Migliori Forni da incasso Compatti

di

Classifica e Recensioni dei Migliori Forni da incasso Compatti selezionati per sistema di ventilazione, classe energetica, sicurezza, prezzo, temperature di cottura, sistema di pulizia interno e capienza.

Classifica e Recensioni dei migliori elettrodomestici

Tabella comparativa

Modello Potenza (Watt) Temperatura massima (°C) Programmi di cottura
Electrolux FQM464CXE 2000 230 Si
Smeg SF4604PMCNR 3100 250 Si
Siemens iQ700 CB635GBS1 3650 300 Si
Miele H 2601-1 B 3200 250 Si
Foster KE multifunzione 90×60 – 103 litri – 7126 047 nd nd Si
AEG KM4400021M 3000 230 Si

Electrolux FQM464CXE

Electrolux FQM464CXE si posiziona in cima alla nostra classifica dei migliori forni da incasso compatti di ultima generazione. Secondo la nostra opinione, questo prodotto possiede diverse caratteristiche vantaggiose che lo rendono una buona scelta per tutti coloro che desiderano avere in casa un elettrodomestico versatile e dalle elevate prestazioni.

Questo prodotto è largo soltanto 45 cm e può essere installato anche in spazi ristretti della cucina. Tuttavia all’interno è abbastanza spazioso e può contenere ogni tipo di pietanza. É dotato di tanti programmi differenti di cottura.

Tra questi abbiamo il programma digitale di inizio e fine cottura. Grazie a questa funzione, è possibile impostare la durata della preparazione in anticipo, senza doversi preoccupare di controllarla ogni cinque minuti. Un’altra funzione utile è la partenza ritardata che accende automaticamente il forno all’orario prestabilito.

Ancora, questo forno possiede il grill integrato, indicato per gratinature croccanti e gustose. Il forno può raggiungere una temperatura massima di 230°C e può essere controllato mediante delle pratiche manopole e il display LCD che fornisce tutte le informazioni utili sulla cottura. Questo elettrodomestico ha una potenza di 2000 W che permette di ottenere buone prestazioni in cucina, con consumi energetici contenuti, rispetto ad altri prodotti della stessa categoria.

Per quanto riguarda il design, gli interni sono rivestiti con uno speciale smalto di colorazione scura che impedisce allo sporco di fissarsi sulle pareti, in modo da rendere più semplice la pulizia del forno. L’esterno è in acciaio inox antimpronta, con elementi grigio scuro. Il prezzo del forno da incasso compatto Electrolux FQM464CXE è di 600 €, IVA inclusa.

Smeg SF4604PMCNR

Smeg SF4604PMCNR si piazza al secondo posto della classifica della nostra guida all’acquisto. Secondo la nostra opinione, il suo punto di forza è l’elevato numero di funzioni a disposizione, ben 50. Inoltre è possibile creare fino a 10 ricette personalizzate, per cucinare in modo rapido ed efficace.

Alcune interessanti funzioni disponibili sono: lo scongelamento a tempo, indicato ad esempio per i cibi delicati come il pesce, la lievitazione, per gli impasti e i dolci, e il sabbath. Per quanto concerne la manutenzione del prodotto, può essere ripulito con la funzione Vapor Clean che igienizza in pochi minuti l’interno dell’elettrodomestico, col minimo sforzo. Si tratta di una buona soluzione per tutti coloro che non hanno mai molto tempo da dedicare alla pulizia degli elettrodomestici.

Il forno può essere manovrato con facilità attraverso l’interfaccia TFT grafico a colori, con touch control. La temperatura è regolabile e può raggiungere fino a 250°C. Questo prodotto ha una potenza elevata di 3100 W che gli consente di cuocere le pietanze in tempi più brevi, rispetto ad altri forni meno potenti, con una conseguente riduzione dei consumi. Per quanto riguarda l’estetica di questo forno, la cavità è rivestita in smalto Ever Clean, lucido e molto semplice da pulire.

L’esterno è in vetro e metallo scuro, con finitura color rame. Il design innovativo è in Dolce Stil Novo, classico ed elegante, adatto a qualsiasi tipo di arredamento domestico. Il costo del forno da incasso compatto Smeg SF4604PMCNR è di 240 €, IVA inclusa.

Siemens iQ700 CB635GBS1

Siemens iQ700 CB635GBS1 è un forno da incasso compatto pratico e moderno, da noi selezionato per chi ama cucinare e ottenere sempre piatti di buona qualità. Le dimensioni di questo elettrodomestico sono: H45 cm, L59,5 cm e P54,8 cm.

