Migliori stufe portatili a gas GPL irradianti

di Andrea Pilotti 7 Maggio 2019

Le migliori stufe portatili a gas GPL irradianti con tecnologia a infrarossi selezionate per sicurezza, potenza termica, rapporto qualità prezzo e marca.

miglior stufa gpl a infrarossi

Olimpia Splendid Stovy Infra

Recensione

Ardes Boxer AR382

Recensione

Campingaz IR5000

Recensione

Extrema Teporus 9964

Recensione

Sicar Euro 90

Recensione

Bartolini Bella

Recensione

 

Come scegliere una stufa a gas GPL Infrarossi

Quando si deve riscaldare rapidamente un ambiente, una soluzione che unisce efficienza e bassi costi è rappresentata da una stufa portatile a gas GPL irradiante. Di seguito andremo ad analizzare gli aspetti più interessanti per capire come scegliere un prodotto soddisfacente.

Funzionamento

Per evitare acquisti sbagliati è consigliabile conoscere sommariamente come funziona questo tipo di apparecchio. La stufa viene alimentata tramite una comune bombola a GPL, anche se esistono dispositivi a metano.

È importante verificare che il modello scelto abbia un attacco compatibile, visto che prodotti costruiti all’estero spesso non lo sono e costringono al successivo acquisto di un adattatore.

A differenza di un classico termosifone a convezione, il calore prodotto dalla combustione del gas viene diffuso nell’ambiente tramite irraggiamento per mezzo di speciali pannelli.

La potenza può essere regolata variando l’intensità della fiamma, con i modelli più sofisticati che permettono la programmazione di accensione e spegnimento.

Ci sono stufe a gas termoventilate che aggiungono all’irraggiamento tramite onde elettromagnetiche, anche la circolazione forzata dell’aria con una o più ventole alimentate separatamente. In questi casi è necessario valutare i livelli di rumorosità.

Potenza

Rappresenta la capacità termica, ovvero il potere di riscaldamento di una stufa. In commercio si trovano prodotti con superfici irradianti ad infrarossi, costituite da tre pannelli in ceramica che possono tranquillamente scaldare ambienti fino a circa 130 metri cubi e con livelli di potenza regolabili.

Tale valore può aumentare o diminuire in base alla classe di isolamento dell’abitazione. Esistono modelli più economici dotati di pannelli catalitici: hanno dimensioni più grandi ma offrono minor potere riscaldante e sono adatti per ambienti fino a 90 metri cubi.

Sicurezza

Quando si utilizza un apparecchio alimentato a gas, il primo aspetto da valutare riguarda la sicurezza. Da questo punto di vista una buona stufa portatile a GPL deve essere dotata di sensore per rilevare la percentuale di monossido di carbonio nell’aria circostante e interrompere il flusso di gas nel caso superi una determinata percentuale (normalmente 1,5%).

L’interruzione dell’erogazione del gas deve avvenire anche nel caso di spegnimento accidentale della fiamma pilota. Se il modello scelto fosse sprovvisto di sensore, è opportuno installare nell’ambiente un rilevatore di monossido di carbonio. Anche il sensore anti-ribaltamento è importante, andando interrompere l’alimentazione del gas nel caso in cui la stufa dovesse accidentalmente roverciarsi.

Estetica

Una stufa portatile a gas viene collocata, generalmente, in bella vista in un locale della casa. Ciò comporta che il suo aspetto deve essere gradevole e offrire un buon colpo d’occhio.

In commercio si trovano prodotti di ogni genere ed in grado di soddisfare le varie esigenze. Desiderando un design molto ricercato e moderno, rivestimenti in acciaio inox con finitura satinata e comandi a scomparsa, è necessario rivolgersi a prodotti di fascia alta e dai costi più elevati.

Al contrario se ciò che interessa maggiormente è la praticità senza badare troppo all’esteriorità, la scelta può ricadere su prodotti più economici e dal design decisamente spartano.

Facilità di trasporto

Trattandosi di un dispositivo portatile, un buon modello deve essere facilmente trasportabile. In base alla potenza aumentano anche le dimensioni e di conseguenza il peso, tuttavia la presenza di 4 ruote girevoli rende gli spostamenti abbastanza agevoli.

Modelli meno potenti da impiegare in piccoli ambienti o dov’è già presente un impianto di riscaldamento fisso, sono equipaggiati solamente con una maniglia vista l’estrema leggerezza e le misure compatte.

Elettrodomestici che potrebbero interessarti
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un gruppo su Facebook che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo.

Iscriviti al servizio gratuito

GUIDA ACQUISTI
Guida all'acquisto degli Elettrodomestici
Dal 2007 Guida Acquisti è la rivista consumatori indipendente che ti aiuta scegliere gli elettrodomestici, attraverso classifiche,recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.