Migliori Forni da Incasso Compatti

di 27 giugno 2018

Classifica, Recensioni e offerte dei Migliori Forni da Incasso Compatti sul mercato, selezionati dalla nostra redazione per classe energetica, sicurezza, temperature di cottura, sistema di pulizia interno, capienza, prezzo e marca

miglior forno da incasso compatto

Classifica e Recensioni dei Migliori Forni da Incasso Compatti

Tabella comparativa

Modello Capienza (litri) Range di temperatura in °C Potenza assorbita (kW)
Miele H 6800 BPX 49 30 - 300 3,5
Electrolux EVY9847AAX CombiSteam Deluxe 43 30 - 230 3
Smeg SF4604PVCNR1 41 30 - 250 3,1
Siemens iQ700 CS658GRS6 47 30 - 250 3,3
AEG KEE542020M 44 30 - 300 3
Bosch Serie 8 CSG656RS6 47 30 - 250 3,3

Il migliore

Miele H 6800 BPX

Miele H 6800 BPX è a nostro avviso il miglior forno da incasso compatto in classifica, per qualità dei materiali e precisione offerta in cottura. Anche il prezzo è decisamente superiore alla media, a testimonianza degli standard qualitativi proposti.

Buona anche la versatilità che offre in cucina, con i 100 programmi automatici a disposizione.

Uno dei suoi punti forti, come accennato in apertura di questa recensione, èe la precisione con cui si riesce a controllare la temperatura, grazie alla termosonda senza filo in dotazione.

Utilizzando i programmi automatici non c’è bisogno di intervenire su parametri di temperatura, modalità di cottura e tempi. Chi ama sperimentare in cucina può inoltre utilizzare i 20 programmi completamente personalizzabili, per creare e richiamare le proprie ricette in qualsiasi momento.

L’elettrodomestico offre praticità grazie alle guide completamente estraibili e al sistema di apertura morbida dello sportello, che avviene semplicemente premendo un tasto.

Grazie a questa tecnologia chiamata Touch2Open, la porta non presenta maniglie, per un design più lineare e con meno ingombri. Nella parte interna, il vetro CleanGlass e la tecnologia pirolitica rendono più semplici e veloci le operazioni di pulizia.

In questa recensione riportiamo anche alcune soluzioni che rendono il prodotto una buona scelta sotto il profilo della sicurezza, come la superficie esterna della porta che rimane sempre fredda, l’autospegnimento al termine della cottura e il blocco dei comandi. Sono soluzioni valide, a nostro avviso, soprattutto per chi ha presenti bambini in casa.

Dotato di partenza programmabile, cottura al vapore e controllo elettronico della temperatura, Miele H 6800 BPX riesce ad eliminare parte di grasso e odori rilasciati nell’aria perché dotato di catalizzatore attivabile o disattivabile a piacere.

Il più funzionale

Electrolux EVY9847AAX CombiSteam Deluxe

Electrolux EVY9847AAX CombiSteam Deluxe è secondo la nostra opinione il forno da incasso compatto più funzionale in classifica, grazie all’elevato numero di programmi e funzioni in dotazione.

Il ricettario Vario Guide fornisce 180 programmi automatici, per una maggior praticità in cucina. È sufficiente infatti inserire le pietanze nel forno, che provvederà a stabilire i tempi, le temperature e i valori di umidità ottimali.

Secondo la nostra opinione, la termosonda Food Probe in dotazione è un elemento che garantisce una buona precisione in cucina. Si tratta di un termometro che misura la temperatura al cuore della pietanza, per risultati di cottura ottimali.

La ventola XL distribuisce in maniera omogenea il calore all’interno del vano, che risulta facile da pulire perché dotato di rivestimento smaltato, vetri controporta estraibili, e 2 programmi di pulizia al vapore.

Caratterizzato da un design minimale e pulito con finiture in acciaio inox antimpronta, Electrolux EVY9847AAX CombiSteam Deluxe può contare su 22 funzioni cottura di cui 3 al vapore, tutte richiamabili dal moderno display Touch Control.

Per una migliore ergonomia sono presenti guide estraibili e chiusura porta silenziata Velvet Closing, mentre sul piano sicurezza registriamo la funzione Sicurezza Bambini, porta esterna fredda e sistema di raffreddamento tangenziale.

Il più venduto

Smeg SF4604PVCNR1

Secondo una nostra ricerca di mercato, Smeg SF4604PVCNR1 è il forno da incasso compatto più venduto.