Possiede molte funzioni interessanti, come CoolStart che permette di cuocere gli alimenti congelati, senza la necessità di riscaldare precedentemente il forno. CookControl Plus consente di controllare la temperatura, personalizzandola in base all’alimento da preparare. Questo elettrodomestico può raggiungere una temperatura fino a 300°C e presenta diverse tipologie di riscaldamento differenti: Hot Air Eco, Grill ventilato, Scaldavivande e Cottura a Bassa Temperatura.

Il forno può essere controllato con pochi gesti attraverso il display TFT e una comoda manopola per la temperatura. Si può ripulire in pochi minuti, grazie al sistema EcoClean che elimina i residui di grasso e le incrostazioni. La classe energetica di questo prodotto è A+, indicato per chi vuole ottenere elevate performance, risparmiando sui consumi elettrici. Per quanto riguarda il design, invece, la cavità interna è in smalto scuro, dotato di tecnologia EcoClean Plus.

Si tratta di uno speciale rivestimento che impedisce allo sporco di incrostarsi e consente una manutenzione molto semplice e rapida del prodotto. L’esterno è in acciaio inox antimpronta color argento e vetro scuro. Nel complesso, lo stile di questo elettrodomestico è sobrio e lineare. Il prezzo di listino del forno da incasso compatto Siemens iQ700 CB635GBS1 è di 570 €, IVA inclusa.

Miele H 2601-1 B

A metà classifica troviamo Miele H 2601-1 B, un elettrodomestico professionale ricco di funzioni. La temperatura è completamente regolabile e va da un minimo di 50°C fino ad un massimo di 250°C. Le funzionalità dell’elettrodomestico possono essere personalizzate in base alle proprie abitudini e necessità di cottura.

La presenza di un timer integrato, inoltre, consente di cucinare in modo sicuro, senza rischiare di bruciare le pietanze o lasciarle crude. Grazie alla tecnologia PerfectClean, il forno è facile da pulire e non si formano impronte e incrostazioni sulla superficie e sul fondo. Il sistema Easy Control, invece, permette di gestire il forno mediante il moderno display digitale e la classica manopola in dotazione.

Come la maggior parte degli elettrodomestici Miele, anche questo forno è a basso consumo energetico. Grazie alla classe energetica A+, si può ottenere fino al 10% di risparmio sui consumi abituali. Si tratta di un bel vantaggio, soprattutto per le famiglie numerose che necessitano di usare spesso il forno. Secondo la nostra recensione, i moderni sistemi di sicurezza di questo forno, ne fanno un prodotto particolarmente indicato per chi ha bambini piccoli in casa e necessita di proteggerli da scottature accidentali.

Infatti, lo sportello è dotato di un Sistema di Raffreddamento con Frontale Freddo che dissipa il calore su tutte le superfici dell’apparecchio in tempi molto brevi, proteggendo dal rischio di bruciature. Inoltre, vi segnaliamo un’altra importante funzione di sicurezza, l’opzione Blocco Accensione, che può essere usata per impedire che qualcuno accenda inavvertitamente il forno.

L’estetica di questo prodotto è stata studiata per essere funzionale ed elegante. L’apparecchio è in acciaio inox antimpronta con finitura satinata e sportello con vetro scuro e maniglia. Il prezzo del forno da incasso compatto Miele H 2601-1 B è di 1320 €, IVA inclusa.

Foster KE multifunzione 90×60 – 103 litri – 7126 047

KE multifunzione è un forno da incasso compatto con un volume di 103 litri e 8 differenti funzioni di cottura, per dare libero sfogo alla fantasia in cucina. Si tratta di un elettrodomestico con sistema di raffreddamento ventilato, per consentire di cucinare più pietanze alla volta e ottenere una cottura omogenea e veloce.

Quando il prodotto è in funzione, può essere selezionato il comando Grill, ideale per gratinare i cibi e renderli croccanti. La classe energetica di questo forno è A, dunque è indicato per chi desidera un elettrodomestico per uso quotidiano dalle buone prestazioni ma che riduca i costi di consumo dell’energia elettrica.

Il design è minimal, facilmente adattabile a diversi stili di arredamento. La struttura è in acciaio inox, con finitura a spazzola antimpronta, ed è dotata di sportello con vetro scuro e maniglia. Quest’ultimo è in doppio vetro con cristallo StopSol che si mantiene tiepido durante il funzionamento, prevenendo ustioni pericolose.

