in

Dyson Gen5detect o Dyson V15 detect?

La domanda del momento è se il Dyson Gen5detect riesce a superare il V15 Detect in modo tale da giustificarne il suo considerevole costo. Pertanto, è opportuno esaminare i tratti comuni, e le differenze, tra questi due aspirapolvere top di gamma di Dyson.

Dyson Gen5detect o Dyson V15 detect?

Indice dei contenuti

Il confronto

Tecnologia laser: Entrambi includono la spazzola “Detect” per pavimenti La parola “Detect” presente in entrambi i nomi suggerisce che utilizzano la stessa tecnologia laser. Infatti, sia il Dyson V15 che il Gen5detect sono dotati di una spazzola per pavimenti con questa tecnologia. La ritengo un’innovazione significativa, in quanto ho riscontrato un notevole valore aggiunto nella mia recensione. Con la tecnologia laser, è possibile visualizzare la polvere sul pavimento con maggior precisione e pulire in modo più efficiente.

Funzionamento: cambiamento nel pulsante di attivazione Se osserviamo il funzionamento, sembra identico a prima vista. Ma è proprio il contrario: mentre è necessario tenere premuto il pulsante per utilizzare l’aspirapolvere Dyson V15 Detect, il Dyson Gen5detect presenta un pulsante on/off.

Non è chiaro perché Dyson abbia scelto di eliminare questo cosiddetto pulsante di attivazione dal Gen5detect. Molti utenti apprezzeranno sicuramente questa modifica, in quanto ricevo frequenti richieste sulla possibilità di bloccare il pulsante, e per questo motivo ho scritto un articolo sul blocco Dyson Trigger. Questa opzione non è più necessaria con il Gen5.

Display: Sia il Dyson V15 Detect che il Gen5detect possiedono un display LCD nella parte superiore dell’aspirapolvere, il quale fornisce informazioni sulla carica della batteria o avvisi di errore, come un possibile blocco nel tuo Dyson. Inoltre, lo schermo LCD di entrambi i modelli fornisce dati su ciò che viene aspirato. Tuttavia, nel Gen5, queste informazioni vengono mostrate in modo diverso. Puoi vedere esattamente cosa stai pulendo grazie alle barre che si spostano avanti e indietro. Ad esempio, se rileva un’elevata presenza di polline, potresti decidere di aspirare il tappeto un po’ più a lungo. Il Gen5 è anche in grado di segnalare quando una superficie è adeguatamente pulita, cosa che il V15 non fa.

Peso: Gen5Detect leggermente più pesante Se stai cercando l’aspirapolvere più leggero, potresti preferire il Dyson V15, il quale pesa circa 3 kg, cioè mezzo kg in meno rispetto al Gen5Detect: Dyson ha riportato un peso di 3,5 kg al lancio.

Durata della batteria: L’autonomia dei vari aspirapolvere Dyson può differire notevolmente. Secondo Dyson, il Gen5Detect avrebbe un’autonomia massima di circa 70 minuti in condizioni di utilizzo normali, il che lo renderebbe il Dyson con la durata della batteria più lunga!

Accessori: Il Dyson Gen5Detect include una spazzola per la polvere integrata e uno strumento per le fessure. Quando rimuovi il tubo dell’aspirapolvere dal Gen5Detect, compare una spazzola per la polvere estensibile, funzione non presente nel V15 Detect.

E non è l’unica differenza: anche la spazzola per pavimenti è diversa. Con il Dyson Gen5Detect, ricevi la nuova spazzola per pavimenti Fluffy Optic. Come la spazzola Fluffy del V15, è dotata di tecnologia laser. Tuttavia, la luce laser è posizionata più in basso nella spazzola per pavimenti, riuscendo così a rilevare fino al doppio della polvere sul pavimento.

Conclusione

Il Dyson Gen5detect supera il Dyson V15? Ora, naturalmente, la questione fondamentale è quale dei due aspirapolvere sia la scelta migliore. Innanzitutto, permettetemi di dire che sia il Dyson Gen5 Detect che il Dyson V15 sono ottime scelte, specialmente se si tratta di allergie, grazie all’eccellente filtrazione di entrambi gli aspirapolvere.

Il Dyson Gen5 Detect supera il V15 in alcuni aspetti: ha un aspirapolvere portatile incorporato e con la nuova spazzola per pavimenti laser Fluffy Optic puoi rilevare anche il doppio della polvere sul pavimento. Inoltre, con il nuovo Gen5 puoi vedere in tempo reale cosa stai pulendo e quando la superficie è pulita a sufficienza per procedere.

Tuttavia, anche il Dyson V15 fornisce informazioni su ciò che stai aspirando, ha un sensore Piezo e il funzionamento degli aspirapolvere – ad eccezione dell’assenza di un pulsante di attivazione sul Gen5 – è praticamente identico.

In sintesi, ritengo che il Dyson Gen5Detect sia un miglioramento rispetto al Dyson V15, soprattutto per quanto riguarda il sistema di filtrazione, l’interfaccia utente e gli accessori. Il prezzo, tuttavia, è significativamente diverso. Se desideri il top di gamma, allora la scelta del nuovo Gen5 è immediata. Se invece vuoi un buon aspirapolvere Dyson senza spendere una fortuna, allora il Dyson V15 rimane un’ottima alternativa.

DYSON GEN5DETECT ABSOLUTE

DYSON V15 DETECT

Recensioni approfondite

Comparazioni

Migliori aspirapolvere senza fili