L’elettrodomestico è caratterizzato da una buona dotazione di serie e un’ampia gamma di accessori tra cui scegliere, per ampliare le sue potenzialità in cucina.

Il modello proposto da Smeg è secondo la nostra opinione una buona scelta per chi desidera un sistema di cottura compatto ma completo per quanto riguarda dotazione di accessori e funzionalità.

In dotazione troviamo 2 bacinelle in acciaio inox di cui una profonda 40 millimetri, 1 griglia con stop posteriore, un inserto per bacinella, una guida telescopica a estrazione parziale, e una pratica caraffa per il carico dell’acqua.

La dotazione di serie può essere arricchita con un’ampia gamma di accessori. Sono disponibili diversi cassetti riscaldanti, piastre e teglie per pizza, pirofile, ulteriori bacinelle e guide telescopiche aggiuntive anche a estrazione totale.

Le altre caratteristiche che riscontriamo sono tipiche dei migliori forni da incasso compatti attualmente presenti sul mercato, come la pulizia al vapore, 50 programmi automatici, 12 funzioni di cottura e 10 ricette personalizzabili dall’utente.

Dal display TFT Touch Screen a colori si può programmare la partenza ritardata e lo spegnimento automatico a fine cottura. E’ possibile inoltre utilizzare il forno per scongelare a tempo, a peso, o lievitare impasti per pane e pizza.

Per garantire sicurezza in cucina, Smeg SF4604PVCNR1 è equipaggiato con triplo vetro termoisolante all’esterno della porta. Nella parte interna è presente un vetro estraibile, che aiuta nelle operazioni di pulizia, così come il rivestimento smaltato Ever Clean del vano cottura.

Il più efficiente

Siemens iQ700 CS658GRS6

Siemens iQ700 CS658GRS6 è un forno da incasso compatto che fa dell’efficienza energetica uno dei suoi punti di forza. Grazie alla modalità hotAir eco è possibile cucinare utilizzando esclusivamente l’aria calda, ed è in Classe energetica A+.

Le 15 modalità di riscaldamento e la possibilità di controllo remoto tramite App dedicata rendono l’elettrodomestico una buona scelta, secondo la nostra opinione, per chi cerca un prodotto versatile e di semplice utilizzo.

E’ possibile controllare il forno utilizzando lo smartphone, ma anche attraverso il display TFT con comandi Touch Screen. Da qui si possono attivare tutte le modalità, che comprendono alcune funzioni speciali come il programma fermentazione, la modalità disidratazione, e la cottura a bassa temperatura.

Per garantire un controllo sui cibi in preparazione è presente una termosonda con funzione Roasting Sensor e Baking sensor, in grado di rilevare il punto di cottura ottimale dei cibi.

Siemens iQ700 CS658GRS6 è un prodotto a nostro avviso valido anche per quanto riguarda l’ergonomia di utilizzo, perché la porta si apre e chiude con movimento ammortizzato, e la pulizia è facilitata dal programma di decalcificazione e dal rivestimento interno Eco Clean.

Per pizza

AEG KEE542020M

AEG KEE542020M è un forno da incasso compatto in grado di raggiungere elevati doti di precisione sul controllo della temperatura, grazie al Sensore Alimenti di cui è dotato. È una termosonda che monitora la temperatura degli alimenti e comunica al forno quando la preparazione è terminata. In questo modo,non c’è bisogno di dover aprire la porta, ma è sufficiente indicare al forno il tipo di cottura: al sangue, media, o ben cotta.

I tempi di cottura possono essere impostati attraverso il display LCD, dal quale è possibile programmare avvio e fine preparazione. Per una distribuzione omogenea della temperatura è presente il sistema Hot Air, che muove uniformemente l’aria nel vano cottura. Questa tecnologia permette di cucinare con temperature più basse, per un risparmio di tempo ed energia.

Da segnalare in questa recensione, la finitura inox con trattamento antimpronta, mentre sotto il profilo della sicurezza troviamo il blocco accensione (utile se si hanno bambini in casa), lo spegnimento automatico e la porta con funzione “Safe to the Touch”, grazie alla quale la superficie esterna rimane sempre fresca, e non ci si scotta.

Le specifiche tecniche sono da prodotto top di gamma: regolazione elettronica della temperatura da 30 a 300 gradi centigradi, cavità interna smaltata per facilitare la pulizia, porta removibile con chiusura morbida, grill e resistenza superiore regolabili.