Infine, gli interni hanno il rivestimento EasyClean che permette di scrostarli con facilità e senza l’uso di prodotti aggressivi. Il costo del forno da incasso compatto Foster KE multifunzione è di 1540 €, IVA inclusa.

AEG KM4400021M

AEG KM4400021M è un elettrodomestico modulare, in grado di garantire buone prestazioni. Le dimensioni di questo prodotto sono: H45 cm, L56 cm e P55 cm. Grazie alla sua struttura compatta, può essere inserito anche dentro piccoli spazi. Presenta ben 9 funzioni di cottura differenti e personalizzabili. La temperatura può essere regolata fino ad un massimo di 230°C.

É dotato di sistema di ventilazione ThermiC° Air che consente di mantenere un calore costante, per cotture sempre perfette e uniformi. Tra le funzioni principali di questo elettrodomestico abbiamo: la cottura Grill, la cottura combinata e la funzione scaldavivande. Il programma di Inizio-Fine cottura permette di impostare l’accensione anche quando si è fuori casa.

Un punto a sfavore di questo apparecchio è il consumo energetico, abbastanza elevato rispetto ad altri prodotti in commercio. Infatti possiede una potenza di 3000 W. Secondo la nostra opinione, invece, questo forno è una buona soluzione per chi cerca un prodotto sicuro ed efficiente. Grazie al sistema IsoFront®Top, lo sportello rimane sempre freddo, proteggendo dal rischio di bruciature. Inoltre, questo elettrodomestico ha il blocco di accensione per i bambini. Il design risulta elegante e versatile.

L’apparecchio è in acciaio inox con superfici antimpronta, per mantenerlo sempre pulito e in buone condizioni. Il costo di listino del forno da incasso compatto AEG KM4400021M è di 800 €, IVA inclusa.

Offerte forni compatti

Come scegliere un forno domestico da incasso compatto

Gli ambienti domestici si riducono rendendo gli spazi vivibili e su misura. Le cucine sono spesse volte accorpate agli ingressi od al salone e gli angoli ad esse riservate sono concentrati in pochi metri quadrati.
In contemporanea arredi ed elettrodomestici vengono progettati con caratteristiche compatte che possono accomodarsi in piccole nicchie fra un mobile ed un altro. Fra questi spicca il forno che, da modello freestanding professionale ed ampio si trasforma in un prodotto compatto, funzionale e ad elevato risparmio energetico.

Caratteristiche

Un forno da incasso si differenzia da quello a libera installazione sia per design che per montaggio. Il forno compatto non ha la forma di un mobile, mentre cinque delle sei facciate che lo compongono non sono ridefinite. Questa caratteristica è fondamentale per un montaggio perfetto che consenta il ricircolo dell’aria fra le intercapedini del vano.

L’inserimento avviene ad un’altezza adeguata che facilita il suo utilizzo: lo sportello può essere posto in basso (in prossimità delle gambe), oppure in concomitanza del petto consentendo un’apertura ergonomica. Il consumatore che sceglie un forno da incasso ha la necessità di ottimizzare gli spazi potendo optare per un’installazione al di sotto del piano cottura o in un angolo a parte.

Le misure sono tipiche di un elettrodomestico compatto: la capienza varia dai 30 ai 50 litri (a differenza dei 60 di un prodotto freestanding), la larghezza può essere di 60 cm con una profondità di 55 ed un’altezza di 45.

La caratteristica della compattezza è assicurata anche dal design: l’acquirente nota subito la differenza poiché il forno da incasso ha un’estetica intuitiva e facile da utilizzare. Pochi pulsanti sono riservati all’accensione ed alla regolazione della temperatura ma i prodotti moderni sono dotati di display touch che rende la superficie pulita ed essenziale.

Tipologie

Le tipologie di forno domestico compatto ad incasso possono essere differenti, optando fra funzionalità elettriche, a gas, combinate o a microonde. Il consumatore può scegliere il modello adatto in base alle proprie esigenze poiché, nella maggioranza dei casi, il risparmio energetico è pressoché identico. Il forno a gas, ad esempio, è indicato per chi ha particolari contratti di fornitura che consentono una notevole riduzione sulla bolletta. La potenzialità è simile al modello elettrico, anche se la temperatura interna può essere raggiunta in breve tempo rispetto agli altri prodotti.

