo quella superiore nella fase di doratura (come quella di una teglia di lasagne o di una torta).

Nel secondo caso invece il calore viene generato da delle turbine che hanno la funzione poi di diffondere il calore in tutto il forno in maniera omogenea. La temperatura in entrambi i casi viene regolata all’esterno grazie al Termostato, la manopola che segna i gradi, che di solito oscilla dai 50 ai 250 gradi. Ci vuole un po’ di tempo e soprattutto di esperienza per imparare ad usare bene la gradazione di temperatura.

Molti forni hanno la funzione Grill (funzione che troviamo anche nei migliori forni da incasso a microonde), adatta a gratinare verdure o arrostire carne, in questo caso la resistenza superiore si adatta a questa funzione e inoltre vi è la possibilità di combinarla con uno dei precedenti tipi di riscaldamento: ad esempio grill più ventilazione (modo di cottura consigliato per gli arrosti).

Tutti i forni hanno poi accessori utili come la griglia per posizionare una teglia o contenitore su cui mettere il cibo o il cibo stesso e una o più leccarde (recipienti tipo teglie) basse o profonde che a volte servono per cucinare altre per raccogliere eventuale grasso che scola dagli alimenti.

Vi sono poi funzioni utili come il contaminuti, che voi potete regolare a seconda di quello che state cucinando e finito il tempo di cottura che avete impostato questo vi avviserà con un segnale acustico; oppure la sonda di cottura che permette di sapere la temperatura nella parte centrale degli alimenti che state cuocendo (utile soprattutto per le carni). L’illuminazione del forno può essere infine messa in funzione o meno a seconda della necessità.

Efficienza energetica

Un importante consiglio di ordine generale a favore della salvaguardia ambientale, ma a lungo andare anche delle vostre tasche, è quello di scegliere, a parità di caratteristiche ricercate, un elettrodomestico a basso consumo energetico. Lo potrete facilmente riconoscere dall’etichetta energetica, che attesta i livelli di consumo energetico di quell’elettrodomestico.

A tal proposito, e per conoscere quali sono i comportamenti virtuosi per risparmiare in bolletta, consigliamo la lettura dell’articolo che spiega come risparmiare sui consumi elettrici degli elettrodomestici.

Inoltre, sempre con un occhio di riguardo all’efficienza energetica sono da preferire i forni elettrici ventilati rispetto agli altri, perché proprio grazie al funzionamento della ventola rendono la temperatura all’interno uniforme, utilizzando una minore quantità di energia, e inoltre hanno il vantaggio di far cuocere più cibi contemporaneamente permettendo quindi un risparmio anche di tempo.

Migliori tecnologie

Whirlpool 6° SENSO

Whirlpool 6° SENSO è una tecnologia che rende l’esperienza della cottura in forno molto intuitiva anche per chi ha poca esperienza. Grazie a numerose opzioni e sensori interni, l’utente dovrà solo selezionare il programma in base al cibo da cucinare. La macchina farà il resto regolando automaticamente temperatura, livello di umidità e tempo di cottura.

Samsung Dual cook flex

Dual cook flex è un’intelligente soluzione adottata in alcuni forni elettrici Samsung per gestire, contemporaneamente, due cotture che richiedono tempi diversi. Il sistema prevede l’utilizzo di una doppia ventola, un elemento interno separatore e sportelli indipendenti; il tutto per ottenere due zone di cottura da utilizzare nello stesso momento, senza scambi di odori e impostando temperature e tempi differenti.

Samsung Smart Control

I forni Samsung con tecnologia Smart Control sfruttano l’app SmartThings e la connessione Wi-Fi per consentire una comoda gestione in qualunque momento, anche da remoto. L’utente potrà controllare l’avanzamento della cottura, salvare le ricette migliori e riceve notifiche sul telefono in tempo reale.

Hotpoint Active Steam 100

Hotpoint Active Steam 100 è una tecnologia che consente di trasformare il tradizionale forno elettrico in un apparecchio per la cottura a vapore, semplicemente riempendo d’acqua l’apposito serbatoio e selezionando il relativo programma. L’utilizzatore può scegliere tra una modalità classica, il solo impiego di vapore oppure una combinazione di entrambi i metodi; inoltre può decidere il livello di vapore tra 25%, 50%, 75% o 100%.

Siemens varioSpeed

Siemens varioSpeed è una funzione che combina diverse tecnologie di riscaldamento per rispondere a tutte le esigenze di cottura, facendo anche risparmiare la metà del tempo rispetto ad un forno tradizionale.

Smeg Smart Cooking

Smeg Smart Cooking è un sistema progettato per facilitare la gestione della cottura in forno. Vengono messi a disposizione dell’utilizzatore ben 50 programmi e 20 ricette personalizzabili per consentire risultati soddisfacenti anche alle persone meno esperte in cucina. L’interfaccia utente è costituita da un display TFT, con possibilità di scegliere tra dei più moderni comandi touch oppure la classica manopola.

Domande frequenti

Articolo di Andrea Pilotti

Sono un appassionato di tecnologia, dal 2005 ho recensito oltre 3000 elettrodomestici. La mia missione è trovare i prodotti con il miglior rapporto qualità prezzo.