AEG KEE542020M assorbe una potenza elettrica di 3 kW, misura 46 x 60 centimetri, e dispone di un volume utile alla cottura pari a 44 litri.

Per dolci

Bosch Serie 8 CSG656RS6

Bosch Serie 8 CSG656RS6 è un forno da incasso compatto in Classe di efficienza energetica A+, con capacità di 47 litri. Si tratta di un forno a vapore combinato che può essere controllato da remoto via App dedicata, o attraverso il display a colori da 2,5 pollici.

Questo in particolare è dotato di animazioni che guidano l’utente nella scelta delle sue funzioni, ed è montato su un pannello mobile dal quale si accede al contenitore dell’acqua.

I programmi di cottura sono 14, tra cui segnaliamo la cottura a bassa temperatura, il mantenimento in caldo, il sistema Aria calda 4D, il grill ventilato, essiccazione, asciugatura e funzione pizza.

Grazie all’utilizzo del vapore è inoltre possibile cuocere, rigenerare, scongelare, ed effettuare la lievitazione dei più disparati alimenti. La temperatura è regolabile in un range compreso tra 30 e 250 gradi centigradi.

Per facilitare l’utilizzo è presente una guida telescopica con funzione di arresto a fine corsa, mentre la porta a ribalta dispone di chiusura ammortizzata. L’interno della porta è a tutto vetro, mentre l’esterno è stato trattato termicamente per non superare mai una temperatura di 40 gradi centigradi.

Bosch Serie 8 CSG656RS6 è secondo la nostra opinione un forno compatto da incasso moderno e funzionale, che aiuta a controllare la temperatura degli alimenti grazie ai sensori Perfect Bake e Perfect roast. Queste funzioni sono particolarmente d’aiuto nella preparazione di dolci, dove è richiesta la massima precisione.

Da segnalare infine la pratica funzione DishAssist, che imposta automaticamente la temperatura e il tempo necessario alla preparazione, per ottenere i migliori risultati di cottura.

Offerte forni da incasso compatti

Come scegliere un forno domestico da incasso compatto

Gli ambienti domestici si riducono rendendo gli spazi vivibili e su misura. Le cucine sono spesse volte accorpate agli ingressi od al salone e gli angoli ad esse riservate sono concentrati in pochi metri quadrati.
In contemporanea arredi ed elettrodomestici vengono progettati con caratteristiche compatte che possono accomodarsi in piccole nicchie fra un mobile ed un altro. Fra questi spicca il forno che, da modello freestanding professionale ed ampio si trasforma in un prodotto compatto, funzionale e ad elevato risparmio energetico.

Caratteristiche

Un forno da incasso si differenzia da quello a libera installazione sia per design che per montaggio. Il forno compatto non ha la forma di un mobile, mentre cinque delle sei facciate che lo compongono non sono ridefinite. Questa caratteristica è fondamentale per un montaggio perfetto che consenta il ricircolo dell’aria fra le intercapedini del vano.

L’inserimento avviene ad un’altezza adeguata che facilita il suo utilizzo: lo sportello può essere posto in basso (in prossimità delle gambe), oppure in concomitanza del petto consentendo un’apertura ergonomica. Il consumatore che sceglie un forno da incasso ha la necessità di ottimizzare gli spazi potendo optare per un’installazione al di sotto del piano cottura o in un angolo a parte.

Le misure sono tipiche di un elettrodomestico compatto: la capienza varia dai 30 ai 50 litri (a differenza dei 60 di un prodotto freestanding), la larghezza può essere di 60 cm con una profondità di 55 ed un’altezza di 45.

La caratteristica della compattezza è assicurata anche dal design: l’acquirente nota subito la differenza poiché il forno da incasso ha un’estetica intuitiva e facile da utilizzare. Pochi pulsanti sono riservati all’accensione ed alla regolazione della temperatura ma i prodotti moderni sono dotati di display touch che rende la superficie pulita ed essenziale.

Tipologie

Le tipologie di forno domestico compatto ad incasso possono essere differenti, optando fra funzionalità elettriche, a gas, combinate o a microonde. Il consumatore può scegliere il modello adatto in base alle proprie esigenze poiché, nella maggioranza dei casi, il risparmio energetico è pressoché identico. Il forno a gas, ad esempio, è indicato per chi ha particolari contratti di fornitura che consentono una notevole riduzione sulla bolletta. La potenzialità è simile al modello elettrico, anche se la temperatura interna può essere raggiunta in breve tempo rispetto agli altri prodotti.