La cottura avviene tramite fiamma il cui bruciatore è posto sul basso ma garantisce un’ottima preparazione di cibi a base di carne e di verdure. Se si cerca un qualcosa di idoneo per la realizzazione frequente di dolci ad alta lievitazione, panificati e pizze il modello elettrico è il più indicato, grazie all’opportunità di cuocere in maniera omogenea su ogni ripiano del forno.

Caratteristica peculiare dell’elettrico è la ventilazione che espande l’aria calda prodotta dalle resistenze (poste su base ed altezza) in ogni angolo dell’elettrodomestico. Il microonde sfrutta una tecnologia avanzata per le cotture rapide: attraverso un sistema elettromagnetico alcune molecole presenti negli alimenti generano calore riscaldando in tempi brevi differenti pietanze.

Consigliato per chi organizza il proprio tempo fra lavoro, casa, famiglia e cucina il forno compatto a microonde viene generalmente associato alla funzionalità elettrica per dar vita ad un prodotto combinato. Le potenzialità di quest’ultimo sono maggiori rispetto agli altri modelli, potendo scegliere la funzione ideale in base al tempo disponibile. Altra combinazione è la cottura a vapore che rappresenta un’innovazione nel comparto culinario. Sono in molti infatti a prediligere una dieta sana ed equilibrata basandosi su ricette che valorizzano la genuinità senza rinunciare al sapore.

Funzioni

Infine i forni multifunzionali rappresentano l’evoluzione dei modelli di base, essendo dotati di differenti programmi che consentono la cottura tradizionale, statica, elettrica ed a microonde. Spesse volte la funzionalità è automatica potendo cucinare in base alla tipologia di cibo semplicemente preimpostando un display. Da ultimo la cottura 3D migliora le prestazioni del forno, ma si tratta di elettrodomestici costosi anche se le loro potenzialità sono consigliate per chi cerca un prodotto versatile.

L’ottimizzazione del tempo è assicurata da alcuni modelli di compatti dotati di sistema vapor clean. Quest’ultimo è un dispositivo che, attraverso l’utilizzo dell’acqua inserita in un’apposita cavità, pulisce l’elettrodomestico senza l’uso di detergenti nocivi.

Ulteriore funzione è il raffreddamento tangenziale, di cui ne sono predisposti diversi forni. Essendo che l’incasso prevede la vicinanza di mobili in legno, il surriscaldamento delle pareti viene monitorato e controllato per diminuire il calore sulle facciate. Il raffreddamento è assicurato anche sul portello del forno costruito con materiali termoriflettenti che riducono la temperatura della superficie rendendola sicura al tatto.

Oltre al vetro termoriflettente i materiali di cui è composto un forno compatto ad incasso devono essere valutati con la massima attenzione. I modelli a microonde, ad esempio, possono essere rivestiti in vetroceramica che aumenta la diffusione del calore riducendo il consumo energetico. Elemento cardine è l’acciaio inox utilizzato principalmente per l’esterno in combinazione con vetri il cui colore rimane piuttosto una questione di estetica. La superficie interna è, in molti casi, liscia e priva di scanalature progettata per facilitare la pulizia e diminuirne l’usura.

Classe energetica

Per scegliere un forno compatto ad incasso è buona norma leggere l’etichetta energetica di cui sono forniti tutti gli elettrodomestici. La maggior parte dei modelli ha un consumo contrassegnato dalle lettere B ed A, ma i prodotti di ultima produzione raggiungono la A+, a denotare la massima efficienza nel risparmio. Un prodotto di medie dimensioni (capacità di 50 litri con funzionamento elettrico) denotato con la classe A+ può avere potenza di 1400 Watt, a differenza di un microonde da 22 litri che consuma circa 750 Watt.

Prezzo

L’acquirente può optare per un modello base, semplice da utilizzare ma con pochi programmi di cottura il cui costo può aggirarsi attorno a 200 euro, che diminuiscono a 190 se si acquista quello dal colore standard. I forni combinati possono avere un costo superiore alle 350 euro (che varia a seconda delle dimensioni ed alla capacità in litri) mentre i multifunzionali possono superare le 1000 euro. In commercio sono disponibili prodotti poco inferiori alle 2000 euro ma il prezzo è influenzato dall’estetica progettata dai designer del settore. L’estetica può essere trascurabile ma importante se si vuole abbinare il forno agli arredi della cucina.

Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.