La cottura avviene tramite fiamma il cui bruciatore è posto sul basso ma garantisce un’ottima preparazione di cibi a base di carne e di verdure. Se si cerca un qualcosa di idoneo per la realizzazione frequente di dolci ad alta lievitazione, panificati e pizze il modello elettrico è il più indicato, grazie all’opportunità di cuocere in maniera omogenea su ogni ripiano del forno.

Caratteristica peculiare dell’elettrico è la ventilazione che espande l’aria calda prodotta dalle resistenze (poste su base ed altezza) in ogni angolo dell’elettrodomestico. Il microonde sfrutta una tecnologia avanzata per le cotture rapide: attraverso un sistema elettromagnetico alcune molecole presenti negli alimenti generano calore riscaldando in tempi brevi differenti pietanze.

Consigliato per chi organizza il proprio tempo fra lavoro, casa, famiglia e cucina il forno compatto a microonde viene generalmente associato alla funzionalità elettrica per dar vita ad un prodotto combinato. Le potenzialità di quest’ultimo sono maggiori rispetto agli altri modelli, potendo scegliere la funzione ideale in base al tempo disponibile. Altra combinazione è la cottura a vapore che rappresenta un’innovazione nel comparto culinario. Sono in molti infatti a prediligere una dieta sana ed equilibrata basandosi su ricette che valorizzano la genuinità senza rinunciare al sapore.

Funzioni

Infine i forni multifunzionali rappresentano l’evoluzione dei modelli di base, essendo dotati di differenti programmi che consentono la cottura tradizionale, statica, elettrica ed a microonde. Spesse volte la funzionalità è automatica potendo cucinare in base alla tipologia di cibo semplicemente preimpostando un display. Da ultimo la cottura 3D migliora le prestazioni del forno, ma si tratta di elettrodomestici costosi anche se le loro potenzialità sono consigliate per chi cerca un prodotto versatile.

L’ottimizzazione del tempo è assicurata da alcuni modelli di compatti dotati di sistema vapor clean. Quest’ultimo è un dispositivo che, attraverso l’utilizzo dell’acqua inserita in un’apposita cavità, pulisce l’elettrodomestico senza l’uso di detergenti nocivi.

Ulteriore funzione è il raffreddamento tangenziale, di cui ne sono predisposti diversi forni. Essendo che l’incasso prevede la vicinanza di mobili in legno, il surriscaldamento delle pareti viene monitorato e controllato per diminuire il calore sulle facciate. Il raffreddamento è assicurato anche sul portello del forno costruito con materiali termoriflettenti che riducono la temperatura della superficie rendendola sicura al tatto.

Oltre al vetro termoriflettente i materiali di cui è composto un forno compatto ad incasso devono essere valutati con la massima attenzione. I modelli a microonde, ad esempio, possono essere rivestiti in vetroceramica che aumenta la diffusione del calore riducendo il consumo energetico. Elemento cardine è l’acciaio inox utilizzato principalmente per l’esterno in combinazione con vetri il cui colore rimane piuttosto una questione di estetica. La superficie interna è, in molti casi, liscia e priva di scanalature progettata per facilitare la pulizia e diminuirne l’usura.

Classe energetica

Per scegliere un forno compatto ad incasso è buona norma leggere l’etichetta energetica di cui sono forniti tutti gli elettrodomestici. La maggior parte dei modelli ha un consumo contrassegnato dalle lettere B ed A, ma i prodotti di ultima produzione raggiungono la A+, a denotare la massima efficienza nel risparmio. Un prodotto di medie dimensioni (capacità di 50 litri con funzionamento elettrico) denotato con la classe A+ può avere potenza di 1400 Watt, a differenza di un microonde da 22 litri che consuma circa 750 Watt.

Prezzo

L’acquirente può optare per un modello base, semplice da utilizzare ma con pochi programmi di cottura il cui costo può aggirarsi attorno a 200 euro, che diminuiscono a 190 se si acquista quello dal colore standard. I forni combinati possono avere un costo superiore alle 350 euro (che varia a seconda delle dimensioni ed alla capacità in litri) mentre i multifunzionali possono superare le 1000 euro. In commercio sono disponibili prodotti poco inferiori alle 2000 euro ma il prezzo è influenzato dall’estetica progettata dai designer del settore. L’estetica può essere trascurabile ma importante se si vuole abbinare il forno agli arredi della cucina.

[Voti: 128    Media Voto: 4.9/5]
Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio e guarda un esempio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, del GDPR n. 679/2016, e non ceduti a terzi.

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.